Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

I miei latticini
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 12, 13, 14  Successivo
 
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum -> In ricordo del nostro amico Franco
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 30 Nov 2010 10:11 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Shocked

... in un certo qual modo il tuo commento mi suona strano, se lo facesse Alberto mi sembrerebbe normale .... Shocked ormai mi conosce sin troppo bene nonostante i 770 km., già forse troppo.

Comunque grazie.
Ma con tutto il lardo che ho avrei bisogno di una padella per dissolvermi non del sole ma mai dire mai. Mai metter limiti alla provvidenza, alla neve ed al sole

Shocked
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 30 Nov 2010 10:11 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 12:03 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Keep-all

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 25/07/09 18:30
Messaggi: 2326
Keep-all is offline 

Località: Roma
Interessi: Automodellismo, Bricolage, Letture
Impiego: Libero Professionista



italy

All'esame di Liceo Classico, mi chiesero il rapporto tra il pessimismo di Arthur Schopenhauer e quello di Giacomo Leopardi. Wink
Se ti avessi conosciuto già da quell'epoca, avrei parlato del mio amico Franco di questa sera. Wink Smile

« La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente tra il dolore e la noia, passando per l'intervallo fugace, e per di più illusorio, del piacere e della gioia. »

Alberto
_________________
La bellezza delle cose che si hanno nella vita è legata all’amore che si impiega nel prendersene cura.
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 12:28 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Keep-all ha scritto:
All'esame di Liceo Classico, mi chiesero il rapporto tra il pessimismo di Arthur Schopenhauer e quello di Giacomo Leopardi. Wink
Se ti avessi conosciuto già da quell'epoca, avrei parlato del mio amico Franco di questa sera. Wink Smile

«
Alberto


.... e non dire che la dea bendata ti ignora, fin dal liceo ti parava il popi.
Anche tu il classico ... Shocked

notte
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 12:33 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  zafira01

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 18/10/09 12:18
Messaggi: 2119
zafira01 is offline 

Località: Noicattaro (BA)
Interessi: Modellismo in genere
Impiego: Addetto vendita



italy

Non oso neanche fiatare. Shocked Shocked
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 11:49 am  altri giocattolini
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Confused

E questi? Sapete cosa sono?
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 11:56 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Arrow
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 12:02 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Embarassed

Ma noooo !
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 12:28 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Keep-all

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 25/07/09 18:30
Messaggi: 2326
Keep-all is offline 

Località: Roma
Interessi: Automodellismo, Bricolage, Letture
Impiego: Libero Professionista



italy

Credi che queste macchinine APS potessero essere vendute anche tutte insieme, con una forma di vendita diversa?
O che altra marca di macchinine in plastica, ben fatte, poteva esserci intorno al 1964-1965?
Ricordo dei modellini di auto francesi, ma ormai il ricordo è mooolto vago....

Perchè la dea mi parava il popi? Rolling Eyes Question
Alberto
_________________
La bellezza delle cose che si hanno nella vita è legata all’amore che si impiega nel prendersene cura.
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 12:56 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Keep-all ha scritto:
Credi che queste macchinine APS potessero essere vendute anche tutte insieme, con una forma di vendita diversa?
O che altra marca di macchinine in plastica, ben fatte, poteva esserci intorno al 1964-1965?
Ricordo dei modellini di auto francesi, ma ormai il ricordo è mooolto vago....

Perchè la dea mi parava il popi? Rolling Eyes Question
Alberto


Le APS 1/77 non le ho mai viste "sciolte" se non facenti parte di un traghetto della Politoys ..... e so che era in vendita negli anni indicati da te e che quindi hanno continuato la produzione per questo motivo, l'ho pure visto mesi fa su ebay, altri ricordi non ho in merito ...
altre macchinine ... Ingap? In plastica, erano carine ma credo antecedenti al 64/65 ed erano più grandine. guarderò a casa ho un libro fatto da un americano in formato striscia .... dove le valutazioni sono alla ca ... ma ci sono un sacco di foto.
Di modellini piccoli francesi probabilmente i Norev, veri gioiellini non credo che i Cadum arrivassero in Italia, non so.

(La dea ti ha parato il popino perchè al momento del tuo esame di matura ero distante chilometri .... a far danni ....)
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ


Ultima modifica di lombricoferoce il 01 Dic 2010 01:08 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 01:07 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

ed ora un giocattolone per bambine ...
la mia parte femminile, oltre alle tette, parlo di quella psicopocologica è molto sviluppata e quindi non sono riuscita a resistere dalla tentazione di compramelo per Natale ... 1986 e quindi beccatevi 'sta ....
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 01:11 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Ho ancora qualche cosa ....

bye
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 02:45 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Tra i giocattoli, pensandoci bene non potevano mancare questi

Il distributore e officina della ESSO è della B.P.F. ed è in legno e masonite, con il ponte in plastica, è di produzione italiana. Gli accessori sono in plastica, e questo mi fa pensare che sia databile attorno ai fine anni 50.

La masonite è un tipo di tavola fatta di fibre di legno cotte a vapore e pressate, come dal processo inventato da William H. Mason. È conosciuto anche con il nome di isorel, hernit, karlit, torex o treetex. Questo materiale era in voga negli anni 50 e 60, mi ricordo che avevo il Fort Apache fatto in questo materiale, con le palizzate fatte di "tronchetti" di legno.
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ


Ultima modifica di lombricoferoce il 12 Giu 2014 12:54 pm, modificato 2 volte in totale
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 02:50 pm Oh yes ! 
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Shell Zapfsäule Neutral

In plastica, della Tipp & Co, per gli amici Tippco o TCO numero di catalogo 282: Shell Zapfsäule più semplicemente pompe di benzina della Shell, una delle sette sorelle. La definizione si deve allo scomparso Enrico Mattei. Difficile definire la scala ... 1/20 .. 1/18 ? Quién sabe?





Le sette sorelle in 2 parole e mezza
Dal 1950 al 1970 il mercato del petrolio era gestito per più dell'80% da quelle che Enrico Mattei, presidente dell'ENI che si era scagliato contro il monopolio del petrolio ed in seguito ucciso in un attentato, aveva chiamato “le 7 sorelle”.
Le sette compagnie petrolifere erano d'accordo per decidere il prezzo del greggio a loro piacimento portandole ad ottenere dei guadagni spaventosi e a controllare il cartello del petrolio.
Le 7 sorelle” erano: Texaco, British Petroleum (BP, sì … quella del disastro nell’area del Golfo del Messico dove si inabissò la Deepwater Horizon, il pozzo petrolifero …), Gulf Oil, Mobil Oil, Royal Dutch-Shell, Esso e Chevron.
Oggi, dopo una serie di fusioni “le 7 sorelle” sono diventate 4, questo ha reso ancora più monopolistico il mercato petrolifero e, conseguentemente, ha conferito più potere alle sorelle superstiti. Le 4 compagnie di oggi sono: BP, Shell, Exxon Mobil (nata dalla fusione di Esso e Mobil Oil) e Chevron (che ha inglobato Gulf Oil e Texaco). Queste compagnie, oltre ad esercitare un potere politico determinante per gli equilibri del pianeta, sono, proprio per il loro potere, praticamente intoccabili e non si fanno problemi di nessun tipo.

Sicuramente Enrico Mattei fu ucciso perché aveva cominciato a fare ombra a queste grosse compagnie, in quanto voleva garantire al Paese un'impresa energetica nazionale, in grado di assicurare quanto serviva ai bisogni delle famiglie e allo sviluppo della piccola e media impresa a prezzi più bassi rispetto a quelli degli oligopoli internazionali.
Raddoppiò la perforazione dei pozzi, sfruttò al meglio la ricerca mineraria nella Valle Padana, scelse le alleanze necessarie dentro il governo e ai partiti che lo sostenevano per realizzare quanto aveva in mente. Ci riuscì con l'istituzione, nel 1953 dell'Eni - dopo una lunga e travagliata discussione - iniziata nel 1947, tra chi sosteneva ad oltranza l'iniziativa privata e quanti erano fautori di una forte presenza dello Stato nell'economia.
Mattei riuscì ad affermare il ruolo strategico dell'energia nello sviluppo economico italiano e a ispirare fiducia nel possibile miracolo dell'indipendenza energetica.
Fu abile nel costituire una rete di collaboratori capaci di muoversi sulla scena internazionale e questo divenne uno dei punti di forza che la società, oltre gli interessi specifici, seppe offrire all'azione diplomatica dell'Italia. Fu tra i primi a coltivare lo spirito di frontiera e il rispetto delle culture diverse.

Per tutto questo Il 27 ottobre 1962 il suo aereo proveniente da Catania e diretto a Linate precipita a Bascapè (Pavia) mentre si approssimava ad atterrare .
La causa? Una bomba che esplose attivata dall’uscita dell’carrello anteriore
Così morirono il presidente dell'Eni, il pilota Irnerio Bertuzzi , pilota pluridecorato di aerosiluranti durante la seconda guerra mondiale, il giornalista americano William Mc Hale e molte speranze dell’Italia.
Uno dei tanti episodi tragici italiani nei quali i cattivi non pagarono; eppure era semplice: cui prodest?

Riguardo al disastro combinato dalla BP: negli 86 giorni in cui il pozzo restò spezzato, in mezzo all’oceano, fuoriuscirono 200 milioni di galloni.
I risultati? Più di 100 km di terreni paludosi il cui ecosistema appare danneggiato. Il sistema immunitario di alcune specie ittiche seriamente compromesso. La produzione di alghe marine alterata. Una crosta di petrolio a coprire il fondo marino nell’area attorno al pozzo. E morte, morte ovunque: di comunità coralline, crostacei, tartarughe di mare, delfini.
Perché nessuno ne parla? Bravi no?

Nel 2013 si è aperto a New Orleans il processo alla BP e alle altre compagnie coinvolte nell’esplosione della piattaforma Deepwater Horizon che, nel 2010, causò la morte di 11 persone e il peggior disastro ecologico nella storia degli Stati Uniti, con milioni di barili di petrolio finiti nel Golfo del Messico.
La BP ha già accettato di pagare una ammenda da 4 miliardi e mezzo di dollari alle autorità americane, ma resta la causa civile, per la quale un tentativo di giungere a un’intesa è fallito per via delle richieste del Dipartimento di Giustizia, giudicate troppo esose dal colosso: al momento si parla di 21 miliardi di dollari, che arriveranno verosimilmente a 16-17. A chiedere i danni, oltre al Dipartimento della giustizia, ci sono alcuni Stati che si affacciano sulla costa e diverse aziende locali, in particolare pescatori.

Secondo il mio modo di vedere la BP dovrebbe essere venduta all'asta per pagare tutti i danni che ha provocato ....


Servus Shocked
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ


Ultima modifica di lombricoferoce il 12 Giu 2014 02:18 pm, modificato 7 volte in totale
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 02:55 pm Oh yes ! 
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Rolling Eyes

Anche in questa stazione di servizio francese è presente la masonite che le fa da base Smile felice

Dalla fattura direi, con il beneficio del dubbio, che sia degli anni '70. I materiali usati oltre all già citata masonite, sono legno e plastica.
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ


Ultima modifica di lombricoferoce il 12 Giu 2014 12:59 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 01 Dic 2010 08:53 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  ferrarista56

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 62
Registrato: 28/12/09 17:36
Messaggi: 10263
ferrarista56 is offline 

Località: brescia
Interessi: ferrari 1.18
Impiego: carrozziere
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

caro " franco " sei una fonte inesauribile di sorprese , altre rarità , altre prelibatezze , modellini mai visti , quello che stupisce poi non sono i modelli ma come sono tenuti , quasi nuovi e perfetti con tutti i loro anni.stupenda la station service con tutti i modelli , bella anche la ferrari f 328 gts della barby c'è l'ho pure io almeno quello che è rimasto dalle mie figlie...hai un vero museo a casa , ottime cose ben tenute e perfettamente conservate un vero collezionista e professionista ....
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
Nuovo Topic   Topic chiuso    Indice del forum » In ricordo del nostro amico Franco

Pagina 4 di 14
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 12, 13, 14  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield