Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Tyrrell P34 1976 e 1977 Tamiya 1/12
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Completed projects
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 02 Mag 2011 06:55 pm  Tyrrell P34 1976 e 1977 Tamiya 1/12
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Spiry

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 27/09/07 21:43
Messaggi: 6463
Spiry is offline 

Località: Mestre (venezia)
Interessi: Modellismo
Impiego: Sistemista
Sito web: http://www.amgforum.it


italy

L'ardita idea di far correre una macchina a 6 ruote coinvolse alcune delle più grandi aziende a livello mondiale: il colosso americano degli pneumatici Goodyear sviluppò e costruì un nuovo tipo di gomma, più piccola (10 pollici) rispetto alle 13 pollici comuni in Formula 1, e una nuova mescola capace di resistere alle maggiori sollecitazioni in termini di giri a parità di velocità rispetto ad una gomma di diametro tradizionale; il tutto venne finanziato dalla casa petrolifera Elf e dalla First National Bity (CityBank).



Anche la Koni, azienda leader nel settore degli ammortizzatori, venne coinvolta nel progetto e ai progettisti della suddetta casa venne assegnato l'ardito compito di realizzare 4 ammortizzatori anteriori di dimensioni ridotte, ma senza aggravio di peso rispetto ai due soli elementi tradizionali. L'idea del progettista Derek Gardner era delle più semplici: le intenzioni erano quelle di ridurre la sezione frontale garantendo minor resistenza all'avanzamento grazie alla riduzione e alla carenatura delle 4 ruotine anteriori dietro ad un alettone anteriore a martello; le 4 ruote rispondevano inoltre all'esigenza di offrire la stessa superficie d'appoggio di 2 ruote tradizionali.

La macchina venne presto realizzata e dopo vari test messa in pista. Ad onta delle aspettative la velocità di punta in rettilineo non migliorava come suggerito dai calcoli. Per contro, grazie anche alla ridottissima carreggiata anteriore, l'inserimento in curva pareva essere migliore rispetto alle altre concorrenti. Molti problemi cominciarono ad affliggere la vettura, soprattutto a livello di pneumatici, anche per colpa della Goodyear che cominciò a disinteressarsi del progetto e praticamente bloccare lo sviluppo delle piccole coperture anteriori; in particolare, gli pneumatici cominciarono a patire grossi problemi di surriscaldamento. Nel 1977, cioè l'anno dopo l'esordio in F1, il nuovo progettista Maurice Philippe, accorso in aiuto alla squadra dopo l'abbandono del deluso Gardner, fu costretto ad allargare le carreggiate e far quindi fuoriuscire le piccole ruote dalla carenatura onde poter permettere un adeguato raffreddamento alle gomme, vanificando di conseguenza lo scopo iniziale del progetto.

La Tyrrell abbandonò il progetto l'anno seguente, nel 1978. C'è da segnalare che la Tyrrell a 6 ruote vinse in Svezia nel 1976 marcando una storica doppietta: primo Scheckter, secondo Depailler e giunse terza nello stesso campionato, anche grazie ai 49 punti conquistati da Scheckter, Vi presento quindi il mio ultimo lavoro, la Tyrrell P34 della Tamiya riproposta in rideizione con il set di fotoincisioni nella versione relativa proprio a questo gp.

Montaggio da scatola a parte l'aggiunta di un piccolo set extra con i loghi goodyear purtroppo non inclusi forse per problemi di licenza e l'aggiunta di microviti per il fissaggio del cockpit (riproducendo i ganci previsti nella realtà nella banda latarale) evitando cosi' fastidiosi fessuramenti estetici.

































_________________
Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione. "Il Perozzi"


Ultima modifica di Spiry il 30 Set 2012 02:53 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 02 Mag 2011 06:55 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 02 Mag 2011 08:16 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  ferrarista56

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 62
Registrato: 28/12/09 17:36
Messaggi: 10263
ferrarista56 is offline 

Località: brescia
Interessi: ferrari 1.18
Impiego: carrozziere
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

stupendo lavoro ottimo risultato , bella da esposizione , chiara lucida e pulita, ottimi dettagli e macchina meravigliosa , una bella chicca ed una vettura speciale ancora nella storia.....
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
 
 MessaggioInviato: 27 Set 2012 08:00 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Spiry

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 27/09/07 21:43
Messaggi: 6463
Spiry is offline 

Località: Mestre (venezia)
Interessi: Modellismo
Impiego: Sistemista
Sito web: http://www.amgforum.it


italy






























Ed infine un mio piccolo tributo d'insieme al "Project 34", aspettando la versione "aero" di Fujimi :
















In queste ultime foto si vede una modifica del modello '77 rispetto a quelle in primo piano, ovvero una modifica del poggiatesta che era posizionato piu' in alto e verniciato lateralmente in bianco probabilmente per venire incontro alle esigenze di statura di Peterson che richiesero oltretutto un rollbar piu' "alto" del modello dell'anno prima.
_________________
Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione. "Il Perozzi"
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 30 Set 2012 06:09 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  GALA

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 01/10/07 10:52
Messaggi: 350
GALA is offline 

Località: Terranuova Bracciolini
Interessi: donne e motori
Impiego: pilota di razzi
Sito web: http://www.rossogala.com


italy

mi permetto, modelli di una pulizia impeccabile,
unico neo le ruote della versione nationalbank....si vede un po troppo la bava di stampa centrale...

per il resto...belle davvero
_________________
il mio modello più bello?! sicuramente il prossimo ! (Enzo Ferrari)

ciao a tutti
GALA


www.rossogala.com

www.modellistiaretini.com
Profilo Messaggio privato HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 30 Set 2012 06:16 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Spiry

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 27/09/07 21:43
Messaggi: 6463
Spiry is offline 

Località: Mestre (venezia)
Interessi: Modellismo
Impiego: Sistemista
Sito web: http://www.amgforum.it


italy

In realtà non è propriamente una bava della giunzione, ma un dislivello tra le due porzioni di gomma fuse insieme (alle volte si trovano piu' "allineate", altre meno, questione di fortuna).

La bava "in rilevo" non c'è piu' in quanto carteggiata, ma è rimasta questa imperfezione che visivamente dà quell'impressione.

Ho carteggiato cio' che si poteva ma non insisto mai troppo per il motivo che ho già spiegato molte volte, ovvero ridurre eccessivamente lo spessore centrale di queste gomme "vuote" e molto sottili.

In passato una carteggiatura troppo spinta (necessaria per eliminare ogni traccia di "giunzione" e realizzabile solo montando la gomma e cerchione su un trapanino facendolo girare sopra uno strato di carta vetrata) ha portato la gomma ad "aprirsi" o "cedere" crepandosi dopo qualche anno nonostante i rinforzi che avevo messo internamente.

Per il futuro sto pensando di incollare una striscia di plasticard sottile internamente per la circonferenza, che darebbe il "rinforzo" meccanico che potrebbe spingersi a carteggiare con tranquillità.

Ma è tutto da verificare, per il momento preferisco un piccolo inestetismo ad un possible danno !

P.s. modifica la firma togliendo gli spazi tra gli [IMG] e [/IMG], dovrebbe comparire l'immagine !
_________________
Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione. "Il Perozzi"
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 30 Set 2012 10:19 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  GALA

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 01/10/07 10:52
Messaggi: 350
GALA is offline 

Località: Terranuova Bracciolini
Interessi: donne e motori
Impiego: pilota di razzi
Sito web: http://www.rossogala.com


italy

certo che dati i prezzi di questi kit, potrebbero fare piu attenzione a certi dettagli come le ruote....

firma corretta grazie
_________________
il mio modello più bello?! sicuramente il prossimo ! (Enzo Ferrari)

ciao a tutti
GALA


www.rossogala.com

www.modellistiaretini.com
Profilo Messaggio privato HomePage Skype
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Completed projects

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield