Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Senso di marcia dei treni
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Treni
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 17 Gen 2014 12:19 pm Complicity Senso di marcia dei treni
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 68
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Quando Stephenson ingegnere britannico, sviluppando nel tempo il suo primo progetto del 1814, la Blucher, un motore semovente destinato al trasporto del carbone in una miniera, arrivò alla locomotiva a vapore, chiamata Rocket, con rodiggio 0-1-1, progettata e costruita assieme al figlio Robert, anch'egli ingegnere in campo civile, nel 1829, si pose due problemi: lo scartamento e il senso di marcia, valido per il doppio binario ma anche per la posa dei segnali. Per lo scartamento adottò la distanza fra le ruote delle bighe romane: 1.435 mm.



Per il senso di marcia non si fece problemi, copiò la circolazione stradale a sinistra e di conseguenza con Stephenson sul doppio binario il binario di sinistra indicò il senso di marcia. Si creò così il "SISTEMA INGLESE".
Non molti anni dopo la Prussia cominciò a costruire linee ferroviarie. E per distinguersi gli ingegneri dissero: se gli inglesi stanno a sinistra, noi stiamo a destra. Nacque così il "SISTEMA TEDESCO".

Tutte le nazioni del resto del mondo adottarono l'uno o l'altro sistema.
Ciò derivò dalla tecnologia a cui si rivolgevano. L'Italia si rivolse agli specialisti inglesi, e così divenne una seguace del sistema inglese. Quasi tutte le nazioni dell'Europa occidentale compresa la Svizzera fecero lo stesso. Nell'Europa orientale vi erano in pratica quattro imperi:Germania, Austria - Ungheria, Turchia e Russia. La Germania fornì a questi imperi la propria esperienza, di conseguenza tutti gli stati dell'Europa centro-orientale hanno la circolazione a destra. Nel resto del mondo dipese molto dai colonizzatori ma poiché la maggior parte delle colonie era britannica o francese, ecco il dominio del sistema inglese. Negli USA, forse per polemica, adottarono il sistema tedesco.
Va detto che in certi stati vi fu promiscuità: ad esempio in Austria - Ungheria le KKStB (o "k.k.St.B) Kaiserlich-königliche österreichische Staatsbahnen (Ferrovie imperial-regie dello Stato austriaco) stavano a destra, mentre la compagnia privata nonché società per azioni Südbahn o SB (Kaiserlich königliche privilegierte Südbahngesellschaft - Imperial regia privilegiata società delle ferrovie meridionali) ... a sinistra.
Dopo le varie guerre mondiali si sono verificati casi di promiscuità in territori annessi (es. l'Alsazia - Lorena tedesca a destra in Francia a sinistra).
Vi sono casi di promiscuità dove i treni durante il viaggio cambiano binario. In Austria da Villach (Villaco) a Vienna, da Villaco a Bruck an der Mur (ex KKStB) si viaggia a destra, ma poi da Bruck an der Mur a Vienna (ex SB) si passa a sinistra.
In Slovenia, fra Lubiana e Dobova, situata al confine con la Croazia, nella pianura alluvionale della Sava, per Zagabria, da Lubiana a Zidani Most si va a sinistra (ex SB) e da Zidani Most a Dobova a destra (ex KKStB). Ciò provoca ovviamente, con questa "X" in stazione problemi di circolazione se vi sono ritardi.
Perciò in qualche caso, ad esempio in Austria ad Amstetten, il tratto a sinistra Vienna - Amstetten, sfruttando la banalizzazione, è stato cambiato a destra,come il successivo Amstetten - Salisburgo.
L'Italia non ebbe problemi perché le linee a doppio binario “annesse” nel 1918 erano tutte della compagnia SB che aveva la marcia a sinistra.
Per banalizzazione, nel linguaggio ferroviario, si intende la realizzazione delle infrastrutture che permettono, in una linea a doppio binario, la circolazione dei treni nella stessa direzione su entrambi i binari mantenendo inalterate le prescrizioni alla circolazione sui due binari. In caso di presenza di tre binari normalmente i due esterni conservano l'ordinaria funzione, mentre quello centrale viene banalizzato consentendo alternativamente il traffico nelle due direzioni.

Come si è detto,il sistema condiziona la posa dei segnali,che in un caso sono a sinistra anche del semplice binario e nell'altro a destra. Dimodoché possono esistere reti tutte a binario unico ma comunque a sistema inglese o tedesco.
Oggi si va sempre più diffondendo la banalizzazione, ma comunque rimane sempre un verso "ufficiale", sinistra o destra.
Curiosità: normalmente si dice "BINARIO NORMALE" e "BINARIO FALSO", mentre in Italia, si dice "BINARIO LEGALE" e "BINARIO ILLEGALE".Ovviamente, se la linea è banalizzata, tutti dicono "BINARIO DI SINISTRA" e "BINARIO DI DESTRA".

Per quanto riguarda i segnali, il discorso è più complesso, ma grossomodo si può dire che nel sistema inglese i segnali stanno a sinistra,l'ala semaforica si volge a sinistra,e si abbassa. Mentre nel sistema tedesco i segnali stanno a destra,l'ala semaforica si volge verso destra, e si alza.
Anche qui abbiamo avuto delle eccezioni: in Austra-Ungheria la compagnia SB, e in Svizzera le SBB-CFF-FFS adottarono il sistema inglese, ma i segnali tedeschi: segnali a sinistra con ala a destra che si alza. Oggi in Svizzera i segnali semaforici sono di fatto scomparsi, mentre sulle linee ex SB in certi paesi dell'Europa orientale qualcuno esiste ancora.
Riguardo la Svizzera, la compagnia BLS, pur adottando il sistema SBB,cioè i segnali a sinistra, dispose (disposizione ancora oggi valida) che sulle sue linee a semplice binario nei casi di visibilità difficile a sinistra i segnali potessero essere montati a destra senza alcun segno particolare di riconoscimento. Idem fecero le retiche, la RhB. Su queste compagnie può così capitare di vedere segnali da ambo le parti, a seconda delle caratteristiche di visibilità della linea.
Tornando alla banalizzazione,le soluzioni sono due: o mettere i segnali tutti da una parte (in Svizzera un ponte segnali vede questi appesi a sinistra di ogni binario, in Austria idem addirittura sopra ogni binario),oppure mettere i segnali da una parte a sinistra e dall'altra a destra. Così si è fatto in Italia, ma attenzione, non per via delle linee banalizzate: la vela quadra significa che il segnale sta a destra,qualsiasi sia la situazione,binario di partenza di stazione,linea a semplice binario con segnale a destra perché difficile metterlo a sinistra, linea banalizzata, caso più ovvio ed evidente. Ma il concetto è, appunto:il segnale sta a destra e non a sinistra.

In collegamento con quanto sopra esposto, le Ferrovie Austriache OeBB comunicarono che, in concomitanza con i lavori della nuova grande stazione di Vienna, entro l'anno 2012 avrebbero adeguato tutte le linee rimanenti con la circolazione a sinistra, alla circolazione ufficiale a destra.
La soluzione del problema non è difficile: banalizzando tutte le linee in modo completo basterà emettere un ordine di servizio specificando che da un certo giorno ancora da fissare su tutte le linee dove il verso normale di circolazione è a sinistra, dalle ore 00.00 di quel giorno i treni saranno spostati a destra. In Austria, nonostante vi sia un verso di marcia ufficiale, i Dirigenti Movimento sono molto liberi nelle loro scelte, e in certi casi (ad es. un treno che viene da una linea diramata) se il treno è in ritardo e per passare a destra deve fare delle deviate, a sinistra ha il corretto tracciato e non vi sono treni in senso contrario il DM rovescia il blocco e lo manda da quella parte, il collega successivo lo mette in libero transito, e così via, per cui il treno può viaggiare a sinistra o destra secondo la decisione dei DM. I macchinisti non fanno questioni: "si va dove ti mandano i segnali, è indifferente".
Un'altra curiosità è quella che sulle linee a doppio binario ex SB (e ciò vale anche per la Slovenia) il segnale di avviso e il segnale di protezione delle stazioni stanno a sinistra, ma il segnale di partenza si trova per regolamento sempre a destra.


Preso ma non tutto, dal "bar della rotaia" un sito molto ben fatto


Servus
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 17 Gen 2014 12:19 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 17 Gen 2014 01:18 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 51
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11284
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Quello del senso di marcia era una curiosità che volevo capire da tanto... Wink


_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 17 Gen 2014 09:16 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 46
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy


_________________
https://www.facebook.com/carmodelartfanpage
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 17 Gen 2014 11:08 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  spiridino2009

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 77
Registrato: 01/11/12 22:39
Messaggi: 243
spiridino2009 is offline 

Località: Sona
Interessi: sport lettura
Impiego: pensionato



italy

Grazie Lombri, molto istruttivo, mi mancava.

Dino
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 18 Gen 2014 08:51 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  demepa52

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 66
Registrato: 28/09/07 07:18
Messaggi: 361
demepa52 is offline 

Località: Sestri Levante
Interessi: Ferrarimodellismo statico e Slot cars




italy

Molto interessante, grazie!
Paolo
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 18 Gen 2014 06:02 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 67
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 6451
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Bel discorso lombrix.

Guido
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 18 Gen 2014 06:45 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Keep-all

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 58
Registrato: 25/07/09 18:30
Messaggi: 2162
Keep-all is online now 

Località: Roma
Interessi: Automodellismo, Bricolage, Letture
Impiego: Libero Professionista



italy

Molto interessante.

Alberto
_________________
La bellezza delle cose che si hanno nella vita è legata all’amore che si impiega nel prendersene cura.
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 18 Gen 2014 06:59 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  mixmarley

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 17/05/10 07:24
Messaggi: 1308
mixmarley is offline 

Località: Triggiano





italy



Grazie Franco.........
_________________
"Kosa freno a mano, kosa freno a mano!!!! Gira volante, preme acceleratore e makkina gira sola!!!"

Markku Alen, San Marino 2006, rivolgendosi al figlio (urlando)
Profilo Messaggio privato
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Treni

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield