Foto collezioni - Collezione Tazioforever

tazioforever - 21 Gen 2018 08:41 pm
Oggetto: Collezione Tazioforever
Salve a tutti ... con un pò di fortuna e di tempo cercherò di inserire delle foto di ciò che ho raccolto in circa cinquantanni !! Una vista generale probabilmente non troppo chiara , ma utile solo per dare una prima idea della mia collezione .. Sarei felice di poter illustrare in dettaglio , ogni modello , ma per poterlo fare credo ci vorrà parecchio tempo ; ma con un pò di pazienza .. chissà
tazioforever - 21 Gen 2018 08:46 pm
Oggetto:
Altre vetrine.. con Politoys , Mebetoys , ed in alto le prime Burago ..
lombricoferoce - 21 Gen 2018 08:51 pm
Oggetto:
Caspiterina ... Shocked hai reso benissimo l'idea. Complimenti.

Hai tutto il tempo che vuoi per "renderci partecipi" dettagliatamente. Credo che per noi varrà sicuramente la pena "tamburellare" ... in attesa ...

A parte gli scherzi, prenditi il tempo che ti serve ... illustrare le nostre collezioni è un piacere e nessuno "ci corre dietro"

Ciao
marconolasco - 21 Gen 2018 09:10 pm
Oggetto:
Intravedo tantissima roba mooolto interessante!
Illustra, illustra!
tazioforever - 21 Gen 2018 09:35 pm
Oggetto:
Grazie mille per il vostro apprezzamento ed entusiasmo , " colleghi " !!!! Farò il possibile per postare un pò alla volta il materiale , accompagnato da una descrizione o da un ricordo ad esso legato .. mi farebbe molto felice riuscirci e sapere che anche voi apprezzereste .. come quando da bambini ci si bloccava davanti alle vetrine dei negozi di modellismo o di giocattoli e ci voleva una gru per trascinarci via !!
diablo - 22 Gen 2018 01:44 am
Oggetto:
Due volte, anche tre ...

Tazioforever, prendi tutto il tempo, io sono dieci che devo pubblicare la mia collezione e per la felicità di Franco non ho mai iniziato! Mr. Green
E_656 - 22 Gen 2018 09:50 am
Oggetto:
Perdindirindina, poffarbacco, accidempoli e caspiterina!

La settimana comincia bene!
Con calma e tranquillità ci godremo tutta quella cornucopia di modellini!
Marco_Beta - 22 Gen 2018 09:56 am
Oggetto:
Ciao a tutti ragazzi e complimentoni a Tazioforever! Ho lavorato di zoom e direi che hai una raccolta di esemplari invidiabile. Spero come tutti di vederli poi nel dettaglio, fretta non ce n'è. Purtroppo anche a me spesso capita di non aver tempo da dedicare ai miei modellini... 24 ore al giorno sono poche e spero che dopo le elezioni ne aggiungano almeno un paio, mi pare di aver sentito anche questa promessa!

tazioforever - 27 Gen 2018 10:29 pm
Oggetto:
Salve a tutti .. da qualche parte bisogna pur iniziare e se siete d'accordo , partirò da più lontano , cioè con i pezzi che da più tempo sono con me , da quando ero mooolto più giovane !! Molti come è logico non sono riusciti ad arrivare ai giorni nostri , chi è finito nel cassonetto , dopo esser stato sfruttato e consumato nei giochi di bambino , chi è scomparso in qualche scatola e mai più ritrovato o addirittura perso sotto la sabbia durante una vacanza estiva .... Ecco , allora fra i sopravvissuti il posto d'onore spetta all escavatore Hatra della Politoys in plastica recante il numero 224 di catalogo , uscito nel 1964 , ancora presentabile nonostante gli anni e le manipolazioni subite ..
tazioforever - 27 Gen 2018 10:54 pm
Oggetto:
Passiamo ai Politoys M , prodotti dal 1965 ed in vendita in qualunque cartoleria / giocattoli e grandi magazzini dell'epoca ( Standa e Upim ) . Questa Primula Autobianchi N° 522 di catalogo , conservata piuttosto bene , mette in risalto la qualità produttiva di quel periodo , con in bella vista l'interno in vellutino rosso
tazioforever - 27 Gen 2018 11:07 pm
Oggetto:
Questa Alfa Romeo 2600 Zagato presenta qualche segno d'uso ed uno scarico non troppo efficiente : prodotta dal 1967 con n° 530
tazioforever - 27 Gen 2018 11:16 pm
Oggetto:
Una piccola nota .... ricordo che a quei tempi , la scatolina che conteneva i modellini era cosiderata un semplice involucro e taluni negozianti al momento dell'acquisto ti rifilavano la macchinina direttamente in mano perchè la scatola l'avevano buttata !!
tazioforever - 27 Gen 2018 11:31 pm
Oggetto:
E' del 1965 la versione di Bertone dell'Alfa Romeo 2600 Sprint , n° 514 , che trovo molto bella , quà in un verdone metallizzato , anch'essa conservata ed acquistata in quel periodo
tazioforever - 27 Gen 2018 11:54 pm
Oggetto:
Per stasera concludo con la Maserati 3500 GT recante il n° 501 ed uscita nel 1965 , purtroppo mancante di un angolo del paraurti posteriore , e della vernice sul cofano del baule .... Buonanotte a tutti , alle prossime immagini
lombricoferoce - 28 Gen 2018 02:20 am
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Una piccola nota .... ricordo che a quei tempi , la scatolina che conteneva i modellini era considerata un semplice involucro e taluni negozianti al momento dell'acquisto ti rifilavano la macchinina direttamente in mano perché la scatola l'avevano buttata !!


Proprio così e andava bene se mettevano il modellino in un cartoccetto .... con Guido abbiamo spesso riso di questo con un po' di amrezza, lui da piccolo si incazzava se non gli davano le scatoline Razz

Belli questi Politoys, sono dei "classici" ormai Razz
E_656 - 28 Gen 2018 12:07 pm
Oggetto:
Veramente belli ed invidiabili, dei veri "classici" come ha scritto Franco.
tazioforever - 30 Gen 2018 11:04 pm
Oggetto:
A questi due modelli sono particolarmente affezionato , a metà degli anni 60 erano tra i miei giochi preferiti e ne hanno subìto tutte le conseguenze ... sono lo Scammel trailer della Budgie Toys ed il VW Pick Up della Corgi Toys ... Hanno dovuto subire l'impossibile e nei primi anni 90 li ho restaurati . Lo Scammel disponeva anche di un telo verde fissato con una centina di lamierino , che si incastrava ai quattro angoli del rimorchio .... esiste ancora ma in condizioni tali da non essere presentabile ( magari un giorno chissà se avrò voglia di risistemarlo .. ) . Per il VW , prodotto tra il 1964 ed il 1966 con il n° 431 , le condizioni erano ancor più critiche ... parabrezza crepato , pneumatici distrutti , vernice lasciamo perdere !! L'unica parte sana incredibilmente era il copricassone rosso , che da subito fu messo in disparte e mai perso e giocato . La scatolina è una copia e neanche troppo ben riuscita...
tazioforever - 30 Gen 2018 11:09 pm
Oggetto:
Ecco lo Scammel
E_656 - 30 Gen 2018 11:31 pm
Oggetto:
Sinceramente il restauro mi sembra molto ben realizzato.
Hai donato una "pensione dorata" a due modellini che hanno fatto egregiamente il loro servizio!
lombricoferoce - 31 Gen 2018 01:50 am
Oggetto:
Sì, concordo con Giuseppe, in effetti sono molto ben fatti Shocked
Marco_Beta - 31 Gen 2018 10:53 am
Oggetto:
Ciao, mi unisco anche io a Franco e Giuseppe nei complimenti: ottimo lavoro.
Anche io mi diverto nel provare a ridonare dignità a modelli le cui condizioni vanno oltre il giocato, di per se condizione affascinante per la storia vissuta testimoniata da urti e ammaccature irriproducibili se non col passare dei decennì (!), quindi per me valore aggiunto. Il discorso cambia quando non si parla più di ''giocato'' ma bensì di snaturato e allora si richiede un ripristino come quello testimoniato dalle tue foto, come già detto di ottima fattura e qui ti faccio una domanda: che procedura o accorgimenti/malizie hai adoperato nella riverniciatura? E' il mio cruccio quando restauro un modello perchè per quanto possa fare attenzione alla preparazione, al fondo e alla cottura nel forno di casa (con ripercussioni sulla vita coniugale) per fare meglio aderire la vernice... il risultato finale non è mai come quello che spero di raggiungere, in termini di robustezza e resistenza a piccoli urti che possono creare dei chip.
fantasmak - 31 Gen 2018 04:50 pm
Oggetto:
Complimenti per i modelli, sempre affascinanti gli obsoleti. Un plauso a parte per il restauro: ottima la verniciatura.

Guido.
marconolasco - 31 Gen 2018 05:04 pm
Oggetto:

Complimenti anche da parte mia, non capita spesso di vedere dei restauri così puliti!
tazioforever - 31 Gen 2018 11:11 pm
Oggetto:
Non so come ringraziarvi per tutti i complimenti che mi fate .... siete veramente tutti molto gentili e già vi considero dei grandi amiconi , per la passione sfrenata e pulita che ci unisce nell'amare dei piccoli oggetti di metallo e plastica , che volenti o nolenti ci hanno visto crescere , vivere ed invecchiare senza mai abbandonarci ... Per la domanda di Marco Beta , non ci sono segreti ... ultimamente ho lasciato da parte i restauri x vari motivi , ma anni fà ( specie i primi anni 90 ) e poi a periodi alterni , agivo in questo modo : sverniciatura completa della scocca con prodotto apposito , successiva pulizia e sgrassatura con solvente nitro , se necessario carteggiatura con carta vetro di grana fine ad acqua su zone della scocca con problemi ( righe , solchi o bolli ) per pareggiare le superfici prestando attenzione a non modificare profili e difetti dovuti allo stampo ( in caso di urti seri per ripristinare le forme , dispongo di una serie infinita di limette in ogni forma e sagoma , derivanti dalla mia vecchia professione di stampista e di molette e fresette da collegare ad un classico flessibile da modellista ) . Massima pulizia per la preparazione della verniciatura , quindi una mano leggera di fondo aggrappante grigio chiaro , prima all'interno del modello e poi all'esterno : per reggere la macchinina avevo costruito dei semplici cavalletti di legno , grandi all'in circa quanto un pacchetto di sigarette , con quattro chiodi di dimensioni generose , inseriti in modo da bloccare il modello ai quattro angoli interni della capote ; questo per i modelli smontati , per gli altri tipo i vecchi Dinky senza vetri e interni per evitare di asportare i rivetti originali , mascheratura accurata con carta da carrozziere dove necessario .. per la vernicatura usavo sempre bombolette spray con colori possibilmente identici ai colori originali , una passata leggera e veloce , seconda passata leggera dopo essersi assicurati della completa essicatura della mano precedente , essicatura in ambiente senza polvere o all'aria aperta ma con tempo secco ed in assenza di vento , quindi in un periodo che va da aprile a settembre e mai in presenza di umidità . Mai usato il forno per asciugare la vernice , non sarei qui con voi se l'avessi anche solo pensato !! Quindi niente di complicato , solo un pò di manualità e tanta passione insieme al tempo libero ed alla tranquillità necessaria per effettuare un lavoretto soddisfacente
tazioforever - 31 Gen 2018 11:22 pm
Oggetto:
Prima di salutarvi e di augurarvi la buonanotte vi invio ancora le foto di un altro " classicone " Politoys , giunto integro fino a qui ... Maserati 4 porte n° 541 , seconda serie con interno in plastica nera , verdone metallizzato . Ciao
lombricoferoce - 31 Gen 2018 11:47 pm
Oggetto:
Bellissima ..... tientela ... stretta perché vale una cifra oggi come oggi.

Una buona notte anche a te ... Very Happy
tazioforever - 03 Feb 2018 10:40 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , riprendo lentamente a inserire qualche immagine dei miei pezzi sopravvissuti dalla fine degli anni '60 , fino ad oggi ... continuo con i Politoys più comuni .. Ferrari 250 Le Mans n° di catalogo 525 , famosa per le sue numerose aperture
tazioforever - 03 Feb 2018 10:46 pm
Oggetto:
Altra Ferrari , praticamente intatta , è la 275 GTB che reca il n° 540 , a mio parere molto bella
tazioforever - 03 Feb 2018 10:53 pm
Oggetto:
Un pò più vissuta e giocata è questa Dino Pininfarina , molto apprezzata all'epoca per via delle sue ruote sterzanti , uscita nel 1967 , n° 536 di catalogo
tazioforever - 03 Feb 2018 11:00 pm
Oggetto:
Di qualità un pò più scadente ed in odore di Politoys Export , la Ferrari 330 GTC del 1968 , n° 562 , con solamente le portiere apribili ed i paraurti corpo unico con il fondino , intonsa per sua fortuna !
tazioforever - 03 Feb 2018 11:08 pm
Oggetto:
Una Giulia Canguro ancora del 1967 , in buone condizioni , priva del suo specchietto retrovisore , cerca di non sfigurare troppo con chi ha avuto la fortuna di preservarsi meglio ..
tazioforever - 03 Feb 2018 11:19 pm
Oggetto:
Questa Lamborghini 350 GT del 1968 , tra i migliori della produzione della casa milanese , ha subito di tutto , comprese alcune riverniciature a pennello !! Poi nei primi anni '90 dovetti scegliere se parcheggiarla nella scatola dei rottami e relitti , o provare a restaurarla , in attesa di trovare un esemplare decente .. per ora è ancora lì , poi si vedrà .
tazioforever - 03 Feb 2018 11:33 pm
Oggetto:
Per stasera concludo con un pezzo che ammiravo nella vetrina della merceria / cartoleria gestita da mia madrina con sua cognata , quando andavo alle elementari e tutte le mattine immancabilmente mi bloccavo davanti ... Una bisarca Berliet della Norev , anch'essa conservata piuttosto bene e con tutti i suoi movimenti integri .. solo il muso mi pare si sia un pò imbarcato con il passare del tempo , ma si sa già il problema Norev qual'è !!! Ciao al prossimo giro
tazioforever - 17 Feb 2018 11:09 pm
Oggetto:
Buonasera a tutti , riprendo lentamente ad inserire immagini , e visto che sono entrato in ambito Norev , proseguo da queste " plasticone " simpatiche .. Tra i primi modelli prodotti , dal 1954 al 1958 figuravano la Simca Aronde con il n° 1 , la Panhard Dyna con il n° 4 , la Renault 4 CV con il n° 5 e la Renault Fregate Grand Pavois con il n° 11 ... tutte contraddistinte dal fondino in lamiera , cerchioni grezzi di color rossi con pneumatici bianchi e una fragilissima antenna .
tazioforever - 17 Feb 2018 11:12 pm
Oggetto:
ecco il fondino
tazioforever - 17 Feb 2018 11:20 pm
Oggetto:
A partire dal 1958 scomparvero i cerchi rossi e le antenne , in luogo di cerchi cromati e lavorati con gomme nere , come sulle due Peugeot 203 e 403
tazioforever - 17 Feb 2018 11:34 pm
Oggetto:
Una coppia di sportive di fine anni 50 della Simca , la Oceane rossa e la Plein Ciel turchese , già con il fondino in plastica e ben riprodotte e curate nei particolari
tazioforever - 18 Feb 2018 12:06 am
Oggetto:
Un terzetto di Panhard , rispettivamente la 17 berlina e break e la 24 ct coupè , tutte dotate di vetri , arredamento interno e sospensioni .... la break color oliva la scovai ad un mercatino una dozzina di anni fà , in uno stato pietoso completamente rigata e logora , mancante dell'assale posteriore e purtroppo del portellone posteriore che appare introvabile .. era prossima all'inceneritore e non me la sentii di lasciarla lì , così per pochi spiccioli me la portai in " officina" !! Caratteristica di queste vetture era il motore boxer di 850 cc. raffreddato ad aria , piuttosto brillante che spingeva la coupè , anche grazie alla sua aerodinamica , a velocità oltre i 150 km / orari
tazioforever - 18 Feb 2018 12:34 am
Oggetto:
La Norev si interessò anche ai prodotti automobilistici nostrani , con dei modelli interessanti come le Lancia Aurelia B 20 e la Alfa Romeo Giulietta Sprint , uscite alla fine degli anni 50 e prive di interni e sospensioni , mentre la Lancia Flaminia inserita in catalogo nel 1964 era provvista di tali " sciccherie "
lombricoferoce - 18 Feb 2018 12:44 am
Oggetto:
Ciao, bei modelli i Norev se non si imbarcano sono sempre molto belli ... la familiare anche senza portellone è da tenere e poi mi sembra messa in ordine, o sbaglio?

Io mi ricordo della PL 17, c'era una sempre posteggiata dalle mie parti verde pisello chiaro, il motore faceva un buffo rumore per il "macchinone" che era, la vettura è lunga più di quattro metri e mezzo. A quel tempo non sapevo cosa ci fosse sotto il cofano e la trovavo estremamente ridicola sia per la forma, il colore e sia per il rumore. Laughing

Il motore da 50 cavalli era la versione "Tigre" e portava la berlina a 145 km/h.

Non so se ti ricordi l'episodio della Fiat 500 con il motore Tigre che andava via alla Giulia in autostrada.

http://amgmodels.mastertopforum.com/-vp82181.html qui c'è la storia della 500.

Notte Laughing
tazioforever - 18 Feb 2018 09:49 pm
Oggetto:
Ciao , si la familiare ora è in ordine e lucidissima , ma avresti dovuto vederla quando la ritrovai ... praticamente un rifiuto ! --- Si mi ricordavo della 500 -Panhard , a quei tempi le mie letture preferite erano Topolino e ... Quattroruote che se non sbaglio le riservò un articolo ..
tazioforever - 18 Feb 2018 10:03 pm
Oggetto:
Altre Norev .. in compagnia di una Simca sport della Clè ---- sia la Porsche Carrera 1500 che la Aronde dispongono solo dei vetri e risalgono tutte all'inizio degli anni 60 .
tazioforever - 18 Feb 2018 10:22 pm
Oggetto:
Ancora una vista , posteriore e poi una molto bella 1500 cabriolet completamente apribile uscita nel 1965 in compagnia della berlina 1500 Fiat prodotta tre anni prima , con dei colori molto vivaci e appariscenti . Ciao a tutti , buona notte
lombricoferoce - 18 Feb 2018 10:37 pm
Oggetto:
Splendide veramente splendide ...
Marco_Beta - 19 Feb 2018 09:43 am
Oggetto:
Mi unisco ai complimenti di Franco, che belle che sono e aggiungo che a parer mio erano anche modellini molto ben fatti e dettagliati. Io ne ho poche di Norev in plastica, si contano sulle dita di una mano, sono sempre stato scoraggiato dal comprarle per il difetto che ha ricordato il Lombrico, con mio sommo dispiacere perchè come già scritto, mi piacciono proprio tanto. Le tue sembra che abbiano patito poco o nulla questo difetto di deformarsi, fortuna o un segreto nel conservarle? Come per le draculiane Pocher che non devono assolutamente prendere la luce solare, sostare in ambienti troppo caldi o troppo umidi, appartenere a un collezionista dotato di c.. fortuna!
Hai proprio una bella raccolta!
lombricoferoce - 19 Feb 2018 11:10 am
Oggetto:
Marco, dopo anti anni, i Norev in "plastica" o sono imbarcati o non lo sono.
Difficile che la cosa continui dopo tanto tempo. Very Happy

Per il resto come dici tu la luce "in piena" o temperature "stravaganti" non fanno bene a nessun oggetto ma d'altro canto non si può fare come un collezionista che conosco che "mi dicono" ... tenga tutto al buio. Che poi non so se sia vero veramente.
O come alcuni amici miei che hanno scatoloni pieni di scatoline con le macchinine dentro. Ho capito, sanno che ci sono ... ma a me non basta.

Hasta la vista! E complimenti e tanti nuovamente ed indefessamente a tazioforever, ... splendide! Very Happy
tazioforever - 19 Feb 2018 09:25 pm
Oggetto:
Grazie , siete veramente tanto gentili ... si ho cercato di conservarle nel miglior modo possibile , evitando raggi solari diretti attraverso finestre e temperature eccessive e " stravaganti " , ma non tenendole sicuramente chiuse in scatoloni magari in cantine umide o box a rischjo allagamento .... sono sempre state in vetrine a vista , perchè ogni volta che ci passo davanti le voglio vedere e quando spengo l'abat jour , l'ultima occhiata è per loro !! Sono incurabile , vero ?
tazioforever - 19 Feb 2018 09:40 pm
Oggetto:
Altre norev , ora ci ho preso gusto... Due conosciutissime Fiat , 500 giardiniera e 1100 D , entrambi senza aperture ma con interni e molleggio . La giardiniera è con me dal 2004 , mentre la 1100 è arrivata intorno a Natale dalla Francia , lurida e macchiata , per la somma spaventosa di € 5 ...
lombricoferoce - 20 Feb 2018 12:35 pm
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
.... sono sempre state in vetrine a vista , perchè ogni volta che ci passo davanti le voglio vedere e quando spengo l'abat jour , l'ultima occhiata è per loro !! Sono incurabile , vero ?




Embarassed Lo faccio pure io, prima di andare a letto faccio un giretto, spesso anche al buio ... con la torcia elettrica ... Embarassed

Sei un portatore sano non preoccuparti ... piuttosto, come hai pulito la 1100?

Anche queste ultime due sono belle come le sorelle ... Embarassed
tazioforever - 20 Feb 2018 11:39 pm
Oggetto:
Mah , semplicemente con acqua tiepida , sapone ed un pennellino morbido per entrare anche negli spigoli dei vetri , poi per levigare la carrozzeria dai solchi incisi sulla plastica ( per fortuna poco profondi ) ho usato uno spazzolino da denti di media durezza con della pasta abrasiva per lucidare le carrozzeria delle auto , piuttosto liquida , alcune passate intervallate da risciaquo e verifica dell'operato e per finire dopo aver asciugato il modello , energica lucidata con un pò di ovatta ... tutto qui .. sui modelli in plastica almeno non esiste il rischio di togliere vernice e provocare chips come su quelli in metallo , dove è meglio essere molto più delicati ..
marconolasco - 24 Feb 2018 08:27 pm
Oggetto:
Notevole lo stato di questi Norev!
tazioforever - 24 Feb 2018 09:08 pm
Oggetto:
Proseguiamo con altri Norev ... una coppia di sorelle Fiat 600 D , modello del 1964 , numero 61 di catalogo senza parti apribili , disponibile anche in colore giallo e arancio
tazioforever - 24 Feb 2018 09:27 pm
Oggetto:
Una coppia di utilitarie tedesche , la BMW 700 con motore bicilindrico raffreddato ad aria e la DKW Junior con motore tre cilindri a due tempi ; sono ambedue in buone condizioni , la DKW è in collezione dai primi anni 70 ed ha subito una leggera " revisione " , ha il n° 37 di catalogo ed è del 1964 , mentre la BMW è un acquisto del 2004 ed è intatta , n° 60 del 1965 ; anche loro non hanno parti apribili , ma sospensioni ed interni .. altri colori ... blu per la Junior e giallo per la BMW
tazioforever - 24 Feb 2018 09:54 pm
Oggetto:
Famiglia al completo delle Renault 8 : porta il n° 68 di catalogo e risulta uscita nel 1962 , non ha parti apribili ma vetri , interni e sospensioni . per quel che riguarda il modello avorio ... il modello verde è un acquisto dei primi anni 70 e curiosamente è privo di interni e vetri , credo una serie economica , ricordo che lo pagai 250 lire completo della scatolina in cartoncino ( che non esiste più ..) in un negozio di casalinghi .. Quella Blu rappresenta la versione Gordini 1300 , famosa per le sue doti velocistiche e le numerose vittorie nei rally , nonche' protagonista delle prime edizioni della Coppa Renault Elf degli anni sessanta .. ha il n° 14 ed è stata prodotta dal 1968 . E' un'acquisto recente che ha sostituito un modello gemello trasformato e rielaborato tanti anni fà e impossibile da riportare alle condizioni originali
tazioforever - 24 Feb 2018 10:50 pm
Oggetto:
Una Renault Juvaquatre con portello posteriore apribile , n° 10 del 1966 , disponibile anche blu , gialla e nera , con me dai primi anni 70 e una Dauphine del 1963 , n° 50 , qui di color arancio , esistente anche celeste , bianca , rosa e verde .. tra le caratteristiche di quest'ultima , il motore posteriore derivato da quello della 4 CV , ed il curioso alloggiamento della ruota di scorta , ricavato in un vano dietro alla targa anteriore
tazioforever - 24 Feb 2018 11:10 pm
Oggetto:
Due Ford Taunus , la 17 M del 1962 , n° 43 , non apribile , quà in un bell'azzurro , e molto ben conservata e la 12 M , dell'anno successivo, n °77 con portiere apribili in un elegante ma non troppo vivace blu scuro . La prima monta i cerchi zigrinati , l'altra dispone già di quelli lisci
lombricoferoce - 25 Feb 2018 12:56 am
Oggetto:
Non sapevo che ne esistessero tante e così belline, non scherzo. Non ho mai visto queste due ultime Ford ... proprio belle e pure le R8 non scherzano !!! Very Happy



Un problema simile ce l'ho pure io su una Flaminia ... Twisted Evil
tazioforever - 25 Feb 2018 01:28 pm
Oggetto:
Guardate cosa ho trovato rovistando tra le mie foto !!!!!!!!!! Credo che iniziai in quei giorni a collezionare macchinine ... era il Dicembre 1963 .... provate a sforzare gli occhietti ed a riconoscere ciò si intravede ... purtroppo non è rimasto nulla di tutto ciò
tazioforever - 25 Feb 2018 01:43 pm
Oggetto:
...Andiamo avanti e non pensiamo a ciò che non è più fra noi , sigh .. ------ Peugeot 404 berlina , con tetto apribile del 1962 , n° 51 , disponibile anche bianca , gialla , celeste e blu ; versione break del 1964 , n° 28 , con portellone apribile e fondino leggermente incurvato , anche rossa , arancio e marrone --------------- ma quante sono ste' Norev , non finiscono più !!
fantasmak - 25 Feb 2018 02:15 pm
Oggetto:
Belle queste Norev. Sicuramente hanno le linee della carrozzeria più veritiere rispetto alle Politoys 1/41 che, comunque, a me piacevano un sacco. Very Happy Wink

Guido.
tazioforever - 25 Feb 2018 02:34 pm
Oggetto:
Con cofani apribili e cappelliera ribaltabile , la Renault 16 , berlina media , eletta auto dell'anno 1965 , n° 3 di catalogo , anche color avorio ... ricordo con piacere questa vettura poichè fù la prima auto di mio padre , 1470 cc. del 1970 , un vero salotto viaggiante , molto confortevole e sicura .. A fianco un vero capolavoro della Norev , completamente apribile , nonostante le ridotte dimensioni , l'Alpine A 110 1300 , n° 59 del 1967 , in versione rally di Montecarlo .. L' Alpine 1300 montava il motore della R8 Gordini , successivamente diventerà 1600 , con il motore sempre con distribuzione aste e bilanceri della Renault 16 TS di 1565 cc. e diventerà imbattibile per alcuni anni nei rally mondiali
tazioforever - 25 Feb 2018 04:32 pm
Oggetto:
Eccole .. non riuscivo a caricarle perchè mi ero dimenticato di ridurle !!!
tazioforever - 25 Feb 2018 04:50 pm
Oggetto:
Un altra curiosità ed un " documento personale " di quei primi anni 70 ... piccolo aneddoto ... avevo un amichetto , anche lui "fissato " con le macchinine , appena più grandicello di me , e sovente era invitato a casa mia per trascorrere un pò di tempo insieme , come fanno ( o facevano ! ) i bambini di quell'età . Ogni volta si portava da casa un modellino o più , per giocare insieme ... alcuni dei suoi pezzi a me mancavano e a forza di insistere , un bel giorno lo convinsi a vendermene qualcuno .. Ecco la prova documentata della compravendita , non c'è la data ma ero più o meno dodicenne ..
lombricoferoce - 25 Feb 2018 08:45 pm
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Guardate cosa ho trovato rovistando tra le mie foto !!!!!!!!!! Credo che iniziai in quei giorni a collezionare macchinine ... era il Dicembre 1963 .... provate a sforzare gli occhietti ed a riconoscere ciò si intravede ... purtroppo non è rimasto nulla di tutto ciò


Che forte!!!! Bellissima
tazioforever - 25 Feb 2018 10:32 pm
Oggetto:
Questi sono i modelli riguardanti la ricevuta sopra postata : ----- -------- ------- Bedford TK Castrol van , Dinky Toys GB , n° 450, prodotto dal 1965 al 1970 , di un bel verde metall., con le saracinesche bianche , scorrevoli e funzionanti , cerchi rossi e "peso " totale non indifferente . Peugeot 404 Pick up , Norev , n° 159 del 1969 , di colore blu scuro con telone rigido grigio , completamente apribile . Land Rover Breakdown truck , rosso con telone rigido giallo della Corgi Toys n°477 , in catalogo dal 1965 al 1969 , leggermente vissuto e giocato , al contrario degli altri tre quasi perfetti . Ford Holmes Wrecker , sempre della Corgi Toys , prodotto dal 1967 al 1974 , con il n°1142 , pezzo che reputo magnifico per la complessità della costruzione e della quantità di particolari , a partire dai movimenti delle due gru posteriori , della cabina ribaltabile , degli specchietti regolabili , della ventola di raffreddamento del motore ecc.
tazioforever - 25 Feb 2018 10:35 pm
Oggetto:
Alcune viste con cabina sollevata .... bellissimo !!
lombricoferoce - 25 Feb 2018 10:46 pm
Oggetto:
Certo che con il senno di poi ... hai fatto un affarone e che bello vederli belli ed arzilli dopo tanti anni.

I due camion sono proprio tanto belli, il carro gru è da tanto che lo cerco ... Very Happy

Ciao
tazioforever - 25 Feb 2018 11:05 pm
Oggetto:
Si in effetti fù un vero affare , anche se 6000 lire per un dodicenne nei primi anni 70 , non erano proprio pochini ... successivamente tentai altri colpi con l'amichetto , ma evidentemente si rese conto della sua mossa azzardata e non volle concedere altre occasioni simili , peccato perchè aveva diversi pezzi interessanti , ne ricordo ancora alcuni ... ( 500 Giardiniera Politoys / R 8 Gordini Dinky / Peugeot J7 Autoroutes Dinky / Renault 4 autoroutes Dinky / Vega Major Bus Dinky / 1100 D Politoys ) e sono sicuro che li conserva tutt'ora ....
Marco_Beta - 27 Feb 2018 09:40 am
Oggetto:
Bello tutto! Complimenti Federico per i modellini che ci hai illustrato e la storia della compravendita documentata con tanto di contratto! Mi piace un sacco la Peugeot 404 autocarro e i due camion, il carro gru ce l'ho anche io ma giocato e incompleto di qualche dettaglio, il tuo è proprio bello.
Nel descrivere l'aneddoto di come riuscisti a convincere il tuo amico a venderti alcuni dei suoi pezzi, hai giustamente accennato a quanto spazio occupavano le macchinine tra i pensieri, desideri e fantasie di noi bambini di qualche decennio fa. Oggi parliamo di modellini d'epoca ma per noi erano LE MACCHININE, le automobiline che riproducevano l'auto di papà, dello zio...o semplicemente dei desideri. E sempre come hai scritto tu, i pomeriggi passavano guidando una 127 Mercury per poi passare con disinvoltura ad afferrare il tetto di una Ferrari P4 Mebetoys o addirittura di una bisarca Politoys che se le caricava tutte per farci sentire bravi e importanti per come sapevamo manovrare un bestione.
Bene, dopo aver fatto questi voli pindarici che per qualche istante mi hanno riportato sul tappeto dell'ingresso di casa mia, dove ero solito a creare il mio ingorgo in scala 1/43, torno ad oggi e ti rinnovo i miei complimenti per i tuoi.... per le tue MACCHININE!
lombricoferoce - 27 Feb 2018 11:07 am
Oggetto:
Eh ... già! Rolling Eyes E con questo ho detto tutto Crying or Very sad
tazioforever - 01 Mar 2018 10:56 pm
Oggetto:
Lentamente , data l'ora , riprendo a mostrarvi qualche Norev .. Simca 1000 del 1961 , n° 57 di catalogo , gomme con fascia bianca , interni e molleggio , disponibile anche bianca e versione 1000 Rally del 1971 , n° 57 , acquistata nel giugno 74 , rimaneggiata più volte e riportata alle condizioni d'origine .. La 1000 rally , come tutti sapranno , fù voluta dai vertici Simca per colmare il vuoto nel cuore degli sportivi , lasciato dalla Renault 8 Gordini , appena uscita di produzione .. Inizialmente la cilindrata era di circa 1100 cc . , poi con la versione Rally 1 crebbe a 1294 cc . e con la Rally 2 , ( molto performante ad un costo decisamente competitivo) la potenza arrivò a 86 CV ( se la memoria non mi tradisce .. ) di serie , quindi ottima come base di partenza per eventuali preparazioni sportive per il Gruppo 1 e 2 dell'epoca . Svolse egregiamente il compito per la quale era destinata , e da quel volante passarono molti piloti che sarebbero divenuti poi famosi , soprattutto nei rally francesi e nostrani . Tanti anni fà , ebbi una mezza occasione di acquistarne una ex gara , ma le condizioni in cui si trovava ed il prezzo richiesto , mi fecero desistere ( purtroppo )
lombricoferoce - 02 Mar 2018 01:37 am
Oggetto:
Ho capito, vuoi farmi sbavazzare senza pudore. Bene, ci stai riuscendo ...

Mi sta venendo un attacco astinenza da Norevite ...

Non sapevo che le Simca fossero così carine Mr. Green

Mi piaceva molto la Rally 2 vera, aveva degli interni bellissimi e sedili avvolgenti ... super ed in più camminava di brutto, ce ne erano un sacco impiegate per le gare stradali ... sparite! Strano, no?

La Rally 3 fa anche se cammina bene ... ma è bruttona.
Marco_Beta - 02 Mar 2018 11:50 am
Oggetto:
Condivido le emozioni da incontinenza salivare descritte da Franco e aggiungo, ripetendomi, che queste Norev son proprio belle sia per le auto riprodotte che per lo stato di conservazione, caspita Federico: complimenti!
tazioforever - 02 Mar 2018 09:20 pm
Oggetto:
Grazie dei complimenti , che io ricambio a voi per i pezzi magnifici che brillano nelle vostre collezioni .... Eh si , sono sparite tutte le Simca rally , usate fino alla consunzione nei rally e nelle gare di velocità , divorate dalla ruggine o massacrate in botte incredibili ... non se ne vedono più in giro , neanche nelle gare storiche ... Si è vero , la Rally 3 era piuttosto brutta , come l'ultima serie della Rally 2 costruita dopo il 1977 , per via dei fari anteriori rettangolari e del cofano piatto , con i fari tondi aveva tutta un'altra personalità e .. che motore , con due carburatori Weber doppio corpo , l'unico punto debole erano i semiassi che se maltratti in eccesso tendevano a cedere ... Magnifici i sedili anatomici Fusina e la strumentazione pressochè completa , in sostanza un gioiellino averla ora
tazioforever - 02 Mar 2018 09:37 pm
Oggetto:
Due Jaguar , la 2.4 del 1957 senza interni e sospensioni , con il n° 17 , disponibile anche bianca o marrone , praticamente nuova e la Mk 10 del 1965 , recante il n° 19 , con arredamento interno , rossa ma esistente anche celeste , grigio e nera , con finestrini discendenti e tendenza del muso a guardare all'in sù ....
lombricoferoce - 03 Mar 2018 12:52 am
Oggetto:
Grazie a te ho scoperto la storia dei finestrini discendenti e per fortuna la mia verdolina non è così "presuntuosa" ... come la tua

Certo ... che le tue sembrano tutte nuove ... cosa usi per lucidarle, il cloridrato di procaina ? Very Happy

Ciao Smile


tazioforever - 03 Mar 2018 08:54 pm
Oggetto:
Aahahahahahhah ....... noooo il bromuro alla vaniglia !!!!! semplice pasta x lucidare carrozzeria e ovatta , condita con un pò di olio di gomito .. Smile felice
renzino - 03 Mar 2018 09:17 pm
Oggetto:

Tazioforever, sono incantato dalle Norev e provo benevola invidia per i modellini che conservi dall'infanzia.
Ho avuto molte Norev, come delle altre non ne rimane più nessuna, salvo una miracolata Bianchina Politoys in plastica.
Avevo la brutta abitudine di inscenare incidenti di ogni genere da cui soprattutto le Politoys serie M e le Mebetoys uscivano devastate. Il resto credo l'abbiano fatto mio fratello e i miei cugini, tutti più giovani di me Confused
tazioforever - 03 Mar 2018 09:23 pm
Oggetto:
Ecco un trio di piccoline : Daf Daffodil , uscita nel 1965 con il n° 31 , anche verde chiaro , avorio e blu chiaro , caratterizzata dal sistema di trasmissione automatica Variomatic ------------ Vespa 400 del 1958 , n° 18 disponibile tra gli altri colori in blu , rosa , verde chiaro , giallo ... studiata in Italia dalla Piaggio e montata in Francia dalla Acma , disponeva di un motore 2 tempi bicilindrico che la portava a 90 km / ora --------------- La Mini Minor non ha bisogno di presentazioni , la conosce anche la mia cagnolina ... questa della Norev rosso /nera è del 1963 , n° 75 è esistita anche verde , blu , arancio e crema ; sono tutte e tre in ottima forma ( per fortuna ! )
tazioforever - 03 Mar 2018 09:41 pm
Oggetto:
Ancora Norev ... chi non la conosce ? Renault 4 L uscita nel 1961 con il numero 53 ... il modello beige differisce da quello celeste uscito un paio d'anni dopo , per la modifica dello stampo nella parte anteriore nella zona della griglia del radiatore ... fù un acquisto unico del 2003 .. Pagai 20 € la beige , perfetta ed il venditore mi regalò l'altra che aveva una parte di paraurti anteriore mancante ed era senza il portellone ... che io prelevai da un rottame nel mio deposito rottami .. Mitica ed indistruttibile questa versione era dotata di un motore di 850 cc. , cambio a 3 marce e impianto elettrico a 6 volt ... lentissima ma inarrestabile ..
tazioforever - 03 Mar 2018 11:04 pm
Oggetto:
Dai tenete duro , prima o poi finiranno !! Qua in compagnia della Matra 530 bordeaux del 1970 , n° 143 , completamente apribile e con i fari a scomparsa già dotata di cerchi dell'ultima generazione , ho inserito un ' altra Matra , la Djet 6 della Minialuxe , un pò vissuta ed in collezione dai primi anni 70 . La 530 montava un motore Ford 4V di derivazione Taunus , mentre la Djet 6 era dotata di un quattro cilindri Renault 1100 / 1300
tazioforever - 03 Mar 2018 11:17 pm
Oggetto:
Passiamo in casa Ford con due pietre miliari degli anni sessanta : la Cortina uscita nel 1964 con il n° 84 , con la quale giocai parecchio , senza peraltro farla soffrire troppo , con le porte apribili , anche gialla , rossa e bianca e la Anglia del 1963 riportante il n° 67 , acquisita una quindicina di anni or sono , anche arancio , verde e blu . Per stasera smetto di tediarvi , auguro una buona notte a tutti , ciao
fantasmak - 03 Mar 2018 11:50 pm
Oggetto:
Complimentissimi per i tuoi modelli che sono dei gioiellini.

Guido.
Marco_Beta - 04 Mar 2018 12:13 am
Oggetto:
Hai detto bene Guido.. dei gioiellini!
Non é nemmeno tanto facile vedere delle così belle raccolte di Norev. Federico se temi di tediare qualcuno... credo che tu sia fuori strada, continua a illustrarci le tue belle macchinine.
Strepitosa la Matra, che belle le R4 e l'Anglia e...buonanotte!
tazioforever - 04 Mar 2018 03:27 pm
Oggetto:
Allora spero vogliate gradire un pò di tedeschine " made in France " ... Due Opel , la grossa Kapitan del 1962 , n°64 , senza aperture e la Rekord A del 1966 , n° 1 completamente apribile con una leggera propensione all'autodistruzione ... ma ancora in buono stato .. scusate per le immagini diciamo "notturne " ( avevo un'altra Rekord uguale ma celeste , da bambino , ma fece una misera fine , dopo innumerevoli voli e incidenti , finì arrostita nell'ultimo impatto !!! )
lombricoferoce - 04 Mar 2018 04:33 pm
Oggetto:
Ciao hai messo due foto uguali ...

In che senso arrostita? Sono curioso e se sarà il caso ... poi ti racconto una str .... fatta da me a 10 anni, ero veramente "zurück" ma poi ho migliorato e ora sono molto di più zurück di allora ... Shocked

Vedi dimenticavo le due Opel sono veramente ...



lombricoferoce - 04 Mar 2018 04:39 pm
Oggetto:
Marco_Beta ha scritto:
Hai detto bene Guido.. dei gioiellini!
Non é nemmeno tanto facile vedere delle così belle raccolte di Norev. Federico se temi di tediare qualcuno... credo che tu sia fuori strada, continua a illustrarci le tue belle macchinine.
Strepitosa la Matra, che belle le R4 e l'Anglia e...buonanotte!



C O N C O R D O Embarassed
tazioforever - 04 Mar 2018 05:57 pm
Oggetto:
Hai ragione , scusa per l'invio doppio della foto ... mentre armeggiavo con il pc , stavo discutendo con la mia " dolce " metà ed ho premuto un tasto di troppo .... Sai , quà in casa la mia dedizione universale alle "macchinine " non è vista troppo di buon occhio ed è una continua guerriglia ...... esempio : " hai quasi 60 anni e pensi solo alle macchinine , non crescerai mai !!! " oppure " ci sono tante altre cose nella vita , ecc . ecc . " Certo ci sono tante altre cose , la salute , il lavoro , la famiglia , la pensione ( che non arriverà mai ! ) i diritti negati , i soprusi , la felicità , la droga , la morte .. e allora ?????????? Io mi voglio consolare con le mie macchinine e niente e nessuno me lo potrà impedire , finchè avrò capacità di intendere e volere sarà così !!!!!!!! Punto ! ---------------------- Ricordi la pubblicità anni sessanta del Dottor Gibaud ? Il cascadeur Remy Yulienne per dimostrare la validità del prodotto ( cintura elastica o fascia ) veniva ripetutamente coinvolto in carambole di auto con incidenti spettacolari distruggendo auto a più non posso ... Ebbene , io riproducevo le scene con le macchinine più giocate e prossime allo sfascio ... la Rekord fu coinvolta direttamente e con un petardo nel baule , concluse in mezzo al fumo la sua carriera Embarassed
lombricoferoce - 04 Mar 2018 06:25 pm
Oggetto:
Innanzi tutto non serve scusarsi, quindi dovresti scusarti di esserti scusato, casomai.

Ho tolto le doppie

Su tutto il resto posso dire che è un ritornello che ho sentito spesso dai 10 anni in su ma faccio come l'asin bigio del Carducci continuo a rosicchiare placidamente e metodicamente il mio cardo

"Ma un asin bigio, rosicchiando un cardo. Rosso e turchino, non si scomodò: Tutto quel chiasso ei non degnò d'un guardo. E a brucar serio e lento seguitò."

Il buon Carducci, uno dei miei poeti preferiti, se non il preferito, probabilmente non si rese conto che avrebbe tramandato ai posteri la " foto " di un saggio.

Bada che quello che scrivo non lo faccio per giustificarci, personalmente me ne frego di ciò che dice la gente ... in generale, l'importante, per me (ovviamente), è ciò che penso io, comunque non credo che con la nostra passione togliamo qualcosa al resto del mondo, o alla famiglia se non le facciamo mancare nulla; stiamo buonini nel nostro diorama di vita, sogniamo ad occhi aperti e anche chiusi e solitamente non rompiamo le balle ad alcuno e quello che abbiamo ce lo siamo sudato, facendoci un mazzo e pure da bambini, perché se non rigavamo dritto, col cavolo che ci regalavano le macchinine.

Se fossi davanti ad un giudice direi: "fine dell'arringa Vostro Onore e che sia chiaro me ne infischio del verdetto! Vado a comprami un Dinky"

Tornando alle macchinine in un momento di demenza giovanile, avrò avuto sì e no 10 anni, infilai nella caldaia a carbone di casa non so quante Politoys in plastica e pure una Spot-On ... mi piaceva vederle ... sciogliere. Shocked

Pensa te! Che tacchino diversamente intelligente, che ero! Da far ripieno con le castagne con tutto il mallo, usando la via ... più diretta. Rolling Eyes

E per finire inutile farsi il sangue cattivo Very Happy
lombricoferoce - 04 Mar 2018 06:45 pm
Oggetto:
In più io ho anche la passione delle auto, per carità nulla di impegnativo ma ne ho tre e anche per queste a suo tempo ne ho sentite di cotte e di crude, la cosa più bonaria che mi disse mio padre: "cosa fai con quei vecchi tetani?" ed io risposi ... "mi diverto." E da quella volta, forse ha capito, come lo ha capito la mia compagna ..già da un po'.



tazioforever - 04 Mar 2018 09:36 pm
Oggetto:
Grazie della comprensione e della condivisione di pensiero .... Oggi se fossi stato tra i candidati nelle elezioni , avresti avuto sicuramente il mio voto ! Per il partito degli Obsoleti Liberi !! ---------------------- Complimenti per le citazioni poetiche , purtroppo io mi ricordo ben poco di ciò che appresi durante il periodo scolastico , anche perchè scelsi un indirizzo tecnico data la mia passione da sempre per le automobili . Anch'io avevo alcune auto datate , vendute per la mancanza di tempo per seguirle adeguatamente e soprattutto per goderle appieno ed in serenità ... Il boccone fù amaro ma altre possibilità non ne esistevano .. Dei miei genitori ne restano un paio , funzionanti ed in ordine , ma penso che se avrò un giorno la fortuna di ereditarle , subiranno la stessa sorte e mi dispiacerebbe immensamente , perchè negli anni passati le ho curate e tenute in piena efficenza .. -------------------- Certo che infilare i modellini nella stufa ... sacrilegio universale , a questo livello non ero mai arrivato Shocked
lombricoferoce - 05 Mar 2018 12:20 am
Oggetto:
La comprensione è naturale visto che più o meno tutti abbiamo avuto gli stessi problemi con genitori, compagne e mogli, in merito alle poesie ricordo ... " i pezzi che mi servono" per farmi vedere bello ... ma solo quelli e spesso devo rileggerli ... per non sparare ...

Torniamo ai tuoi magnifici Norev ... che è meglio, e lasciamo perdere i miei trascorsi da imbecillone piromane, ciao Smile
marconolasco - 05 Mar 2018 11:55 am
Oggetto:
Continuo ad essere ammirato per il numero e la condizione di questi Norev! Io ne ho pochi, preferivo i corrispondenti pressofusi, poi il problema della deformazione me ne ha tenuto lontano, però vedo che non riguarda tutti.
Comunque, mi dispiace Tazioforever, ma la tua dolce metà ha perfettamente ragione...non ci sono solo le macchinine...ci sono anche i camioncini, i furgoncini, i trattorini, gli escavatorini ecc. ecc. ecc. Mr. Green
Marco_Beta - 05 Mar 2018 06:25 pm
Oggetto:
Bravo Marco, giusta considerazione nelle ultime parole del tuo messaggio e io aggiungo che non c'è solo la pressofusione e la plastica ma anche la latta!
Si...tua moglie Federico ha proprio ragione!!

P.S.: non fate mai leggere quello che scriviamo alle vostre signore..
tazioforever - 08 Mar 2018 09:39 pm
Oggetto:
Bravi bravi , mi sembrate i tre moschettieri , quattro con me ... neppure i carbonari agivano così di nascosto , neanche stessimo rubando qualcosa , al limite dei minuti preziosi al nostro sonno !!! --------------- beccatevi questo trio di VW ... Il Maggiolino è del 1962 , n° 62 ha una leggera deformazione ai cerchi ... La 1500 è dello stesso anno , porta il numero 63 ed è perfetta mentre la 1600 TL è uscita nel 1967 con il numero 22 , quasi completamente apribile e presenta il lunotto che dopo essersi gonfiato si è .. crepato !! Good night
tazioforever - 09 Mar 2018 10:19 pm
Oggetto:
Ecco la stessa BMW o quasi : quella blu è la 1500 della Minialuxe , con me da tanti anni e con alcune tracce di usura , ma in realtà migliore dal vivo che in foto ... La rossa è il 2000 Tilux della Norev , completamente apribile , del 1969 , N° 70 , dispone anche di gancio traino ( è ancora tutta intera , per ora .. ) I modelli con molte aperture , troppe , tendono ad imbarcarsi e non c'è santo che tenga , se imboccano quella strada nulla li può fermare
tazioforever - 09 Mar 2018 10:36 pm
Oggetto:
Su questa Mercedes W 196 sono già stati versati fiumi di parole e si sa praticamente tutto .. è uscita nel 1956 col numero 12 di fattura molto semplice , numero in rilevo riportato , in tre varianti di colore ; la rossa e la blu acquistate ad una borsa nel 2004 per € 5 l'una , quella argento dieci anni fà mi costò 7 euro ..
tazioforever - 09 Mar 2018 10:57 pm
Oggetto:
Questa Porsche 911 Targa . tutta apribile del 1970 , n° 141 , è conservata , monta delle ruote veloci qualitativamente inferiori rispetto ad i modelli precedenti , soprattutto se confrontate con la Mercedes 220 a fianco che addirittura vanta un sistema di ruote sterzanti , anche se un pò rudimentale : ha il numero 49 ed è stata prodotta nel 1961 ed è intonsa
tazioforever - 09 Mar 2018 11:11 pm
Oggetto:
E' la volta di due americane , la mastodontica Chrysler New Yorker del 1959 , molto ben realizzata , anche con il gancio traino , disponibile anche giallo , blu e arancio e la Chevrolet Corvair coupè a motore posteriore del 1963 , n° 69 anche bianca , rossa , blu arancio
tazioforever - 10 Mar 2018 10:37 pm
Oggetto:
Due Renault , la Floride del 1961 , n° 52 anche arancio , bianca, celeste e verde , quà in un lilla tenue , montava la meccanica della Dauphine e in seguito della R 8 e l'ultima vettura della casa francese con motore posteriore , la 10 , in pratica una 8 maggiorata con un bagagliaio anteriore più capiente e una coda un pò più lunga , uscita nel 1966 con il numero 9 anche blu o rossa ; questo esemplare dev'essere un fine serie a giudicare dai cerchi con la parte centrale riportata , in collezione dall'ottobre 1973
tazioforever - 10 Mar 2018 10:48 pm
Oggetto:
Ancora due vetture francesi , per la precisione Simca 1500 del 1963 quasi perfetta , anche arancio e celeste , n° 79 , senza aperture e la sua erede , la 1501 del 1969 , n° 47 , conservata dagli anni 70 , con i fari anteriori dipinti di giallo ..
tazioforever - 10 Mar 2018 11:05 pm
Oggetto:
Pezzi classici degli anni sessanta ......... Fiat 2300 , ammiraglia della casa torinese con motore sei cilindri in linea , del 1964 , n° 38 senza aperture in ottime condizioni e Ford Consul 315 dello stesso anno con numero di catalogo 74 , perfetta , caratterizzata dalla posizione del lunotto , inclinato verso l'interno dell'abitacolo , come sull'Anglia e sull'Ami 6
tazioforever - 10 Mar 2018 11:19 pm
Oggetto:
Passiamo in casa Peugeot , con due modelli completamente apribili : con il numero 160 esce nel 1969 la 504 , famosa per l' affidabilità e robustezza del suo quattro cilindri alimentato a carburatori ed in seguito con iniezione , quà in color senape e la sorella minore 304 del 1970 di circa 1300 cc . prodotta con il n° 89 , anche avorio o rossa . Furono acquistate insieme il 30 ottobre del 1973 ....
tazioforever - 10 Mar 2018 11:38 pm
Oggetto:
E' del 1965 la Morris 1100 verde chiaro , n° 83 senza parti apribili , mentre con la Triumph TR 5 del 1969 , n° 144 , la Norev dimostra un' altra volta la sua capacità di produrre modelli eccellenti ..
tazioforever - 10 Mar 2018 11:56 pm
Oggetto:
Potevano mancare le piccole bicilindriche della Citroen ? La AZ gialla del 1960 , n° 27 , con la cappottina apribile è in ottima forma nonostante sia nnelle mie mani dai primi anni 70 , i cerchi sono grigi e prima o poi mi deciderò a sverniciare i fari anteriori , dipinti di giallo ! La AZ Luxe dell' anno seguente , n° 56 si differenzia per la forma del cofano e della griglia e per i cerchi cromati , acquisto dei primi anni 90 . La furgonetta con le porte apribili è del 1966 , n° 82 , monta di nuovo i cerchi grigi ed era disponibile anche verde , rossa ed arancio
tazioforever - 11 Mar 2018 12:17 am
Oggetto:
Per stasera concludo con due esemplari di Renault 4 Cargo con due colorazioni differenti molto appariscenti ... questo veicolo era molto diffuso tra gli artigiani e le piccole imprese e veniva sfruttato all'inverosimile !!! Della Norev è esistito in molteplici pubblicità , questa verde è del 1963 , una quindicina di anni or sono la pagai venti euro ... Il Cibie' del 1970 invece porta la data d'acquisto del lontano 30 ottobre 1973 .. Per tutta la produzione di questo modello , la numerazione rimase uguale , n° 65 . Curiosamente i pezzi più datati erano forniti di vetrini anche sulle portiere , scomparsi successivamente . Ciao a tutti buonanotte
E_656 - 11 Mar 2018 12:25 pm
Oggetto:
Una più bella ed interessante dell'altra!
Ma mi chiedo: non giocavi coi modelli che avevi? ... Io che mi consideravo abbastanza "conservatore" li ho conciati malamente!
tazioforever - 11 Mar 2018 07:28 pm
Oggetto:
E si ci giocavo eccome ... fino ai 10 /11 anni ne ho massacrati parecchi , poi circa dal 1972 ho iniziato a trattarli in modo diverso , quelli più malridotti li smontavo e li dipingevo con altri colori , oppure li trasformavo in versioni da corsa , altri li ignoravo ( così si sono salvati ! ) . Diciamo che a partire dal 1973 non ho più fatto danni , anzi andavo già in cerca dei Dinky e dei Corgi fuori produzione e quando li trovavo , li custodivo con cura insieme alla scatolette .. e avevo solo 12 anni . Più avanti racconterò di un episodio felice , che ricordo ancora oggi con molto piacere e nostalgia ...
tazioforever - 11 Mar 2018 09:08 pm
Oggetto:
Questo Land Rover Pick Up del 1968 , recante il n° 153 , è un'altro modello ben realizzato dalla casa francese e direi anche piuttosto robusto , dato che si è conservato in ottime condizioni durante tutta la sua lunga carriera tra le mie mani : completamente apribile , disponibile anche blu , grigio e marrone . Il Ford Vedette trasformato in carro soccorso , risale al 1960 , n° 34 , era dotato di gru funzionante a manovella e disponibile in altri quattro tonalità ; lo acquistai una quindicina di anni fà ad una borsa scambio , incompleto per 5 € , allo scopo di rimpiazzare un gemello azzurro ultragiocato e ridipinto
tazioforever - 11 Mar 2018 09:20 pm
Oggetto:
Confezione integra con Mercedes 250 e Caravan Henon a due assi , uscita nel 1970 con la numerazione 99 , cofani apribili per la vettura , già con i cerchi più recenti , mentre la caravan è senza dubbio più datata a giudicare dalle ruote con cerchi stampati e cromati ; acquistata in Francia nei primi anni 70
tazioforever - 11 Mar 2018 09:45 pm
Oggetto:
Un simpaticissimo Renault Estafette del 1961 n ° 42 con i colori " Pampryl " , veicolo ultra diffuso negli anni sessanta oltreconfine , motorizzato all'inizio con il piccolo motore di 845 cc. della Dauphine e poi con il 1108 della R 8 , per arrivare a fine produzione con il 1289 cc. della R 12 . Un pò più grande di dimensioni reali , il Peugeot J 7 quà in versione minibus del 1967 , n° 25 era disponibile a benzina con il motore 1468 cc. della 403 , seguito dal 1618 cc. della 404 e poi con due diesel Indenor di 1948 cc. e 2112 cc. Questo modello ( esisteva anche blu , giallo e grigio ) proviene da una borsa scambio del 2002 , costo irrisorio di 7 euro
lombricoferoce - 12 Mar 2018 10:45 am
Oggetto:
mi piacciono molto entrambi ma il colore giallo dell'Estafette per qualche motivo che ignoro mi attira di più.
Devo ancora capire perché i modellini in plastica di color giallo intenso mi attirino tantissimo ... probabilmente qualche riminiscenza fanciullesca che mi sfugge. Shocked Rolling Eyes

La stessa cosa mi capita per un tipo particolare di rosso ma in questo caso lo so, avevo una biciclettina rosso amaranto metallizzato che ogni tanto vedo su qualche moto. Mr. Green

Bellissima la Land Rover che non ho mai visto prima d'ora e fa un figurone la Mercedes con la roulotte ... insomma non so dove guardare. Shocked
marconolasco - 12 Mar 2018 12:28 pm
Oggetto:
Vedo che anche il tuo Estafette ha il tetto ''ingobbito'' come il mio, che si intravede nella stazione di servizio che ho presentato nella mia collezione... Sad
Marco_Beta - 12 Mar 2018 02:31 pm
Oggetto:
Belli, belli.. bellissimi! Divento ripetitivo ma non riesco ad evitarlo... continuo a pensare di non aver mai visto una così folta raccolta di Norev che, inoltre, raccoglie un sacco di modelli che nemmeno sapevo fossero stati riprodotti. Alla prima occasione non mi farò più scappare queste macchinine... come ho sempre fatto di proposito, perchè spaventato dalla tendenza di imbarcarsi di questi modellini. Chi se ne frega se si deformano un po'... sono troppo belli e riproducono auto che mi fanno ricordare e sognare.
Se ne hai ancora da proporci.. mi sa che farò copia incolla di questo messaggio.. sicuramente mi faranno esclamare con le stesse emozioni!
lombricoferoce - 12 Mar 2018 06:28 pm
Oggetto:
Sono più che d'accordo
tazioforever - 15 Mar 2018 09:55 pm
Oggetto:
Very Happy Si qualcosa da proporre c'è ancora , ma siamo in vista dell'arrivo per questa serie " plasticosa " .. grazie a tutti dell'apprezzamento , a presto
tazioforever - 17 Mar 2018 08:50 pm
Oggetto:
Gruppo Citroen : la Mehari turchese del 1970 uscita con il n° 137 , prodotta anche bianca , gialla e rossa , dispone di due aperture ed ha la sua scatolina originale in versione " plastigam " . Completamente in materia plastica la carrozzeria rivestiva un telaietto metallico, era un mezzo per il tempo libero ed il leggero fuoristrada , la meccanica era comune alla 2 CV / Dyane . ----- La ID 19 Break del 1966 , n° 87 , l'acquistai durante una gita in Francia nel 73 , ha entrambi i cofani apribili , disponibile anche verde e blu chiaro ed ha i cerchi stampati tipici della produzione di metà anni 60 . ----------- Per ultima l' Ami 6 senza aperture del 1962 , n ° 54 in un giallino pallido ( anche arancio , giallo , blu e verde ) in collezione dal 1973 come il modello precedente , fornita di cerchi lisci cromati
tazioforever - 17 Mar 2018 09:11 pm
Oggetto:
Ancora Citroen ... la mitica DS 19 straconosciuta in versione 1963 , n° 48 senza aperture , cerchi stampati con leggeri trattini in rilievo , ben conservata nonostante l'età , disponibile in altre quattro combinazioni di colori e la Dyane 4 del 1968 , n° 157 con due aperture , un pò vissuta con il cofano anteriore ribelle ed il tetto dipinto ( da me , purtroppo ... ) candidata alla sostituzione se si presenterà l'occasione di reperire un modello in migliori condizioni
tazioforever - 17 Mar 2018 09:27 pm
Oggetto:
Sei aperture per la Ami 8 del 1970 , n°139 , direi perfetta , anche avorio , marrone e blu ... Non molto apprezzata quà da noi per la sua linea particolare , aveva la meccanica in comune alla Dyane 6 .. Ha il numero 2 ed è del 1965 la Ami 6 in versione Break , con cerchi lisci e cofano apribile ----------- In quel periodo , con una piccola etichettatrice Dymo , avevo l'abitudine di applicare sul fondino la data di acquisto del modello ..
tazioforever - 17 Mar 2018 09:48 pm
Oggetto:
Ed ora tocca alla Peugeot 204 in versione berlina del 1965 con numero 5 , cofani e tettuccio apribile , cerchi lisci , anche blu e celeste ; in alto la Break del 1966 , n° 32 ( questa dev'essere una fine produzione a giudicare dai cerchi e dal box ) entrambi a casa dai primi anni 70 . Invece l'imponente Simca Chambord del 1959 e numero 40 di catalogo , la pagai 5 € ad una borsa nel 2004 .. è integra e completa e fà la sua sporca figura con in bella mostra il gancio traino ( anche bianco / rossa , lilla / giallo e avorio /rossa )
tazioforever - 17 Mar 2018 10:40 pm
Oggetto:
Nel 1974 acquistai questo Saviem S 5 Trasporto latte , n 102 , ben realizzato con portiere apribili : ricordo che togliendo la barra posteriore con le luci e targa , si poteva asportare totalmente la cisterna e la parte azzurra con porta fusti e mancorrenti , realizzando un pratico pianale porta auto ... L'anno successivo arrivarono direttamente dalla Francia un tris di Saviem SG4 , stessa cabina del precedente ma con fari rettangolari anzichè tondi
tazioforever - 17 Mar 2018 10:53 pm
Oggetto:
Versione trasporto animali , con portello posteriore abbassabile , n° 100 ; raccolta rifiuti , n° 101 con sollevamento vano stoccaggio inerti e con il numero 132 furgone trasporto auto , con doppi portelli posteriori apribili
tazioforever - 18 Mar 2018 09:19 pm
Oggetto:
Con questi due pezzi concludo la rassegna dei miei Norev in rhodialite ... erano di mio fratello e li salvai appena in tempo da sicura distruzione !!! La Citroen GS del 1972 con numerazione 169 , cinque aperture e cerchi diciamo fine serie ... ha qualche problemino di deformazione e mi stupisce sia ancora intera dopo essere passata tra le mani di un cannibale di giocattoli !! L'Alpine A 220 del 1971 , n° 171 , quattro aperture è già dotata di cerchi che equipaggeranno le successive " Jet Car " in metallo , in produzione proprio a partire da quell'anno . Entrambi i modelli verranno replicati nella versione in metallo
tazioforever - 18 Mar 2018 09:24 pm
Oggetto:
Rimanendo in terra francese , ecco due versioni della Simca Aronde P 60 , della DUVI , in resina , acquistate ad una borsa nel 2000
tazioforever - 18 Mar 2018 09:33 pm
Oggetto:
Dopo tanta plastica francese penso sia ora di gustarci un pò quella nostrana ... Due versioni della Fiat 1300 / 1500 , berlina e familiare della Politoys 1 /41 , numeri 40 e 68
tazioforever - 18 Mar 2018 09:45 pm
Oggetto:
Tris di Alfa Romeo Giulietta : la Sprint del 1960 , n° 28 , perfetta , la Berlina Ti , n° 32 del 1961 e la Spider del 1960 numerata col 27 , quasi perfetta mancante di una parte di cromatura del paraurti anteriore , tutte acquisti degli ultimi anni
massimo57 - 18 Mar 2018 10:04 pm
Oggetto:
Ciao a tutti,

sto guardando questa collezione con infinita nostalgia: alla fine degli anni '60 una mia parente aveva sposato un dipendente di Renault Italia, perciò mi aveva regalato uno scatolone pieno di Renault della Norev: parecchie di queste sono sopravvissute a spostamenti, traslochi, e soprattutto ai "furti" di mia mamma che qualche anno dopo ha cominciato a regalarle ai miei cuginetti, "tanto tu oramai sei grande e non ci giochi più!" Purtroppo fra le sopravvissute non c'è la Alpine A220....
Pensate che poco prima che mamma mancasse, una decina di anni fa, ho trovato nella nostra vecchia casa, lasciate in un cassetto, alcune di queste Norev che lei mi aveva nascosto decenni prima per portarle poi ai cugini, ma che aveva poi dimenticato.
Se poi dopo le Norev Tazio comincia a mostrare le Politoys in plastica, potrebbe scapparmi anche qualche lacrimuccia (e non lo dico per scherzo..).

Vorrei poi far notare la particolarità della Aronde P60 familiare della Duvi: non è la solita Chatelaine/Castel/Ranch che dir si voglia, ma la versione australiana costruita lì su licenza.
lombricoferoce - 19 Mar 2018 10:10 am
Oggetto:
Suppongo che ognuno di noi capisca perfettamente il tuo pensiero e di conseguenza quello che provi ... Embarassed
Marco_Beta - 20 Mar 2018 03:07 pm
Oggetto:
Sono d'accordo con Franco, è difficile trovare un bimbo del secolo passato che non abbia ricordi legati alle macchinine.. bella storia Massimo!
Per le Norev di Tazioforever non ho più nulla da aggiungere, anche i camion sono fantastici, veramente una bella e rara collezione.
Anche le Politoys ora... ne ho diverse, donate da mio padre dalla sua collezione, mi ricordo che da bambino gli chiedevo spesso di farmi vedere quei pezzi contenuti nella ''scatola delle Politoys'', mi piaceva vederli lucidi e perfetti per il loro materiale, ma stranamente pesanti.. ignoravo il pesetto di ferro celato al loro interno.


tazioforever - 23 Mar 2018 09:16 pm
Oggetto:
..... E cari " colleghi " che ci volete fare , stiamo invecchiando di brutto ed ogni macchinina ci riporta ad un momento del nostro passato che non ritornerà mai più ... è un filo sottile che ci tiene legati ai ricordi della nostra giovinezza , di quando tutto era più semplice e genuino .... ci bastava poco per essere felici , una macchinina in tasca , una bicicletta , delle scarpe da ginnastica qualunque , un panino con la marmellata a merenda , carosello alle 21 , non eravamo tecnologici come ora pieni di Pin , Pos , Password , codici a barre , videosorvegliati e controllati notte e giorno , cellulari che suonano ogni istante , invasi dalle rotonde e dossi , autovelox e telecamere !! Ma basta !! W l'altro secolo !!!
tazioforever - 23 Mar 2018 09:27 pm
Oggetto:
Avanti tutta !! Questa Mercedes 220 del 1961 uscita con il numero 37 , me la feci comprare nei primi anni 70 , durante una gita domenicale in Valle d' Aosta ... la vidi in una vetrina di un tabaccaio abbandonata in un angolo e con 1000 lire me la portai a casa ..
E_656 - 23 Mar 2018 09:28 pm
Oggetto:
Come hai ragione... Bastava un pallone, un piccolo prato, due giacchette per terra che facevano i pali della porta (una sola)... E poi a litigare se era dentro o fuori... E per questo che hanno inventato il VAR! Very Happy
Sempre bei modelli questi in resina, non so perchè da piccolo non ne ho mai avuto uno... Che peccato!
tazioforever - 23 Mar 2018 09:37 pm
Oggetto:
Tantissimi anni di permanenza nei miei garage , non hanno impedito a questa 600 D di essere ancora presentabile ( la trasformai addirittura in Abarth , per riconvertirla anni dopo allo stato originale ) , uscita nel 1964 con il n° 75 , aveva le portiere apribili ed un leggero molleggio . La targa è di provenienza Solido
tazioforever - 23 Mar 2018 09:51 pm
Oggetto:
Fà parte di quell'esiguo numero di modelli reduci della mia prima collezione , è del 1964 , ha il n° 303 ed è il Romeo carro attrezzi .... come potrete notare le porte sono di una tonalità di arancio diverso e provengono da un altro gemello , manca anche lo scudetto cromato sul frontale , perso non si sa quando .. I soccorsi che ha effettuato tanti anni fà , non lo sa neppure lui !!
tazioforever - 25 Mar 2018 09:34 pm
Oggetto:
Questa Fiat 1100 lusso , uscita nel 1960 con il numero 29 , appartiene alla prima serie , quella con il fondino incollato anzichè avvitato ... l'acquistai una decina di anni fà con la speranza di trovarle un paraurti anteriore , impresa praticamente impossibile !!
tazioforever - 25 Mar 2018 09:41 pm
Oggetto:
Copia della precedente 1100 , questa della cecoslovacca KDN , con colori assurdi , proviene direttamente da un supermercato locale dove me la feci acquistare da mia madre , durante una vacanza dell'epoca ..
tazioforever - 25 Mar 2018 09:52 pm
Oggetto:
Una decina di anni or sono , per 10 € acquistai un discreto esemplare di Citroen Id 19 Break del 1964 , n° 70 , con portiere e portellone apribili che fa compagnia alla versione berlina uscita nel 1961 , n° 31 , costata una ventina di € nel 2007 .. Curioso il gancio traino applicato al posteriore ..
tazioforever - 25 Mar 2018 09:56 pm
Oggetto: Citroen Ds 19
Citroen DS 19 con targa bianca originale e gancio traino
lombricoferoce - 26 Mar 2018 11:45 am
Oggetto:
Le Politoys 1/41 .... ... qualcuna è veramente bruttina ma chissà perché, tutte, sono da sempre le mie preferite. Very Happy
La 103 H solitamente è ben quotata, spesso si trovano le riproduzioni dei paraurti in ebay e spesso le KDN erano donatrici .... Very Happy

Potresti fare un calco del paraurti della KDN ....
Marco_Beta - 26 Mar 2018 11:51 am
Oggetto:
Belle anche queste Politoys!
Ma il gancio traino della Citroen ''Squalo'' mi sembra un pezzo del meccano, sbaglio?
Mentre per la 1100 senza paraurti anteriore volevo chiederti se non hai mai pensato di clonarlo dall'altra che invece è completa, non è nelle mie corde ma ho visto riprodurre un po' di tutto con resine e stampi siliconici, compresi alcuni dettagli mancanti alle auto in latta che restauro di tanto in tanto.
Comunque:hai una gran bella flotta di obsoleti!
fantasmak - 26 Mar 2018 03:15 pm
Oggetto:
Il gancio non dovrebbe essere originale, quello, per intenderci, che era abbinato alla roulotte e al motoscafo. Almeno quelli che ho io sono diversi.

Guido.
lombricoferoce - 26 Mar 2018 04:06 pm
Oggetto:
Ti sei dimenticato di dire che la DS non ha i segnalatori sul tetto. Very Happy
fantasmak - 26 Mar 2018 05:12 pm
Oggetto:
La DS non ha i segnalatori sul tetto.

Guido.
tazioforever - 26 Mar 2018 09:44 pm
Oggetto:
Si è vero potevo ( potrei ) fare una copia del paraurti prendendolo in prestito dalla KDN , ma spero sempre di acciuffarne uno originale e così rimando ... Per quel che riguarda la DS , la comprai così e non saprei dirvi se il gancio è originale oppure no , effettivamente è un pò grossolano e di dimensioni notevoli , ma penso sia obsoleto pure lui ! Sono molto contento dei vostri commenti , vuol dire che seguite con interesse questa "telenovela " a puntate .. vi auguro una buona notte , e sognate bene .... ( mercury / tekno / dinky .......... )
lombricoferoce - 26 Mar 2018 10:58 pm
Oggetto:
Ciao buona notte anche a te, un'ultima cosa, per oggi, la tua storia è un po' la storia di tutti noi ed in qualche modo, più o meno, anche i ricordi che ci narri ... rinfrescano ... i nostri e spesso ci inteneriscono .... perché li sentiamo ... nostri. Very Happy
marconolasco - 26 Mar 2018 11:20 pm
Oggetto:
lombricoferoce ha scritto:
Ciao buona notte anche a te, un'ultima cosa, per oggi, la tua storia è un po' la storia di tutti noi ed in qualche modo, più o meno, anche i ricordi che ci narri ... rinfrescano ... i nostri e spesso ci inteneriscono .... perché li sentiamo ... nostri. Very Happy

Già!

Tazioforever, nella mia collezione ho postato qualche esempio di Politoys restaurati con particolari nuovi (non originali).
lombricoferoce - 27 Mar 2018 10:55 am
Oggetto:
Ciao, in che modo si contatta questo fornitore? Very Happy
marconolasco - 27 Mar 2018 05:45 pm
Oggetto:
lombricoferoce ha scritto:
Ciao, in che modo si contatta questo fornitore? Very Happy


Ciao, hai un mp
tazioforever - 31 Mar 2018 09:03 pm
Oggetto:
Continuiamo con un Alfone 2000 berlina , uscita nel lontano 1961 con il n° 39 , acquistata una quindicina di anni fà , in ottimo stato , mancante dello spigolo sinistro del paraurti posteriore ... dannati paraurti !! Tanto erano robusti e solidi questi modelli , al contrario i paraurti erano di una delicatezza assurda , forse costruiti con mollica di pane impastata con la calvè ...
tazioforever - 31 Mar 2018 09:32 pm
Oggetto:
Ecco una Ford Anglia sempre del 1961 con il n° 35 , con il suo caratteristico lunotto invertito ... questa simpatica macchinetta aveva un aspetto tutt'altro che sportiveggiante , ma dentro al suo cofano pulsava un motorino di circa 1000 cc. che date le sue caratteristiche tecniche , si prestava molto bene alle elaborazioni , tant'è che nei primi anni sessanta equipaggiando molte monoposto ( principalmente Brabham ), dominò a lungo i campionati di Formula 3 , risultando più competitivo dei motori Fiat ( derivazione 1100 )
tazioforever - 31 Mar 2018 09:42 pm
Oggetto:
Ancora del 1961 , abbiamo la versione italiana dell'Austin A 40 , per mano della Innocenti , n° 34 dal catalogo Politoys , in ottima forma , da ebay nel 2014 per un ventino ...
tazioforever - 31 Mar 2018 09:52 pm
Oggetto:
Alfa Romeo Giulia , n° 71 del 1964 , passata di mano per venti euro nel 2009 , molto bella , peccato per il solito spigolo sinistro del paraurti posteriore ... ma in quegli anni non sapevano guidare ? Rimanevano sempre agganciati a qualcosa con 'sti paraurti !!!!!!
tazioforever - 31 Mar 2018 10:03 pm
Oggetto:
Questo modello dovrebbe essere fra gli ultimi prodotti dalla Politoys in plastica prima di passare alla serie in Fibreglass .. Ford Cortina del 1964 , n°78 con portiere apribili , ben costruito e con ruote di disegno diverso che ritroveremo proprio sui " Fibreglass " .... è in perfette condizioni e lo volturai nel 2006 da un amico collezionista per la somma di 25 € ...
fantasmak - 31 Mar 2018 10:45 pm
Oggetto:
Sempre affascinanti i vecchi Politoys 1/41.

Guido.
lombricoferoce - 01 Apr 2018 11:15 am
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Questo modello dovrebbe essere fra gli ultimi prodotti dalla Politoys in plastica prima di passare alla serie in Fibreglass .. Ford Cortina del 1964 , n°78 con portiere apribili , ben costruito e con ruote di disegno diverso che ritroveremo proprio sui " Fibreglass " .... è in perfette condizioni e lo volturai nel 2006 da un amico collezionista per la somma di 25 € ...



Lo cerco da anni .... Rolling Eyes
tazioforever - 07 Apr 2018 11:12 pm
Oggetto:
Un saluto a tutti , lentamente come consuetudine procedo a illustrare i miei pezzi , e mi rendo conto che ci vorrà molto tempo ( più di quanto pensavo ) , per arrivare ad un buon risultato finale .... Proveniente da un mercatino dei primi anni 90 , costata la bellezza di 5000 lire , la Opel Kapitan n° 36 del 1962 , completa con appena qualche mancanza di cromatura sui paraurti
tazioforever - 07 Apr 2018 11:23 pm
Oggetto:
Un 'altro classico . La Flavia berlina n° 38 , ricomprata nel 2014 , dovrebbe essere la quarta in mio possesso , dopo che le prime due sono state vittime negli anni di " incidenti vari " e la terza è sopravvissuta ma incompleta di alcune parti ...
tazioforever - 07 Apr 2018 11:36 pm
Oggetto:
A proposito , alcuni modelli essendo incompleti di alcune parti non ritengo sia opportuno mostrarli ... per dover di cronaca sono la 2300 coupè , la 850 berlina , la Giulietta SS , la VW 1500 e la Porsche Spider ... se con il tempo riuscirò a completarle o a sostituirle le posterò . Altro recupero da mercatini anni 90 , la Lancia Flaminia Coupè nel solito color verdone , uscita nel 1963 con il n° 45
tazioforever - 07 Apr 2018 11:48 pm
Oggetto:
La Jaguar D Le Mans fà parte della prima produzione della Politoys , uscita nel 1961 con il n ° 55 , è un acquisto del 2005 , che per una decina di euro ha sostituito una gemella in condizioni irrecuperabili ... a questa manca il piccolo parabrezza arrotondato ed i numeri adesivi , non è perfetta ma la tengo così ..
tazioforever - 07 Apr 2018 11:53 pm
Oggetto:
In condizioni decisamente migliori la Ford Taunus 17 M del 1963 , n°66 , passata di mano otto anni or sono ad una borsa scambio per 30 € , direi perfetta con scatola originale
tazioforever - 08 Apr 2018 12:02 am
Oggetto:
Per stasera chiudo con il pulmino Fiat 615 del 1961 , n° 43 , anche lui salvato ad un mercatino del 1990 , per un 10000 lire , ancora piuttosto in ordine .... Buona notte a tutti , a presto
lombricoferoce - 08 Apr 2018 12:01 pm
Oggetto:
Ciao, non tanto tempo fa, grazie a Marco (M) che mi ha fatto la soffiata, ti ho mandato tramite "pm" l'indirizzo di una persona che vende ricambi per Politoys. Non te ne sei accorto? Very Happy

Tutti bei pezzi ....


marconolasco - 08 Apr 2018 04:07 pm
Oggetto:
Non sono ricambi originali, ma sono belli, ha anche le decals per le targhe.

Questi Politoys mi rimandano indietro agli albori della mia passione, venivano prima dei Corgi e Dinky perché costavano molto meno! Ne ho avuti e distrutti tanti...e non fui il solo, vista la difficoltà di trovarne, soprattutto MB. Molto interessante in particolare il pullmino Fiat 615, credo che sia ancora l' unica riproduzione di quel veicolo che fu impiegato, credo, soprattutto dalle forze dell' ordine.

Una osservazione sulla Jaguar "D" Le Mans...è spesso indicata così, ma sulla scatola e sui cataloghi era definita semplicemente Jaguar Le Mans perché...non è affatto una D type, bensì una E2A, cioè il secondo prototipo della E type, che corse la 24 ore nel 1960 per il team Cunningham con poca fortuna e finì la sua breve carriera in America, rifacendosi poi ampiamente con la versione stradale. Il primo prototipo, la E1A, credo che abbia partecipato solo alle prove di Aprile della 24 ore del '60. La A della sigla sta per alluminio.
Questa vettura è stata recentemente riprodotta da Spark in una versione di una gara americana, con il n. 60, ma i più "maturi" di noi ricorderanno che fu anche il debutto della gamma Tron kits di Angelo e Paolo Tron di Loano, a metà degli anni '70. Quel modello, credo, fu prodotto per i fratelli Tron allora alle prime armi da De Stasio (FDS) partendo proprio dal Politoys.
tazioforever - 08 Apr 2018 06:58 pm
Oggetto:
Ciao , si me ne ero accorto ma poi mi sono scordato di andare a leggere ... grazie a tutti e due .. sono sempre tirato con i tempi , e mi metto al pc nei pochi ritagli di tempo che mi rimangono .. la sera tardi se riesco ancora a capire chi sono e cosa sto facendo !!
tazioforever - 14 Apr 2018 10:39 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , appuntamento serale per illustrare con velocità " fotonica " i miei modelli ... ultimi Politoys in plastica .... Roulotte con porta apribile del 1961 , n° 44 con arredamento interno , conservata e con banda adesiva colorata su un fianco ...
tazioforever - 14 Apr 2018 10:46 pm
Oggetto:
Furgone Romeo versione Polizia del 1964 , recante il n° 229 , acquistato una decina di anni fà per 5 € , mancante di alcune parti e completato con pezzi provenienti da un rottame che custodivo nel mio " recinto " !
tazioforever - 14 Apr 2018 10:58 pm
Oggetto:
Coppia di VW Maggiolini azzurri metallizati , in Fibreglass n°84 , del 1964 .. acquistati in due momenti diversi e lontani tra loro , con l'intenzione di completarne almeno uno .. operazione non riuscita a causa della mancanza in ambedue di alcune parti comuni .. pazienza .. oltretutto hanno i cerchi di due serie diverse , perciò rimangono in attesa di un bravo ricambista !!
tazioforever - 14 Apr 2018 11:05 pm
Oggetto:
Di un bel rosso metallizato , la Maserati Mistral , sempre in Fibreglass , del 1967 n° 119 , che a parte una mancanza di vernice sulla coda , risulta in ottima forma
tazioforever - 14 Apr 2018 11:21 pm
Oggetto:
Con il numero 500 nel 1965 , la Politoys diede vita a una serie di modelli in metallo , tra le migliori di sempre , secondo il mio punto di vista .. ecco la Alfa Romeo Giulia sprint Gt , completamente apribile e perfetta nelle linee . Le fanno compagnia la Fiat 1100 D , del 1967 , n° 527 , con cofani apribili e cerchi riproducenti perfettamente gli originali , e la Bianchina Panoramica del 1965 , n° 505 , altro piccolo capolavoro , completamente apribile
tazioforever - 14 Apr 2018 11:30 pm
Oggetto:
Notare la targa bianca della Bianchina .. dovrebbe essere delle prime prodotte , in seguito diventeranno nere come sulla 1100 D .. ciao a tutti ora vado che Morfeo mi chiama insistentemente , buonanotte
lombricoferoce - 15 Apr 2018 11:06 am
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Buona sera a tutti , appuntamento serale per illustrare con velocità " fotonica " i miei modelli ... ultimi Politoys in plastica .... Roulotte con porta apribile del 1961 , n° 44 con arredamento interno , conservata e con banda adesiva colorata su un fianco ...


E' una seconda serie. Ha l'aggancio arrotondato se non vedo male, la prima serie ha gli spigoli.

Non l'ho mai vista con le decals laterali, sei sicuro che siano originali? Very Happy

La roulotte della Politoys non è di fantasia come si potrebbe credere e come spesso erroneamente viene riportato anche in siti blasonati; lo stile è americano ed è chiaramente ispirata alla Holiday House Model X Geographic nata in America nel 1960 e costruita solo in 5 esemplari, costava 8.495 dollari e non ebbe fortuna nelle vendite, pur costando meno di altre, dopo un paio di anni di tentativi di vendita, il salone di esposizione chiuse nel 1962 e il "trailer" fu acquistato per 5.000 $ dallo stesso gestore.

Nel 1995 il proprietario morì e sua sorella vendette la caravan per un paio di centinaia di dollari.

Nel 1999 un architetto di Los Angeles di nome Bardy Azadmard vide il "trailer" lungo la strada che stava percorrendo in auto, con la scritta "in vendita" dipinto nella finestra e lo comprò.

Il mezzo era talmente infestato dai ratti che non si riusciva a respirare all'interno e tutti i cavi e gli impianti idraulici erano stati rosicchiati. Tuttavia, dopo quasi un decennio di lavoro e un'attenta cura dei dettagli, Bardy Azadmard è riuscito a riportare in vita la roulotte in tutta la sua bellezza originale, dagli armadietti in tek agli apparecchi originali. Questa è l'unica esistente a tutt'oggi

Very Happy

http://www.trailerfixer.com/1960-model-x.html
tazioforever - 21 Apr 2018 10:44 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti ... si dovrebbe essere originale , la comprai un sacco di anni fà ad un mercatino e non penso che qualcuno si sia preso la briga di appiccicare delle oscenità simili.. ma tutto è possibile , chissà chi la avuta da bambino ; mi era venuta la tentazione di staccarle poi sono rimasto col dubbio e sono ancora lì Embarassed
tazioforever - 21 Apr 2018 11:03 pm
Oggetto:
Proseguo con le Politoys M , che tutti conosciamo ... Una coppia di Fiat 850 , berlina e coupè , rispettivamente numeri 513 e 517
tazioforever - 21 Apr 2018 11:10 pm
Oggetto:
Due tedesche in perfette condizioni : Opel Kadett coupè , n° 510 e VW 1600 del 1968 , n° 538 , completamente apribili e ben dettagliate
tazioforever - 21 Apr 2018 11:18 pm
Oggetto:
Ancora due teutoniche , Mercedes 230 SL e Ford Taunus 20 MTS , numeri 503 e 519 , anche loro ricche di dettagli , come era nello stile della casa milanese ... bellissimi i cerchi a raggi
fantasmak - 21 Apr 2018 11:23 pm
Oggetto:
Tornando sull'argomento caravan della Politoys, devo dire che io ce l'ho da oltre cinquant'anni, in versione grigia, l'ho pagata 300 lire in cartoleria, ma non ha nessun fregio applicato sulla carrozzeria. E nemmeno ho visto altri esemplari, né esposti in vetrina dei negozi di allora, né su cataloghi e adesso nemmeno nel Web. Dopo magari si tratta di un esemplare unico, o prodotto in serie limitatissima che viene valutato una barca di soldi. Boh.

Guido.

PS: molto belli anche questi ultimi modelli, e ben tenuti.
tazioforever - 21 Apr 2018 11:45 pm
Oggetto:
............ A proposito di Politoys ..... qualche giorno fà , mentre consegnavo un pacco ad una signora anziana ed ero sull'uscio di casa sua , con la coda dell'occhio scorgo dietro di lei , nell 'entrata , una vetrina e non credevo ai miei occhi .... quattro ripiani di circa un metro per quaranta cm. di modellini !!!!!!!!!! Chiesi il permesso di avvicinarmi per lustrarmi meglio le pupille .... praticamente tutta la serie Politoys in metallo ( M + Export ) ed alcune Corgi .... nuove con appena un velo di polv ere , simbolo di un triste abbandono ... Dopo aver preso un pò di confidenza con la padrona di casa , tentai un offerta di acquisto per qualche pezzo , ma il mio entusiasmo finì ben presto , poichè mi spiegò che la collezione era di suo figlio scomparso piuttosto giovane una decina di anni or sono ed il nipote non era intenzionato a cedere nulla ... ( I modellini provenivano dalla cartoleria che possedevano tanti anni fà ).. un vero peccato , credetemi , magari un giorno finiranno in qualche banco di beneficenza o ad una parrocchia .... tutto , c'era proprio tutto , dalla Bianchina pan . alla Giardiniera , tutte le Alfa , insomma , da scaraventarsi sotto ad un tram !! Anche la Citroen le Dandy Corgi ... e non voglio ricordare altro
E_656 - 22 Apr 2018 09:48 am
Oggetto:
Immagino le tue sensazioni!
Comunque lasciare un recapito alla signora non guasta... Piuttosto che alla parrocchia meglio venderli ad un collezionista, sapendo come verrebbero rispettati...
La vita è lunga e le opinioni cambiano... Non mollare! Mr. Green
tazioforever - 28 Apr 2018 11:18 pm
Oggetto:
Buonasera a tutti , continuiamo con la storia dei Politoys M ... ecco la Innocenti IM 3 , n ° 508 del 1965 , quindi tra le prime a vedere la luce ... perfetta e con scatola
tazioforever - 28 Apr 2018 11:31 pm
Oggetto:
....segue a ruota la Fulvia coupè , uscita nel 1966 con il numero 520 ricomprata nel 2005 , per sostituire una gemella piuttosto sfortunata ... ( dopo essere stata rubata da un compagno di giochi , quand'ero bambino , poi recuperata , giocata e successivamente trasformata in HF , restaurata anni dopo per tornare allo stato originale e rivenduta .. )
tazioforever - 28 Apr 2018 11:40 pm
Oggetto:
A proposito .. riguardo a quell'episodio , mi ricordo che 'sto disgraziato , un certo Maurizio , mi fece sparire anche una Siata 1500 rossa , una Osi 1200 bianca e ... una 500 Giardiniera azzurra !!! Mai più recuperate , anche perchè il tipo traslocò poco tempo dopo e ne persi le tracce ... Credo che se avessi l' occasione di rincontrarlo dopo cinquant 'anni , potrei anche investirlo con il furgone e saccagnarlo per bene .....
tazioforever - 28 Apr 2018 11:47 pm
Oggetto:
Ora tocca ad una 600 D , un pò vissuta , con la targa proveniente da un foglio decal Solido ed un paraurti anteriore così così .. uscita nel 1965 con il numero 511 , me la cedette un amico ad un prezzo ragionevole , una dozzina di anni fà
tazioforever - 28 Apr 2018 11:59 pm
Oggetto:
Due splendide vetture dei primi anni '60 , campionesse in circuito e acerrime nemiche : nel 1966 esce con il numero 516 la Alfa Romeo Giulia TZ , e l'anno successivo con il numero 535 vede la luce la Porsche 904 .... entrambe molto ben riprodotte e dettagliate . La Tz è in attesa di due retrovisori mentre la 904 è completa di tutto
tazioforever - 29 Apr 2018 12:07 am
Oggetto:
Altra coppia di sportive che non hanno certo bisogno di presentazioni essendo delle leggende mondiali ... Porsche 912 del 1967 , n° 527 e Jaguar E in fibreglass dell' anno precedente , n° 89 ( questa ha qualche piccola mancanza di vernice come si pùo notare in foto )
tazioforever - 29 Apr 2018 12:20 am
Oggetto:
Ecco la Ferrari 250 GT del 1965 , n° 504 quindi del primo blocco della produzione , bellissima in questa colorazione .. presumo sia proprio delle prime a giudicare dalla targa bianca e dai cerchi montati dalla versione precedente in Fibreglass . A fianco la Lancia Flavia Sport Zagato sempre del 1965 , n° 509 quà in versione seconda serie , con i cerchi a fori tondi e le gomme strette . Entrambe hanno sostituito due modelli giocati ( uno in Fibreglass riverniciato e l'altro trasformato in versione HF da rally )
tazioforever - 29 Apr 2018 12:29 am
Oggetto:
Con questa enorme Opel Diplomat del 1966 , n°521 , acquistata nel 1991 ad un mercatino per la modica cifra di 10.000 lire , conservata ed in attesa di revisione ( mancano da anni i fari posteriori ) , vi auguro una buona notte ed un buon weekend , ciao al prossimo giro di foto
lombricoferoce - 29 Apr 2018 09:53 am
Oggetto:
Complimenti veramente dei bei pezzi.
fantasmak - 29 Apr 2018 08:30 pm
Oggetto:
Le mitiche Politoys M. Grandi modellini.

Guido.
diablo - 01 Mag 2018 05:03 pm
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Credo che se avessi l' occasione di rincontrarlo dopo cinquant 'anni , potrei anche investirlo con il furgone e saccagnarlo per bene .....


Mi raccomando la retromarcia ... meglio andare sul sicuro! Mr. Green

Ho visto con calma le tue 13 pagine e complimenti per i modelli



Marco_Beta - 03 Mag 2018 02:58 pm
Oggetto:
Federico.. quanti bei modellini! Mi piace anche che ogni tanto ce n'è qualcuno che porta i segni dei metri percorsi su pavimenti, tavoli, tappeti o chissà dove... mio gusto personale, ma i modellini mi piacciono sia intonsi che vissuti. La Opel Diplomat Politoys è una delle mie preferite, sia per il modello riprodotto che per la qualità. Ce l'ho anche io, era incompleta anche la mia, mancava il cruscotto e i vetri erano rotti allora ne comprai un'altra rottamosa, ma con i pezzi integri per completare la mia. Credo dovrai fare la stessa cosa per la tua.. senza stop posteriori c'è il rischio che una Politoys con ruote veloci la tamponi!
tazioforever - 05 Mag 2018 10:49 pm
Oggetto:
Hai ragione Marco , potrei provare a ricostruirli ma dovrei avere una foto da campione , anzi dovrei avere la voglia ( ed il tempo e la tranquillità necessaria ) per intraprendere la messa in lavorazione delle plastiche ..... disegnare lo stampo , costruirlo , provarlo , e fra centinaia di pezzi stampati scegliere i due migliori , considerando le spese , l'acquisto dei materiali e dei macchinari , l'affitto dei locali , i contributi dei dipendenti , l'ammortamento dell'autocarro aziendale , ecc. forse è preferibile preparare un Cid ed attendere un Osi Bisiluro a tutta birra !!
tazioforever - 05 Mag 2018 10:55 pm
Oggetto:
Grazie Diablo per i complimenti , purtroppo sono molto lento a proseguire nella documentazione fotografica e chissà quando riuscirò a completarla .. mi viene la varicella al solo pensiero di quanta " roba " c'è ancora .......
tazioforever - 05 Mag 2018 11:05 pm
Oggetto:
Qualcosa riesco a inserire stasera prima di andare a scaraventarmi sotto le coperte !! Una Ford Mustang dalle condizioni impeccabili , n° 549 , completamente apribile , con gli interni in vellutino rosso e ampiamente dettagliata
tazioforever - 05 Mag 2018 11:12 pm
Oggetto:
La Fiat 1500 Siata , con i cerchi " leggeri " di provenienza Fibreglass e la targa bianca , chiaramente una prima serie
tazioforever - 05 Mag 2018 11:23 pm
Oggetto:
Un'altra Fiat 1500 , ma carrozzata da Ghia è questa con il n° 528 , in condizioni perfette .... Auguro a tutti una buona notte , a presto
tazioforever - 12 Mag 2018 11:14 pm
Oggetto:
Rieccomi , altra breve puntata con i miei modelli .. un altro piccolo capolavoro della casa milanese !! E' la classica Alfa Romeo 1750 voluta da Quattroruote e Zagato per replicare la più nobile nonna degli anni trenta .. porta il numero 532 , uscita nel 1967 , disponibile anche in color crema , ed aveva la caratteristica principale di sterzare le ruote con il volante .. conservata senza la targa originale
tazioforever - 12 Mag 2018 11:19 pm
Oggetto:
Si presentava così molto dettagliata la parte inferiore del modello .. questo era il nostro made in Italy ..
tazioforever - 12 Mag 2018 11:33 pm
Oggetto:
La Ford Lola Gt venne prodotta nel 1967 con il n° 534 ed esiste anche blu metallizzato ; accanto una delle ultime Politoys in metallo , la Citroen DS 21 del 1969 , n°545 , di qualità decisamente inferiore rispetto ai modelli precedenti e già in odore di Politoys Export e ruote veloci ... questo esemplare avrebbe necessità di una rinfrescatina di nero sulla superficie della capote ... prima o poi sarà soddisfatta dei suoi voleri !! Buona notte , al prossimo giro
diablo - 15 Mag 2018 12:26 am
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Grazie Diablo per i complimenti , purtroppo sono molto lento a proseguire nella documentazione fotografica e chissà quando riuscirò a completarla .. mi viene la varicella al solo pensiero di quanta " roba " c'è ancora .......


Vai tranquillo che di notte almeno io ho tempo e come in questo caso sgranocchio grissini e ammiro le tue foto. Wink
marconolasco - 15 Mag 2018 03:04 pm
Oggetto:
Quella 1750 "Quattroruote" era un vero capolavoro, lo stato dell' arte nell' 1/43 nel 1967.
lombricoferoce - 17 Mag 2018 12:16 pm
Oggetto:
Ma guai "aprirla"
marconolasco - 17 Mag 2018 02:10 pm
Oggetto:
Già...io lo feci per riverniciarla, allora riuscii a smontare e rimontare il tutto senza rompere niente, ma non mi azzarderei più...
tazioforever - 27 Mag 2018 11:09 pm
Oggetto:
Buona tarda serata a tutti , qualche Politoys M prima di coricarsi non può che far bene alla salute ... cominciamo da una splendida Miura Lamborghini , uscita nel 1968 con il n° 552 , come al solito ben dettagliata , qui in ottime condizioni e con il suo box vetrinetta
tazioforever - 27 Mag 2018 11:16 pm
Oggetto:
Passiamo ad un 'altra Lamborghini , con il n° 587 esce nel 1969 la Espada , meno accattivante del precedente modello , ma tutto sommato un bel pezzo
tazioforever - 27 Mag 2018 11:29 pm
Oggetto:
In casa Alfa Romeo , la 33 Berlinetta di Scaglietti viene riprodotta nel 1970 , per ragioni economiche piuttosto semplicemente , fa parte di una piccola serie di vetture sportive con ruote veloci , e non ha nulla a che vedere con i modelli rimpianti di alcuni anni prima !!
tazioforever - 27 Mag 2018 11:39 pm
Oggetto:
Entrambi del 1969 , due magnifiche sportive francesi , la Matra 630 n° 595 e l'Alpine Renault 3000 n ° 598 , ben riprodotte e tra gli ultimi pezzi della serie M che stava per chiudere a i battenti ( purtroppo )
tazioforever - 27 Mag 2018 11:48 pm
Oggetto:
Due modelli che non mi hanno mai attratto particolarmente , ma che sono inseriti tra le Politoys M e possiedono le ruote gommate , appartengono al 1968 / 1969 , sono la Bre Samurai , N° 580 e la Ford GTJ , n°586 , complete con le loro decal e mai giocate
tazioforever - 27 Mag 2018 11:54 pm
Oggetto:
Ultimo pezzo della serata , la Iso Grifo di Bertone del '68 , n° 553 , in ottimo stato .. ciao al prossimo giro , vi auguro una buonanotte ed una buona settimana
marconolasco - 28 Mag 2018 05:14 pm
Oggetto:
Anche tu non scherzi con questa ricchissima serie di Politoys!
A me invece i due prototipi Ford J e Samurai sono sempre piaciuti. Tra l' altro sono stati per decenni assolutamente inediti, almeno in scala 1/43.
fantasmak - 28 Mag 2018 06:03 pm
Oggetto:
Bellissima la serie "M", forse la migliore sul mercato di allora. Io preferivo le scatoline di cartone con finestra rispetto a quelle, successive, di plastica trasparente. Più affascinanti.

Guido.

PS: ma la Samurai e la Ford GTJ non appartenevano alla serie "Export"? Serie con meno aperture, fanali non tutti riportati......una serie più economica, insomma.
marconolasco - 28 Mag 2018 06:17 pm
Oggetto:
PS: ma la Samurai e la Ford GTJ non appartenevano alla serie "Export"? Serie con meno aperture, fanali non tutti riportati......una serie più economica, insomma.[/quote]

Sì, anche la Iso.
lombricoferoce - 29 Mag 2018 05:00 pm
Oggetto:
Furono il canto del cigno della M prima di passare alle orrende ruote veloci ... ma tutto sommato, quelle "normali", seppure con meno aperture (non ho mai amato troppo le aperture per molte ragioni) nate per contenere i costi .... io le metto volentieri assieme alle M ossia nella serie 500, facendo rabbrividire i duri e puri Smile Ma d'altro canto, sono numerate come la seie M e propongo modelli diversi e ben fatti e neppure tanto a buon prezzo, oggi .... Rolling Eyes
marconolasco - 29 Mag 2018 05:19 pm
Oggetto:
D' accordo! Pare anzi che la prima Export, la VW 1600 Variant, n. 542, fosse in un primo momento una M, con le classiche quattro aperture, ma poi sarebbe stata semplificata per ridurre i costi inaugurando così la nuova serie. Il vero decadimento arrivò dopo, con le ruote veloci e allora tutto finì, anche la mia infanzia...
tazioforever - 02 Giu 2018 10:44 pm
Oggetto:
Salve a tutti , anche stasera proseguo con altri Politoys in metallo , sperando un giorno di concludere la rassegna piuttosto ampia e cambiare marchio ... Intanto posto un classicone di quegli anni , ovvero la Ferrari 250 Le Mans , n° 525 , in collezione da una vita , con qualche segno d'usura , mancante dei numeri di gara
tazioforever - 02 Giu 2018 10:53 pm
Oggetto:
Con il n° 518 esce nel 1966 la Rolls Royce Silver Cloud in versione coupè , completamente apribile e con l'interno in vellutino rosso ..
tazioforever - 02 Giu 2018 11:06 pm
Oggetto:
Questa è la VW 1600 Famil car , della quale parlavate in precedenza e che segnò di fatto la fine dei " veri " Politoys M seguita a ruota dalla NSU Type 110 di fattura estremamente semplificata ..
tazioforever - 02 Giu 2018 11:11 pm
Oggetto:
Notare il musetto incorporante fari e griglia , corpo unico con paraurti e fondino ...
tazioforever - 02 Giu 2018 11:21 pm
Oggetto:
Ultimo pezzo della serata , la Primula coupè dell'Autobianchi , n° 548 , di discreta fattura ma anch'essa molto semplificata nei particolari buonanotte
lombricoferoce - 03 Giu 2018 11:44 am
Oggetto:
faccio notare che semplificati o no mantengono sempre delle quotazioni molto interessati, poi non so se ciò accade solo quando compro io ma la NSU e la Volks le ho pagate salate. Rolling Eyes


Ciao, complimenti
tazioforever - 03 Giu 2018 08:49 pm
Oggetto:
Ciao a tutti , altra raffica di Politoys E " gommati " .. Ferrari P 5 e Chaparral 2 F .... notare la diversità delle scatolette ..
tazioforever - 03 Giu 2018 09:02 pm
Oggetto:
Questa Fiat 125 ha per me un significato particolare , poichè a metà circa degli anni '80 ne possedetti una vera , un " gommone " del 71 , e la reputo ancor oggi , una signora macchina , comoda , robusta , piuttosto veloce e divertentissima da guidare al limite su fondi stradali bagnati ed ancor meglio innevati ... Il modello della Politoys non le rende giustizia , ma per poche centinaia di lire non si poteva pretendere oltre !
tazioforever - 03 Giu 2018 09:09 pm
Oggetto:
Al primo impatto visivo potrebbe assomigliare ad una Dino coupè , invece si tratta di una Isuzu 117 sport carrozzata da Ghia , pressochè sconosciuta da noi , e di non facile reperibilità .. è del 1968 ed ha il n° 544
tazioforever - 03 Giu 2018 09:15 pm
Oggetto:
Concludo la serata con la Panther di Bertone del 1968 .... ricordo che in quegli anni tutti i bambini possedevano la versione grigia con le ruote veloci , che detestavo profondamente !! Un saluto a tutti , vi auguro una buona settimana
lombricoferoce - 03 Giu 2018 11:23 pm
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Al primo impatto visivo potrebbe assomigliare ad una Dino coupè , invece si tratta di una Isuzu 117 sport carrozzata da Ghia , pressoché sconosciuta da noi , e di non facile reperibilità .. è del 1968 ed ha il n° 544


Siamo nel 1966 e la matita era la stessa ... Giugiaro ne sa qualcosa ..... Smile era stato capo del Centro Stile Bertone ma dopo sei anni entrò alla Ghia come direttore dei Centro Stile e dei Reparto Prototipi ed evidentemente si ispirò un po' spudoratamente alla Dino Fiat. Smile


Non ti fai mancare nulla eh?
tazioforever - 04 Giu 2018 09:49 pm
Oggetto:
Ciao Lombri ... beh ... come tutti noi ho cercato di far man bassa negli anni passati , anni dove con la lira si riusciva a portare a casa quasi tutto ciò che si vedeva in giro .... ehhhh in che condizioni siamo .... dei tossicodipendenti da modellinl !!!
tazioforever - 04 Giu 2018 10:01 pm
Oggetto:
Un arma contundente .... la Oldsmobile Toronado enorme e pesantissima , poteva essere anche usata come mezzo da difesa personale !!!!!!!!!!
lombricoferoce - 05 Giu 2018 11:48 am
Oggetto:

La Toronado fu la prima trazione anteriore stelle a striscie dopo le mitiche Cord degli anni 30, per essere una coupè era un bestione di quasi sei metri, quasi, mancavano 50 centimetri, montava un V8 da sette litri, da oltre 380 cavalli che arrivò a 400 nelle ultime serie che aumentarono anche di cilindrata a sette litri e mezzo.
Era un autone di lusso che rimase per circa 5 anni sul mercato USA. Tutto sommato, almeno per me ha una bella linea, certo che per i posteggi ....

Molte case la riprodussero, io ne ho tre (prima serie), una della Solido, una come la tua ma blu e una da edicola, comunque se non ricordo male venne riprodotta dalla Tekno, Corgi Toys, Pilen, Verem, Sabra e chissà quante altre …. l’ho vista anni fa in una borsa anche in vinile, non so di che marca e neppure tanto bella.

In merito alla Fiat 125 concordo in pieno, ci salii sopra che non avevo neppure la patente, era appena uscita sul mercato, l’aveva un mio amico il cui padre lavorava in concessionaria, era blu con gli interni blu elettrico, eravamo a Sappada e tutti si giravano, sembrava di essere su un’ammiraglia … bellissima, comoda e scattante. Ai tempi mio padre aveva la 1500 C, un altro pianeta, poi per fortuna passò quasi subito alla 124 sport coupé.

Ciao Smile
tazioforever - 09 Giu 2018 10:02 pm
Oggetto:
Per la serie di gare Can -Am degli anni 70 , furono prodotte delle vetture dalle potenze spaventose , tra le quali figuravano queste due .... la rossa March 717 del 1972 , n° 26 M e la Chaparral 2 J con il n° 18 M dell'anno precedente ..
tazioforever - 09 Giu 2018 10:10 pm
Oggetto:
Sempre della serie M , fa parte la Chevron B 16 del 1971 quì nella versione della scuderia spagnola Montjuich
tazioforever - 09 Giu 2018 10:16 pm
Oggetto:
Del 1968 questa Ghia V 280 , numerata ancora con la serie M ( 550 ) conservata ed acquistata nel lontano 1990 per 10.000 lire ..
tazioforever - 09 Giu 2018 10:22 pm
Oggetto:
Prima versione con ruote gommate del 1969 della Renault 16 , con calandra e fari anteriori blocco unico con paraurti e fondino ...........
tazioforever - 09 Giu 2018 10:27 pm
Oggetto:
Altro pezzo di Bertone , la Jaguar Pirana del 1968 , n° 588 , non entusiasmante ma in compenso piuttosto massiccia ..
tazioforever - 09 Giu 2018 10:41 pm
Oggetto:
Questo prototipo è la Lamborghini Marzal del 68 ... All'epoca era diffusissima e non ho idea di quanti esemplari ne sfornò la Politoys ... Qualche anno fà ebbi la fortuna di ronzare attorno a quella vera , esemplare unico mentre era in una officina specializzata in auto americane e classic car , per una revisione periodica e di conservazione prima di tornare nel museo Bertone ( che ora non esiste più e se non ricordo male è stato smembrato e le vetture vendute ..) Il modellino è conservato ed ha alcune chips , segno che ai tempi era molto gradito dai fanciulli ...
tazioforever - 09 Giu 2018 10:53 pm
Oggetto:
La BMW 2000 cs , n° 546 , l'avete appena vista tra gli ultimi acquisti , è piuttosto ben realizzata e manteneva alto il livello qualitativo della serie M .. ho avuto l'opportunità di prenderla per meno di trenta euro , per sostituire l'esemplare in mio possesso , mancante di alcune parti , costato a sua volta dieci euro qualche anno fà
tazioforever - 09 Giu 2018 11:06 pm
Oggetto:
Questo ... è in buone condizioni , non ha graffi sulla vernice , ma manca di alcuni particolari importanti ( un faro ant. , volante , sedili , e parte del sottoscocca ) ed i paraurti sono da ricromare ma interi .. magari con il tempo riuscirò a completarla
tazioforever - 09 Giu 2018 11:24 pm
Oggetto:
Per stasera concludo con le prime Politoys Export , con le ruote veloci , tanto odiate da noi collezionisti .. Due Citroen , la GS e la DS , con i fari anter. stampati e non più riportati , per risparmiare sui costi di produzione ... comunque sia io preferisco sempre una " export " italiana per orrenda che possa essere ad un prodotto moderno di fabbricazione orientale ( per principio o per partito preso o per eccessivo patriottismo , vedete voi !! ) Un saluto a tutti , ed una buona notte
lombricoferoce - 10 Giu 2018 03:19 pm
Oggetto:
Mah, sai, un vero collezionista non dovrebbe snobbare nulla, specie se fa delle tematiche.

Personalmente manderei al rogo la Mattel che con tutte le sue ruote veloci ha contribuito all'estinzione di diversi marchi. Shocked

Gli ultimi modelli che ci hai presentato, come d'altra parte gli altri, meritano tutti un grande "OH CHE BELLI!" Very Happy

Ciao Very Happy
tazioforever - 10 Giu 2018 09:48 pm
Oggetto:
Concordo il tuo pensiero sulla Mattel , un pochino meno riguardo al discorso delle tematiche .. Non è che snobbo i prodotti orientali , che reputo magnifici in quanto a dettagli e precisione , solamente non li considero di mio interesse ... collezionando obsoleti non rientrano nel mio modo di procedere ... Un paio di mesi fà ho venduto per intero tutti i modelli da edicola che avevo in tre scatoloni , che comprai anni addietro ( serie Alfa Romeo , Rally , ecc. ) e non mi sono affatto pentito .. mi ero lasciato tentare dai primi modelli e poi continuando negli acquisti , uno dopo l'altro , il numero era diventato esagerato e mi resi conto in ritardo che non centravano assolutamente con la collezione che porto avanti da anni .. comunque sia sono degli ottimi prodotti , ma non diventeranno obsoleti nemmeno tra 100 anni Smile felice 2 Ciao alla prossima
lombricoferoce - 11 Giu 2018 11:20 am
Oggetto:
Non mi sono spiegato bene, intendevo dire che se si fa la tematica ad esempio Politoys, si dovrebbe vedere di buon occhio anche le ruote veloci, anche se personalmente se posso evito e parlo sempre di obsoleti.

In merito agli orientali attuali, neppure in regalo oggi come oggi:shock:

Ho pure io modelli da edicola, per esempio quasi tutta la collezione Porsche, che Guido dice piuttosto imprecisa .... e dopo aver fatto una cernita ho tenuto solo quelli più significavi per la storia dell'auto, solo che essendo poco furbo, ... ho regalato quelli che non mi interessavano, cosa che non farei più.
Comunque se tra i "nuovi" di marca" vedo qualcosa di interessante e non costano troppo, li prendo sempre per il motivo di cui sopra, certe auto non sono mai state riprodotte, ma sempre cum granu salis, anche per questione di spazio. Direi che ultimamente non compro più neppure questi.

Meglio un obsoleto che 10 attuali Very Happy
fantasmak - 11 Giu 2018 05:58 pm
Oggetto:
Non dimentichiamoci che QUASI tutta la produzione di automodelli attuale è fatta in Cina, non solo i modelli da edicola. Ci sono dei Marchi con sede in Europa o America che hanno affidato la propria produzione in Oriente, e questo vale anche per gran parte dei modelli ferroviari. Chi colleziona modelli di vetture prodotte attualmente, non ha scampo.

Guido.
lombricoferoce - 12 Giu 2018 10:45 am
Oggetto:
Purtroppo è così, comunque per ora mi chiamo fuori visto che ho smesso di comperare roba nuova e i pochi trenini che ho, come sai, sono rigorosamente obsoleti. Very Happy
tazioforever - 13 Giu 2018 11:22 pm
Oggetto:
Scusa " Lombri " non avevo capito ... la pensiamo esattamente allo stesso modo !! Meglio un originale , anche non perfetto e con qualche difettuccio dovuto all'età , che nuovi e copie stupende ( perchè effettivamente lo sono ! ) orientali , che appagano tanto l'occhio ( ... ed il portafoglio ! ) ma senza storia e paternità .. Riguardo ai costi certo non c'è confronto , ma è così in qualsiasi campo , l'originale ed il falso .. ( un Abarth 595 vissuta ma originale ed una 500 restaurata e trasformata in una replica dello scorpione ne sono un classico esempio ! ) Comunque anch'io da anni innumerevoli non compro pezzi nuovi , gli ultimi sono stati Brumm e Rio , credo nei primi anni di questo millennio . Riguardo ai costi però a volte con un pizzico di fortuna ci si porta a casa qualche bel pezzo di metallo storico , senza scatola a prezzi ragionevoli ed in condizioni più che soddisfacenti ( anch'io soffro di braccinite corta , ma quando è evidente l'affare , vado avanti se possibile senza oltrepassare certi limiti .. ) Smile felice 3
lombricoferoce - 14 Giu 2018 01:59 pm
Oggetto:
E il motto è "sempre uniti contro le imitazioni" abbasso i Copioni anche se simpatici
tazioforever - 16 Giu 2018 11:21 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , amici e nemici ... per conciliare meglio il sonno vi propongo qualche immagine di Politoys Export , senza tanti commenti , data l'ora !! ( mi sono già addormentato un paio di volte mentre riducevo le foto per poterle inserire ... ) Abarth 3000 prototipo e Maserati Ghibli , in condizioni eccellenti , ambedue del 1970
tazioforever - 16 Giu 2018 11:25 pm
Oggetto:
Alfa Romeo 33 berlinetta , con scatola
tazioforever - 16 Giu 2018 11:33 pm
Oggetto:
Altri prototipi , la Dino berlinetta Pinifarina che rimase in esemplare unico e la Porsche 917 che invece fù una regina delle piste nei primi anni 70 , allestita in varie versioni di carrozzeria e passo
tazioforever - 16 Giu 2018 11:38 pm
Oggetto:
Un paio di " dream car " in esemplare unico , la Opel Cd e la Corvair Chevrolet di Bertone , accomunate per la singolare apertura dell'abitacolo ..
tazioforever - 16 Giu 2018 11:46 pm
Oggetto:
... Per risparmiare sui costi , si erano inventati una versione particolare dell'Aston Martin DB 4000 , con le porte grezze ! La Ford GT 70 a fianco è decisamente più presentabile
tazioforever - 16 Giu 2018 11:55 pm
Oggetto:
La Ferrari P 4 non ha bisogno di presentazioni , le due scritte " Ferrari " provengono da un foglio di decal " Solido " contemporaneo al modello , mentre la Lotus Europa con le sue decal originali , la ricomprai una quindicina di anni fà per sostituire una gemella azzurra un pò malridotta ..
tazioforever - 16 Giu 2018 11:59 pm
Oggetto:
Altro prototipo ... Lola Aston Martin con apertura porte ad ali di gabbiano .. nella scatola con mio stupore ho trovato anche la figurina dellì omino rosso ...
E_656 - 17 Giu 2018 12:01 am
Oggetto:
La Ghibli l'avevo rossa, la 33 gialla... L'Opel CD c'è ancora ma senza lunotto... Quanti ricordi. Smile
tazioforever - 17 Giu 2018 12:09 am
Oggetto:
La Howmet TX con motore a turbina faceva parte della serie M ed aveva il n° 10 , la OSI Bisiluro motorizzata Alpine 1000 , è un pò giocata perchè era sovente nelle mani di mio fratello ... per fortuna un giorno gliela feci sparire !
tazioforever - 17 Giu 2018 12:26 am
Oggetto:
Concludo la serata con un pezzo che mi sta particolarmente a cuore e che ricomprai nel 2002 , per rimpiazzare il suo predecessore consunto e sfinito dalle corse sui marciapiedi e muretti vari durante i miei giochi di bambino ... lo conoscete tutti , è il furgone 850 in versione assistenza vacanze .. peccato abbiano prodotto solo questa versione , ai tempi era molto diffuso e meritava di certo più attenzione da parte dei costruttori di modellini !
lombricoferoce - 17 Giu 2018 12:55 pm
Oggetto:
Non voglio ripetermi ma mi piacciono tutti anche perché ben tenuti. Very Happy
tazioforever - 24 Giu 2018 07:59 pm
Oggetto:
Ciao a tutti , qualche immagine per concludere la domenica , con i nostri modellini ... Un paio di fuoristrada dei primi anni '70 .... Il Gaz russo , inarrestabile come un carro armato , quì con la capottina rigida ed il VW Pescaccia con meccanica Maggiolino , dotato di portapacchi e valigie ..
tazioforever - 24 Giu 2018 09:59 pm
Oggetto:
Un paio di francesine , la Citroen Mehari e la conosciutissima prima versione della Renault 5
lombricoferoce - 24 Giu 2018 10:13 pm
Oggetto:
Smile felice modelli interessanti in quanto all'epoca la Gaz era solo riprodotta in Russia mentre la Volkswagen 181 era una primizia, almeno credo, peccato che sia grandina rispetto alla Gaz che se non erro è quella di esportazione, aveva 4 sedili come le vetture normali e non le 2 panchette posteriori. C'era anche la Suzuky Jmny, se non erro la terza serie con motore 2 tempi. Molto carina, devo dire che le ruote veloci non mi disturbano,

La 181 ha 1600 di cilindrata, ha pezzi del furgone per alzarla. Non chiedermi quali ma mi sembra i semiassi o roba là attorno. Il cambio aveva rapporti più corti ma non so se provenisse dal furgone.

Era nata per l'esercito ma non era un 4x4. La militare aveva il riscaldamento anche da ferma, bruciava benzina come la 82 con la differenza che quest'ultima aveva un bruciatore esterno che veniva attaccato alla bisogna, è stata l'ultima ad essere chiamata Kübelwagen, ebbe molta fortuna nei mercati civili è un'ottima arrampicatrice ma consuma abbastanza.
Spunta prezzi interessanti... per chi la vende Smilej

Anche la Mehari è grandina.

Notte Smile
tazioforever - 24 Giu 2018 10:24 pm
Oggetto:
Queste non ve le presento neppure !!!!!! Di ambedue ho dei piacevoli ricordi ... con la 126 diedi l'esame di guida da privatista nel lontano 1979 .... con la A 112 provai la comodità dei sedili ... ribaltabili ... .. Tornando ai modelli , sono piuttosto ben fatti , anche se molto economici , e le ruote veloci in questione non stonano neanche troppo .. ( Ai quei tempi eravamo in molti a montare cerchi maggiorati in lega leggera in luogo dei cerchi in ferro di serie , specie sulle A 112 Elegant e lo scarico doppio dell' Abarth o centrale singolo .. anche di 126 ricordo le copie simil Giannini , piacevolmente rumorose .. ) ........................ Che bei tempi
tazioforever - 24 Giu 2018 10:30 pm
Oggetto:
Un buon modello , questo VW Maggiolone Cabriolet senza aperture ma con capottina amovibile , prodotto negli ultimi anni di vita della Polistil ..
tazioforever - 24 Giu 2018 10:34 pm
Oggetto:
Lombri , precisissimo come sempre , sei un enciclopedia vivente ....
tazioforever - 24 Giu 2018 10:47 pm
Oggetto:
L'unione tra VW e Porsche creò la 914 , a motore centrale , ( se non ricordo male quello da 1700 cc. già montato sulla 411 , almeno all'inizio ) e fari a scomparsa , capottina asportabile e doppio vano bagagli .. Forse non troppo brillante nelle prestazioni , ma molto caratteristica e simpatica . Politoys le dedicò questo modello con apertura del piccolo cofano motore e capote amovibile
tazioforever - 24 Giu 2018 11:03 pm
Oggetto:
Ultime foto della serata , Renault 12 e Peugeot 504 in versione coupè , piuttosto semplici ed essenziali , stampi ben costruiti ma dettagli ridotti all'osso , la Peugeot ha il fondino in plastica , simbolo di massimo risparmio nell'esecuzione dei prodotti e fine di un era irripetibile Buona notte
lombricoferoce - 28 Giu 2018 01:23 pm
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
L'unione tra VW e Porsche creò la 914 , a motore centrale , ( se non ricordo male quello da 1700 cc. già montato sulla 411 , almeno all'inizio ) e fari a scomparsa , capottina asportabile e doppio vano bagagli .. Forse non troppo brillante nelle prestazioni , ma molto caratteristica e simpatica . Politoys le dedicò questo modello con apertura del piccolo cofano motore e capote amovibile



Ricordi bene:

Alla sua introduzione la 914 era disponibile con due motorizzazioni.
914: Motore boxer a quattro cilindri da 1,7 litri con 80 CV della Volkswagen
914/6: 1970-72 - Motore boxer a sei cilindri da 2,0 litri con 110 CV della Porsche 911 T
Nel 1973 seguì un motore a quattro cilindri da 2,0 litri con 100 CV basato sul motore da 1,7 litri, mentre nell'anno modello 1974 fu disponibile anche un motore a quattro cilindri da 1,8 litri con 85 CV. (preso dal sito Porsche italia)


Dalla 914 derivarono i pochi esemplari della 916, 11 in tutto, 9 vennero equipaggiati con un 2.4 da 190 CV e due da un boxer di 2,7 litri di cilindrata e 210 CV, lo stesso della 911 Carrera RS del 1973. In questa configurazione, la 916 era capace di toccare i 250 km/h.

Un' ulteriore elaborazione della 914 fu la 914/8, si tratta di un modello prodotto in due soli esemplari, equipaggiato con il boxer 8 cilindri 3 litri aspirato e da competizione derivato dalla Porsche 908, vincitrice del Campionato Mondiale Sportprototipi del 1968 e 1969.

Un esemplare fu prodotto per testare un'eventuale impiego sportivo della vettura, su richiesta di Ferdinand Piëch, uno dei nipoti di Ferdinand Porsche, la cui figlia Louise sposò l'avvocato viennese Anton Piëch.
Il propulsore, erogava 310 CV, la vettura si differenziava esteticamente dalla versione di serie per alcuni dettagli secondari, come ad esempio la forma dei fari anteriori.
Anche in questo caso, come per la 916, si scelse di saldare il tetto alla carrozzeria per trasformare in coupé l'auto, accrescendone la rigidità torsionale.
Fu ottenuta a partire dal telaio nº 914006, costruito a mano come prototipo per la prima serie della 914.

Il secondo esemplare di 914/8 fu invece concepito per uso stradale, con il propulsore depotenziato a 260 CV.
Fu verniciata color argento, in omaggio alla livrea delle auto tedesche da competizione, e omologata per la circolazione stradale e regalata a Ferry Porsche in occasione del suo sessantesimo compleanno.

Per le competizioni nacque la 914/6 GT, con motore a doppia accensione potenziato a 210 CV, tetto in acciaio rivettato, parafanghi allargati, minigonne e paraurti in pezzo unico.
Nel 1970 questa vettura, pilotata da Guy Chasseuil e Claude Ballot-Léna, si classificò sesta assoluta e prima nella classe GT fino a 2 litri alla 24 Ore di Le Mans.
Fu riprodotta dalla Solido, aveva problemi ai cerchi che si fondevano, almeno la mia.

Scopiazzato in parte e abbastanza modificato da me. Guido se leggerà segnalerà eventuali miei errori o mancanze. Smile Grazie Guido.

Ciao Smile felice
tazioforever - 07 Lug 2018 10:46 pm
Oggetto:
Ciao a tutti ... pausa un pò lunga ed ecco ancora qualche Politoys Export - Polistil .... Mercedes C 111
tazioforever - 07 Lug 2018 10:53 pm
Oggetto:
Un paio di super sportive ... La Ferrari 512 era di mio fratello .... e si vede , mentre la Lola T 222 Canam ha decal provenienti da un foglio Solido degli anni 70 ..
tazioforever - 07 Lug 2018 11:00 pm
Oggetto:
.... E siamo all'Alfasud , un po vissuta ma completa ... la storia di questo modello la conoscono tutti e non stò a ripeterla ( uscì con il musetto della 4 porte , mentre la scocca era della Ti con 2 .. )
tazioforever - 07 Lug 2018 11:05 pm
Oggetto:
Due mezzi della ( quasi scomparsa !! ) Lancia , la Beta Berlina e della Serie Penny , L'Esadelta in versione cassone ribaltabile con telone , entrambi in ottime condizioni
tazioforever - 07 Lug 2018 11:27 pm
Oggetto:
Queste le avevo scordate .. monoposto in plastica Aps della prima serie .. da sinistra BRM , Cooper 1500 e Porsche formula 2
tazioforever - 07 Lug 2018 11:32 pm
Oggetto:
Ancora monoposto ma della serie successiva , con ruote maggiorate , più o meno in ordine , da sinistra HAS , ATS , Lola e Cooper
tazioforever - 07 Lug 2018 11:38 pm
Oggetto:
Altra versione dell'Alfasud TI , con i colori del Jolly Club , che partecipò se non sbaglio al Rally del Bandama a metà circa degli anni 70 ( 1976 o 1977 ? )
tazioforever - 07 Lug 2018 11:43 pm
Oggetto:
La Ford Mirage in quegli anni era in ogni tabacchino e questa con la scatola purtroppo è priva dei numeri e delle decal ..
tazioforever - 07 Lug 2018 11:47 pm
Oggetto:
Una Penny ( l'unica che mi è rimasta .. ) un pò giocata ma ancora apprezzabile .. la fantastica Giulia Alfa Romeo !!
tazioforever - 08 Lug 2018 12:04 am
Oggetto:
Recuperata qualche anno fà in una cesta di giocattoli di un banco di beneficenza , rappresenta il canto del cigno della Polistil , insieme ad altri due modelli ( la Croma e la Y 10 ) di buona qualità .. uscita nel 1985 , la Regata Fiat è stata l'ultimo pezzo in ordine cronologico delle Politoys / Polistil che ho recuperato finora .... Senz'altro avrò scordato qualche modello ed ho tralasciato quelli incompleti e ridipinti , vi auguro una buona notte
lombricoferoce - 08 Lug 2018 01:24 pm
Oggetto:
Non avevo mai visto la Giulia della Penny, non male la regata ha dei bei cerchi, sembra un promozionale. Very Happy

ciao Wink
marconolasco - 08 Lug 2018 02:25 pm
Oggetto:
Beh, Tazioforever, hai una bella e ricca panoramica della produzione Politoys!

La Croma, la Y10 e la Regata furono effettivamengte il canto del cigno, penso anch' io che ci fosse stato lo zampino di mamma Fiat nel loro concepimento, viste certe finiture decisamente migliori rispetto ai giocattoli di allora, anche se certo non all' altezza degli anni d' oro della serie M! Delle tre ho la Regata, che purtroppo è un po' grandina, 1/40-41 circa.

La Giulia Penny uscì dopo la serie classica, ecco le mie Penny (che vendetti anni fa con tutte le "piccoline"), compare al centro sulla bisarca e la scatola è differente dalle altre, essendo più recente, è quella rossa a vetrina che si vede sullo sfondo.

PS Tazioforever, scusa l' intrusione...
tazioforever - 08 Lug 2018 06:30 pm
Oggetto:
Marco .... non sei mai un intruso !!! Anzi , è sempre ben accetto un tuo commento
tazioforever - 21 Lug 2018 11:07 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti ............ Rovistando negli angoli delle mie vetrine ho ritrovato ancora due Polistil , non di grandissimo interesse collezionistico , ma pur sempre vecchiotte .. La Beta Montecarlo Turbo completa di scatola e decal e la Porsche 917 / 10 CanAm , nella realtà stracariche di cavalli , soprattutto la tedesca !!!! Sono due realizzazioni piuttosto semplificate e servono a dimostrare quanto sia lontana la qualità della produzione degli anni sessanta ... sic
tazioforever - 21 Lug 2018 11:23 pm
Oggetto:
Ora passo oltralpe e inserisco qualche Solido dei primi anni sessanta , la famosa serie 100 .... Due sportive decisamente ingombranti , l'Alfa Romeo 2600 Sprint Bertone e la Mercedes 220 coupè
tazioforever - 21 Lug 2018 11:25 pm
Oggetto:
Auguro una buona notte a tutti ....
lombricoferoce - 22 Lug 2018 04:24 pm
Oggetto:
Ciao, i Polistil sono orribili mentre i Solido sono sempre stati dei signori modellini e questi più anziani hanno buone quotazioni, tutta la serie 100 ha buonissime quotazioni e tutti modelli sono ben riusciti, tra questi alcuni pezzi sono più difficili da reperire, purtroppo di questa serie ne ho solo sei e mi pento e mi dolgo di non esser stato furbo .... nei tempi giusti ma ero in collegio.

Comunque per me, la vera serie 100 iniziata nel '57, si ferma negli anni sessanta, parlo dei modellini con le scatoline colorate e chiuse ed escludo pure la serie 100 Age D'Or che ho completa, tutto quello che viene dopo di cui posseggo abbastanza è bello ma non ha il fascino della fattura dei veri 100, sul tipo di quelli presentati da te qua sopra. Belli!!!

Io la penso così.

L'unico neo forse è la scala specialmente negli anni settanta, tutti o quasi in 1/48 spacciati per 1/43 un esempio per tutti gli sport prototipi, belli ma piccoli ma pensandoci bene, anche le stradali, di buono è che vanno d'accordo con i camion; infatti se metti i modelli sulle varie bisarche stanno benissimo.

Ciao
lombricoferoce - 22 Lug 2018 04:47 pm
Oggetto:
Scusa ma l'Alfa è ritoccata? Non so se è la foto ma mi sembra di vedere un po' di "buccia d'arancia" opacizzata sulle portiere. Shocked
tazioforever - 25 Lug 2018 10:28 pm
Oggetto:
Ciao , no , non è ritoccata , su quel lato non è perfettamente lucida come tutto il resto .... probabilmente fù verniciata di lunedì mattina ed il " garcon " non aveva ancora smaltito tutti i " pernod " !!!!
tazioforever - 25 Lug 2018 10:37 pm
Oggetto:
Questa invece non è originale .... me la regalò un caro amico una trentina di anni fà .... in uno stato quasi pietoso e non potei non restaurarla ! Parzialmente senza vernice , senza schienali dei sedili , senza brillantini ai fari anteriori , con i montanti del tetto spezzati e pure con una ruota in meno , ma con i paraurti ben saldi al fondino ... Non me la sentii di cestinarla .... povera Ferrari
tazioforever - 25 Lug 2018 10:46 pm
Oggetto:
Come questa Aston Martin , trovata ad una borsa scambio , in una scatola di relitti e giocattoli cinesi .... ha i montanti assenti e mi ripromisi di ricostruirli ( chissà quando , forse mai ! ) ... pagata 2 euro .. la potevo lasciare lì ? Buonanotte
lombricoferoce - 26 Lug 2018 11:46 am
Oggetto:
Ciao, con la Ferrari hai fatto un ottimo lavoro, ovviamente hai fatto bene a prendere la BD5 che io lascerei così come sta.

Smile
tazioforever - 28 Lug 2018 10:29 pm
Oggetto:
Buon sabato sera , ancora qualche foto di Solido ... Uscita nel 1957 con il n ° 101 , la Porsche 550 / 1500 spider , mancante del figurino del pilota
tazioforever - 28 Lug 2018 10:35 pm
Oggetto:
Altra Porsche , del 1963 , la versione GT , ref. 134 commercializzata prima della 24 ore di Le Mans di quell'anno , conservata in ottime condizioni
tazioforever - 28 Lug 2018 10:43 pm
Oggetto:
Rimanendo in terra germanica , la piccola Prinz NSU con motore bicilindrico raffreddato ad aria , qui con portiere apribili e schienali reclinabili , ref.127 , sempre del 1963
tazioforever - 28 Lug 2018 10:51 pm
Oggetto:
Di qualche anno prima , 1959 è l' Aston Martin DBR 1 , ref. 107 .... come potete notare avevo l'abitudine di segnare la data d'acquisto ed il prezzo ..
tazioforever - 28 Lug 2018 11:00 pm
Oggetto:
Una bella Ferrari 248 P , ref.129 , vede la luce nel 1964 , all'inizio è prodotta con cerchi a raggi , in seguito con cerchi torniti
tazioforever - 28 Lug 2018 11:08 pm
Oggetto:
Nel 1966 la Solido immette sul mercato questa magnifica Panhard 24 BT , con quattro aperture e riproduzione accurata del motore e relativo telaietto inferiore , ref. 143 . Nel baule trova posto anche una piccola valigia nera ...
tazioforever - 28 Lug 2018 11:29 pm
Oggetto:
Questa Ford Mustang argentea sempre del 1966 , ref. 147 bis , è la versione rally e curiosamente porta il numero 180 sulle portiere ed il 35 sulla placca del Rally di Monte Carlo ... la sua caratteristica principale consisteva nell'aver una piccola luce nell'abitacolo che si illuminava all'apertura di uno sportello .. in un piccolo vano nel fondino , una batteria forniva l'energia necessaria per l'accensione .. Il modello è conservato e non si presenta al massimo della forma , il parabrezza è filato e qualche segno sulla carrozzeria , ( come la mancanza dei fari supplementari ) indica che tutti i suoi anni non li ha trascorsi sempre in una tranquilla vetrinetta !!
tazioforever - 28 Lug 2018 11:44 pm
Oggetto:
Concludo la serata con una stupenda interpretazione della Ferrari P 3 , ref 152 , uscita nel 1967 ... nel corso della produzione ebbe qualche piccola variante su alcuni particolari , per cui si possono incontrare modelli con piccole diversità , ad esempio l'apertura del finestrino o delle finte feritoie nella parte bassa della scocca .. Buona notte
lombricoferoce - 29 Lug 2018 11:31 am
Oggetto:
Una più carina dell'altra, molto ben tenute e tra le Solido anche ricercate.


tazioforever - 29 Lug 2018 10:57 pm
Oggetto:
Appuntamento della domenica sera , e mi tocca fare un passo indietro ed aprire una piccola parentesi ancora con le Politoys , perchè dopo la bellezza di un trentennio , sono riuscito a completare la VW 1500 in plastica , la 1100 lusso ed un Maggiolino in Fibreglass , con i relativi paraurti , assenti da una vita e riprodotti magnificamente da un esperto del settore !! Alleluiaaaaaaaa
tazioforever - 29 Lug 2018 11:07 pm
Oggetto:
Riprendo il discorso Solido , con questa Chaparral 2D uscita nel 1967 con il n° 153 , con cofano motore e porte apribili
marconolasco - 29 Lug 2018 11:17 pm
Oggetto:
E' vero, cambiano aspetto!

PS Se l' esperto è quello che penso io ha anche le targhe Wink .
tazioforever - 29 Lug 2018 11:18 pm
Oggetto:
Mi sono dimenticato di spolverarla prima di fotografare , questa Mc Laren M8B , del 1970 , ref . 176 , regina delle gare CanAm di quel periodo ... con me da una vita e conservata senza segni di gioco o chips
tazioforever - 29 Lug 2018 11:30 pm
Oggetto:
Prima di congedarmi ed augurarvi una buonanotte ( se riuscite a dormire con queste temperature , siete dei maghi !!!!!!! ) inserisco un ottima Citroen GS del 1972 , ref . 193 con portiere apribili . Ciao a tutti , buon ........ lunedì , sighh ....
tazioforever - 04 Ago 2018 11:01 pm
Oggetto:
Ciao , qualche foto del sabato sera , prima di andare nuovamente sotto la doccia , non si resiste in nessun posto in casa , tantomeno vicino al pc , che mi pare un microonde !!!! Cominciamo con una coppia di Citroen CX , in versione civile e preparata per i rally , qua con le decal del Monte Carlo . La prima è uscita nel 1975 con la ref . 29 , mentre la seconda faceva parte di un kit del 1978 , che permetteva di realizzare in alternativa la versione rally del Portogallo o del Marocco
tazioforever - 04 Ago 2018 11:08 pm
Oggetto:
Una bella riproduzione dell' Alpine Renault A 310 , ref. 192 del 1972 , con doppia apertura del cofano posteriore
tazioforever - 04 Ago 2018 11:15 pm
Oggetto:
Abbiate pazienza , sospendo le " proiezioni " , se riesco proseguirò domani , in attesa di un temporale notturno , ora mi stò sciogliendo ...........
tazioforever - 05 Ago 2018 10:50 pm
Oggetto:
Rieccomi , sono sopravvissuto all' incredibile calura di ieri sera .... Ora tocca ad uno dei miei più grandi sogni a 4 ruote da sempre , se non il primo !!! La berlinetta Alpine A 110 , quà in versione rally primi anni 70 , ref. 181 , motorizzata con il 1565 cc. aste e bilanceri della Renault 16 TS , opportunamente preparato ...
tazioforever - 05 Ago 2018 11:00 pm
Oggetto:
Altre due versioni di questa leggerissima creatura , prodotte verso la metà degli anni 70 ; la beige deriva da un kit del 79 , con il quale si poteva scegliere fra tre colorazioni differenti
tazioforever - 05 Ago 2018 11:10 pm
Oggetto:
Ancora un 'Alpine , ma destinata ai circuiti , è la A 220 in versione 24 ore di Le Mans 68 , uscita nel 1969 con il n °168 , e caratterizzata dall'apertura dello sportello dal solo lato pilota .. Un saluto ed una buona notte a tutti
tazioforever - 11 Ago 2018 10:31 pm
Oggetto:
Anche se siete tutti in vacanza , io proseguo lentamente con le foto di altre Solido ..... Una coppia di Escort Ford seconda serie , la versione di serie uscita nel 1976 e dell'anno successivo la versione RS con le decal del rally RAC 76
tazioforever - 11 Ago 2018 10:43 pm
Oggetto:
Nel 1975 esce la versione sportiva della VW 914 / 6 , ref . 36 , con le decal della 24 ore di Le Mans del 70 ... di questo modello esistono alcune varianti di cerchi montati nel corso della produzione ... caratteristici i fari anteriori retrattili ..
tazioforever - 11 Ago 2018 10:51 pm
Oggetto:
Con il n ° 175 nel 1970 entra in catalogo la Lola T 70 Mk3 B , disponibile solo nella versione pilotata da Donohue a Daytona nel 1969
tazioforever - 11 Ago 2018 10:59 pm
Oggetto:
Sempre vetture sport prototipi degli anni 70 ... con il numero 14 , la vincitrice della 24 ore di Le Mans 1972 , la Matra 670 in versione lunga , di Cevert / Ganley
tazioforever - 11 Ago 2018 11:08 pm
Oggetto:
Nel 1970 esce questa Matra 650, ref . 178 , nella versione pilotata da Beltoise e Pescarolo alla Temporada dell'anno precedente
tazioforever - 13 Ago 2018 01:24 pm
Oggetto:
La Ferrari 512 S , ref. 182 esce nel 1970 , commercializzata nella versione Daytona , a mio giudizio trovo che sia un modello piuttosto ben riuscito ; questo dovrebbe essere uno dei primi esemplari , poichè manca dei retrovisori aggiunti in seguito
fantasmak - 13 Ago 2018 05:06 pm
Oggetto:
Tutte molto affascinanti le Solido, ne ho parecchie anch'io, a quel tempo collezionavo prototipi e c'era solo la casa francese a proporli così, a parte qualche artigiano dai prezzi diciamo "bizzarri".

La Lola T70 MK III B veniva prodotta anche in rosso, sempre con il numero 6 e le decals "Sunoco"......!!!!!! Mah!

La Matra MS 670 codalunga n.14 pilotata da Cévert-Ganley non vinse la 24 Ore del '72, ma arrivò seconda.
La gara fu vinta dalla Matra MS 670 codacorta n.15 pilotata da Pescarolo-Hill.

Guido.
tazioforever - 13 Ago 2018 06:13 pm
Oggetto:
Si in effetti la Lola T 70 Mk 3 B esisteva anche in altra colorazione ( che non ho mai visto ) sempre con i colori Sunoco , ma il colore reale era il blu met . ..... è vero la Matra codalunga di Cevert / Ganley arrivò seconda ....
tazioforever - 13 Ago 2018 06:23 pm
Oggetto:
Con il n ° 174 esce nel 1969 questa bellissima Porsche 908 in versione codalunga ... in numerose varianti di carrozzeria e passo , calcherà con successo le piste di tutto il mondo per diversi anni
tazioforever - 13 Ago 2018 06:32 pm
Oggetto:
La Ford Mark IV sempre del 1969 , ref 170. era un'altro gran bel modello con dei cerchi veramente ben riprodotti , quà in due versioni di colore
tazioforever - 13 Ago 2018 06:52 pm
Oggetto:
Prodotta nel 1970 , con il n° 177 un'altra bella riproduzione , la Ferrari 312 P , come di consueto in versione Le Mans ... In quel periodo la Solido riprodusse con successo la quasi totalità delle vetture impegnate nelle corse in circuito e di durata , molto seguite dagli appassionati , al pari se non di più della Formula 1
tazioforever - 13 Ago 2018 10:34 pm
Oggetto:
Altra rossa di Maranello , Ferrari 312 PB del 1972 , ref . 194 , seguita dalla Ferrari 512 M " Sunoco " sempre dello stesso anno , ref . 197
tazioforever - 13 Ago 2018 10:47 pm
Oggetto:
Un poker di Porsche 917 , in varie colorazioni : quella bianca con i colori "Martini " è del 1972 , ref. 198 e si differenzia dalle altre che sono del 1971 , ref . 186 , per la diversa conformazione del cofano posteriore , dotato di due pinne supplementari ; la vettura rossa è la "Le Mans " , la celeste "Gulf " è la versione " Daytona " e l'argentea Martini è la " Buenos Aires "
tazioforever - 13 Ago 2018 10:55 pm
Oggetto:
Altra bella sport - prototipo del 1972 , con n° 195 , questa Ligier JS 3 con i colori della " BP"
tazioforever - 13 Ago 2018 11:06 pm
Oggetto:
Questa Lola T 280 motorizzata con un 8 cilindri Ford - Cosworth , uscita nel 1973 con il n °15 e sponsorizzata dalla " Switzerland " , fù protagonista alla 24 ore di Le Mans dell'anno precedente , guidando la classifica dopo la prima ora di corsa , davanti alle Matra poi vincitrici
tazioforever - 14 Ago 2018 09:17 pm
Oggetto:
Non poteva mancare in questa parata senza fine di magnifiche vetture , la nostra Alfa Romeo , in particolare la 33 / 3 in configurazione Le Mans del 1971 , ref . 187
tazioforever - 14 Ago 2018 10:11 pm
Oggetto:
E la seconda riproduzione della 33 , la TT 12 del 1976 , ref . 41 , plurivittoriosa in quegli anni , grazie al " manico " di diversi piloti , in primis Merzario , Brambilla , Laffite .. ; nel 1977 uscì un kit che permetteva di realizzare tre tipi di colorazioni e decorazioni
tazioforever - 14 Ago 2018 10:19 pm
Oggetto:
La Ford Mirage del 1973 , ref . 17 , in versione 1000 km di Spa , è in colorazione dello sponsor principale , cioè la Gulf
tazioforever - 14 Ago 2018 10:27 pm
Oggetto:
Tre anni dopo vede la luce un'altra Ford , ref. 38 , la GR 8 sempre Gulf
tazioforever - 14 Ago 2018 10:36 pm
Oggetto:
Anche la Renault , con le sue Alpine fù protagonista di quei magnifici campionati per vetture sport ... Questa è la A 441 2000 6 cilindri V , in decorazione Hockenheim 1974 ... esce nell'ottobre 1975 con il n ° 20
tazioforever - 14 Ago 2018 10:41 pm
Oggetto:
Nel 1977 , con il n ° 57 vede la luce la A 442 Turbo , con le decorazioni della prima vittoria al Mugello
tazioforever - 14 Ago 2018 10:52 pm
Oggetto:
La vittoria alla 24 di Le Mans del 1978 , con la A 442 B , viene festeggiata dalla Solido nel 1979 , con questo discreto modello con la ref . 87 ... ottime come d'abitudine le decal
tazioforever - 17 Ago 2018 06:18 pm
Oggetto:
Piccolo passo indietro di qualche anno , nel 1974 esce questa ottima Porsche 917 / 10 Can Am , dalla " ridicola " potenza di 1000 CV ! La versione gialla Bosch era pilotata da W . Kauhsen , mentre la bianca " L & M " è dell'anno precedente ed era G . Follmer a domarla nel campionato del 1972 .. La terza è una versione ricavata da un kit , uscito negli anni seguenti
tazioforever - 17 Ago 2018 06:35 pm
Oggetto:
Ancora un immagine della Porsche 917 / 10 e rimanendo in tema Can Am , vi propongo una March 707 con i colori della STP , ref 199 , modello che chiuderà la serie 100 , nell'agosto del 1972
tazioforever - 18 Ago 2018 06:03 pm
Oggetto:
Nel 1973 entra in catalogo una riedizione in veste sportiva della Ferrari 365 GTB 4 uscita nel 1969 ... a differenza del primo modello che era dotato di bellissimi cerchi e di apertura del cofano motore , la Daytona " Thomson " del Tour de France avrà dei cerchi cromati in plastica , il cofano non apribile e dei parafanghi allargati .. nel 1977 sarà sostituita da una versione rossa della N.A.R.T.
tazioforever - 18 Ago 2018 06:19 pm
Oggetto:
Nel gennaio del 1972 entra in produzione la Ford Capri 2900 Iniezione , ref . 190 , con le decal della vincitrice della 24 ore di Spa .. I primi modelli sono bianchi con il cofano azzurro , in seguito gialli con cofano nero .. Il mio è stato dipinto ( non so da chi ) parzialmente in verde come le vetture della squadra della Ford France ( se non ricordo male ) sponsorizzata dalla BP
tazioforever - 18 Ago 2018 06:27 pm
Oggetto:
Con una superba decorazione esce nel 1974 , una Porsche Carrera RS , ref . 24 .. è la versione del Tour de France 73 ( i tergi , il roll bar e qualche piccolo particolare li aggiunsi io tanti tanti anni fà .. )
tazioforever - 18 Ago 2018 06:35 pm
Oggetto:
Nella versione " Le Mans 73 " , con il n ° 25 , appare subito dopo la Carrera , questa BMW 3.0 CSL , equipaggiata con dei cerchi in plastica al posto di cerchi in metallo come era stata presentata sul catalogo ..
tazioforever - 18 Ago 2018 06:44 pm
Oggetto:
Sempre del 1974 , con ref . 26 , la Ford Capri 2600 RV , in versione Le Mans 73 ; al blu scuro d'origine faranno seguito alcuni metallizzati blu più chiari . Di questo modello ho un altro esemplare identico ma completo di decal e rielaborato nei particolari ..
tazioforever - 18 Ago 2018 06:59 pm
Oggetto:
La Lancia Stratos , ref 27 , inizialmente rossa e poi bianca , poteva essere decorata con le decal del Tour Auto 73 oppure della Targa Florio con il numero 4 .. caratteristici i fari a scomparsa come sull'auto vera ( anche su questo modello c'è stata una piccola rielaborazione )
tazioforever - 18 Ago 2018 07:07 pm
Oggetto:
Nel 1975 entra in listino un'ottima BMW 2002 in versione Turbo , ben dimensionata , con ref . 28 , i primi modelli erano di color argento
tazioforever - 18 Ago 2018 07:14 pm
Oggetto:
Da super appassionato di corse automobilistiche , nel 76 rielaborai un esemplare di questo modello e lo trasformai in 2002 TII Gruppo 2 ..
marconolasco - 18 Ago 2018 09:15 pm
Oggetto:
Quanti Solido in quegli anni! Tra i montati, i kits ufficiali, i transkits, soprattutto di Angelo e Paolo Tron e qualche altra ne elaborai molte decine. Prima o poi ne presenterò qualcuno.
fantasmak - 18 Ago 2018 11:11 pm
Oggetto:


Belle, belle, belle.

Guido.
tazioforever - 02 Set 2018 10:41 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , dopo la grande perdita che abbiamo subìto pochi giorni fà , con la scomparsa del nostro " Lombrico " , sono molto amareggiato , e mi trovo nel dubbio , se continuare oppure no a illustrare le nostre macchinine ..... sicuramente lui mi direbbe di andare avanti , ricordando la sua smisurata ed incontenibile passione che lo ha accompagnato fino al termine della sua esistenza , però da un lato mi pare di fargli un torto , perchè non potrà più esprimere alcun giudizio e commento , e di colorarlo come era nel suo stile particolare , a volte teatrale ........... Io ci provo , ma non sarà facile ................. Riprendendo con le Solido , nel 1978 esce con il n ° 75 , una variante della BMW 3000 CSL , realizzata dallo stampo di quella precedente , ora di colore arancio e le decal " Jagermeister "
tazioforever - 02 Set 2018 10:53 pm
Oggetto:
E' la volta della Porsche 934 , ref .68 , uscita alla fine del 1979 , in versione Le Mans 78 ; esistono altre due colorazioni ed un kit successivo con altre tre possibilità di decorazioni ..
tazioforever - 02 Set 2018 11:03 pm
Oggetto:
Altra Porsche , la 935 Le Mans 79 , uscita nel 1980 , nella versione pilotata da Stommelen e Paul Newman ... ovviamente esiste in altre tre colorazioni , gialla , nera e bianca : modello non apribile ma piuttosto ben costruito
E_656 - 03 Set 2018 12:00 am
Oggetto:
A Franco avrebbe fatto piacere e farà piacere se in suo ricordo continueremo a fornire al forum tutti i nostri contributi.
tazioforever - 08 Set 2018 11:28 pm
Oggetto:
Un saluto a tutti ed un pensiero al nostro " Lombrico " ... lentamente proseguo con i modelli della Solido ... Questa Alfetta GT Gruppo 2 esce nel 1979 con la ref. 82 e rappresenta la vettura partecipante alla 24 ore di Spa del 1976 , è senza aperture e sarà seguita da una versione del 1982 , con cerchi più stretti e colorazione di fantasia , quà di colore rosso , ma esistente anche nera , grigio met . , e blu chiaro met . , tutte con ref . 1305
tazioforever - 08 Set 2018 11:37 pm
Oggetto:
Ancora un' Alfa Romeo , nel 1978 viene messa in listino con il n ° 69 , l'Alfasud in versione Trofeo ; ( esiste con due tipi di cerchi diversi ). Sempre nello stesso anno appare il classico kit con tre decorazioni possibili
tazioforever - 08 Set 2018 11:49 pm
Oggetto:
Nel 1980 , con il n° 1059 continua la serie delle vetture da turismo preparato ( le vecchie e care Gruppo 2 ) questa velocissima VW Scirocco in livrea nera , che si prestava molto bene alle rielaborazioni .... Ai tempi dominava la classe 1600 la " Jagermeister " arancione ...
tazioforever - 08 Set 2018 11:57 pm
Oggetto:
Concludo la serata con un modello del 1979 , la BMW 530 , anch'essa in versione competizione , con i colori Esso , corrispondenti ad una versione realmente esistita . a tutti , al prossimo giro
pandino75 - 13 Set 2018 12:29 am
Oggetto:
Bella collezione Tazio!
tazioforever - 15 Set 2018 10:56 pm
Oggetto:
Buon sabato sera a tutti , altra puntata di Solido ... Sulla base dello stampo della Stratos " Marlboro " del 1974 , nel 1979 uscirono due versioni della Stratos in versione rally ; quella azzurra è la " Chardonnet " pilotata da Darniche , che vinse il Campionato Europeo nel 76 e 77 , la bianca è la versione del Jolly Club del 78 , che arrivò terza al Tour de Corse con Tony Carello e Perissinot , vincitori dell'Europeo del medesimo anno .... Entrambe le vetture erano preparate da Claudio Maglioli a Biella
tazioforever - 15 Set 2018 11:11 pm
Oggetto:
Nel 1977 entra in catalogo la Fiat Abarth 131 con i colori dell' " Olio Fiat " , ref . 54 , per l' occasione con le decal del rally del Marocco ... seguiranno altre colorazioni negli anni successivi ed un kit con la possibilità di realizzare varie versioni
marconolasco - 15 Set 2018 11:17 pm
Oggetto:
Quanti ricordi con le Stratos Solido. Impazzii per ricavare due versioni Rally (Sanremo '74 e Montecarlo '75) dalla Tour de France. Bisognava limare lo spiler anteriore e ricostruire il musetto con il lamierino...poi uscirono questa versione e i trans kits di Tron e tutto fu facile...o quasi. Posterò qualcuna delle mie.
tazioforever - 15 Set 2018 11:25 pm
Oggetto:
Con la ref . 50 nel 1978 viene prodotta la Peugeot 504 in versione rally ; vera dominatrice delle massacranti gare africane , nota più per la sua robustezza ed affidabilità che per le sue doti velocistiche , su quei percorsi impossibili non aveva rivali ... questa ha le decal del Rally del Marocco , in seguito uscì un kit con altre possibilità di decorazioni
tazioforever - 15 Set 2018 11:36 pm
Oggetto:
Ultimo modello della serata , sempre del 1978 , la Peugeot 104 ZS in versione rally d' Antibes .... Di questo non ho mai capito perchè fù proposto in due colorazioni diverse con le stesse decal e numeri !! Quale sarà quella corrispondente alla realtà ? Una buona notte a tutti .... ciao Franco .......
marconolasco - 16 Set 2018 12:00 am
Oggetto:
Nessuna delle due...comunque il modellino esiste anche nella versione corretta arancio.
La gara è il Rally d' Antibes del 1975.
Anche la 504 n. 24 Rally del Marocco è sbagliata, la vera mi pare che fosse azzurra.
' Notte a tutti!
tazioforever - 16 Set 2018 08:44 pm
Oggetto:
Si Marco hai ragione , la 504 era azzurra e gialla con una grande P sul cofano anteriore .... della 104 zs non ero a conoscenza della versione arancio .... e mi domando ancora il perchè di due colorazioni inesistenti con le stesse decal !! Almeno diversificare i numeri o no ? Boh !! Buona notte a tutti
E_656 - 16 Set 2018 11:24 pm
Oggetto:
Magari avevano un'eccedenza di produzione di 104 ZS e le hanno diversificate in versione rally per renderle vendibili più facilmente.
marconolasco - 17 Set 2018 04:37 pm
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Si Marco hai ragione , la 504 era azzurra e gialla con una grande P sul cofano anteriore

Tazio, forse intendi la n. 6 che vinse quel Rally del Marocco. la n. 24 era decorata come il modellino, ma era blu. Ecco le foto di un prototipo di pre-produzione dal volume di Bertrand Azema, grande conoscitore e collezionista dei Solido.
Ho appreso che la vera era blu dal commento sotto la foto b/n.
Nel link si vede il piazzamento al nono posto.

https://www.ewrc-results.com/final.php?e=12052
tazioforever - 22 Set 2018 09:07 pm
Oggetto:
Ecco due tra le innumerevoli colorazioni della mostruosa Porsche 936 , presentata e descritta recentemente dall'amico Marco tra i modelli della sua incantevole collezione ..
tazioforever - 22 Set 2018 09:13 pm
Oggetto:
Altro missile tedesco ... la BMW M 1 uscita nel 1981 , nella versione Digione 79 .. anche di questo modello esistevano altre colorazioni
tazioforever - 22 Set 2018 09:35 pm
Oggetto:
Ancora dalla Germania .... è il 1978 quando esce l' Opel Kadett GT /E in versione Gruppo 2 ( vettura che adoro !!!! ) con decorazione Monte Carlo 78 " Pantashop " , tredicesima classificata , pilotata da Dorche e poi in kit la versione con i colori ufficiali del rally dell' Acropoli 78 , quinta con Warmbold
tazioforever - 22 Set 2018 10:22 pm
Oggetto:
La Renault 17 Gordini quì raffigurata è la seconda classificata al Rally del Marocco 1974 , condotta dal normanno Therier in coppia con Vial , uscita nel 1975 con ref . 37 . In quell'occasione furono solo sedici equipaggi a vedere l'arrivo ...
tazioforever - 23 Set 2018 10:02 pm
Oggetto:
La versione stradale di questa coupè , ( praticamente scomparsa oggi dalle nostre strade ) risale al 1972 , ref . 196 e si differenziava per la modifica allo stampo nella parte anteriore , sul cofano motore dove in origine c'era un rigonfiamento come sulla vettura reale , assente nella versione da rally per facilitare l'applicazione delle decal ...
tazioforever - 23 Set 2018 10:07 pm
Oggetto:
L'anno precedente fù commercializzata una bella riproduzione della Opel Manta 1900 SR , ref . 188
tazioforever - 23 Set 2018 10:16 pm
Oggetto:
La Lancia Beta coupè , ref . 52 uscita nel 1977 ... un buon modello ma secondo me non particolarmente entusiasmante , forse a causa del colore scuro ..
tazioforever - 23 Set 2018 10:31 pm
Oggetto:
Quando fece la sua comparsa sul mercato automobilistico , diede inizio ad una nuova era , con i suoi paraurti in materiale plastico integrati nella carrozzeria e non più in acciaio separati dalla scocca come era stato sino ad allora ... Presentata in contemporanea all'auto vera , beneficiò di una grande campagna pubblicitaria , venne dipinta nelle stesse tinte ed anche la scatolina fù creata per essere una promozionale con disegni specifici . Avete capito che sto parlando della Renault 5 , uscita nel giugno 1972 con il n ° 10
tazioforever - 23 Set 2018 10:39 pm
Oggetto:
Qualche anno dopo venne presentata la versione corsaiola , con la quale si disputavano la classica Coppa Renault Elf , prima con le Ts da 1289 cc. poi con le Alpine aspirate da 1397 ed infine con le Alpine Turbo sempre di 1397 cc.
tazioforever - 23 Set 2018 10:52 pm
Oggetto:
Concludo la serata con un' altra auto poco diffusa all'epoca e praticamente dimenticata .. la Renault 14 del 1975 , una berlina medio - piccola con motorizzazioni di 1218 cc e 1360 cc di derivazione Peugeot , con motore e cambio in un unico blocco ( come le Mini ) . Ref . 43 , notare i cerchi sciolti e quasi " bolliti " , tipici di quel periodo e montati anche su altri modelli !! Buona notte a tutti ed un pensiero al Grande Franco ....
tazioforever - 29 Set 2018 10:07 pm
Oggetto:
Consueto appuntamento del sabato sera con voi " colleghi " , per continuare a farvi conoscere ciò che ho immagazzinato nel campo dei modellini negli anni passati ... spero di non annoiarvi se certi esemplari possono apparire di scarso interesse , ma esistono e comunque reputo che un piccolo spazio lo meritino anche loro ... Una coppia di Renault 12 Break del 1975 , ref . 22 , in versione civile e " assistenza Rally "
tazioforever - 29 Set 2018 10:19 pm
Oggetto:
Un 'altra Break , la Peugeot 504 uscita nel 1977 con il n ° 23 / c ... curiosamente questa versione civile fù preceduta tre anni prima dalla ambulanza e dalla gendarmerie ...
tazioforever - 29 Set 2018 10:33 pm
Oggetto:
Fù presentata al pubblico come la più piccola 5 porte sul mercato e nel 1973 la Solido la riprodusse con la ref. 12 ; i primi esemplari avevano il tappo della benzina dritto , in seguito venne inclinato ... la 104 Peugeot montava dei motori quattro cilindri di 950 e 1100 cc. in blocco con il cambio
fantasmak - 29 Set 2018 10:51 pm
Oggetto:
Fai bene a pubblicare tutti i modelli. Ognuno merita il proprio spazio, ci mancherebbe.

Complimenti per la tua collezione.

Guido.
tazioforever - 29 Set 2018 10:52 pm
Oggetto:
Ancora una Peugeot la 505 in versione TD , partecipante al rally di Montecarlo 1981 con i colori Esso / Pirelli .. edizione limitata con scatola marchiata Record , ma modello Solido a tutti gli effetti
tazioforever - 29 Set 2018 10:59 pm
Oggetto:
Una piccola di casa Citroen , con motore di 602 cc. della Dyane / 2 CV e corpo vettura di derivazione Peugeot 104 ZS , si tratta della LN del 1978
tazioforever - 29 Set 2018 11:20 pm
Oggetto:
Una coppia di vetture abbastanza diffuse sulle nostre strade dalla fine degli anni 70 ed ora completamente scomparse .. Nel 1976 vinse il premio dell'auto dell'anno e la Solido la riprodusse con la ref . 39 per cinque anni , si tratta della Simca 1308 Gt . A fianco sicuramente avrete riconosciuto la Horizon , prima Simca Chrysler e poi Talbot , anch'essa eletta auto dell'anno in un edizione successiva, uscita nel 1978 dalla Solido con il n ° 76
tazioforever - 29 Set 2018 11:34 pm
Oggetto:
Una bella parata di Renault 4 furgonette in varie colorazioni e allestimenti .. uscito con la ref . 42 nel 1976 , nel corso della sua lunga produzione verrà modificato e aggiornato più volte .. i primi esemplari disponevano di portellone posteriore apribile con vetro e cerchi discreti , successivamente il portellone divenne fisso senza vetro e spuntarono ruote di tipo " veloce "
tazioforever - 29 Set 2018 11:54 pm
Oggetto:
Questo l'acquistai per caso ad una borsa scambio parecchi anni fà senza troppa attenzione ... in un secondo tempo scoprìì che apparteneva ad una serie limitata dipinta con una vernice fosforescente , visibile anche al buio e che dentro alla scatoletta giaceva una copia di un documento che ne comprovava la realizzazione di una piccola serie numerata per un negozio di modellismo francese.. Interessante , anche perchè lo pagai una decina di euro ..
tazioforever - 29 Set 2018 11:58 pm
Oggetto:
Concludo la serata con la scatola intonsa e mai aperta del kit presentato qualche tempo fà da Marco , auguro a tutti una buona notte .. Ciao Franco ..
massimo57 - 30 Set 2018 06:11 pm
Oggetto:
Molto interessanti i furgoncini Renault 4: mi incuriosisce in particolare quello con le insegne della Bauli: da veronese avverto un certo orgoglio campanilistico......

Da bambino ne avevo alcuni della Norev, regalatimi con uno scatolone di Renault da una parente il cui marito lavorava per Renault Italia.

Purtroppo questi rimasero in seguito vittime della generosità di mia madre verso i cuginetti più piccoli......
tazioforever - 06 Ott 2018 10:38 pm
Oggetto:
Rieccoci per qualche altra foto .... un'ottima Matra Simca Bagheera del 1973 con ref . 21 . Caratteristica principale di questa vettura di 1300 cc. circa , era di avere tre posti affiancati , per cui la larghezza risultava maggiore al confronto delle altre auto contemporanee . Buona riproduzione con fari anteriori retrattili e lunotto apribile
tazioforever - 06 Ott 2018 10:59 pm
Oggetto:
Un paio di classiche berline Renault della seconda metà degli anni 70 ... La 30 , di fascia medio-alta e la 18 con cilindrata di 1397 cc. oppure 1565 , anche sovralimentata .. ed anche in versione a gasolio
tazioforever - 06 Ott 2018 11:13 pm
Oggetto:
Evoluzione della Renault 4 furgonetta , fù l'Express quà rappresentato in tre varianti , furgonato con decal " Pepsi Cola " , servizio compagnia telefonica con piccolo vetro laterale ed in versione promiscuo con vetratura integrale e promozionale " Olimpiadi Invernali Albertville 1992 "
tazioforever - 06 Ott 2018 11:28 pm
Oggetto:
Concludo la puntata serale con la Renault 5 Turbo del 1981 , in versione Tour de Corse 1980 di Saby , quarto classificato ... buona serata a tutti , l' ultimo pensiero va come sempre a Franco ....
tazioforever - 07 Ott 2018 08:43 pm
Oggetto:
Altre versioni semplificate della R 5 Turbo uscite negli anni successivi .... purtroppo la serie 100 è ormai solo un lontano ricordo ed i modelli per ragioni economiche somigliano sempre di più alle nostrane Burago ....
tazioforever - 07 Ott 2018 08:51 pm
Oggetto:
L'evoluzione della 5 Turbo , la Maxi Turbo qui con i colori " Motul " , con stampo aggiornato specie sull'anteriore e sulla coda ...
tazioforever - 07 Ott 2018 09:03 pm
Oggetto:
Esce nel 1980 la Peugeot 504 V6 coupè in versione rally Bandama 78 , con il n ° 1055 ... il mio modello è parzialmente decorato perchè ... non trovo più il foglietto con le decal !! Accanto un esemplare in abito civile sicuramente ridipinto , poichè sul davanti sfoggia ancora i quattro fari supplementari della versione rally , ma i cerchi sono diversi
tazioforever - 07 Ott 2018 09:13 pm
Oggetto:
E stasera mi congedo con un buon modello del 1977 , ancora con portiere apribili e ruote serie ... è la prima Ford Fiesta , ref . 53 ... una buona notte a tutti e grazie dell'attenzione
fantasmak - 08 Ott 2018 05:30 pm
Oggetto:
La Solido produceva veramente dei bei modelli per l'epoca: poi anche lei, per ragioni economiche o per la moda del tempo, cominciò ad addottare le famigerate ruote veloci.

Guido.
tazioforever - 14 Ott 2018 06:44 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , eccovi un 'altra Porsche 936 , uscita nel 1984 con ref. 1334 e decorazione " Boss "
tazioforever - 14 Ott 2018 06:50 pm
Oggetto:
Sempre di quell'anno una colorazione di fantasia per la Peugeut 504 coupè , notare le ruote ancora discrete e simili per tutti i modelli ..
tazioforever - 14 Ott 2018 06:58 pm
Oggetto:
Un terzetto di Porsche : la gialla 934 Turbo ref. 1323 del 1983 , e due 935 dell'anno seguente , con ref . 1332
tazioforever - 14 Ott 2018 07:04 pm
Oggetto:
La nostra amata - odiata Lancia Rally 037 in tre versioni , stradale e racing , le ultime già con le ruote veloci ... 1983 ref .1327
tazioforever - 14 Ott 2018 07:09 pm
Oggetto:
Nel 1982 esce questa Ritmo con decorazioni Alitalia , ref . 1303 con ruote veloci ... quasi una Burago ..
tazioforever - 14 Ott 2018 07:17 pm
Oggetto:
.. E chiudo la puntata con un gruppo di classiche sportive di grossa taglia .... Mercedes 190 , Ford Sierra XR / 4i e Porsche 944 ... ciao ciao
tazioforever - 21 Ott 2018 09:00 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , qualche foto pronta per essere visionata .... Una coppia di Peugeot 205 GTI , quella stradale rossa con portiere apribili e con cerchi cromati , l'altra in versione " racing " senza aperture , con i cerchi già utilizzati da una moltitudine di modelli e più spartana
tazioforever - 21 Ott 2018 09:15 pm
Oggetto:
Il pulmino Peugeot J7 in versione " Air Inter " risale al 1976 , è in scala 1 / 50 e fa parte della serie Toner Gam , ref . 355
tazioforever - 21 Ott 2018 09:24 pm
Oggetto:
Concludo per questa sera con una versione estremamente semplificata della Renault Fuego con decal " Dinin " , ruote veloci e fondino che incorpora paraurti e interni .... Buona settimana a tutti
tazioforever - 27 Ott 2018 10:21 pm
Oggetto:
Buon sabato sera a tutti , con un clima prettamente autunnale ( quà piove a dirotto ) continuo a tediarvi con altre foto di Solido ... ( prima o poi finiranno e passerò ad altre marche ... ) Allora , eccovi la versione civile ( e un pò meglio riprodotta della precedente ) della Renault Fuego , accanto ad una Renault 25 , rispettivamente uscite nel 1982 e 1985
tazioforever - 27 Ott 2018 10:31 pm
Oggetto:
Questo autocarro militare Renault 4 x 4 con sospensioni funzionanti indipendentemente , lo acquistai a metà degli anni '70 per la cifra di 1400 £ .... Ha ancora la sua scatolina e si è conservato egregiamente ..
tazioforever - 27 Ott 2018 10:38 pm
Oggetto:
Su questa Visa Citroen del 1980 , qualcuno ha pensato bene di montare delle ruote veloci di derivazione Mebetoys ...
tazioforever - 27 Ott 2018 10:50 pm
Oggetto:
Una coppia di Visa in versione sportiva : la Trophee del 1982 , ref . 1302 e la 4 x 4 realizzata per il Raid " Le Cap Terre de Feu " del 1985 ( questa esiste in cinque decorazioni differenti ) ref . 1342 / 1346
tazioforever - 27 Ott 2018 11:15 pm
Oggetto:
L' Audi Quattro di Michele Cinotto sponsorizzata dalla R 6 , del Rally di Montecarlo ' 82 , dove si ritirò per incidente , ricavata probabilmente con un kit di decal di provenienza sconosciuta ( Solido ? ) ; modello base prodotto dal 1983
tazioforever - 27 Ott 2018 11:35 pm
Oggetto:
Un ' altra versione della mitica Opel Kadett / Gte gruppo 2 , con le decal del Rally Mille Pistes del '78 , pilotata da Errani e ritirata per guasto alla trasmissione ... La particolarità di quel rally che si svolgeva nella Provenza Francese , era che si disputava in un territorio militare ed il percorso completamente su terra ..
tazioforever - 27 Ott 2018 11:59 pm
Oggetto:
Concludo la serata con la Toyota Celica in versione Rally RAC 1977 , di Therier - Vial ritirati per incidente ... come avrete notato in questi modelli più recenti , la Solido propose per il confezionamento , delle vetrinette in plexigas trasparente con basette nere con descrizione del modellino , abbandonando la scatolina in cartoncino con finestra in plastica trasparente piuttosto fragile .. allo stesso tempo i modelli vennero curati maggiormente e dotati di ruote più gradevoli al posto di quelle veloci .. e per stasera è tutto , buonanotte a tutti ed un pensiero al nostro caro " Lombrico " ..
E_656 - 28 Ott 2018 11:13 pm
Oggetto:
Ho sempre avuto un debole per la Kadett GT/E...
Insolita questa livrea che abitualmente era giallo-nera.
tazioforever - 01 Nov 2018 07:11 pm
Oggetto:
Buon inizio di novembre a tutti !! Riprendo con le foto , Renault Clio 16 valvole versione " coupe " uscita nel 1992
tazioforever - 01 Nov 2018 07:29 pm
Oggetto:
Rimanendo in casa Renault , una coppia di Alpine A 110 , yersione stradale e la vincitrice del rally di Montecarlo 1973 guidata da Andruet - Biche ... sono due riedizioni di modelli degli anni 70 , riproposti nel 1992 , con basetta in plastica nera e cupolino trasparente in plexigas
tazioforever - 01 Nov 2018 09:58 pm
Oggetto:
Altra replica di un modello datato 1969 , la Opel GT 1900 , allora dotata di fari anteriori mobili e con brillantini .... rimesso in produzione sempre nel 1992 , purtroppo semplificato con fari anteriori inesistenti e cerchi economici
tazioforever - 01 Nov 2018 10:11 pm
Oggetto:
Intorno alla metà degli anni '90 escono questi due esemplari di berlinette Renault , la Dauphine 1093 , con decorazioni riguardanti il " Tour de Corse " 1962 e la versione sportiveggiante della R 8 , la S con cilindrata sempre di 1108 cc . ma con qualche cavallo in più rispetto alla 8 normale , dotata di frontale con quattro fari come la Gordini e allestimento interno più completo
tazioforever - 01 Nov 2018 10:20 pm
Oggetto:
Ancora una replica degli anni '90 , si tratta della Panhard DB vittoriosa nella sua categoria alla 24 ore di Le Mans , uscita originariamente nel 1960 , con il figurino del pilota al posto di guida ed altri cerchi ..
tazioforever - 10 Nov 2018 10:11 pm
Oggetto:
Salve a tutti , riprendo con le foto di Solido , ecco la prima Ford Escort a trazione anteriore dei primi anni 80 , in versione base , con accanto la XR / 3 di 1600 cc. e la RS turbo con codolini allargati e spoilerino posteriore del 1986
tazioforever - 10 Nov 2018 10:17 pm
Oggetto:
Il Range Rover in allestimento Parigi - Dakar edizione 1984 con il suo foglietto di decal ancora da applicare ... modello uscito nel 1995
tazioforever - 10 Nov 2018 10:25 pm
Oggetto:
Dell'anno precedente è la Triumph Spitfire Mk 1 coupè con decorazione " Tour Auto " '93 , gara riservata ad auto storiche
tazioforever - 10 Nov 2018 10:36 pm
Oggetto:
Non ha bisogno di presentazioni questa rivisitazione datata 1989 del modello uscito nel 1976 , con cofano apribile e riproduzione del motore inserita nella seri Hi-Fi
tazioforever - 10 Nov 2018 10:47 pm
Oggetto:
Per la serie Age d'Or , dedicata alle vetture più anziane , nel 1982 esce la Traction Avant della Citroen , riprendendo lo stampo modificato dell'esemplare riprodotto nel 1974
tazioforever - 10 Nov 2018 11:02 pm
Oggetto:
Con scatola promozionale Renault , ( l'acquistai in un concessionario della marca francese ) nel 1980 vede la luce la Reinastella RM 2 del 1934 , bella riproduzione di una vettura dalle misure importanti ...
tazioforever - 10 Nov 2018 11:11 pm
Oggetto:
Nell' anno 1988 , continua la serie Age d'Or con questa Facel Vega cabriolet aperta ( esisteva anche la versione chiusa ) , lussuosa vettura dalla breve esistenza ...
tazioforever - 10 Nov 2018 11:19 pm
Oggetto:
Altra vettura di dimensioni notevoli , la Ford Thunderbird , qui in versione con tetto chiuso , del 1985 , con cofano apribile e riproduzione approssimativa del propulsore
tazioforever - 10 Nov 2018 11:25 pm
Oggetto:
Classica berlina americana dei primi anni '50 , questa Chevrolet , ottimamente riprodotta nel 1986
tazioforever - 10 Nov 2018 11:33 pm
Oggetto:
Riprodotta da molte altre case , la Studebaker Golden Hawk , in versione hard - top , del 1989 ( i primi esemplari erano dotati di retrovisori , rapidamente soppressi .. )
tazioforever - 10 Nov 2018 11:38 pm
Oggetto:
Altra sontuosa vettura , la Packard V8 cabriolet , continua la serie delle "americane "..
tazioforever - 10 Nov 2018 11:46 pm
Oggetto:
Risale al 1988 questa Talbot T 23 , con i pneumatici con fascia bianca , introdotti in quell'anno , su un modello in produzione già dal 1981
tazioforever - 10 Nov 2018 11:57 pm
Oggetto:
Una coppia di Dodge truck , cassonato con decal " Pepsi Cola " e cisterna " Texaco " , sempre degli anni 1986 / 1988
tazioforever - 11 Nov 2018 12:05 am
Oggetto:
Un Citroen C 4 trasporto pneus " Michelin " con tanto di "Bibendum " sulla capote ..
tazioforever - 11 Nov 2018 06:53 pm
Oggetto:
Molto bella questa Alfa Romeo 2500 Sport cabriolet , uscita nel 1993
tazioforever - 11 Nov 2018 07:00 pm
Oggetto:
Ecco un paio di Verem , derivate da stampi Solido , la Renault Floride e la Giulietta 1300 spider , molto simili alle originali ..
tazioforever - 11 Nov 2018 07:21 pm
Oggetto:
Con questa Fiat Abarth 131 nella versione Fiat Svenska pilotata dal grande Waldegard al Rally di Montecarlo 1980 , terzo all'arrivo , si conclude la parata delle mie Solido , anche se in verità il modello è stato prodotto dalla portoghese Luso Toys , ma è a tutti gli effetti uno stampo Solido
massimo57 - 11 Nov 2018 09:21 pm
Oggetto:
Ciao a tutti,

approfitto dell'esposizione di questa splendida serie di Solido di Tazioforever, per chiedervi un'informazione: da quando ho acquistato un modellino del Dodge Truck Solido, mi pare nel lontano 1987, ho cercato di individuare il vero truck riprodotto da Solido, ma non ci sono mai riuscito; sono arrivato a comprare un paio di libri editi in America e riguardanti la storia dei loro pick-up, ma non ho trovato niente.
Qualcuno di voi c'è riuscito?
marconolasco - 11 Nov 2018 11:54 pm
Oggetto:
E' sicuramente basato sulle Dodge my 1940, ma sembra che le versioni pick up fossero diverse dalle autovetture...boh! Che in Solido si siano basati su di una trasformazione artigianale di una berlina?

http://www.classiccarcatalogue.com/DODGE%201940.html
marconolasco - 12 Nov 2018 12:16 am
Oggetto:
Ho trovato questo. Ha però la cabina diversa. Sembra un Dodge UTE (cioè australiano?) D16. Che ci fosse/sia una filiale australiana che produceva questi pick up derivati dalle berline 1940?
tazioforever - 13 Nov 2018 10:00 pm
Oggetto:
Non so che dirvi ... non ho approfondito la ricerca , ma pùo essere che in Solido abbiano fatto un pò di testa loro , specie per quel che riguarda la forma della cabina ...
massimo57 - 13 Nov 2018 10:02 pm
Oggetto:
Mi sa che Marco ha centrato l'argomento! Io avevo cercato fino allo sfinimento questo modello fra i pick-up americani, e non mi è mai passata neanche per l'anticamera del cervello l'idea che invece potesse essere un UTE, un pick-up australiano!
Infatti quasi sempre le case americane che avevano stabilimenti in Australia derivavano dai modelli di berline dei pick-up che non avevano corrispondenza con quelli prodotti negli States. Vedi ad esempio la Ford di questa pagina:

http://www.classiccarcatalogue.com/FORD%20AUS%201955.html

Grazie a Marco da oggi guarderò il mio Dodge Solido con altri occhi......
massimo57 - 13 Nov 2018 10:22 pm
Oggetto:
....però effettivamente, a dire la verità, l'interpretazione della cabina sembra un po' free, visto che ho trovato in rete solo foto del mezzo con la cabina tipo "coupè"....
tazioforever - 17 Nov 2018 10:47 pm
Oggetto:
Buon sabato sera , con qualche foto di prodotti provenienti dalla penisola iberica .. un paio di Metosul , la Mercedes 200 apparsa nel 1968 senza parti apribili e la Peugeot 304 Break , uscita nel 1980 con cofano motore apribile e ruote un pò discutibili
tazioforever - 17 Nov 2018 10:56 pm
Oggetto:
Un Renault Goelette 1000 Kg , classico veicolo commerciale francese degli anni 50 / 60 , fabbricato dalla Macadam portoghese , presumo negli anni 80 , senza parti apribili
tazioforever - 17 Nov 2018 11:01 pm
Oggetto:
Qualche modello della Pilen , una Mercedes 250 coupè , tutta apribile , del 1969 , ref . 305 , con la sua scatolina in plastica trasparente
tazioforever - 17 Nov 2018 11:09 pm
Oggetto:
Una dream car , la Chevrolet Astro 1 , del 1971 , ref . 315 , con dei bei cerchi e gomme superlative ..
tazioforever - 17 Nov 2018 11:21 pm
Oggetto:
Una coppia di Seat 600 , di due serie diverse , costruite nella metà degli anni 70 .. La prima completamente apribile dispone di alcuni particolari , come il motore , il portatarga ed i fanalini anteriori a brillantini con cornice ed i fanalini posteriori riportati in plastica rossa , che saranno aboliti nella seconda dove il cofano posteriore sarà in blocco con la scocca , come i fanalini anteriori e posteriori ...
tazioforever - 08 Dic 2018 11:24 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , da un pò latito dal sito , non per voler mio ma per la solita mancanza di tempo ... cercherò di riguadagnare la vostra curiosità con qualche foto che sono riuscito a scattare oggi in un brevissimo momento libero ... Ecco un simpatico VW T 2 Pick up della Gama , in metallo con fondino e cerchi in plastica
tazioforever - 08 Dic 2018 11:32 pm
Oggetto:
Della Marklin , una magnifica VW 411 , ( poco conosciuta e direi anche poco fortunata ) con sei aperture , sospensioni e fari anteriori con brillantini , uscita se non sbaglio nel 1970
tazioforever - 08 Dic 2018 11:46 pm
Oggetto:
Tre repliche di modelli sempre Marklin , prodotti fra il 1969 ed il 1971 e riproposti negli anni '90 , decisamente di qualità inferiore , a partire della verniciatura per arrivare alla incredibile fragilità dei paraurti , che si spezzano solo a guardarli intensamente !!!! Peccato perchè gli stampi non sono male , e poi soprattutto la Ford Osi è un inedita e non mi pare sia stata riprodotta da altre aziende ..
tazioforever - 08 Dic 2018 11:56 pm
Oggetto:
Una coppia di Holden in versione berlina e station wagon , senza aperture prodotte dalla australiana Trax , abbastanza curate nei particolari , come i deflettori cromati , i tergi in rilievo e la tendina verde nella giardinetta , produzione credo fine anni '80 , non ho notizie in merito
tazioforever - 09 Dic 2018 04:39 pm
Oggetto:
Alcuni modelli sovietici , molto ben realizzati specie nei particolari , dalla Saratov verso la fine degli anni '70 .... la Volga station wagon della " Aeroflot "
tazioforever - 09 Dic 2018 04:44 pm
Oggetto:
Una Moskvitch Kombi servizio rally , con la sola apertura del cofano motore
tazioforever - 09 Dic 2018 04:50 pm
Oggetto:
Le gemelle della nostra Fiat 124 , ovvero la Lada 2101 e 2102 ... molto realistiche
tazioforever - 09 Dic 2018 05:40 pm
Oggetto:
Derivata da uno stampo Politoys M , la Giulia SS dell'Alfa Romeo , senza i classici fari con brillantini , produzione fine anni '80
fantasmak - 09 Dic 2018 05:52 pm
Oggetto:
Tutti molto particolari ed interessanti: ottimi acquisti.

Di modelli così non se ne vedono spesso. Ancora complimenti.

Guido.
tazioforever - 09 Dic 2018 05:57 pm
Oggetto:
Alcuni modelli di produzione israeliana , della Cragstan Sabra , marchio che riproduceva principalmente vetture americane tra il 1968 ed il 1971 ; erano vendute in scatolette trasparenti che fungevano da box , la scocca era in metallo mentre il fondino di plastica cromata includeva i paraurti e la calandra , le portiere quasi sempre apribili permettevano di osservare l'arredamento interno .. Questa è la Ford GT 40 ..
tazioforever - 09 Dic 2018 06:05 pm
Oggetto:
Una coppia di Plymouth Barracuda in colorazioni diverse ed un pò vissute ...
tazioforever - 09 Dic 2018 06:23 pm
Oggetto:
Concludo la serata con due esempari della irlandese Spot On , il primo è la 600 Multipla n° 120 di catalogo , uscita nel 1960 , con vetrini , arredamento interno e sospensioni
tazioforever - 09 Dic 2018 06:36 pm
Oggetto:
Qualcuno pensò bene di ridipingere questa NSU Prinz , purtroppo così la trovai ... uscita nel 1963 , n° di catalogo 193 , aveva la particolarità di possedere un figurino con il cappello al posto di guida .. Per stasera è tutto , un saluto a tutti ed un pensiero al nostro grande Franco
marconolasco - 20 Dic 2018 04:47 pm
Oggetto:
gli Spot-On, sempre desiderati, ma mai avuti, a parte il taxi di Londra
tazioforever - 26 Dic 2018 05:48 pm
Oggetto:
Ancora Auguri a tutti !!!!!!!!!! Ne approfitto di un breve momento di tranquillità , per inserire qualche foto ....... Marco , visto che hai parlato del taxi di Londra , vi mostro la coppia di quelli che possiedo ... sono rispettivamente un Budgie Toys ed un Lone Star , di due scale diverse , piuttosto scarni ma ben conservati
tazioforever - 26 Dic 2018 06:04 pm
Oggetto:
Qualche anno fà , ebbi una botta di c...o , e per pochi euro mi accaparrai alcuni pezzi interessanti , ( diverse Mercury , Dugu e Rio ) tra cui figurava questa incredibile Fiat 1400 della Ingap !!!! Non è della scala che colleziono abitualmente , ma non potevo di certo lasciarla lì !!!!!!! Oltre ad avere le ruote anteriori sterzanti , possiede la carica a molla e quando si muove , una dolce melodia accompagna lo spostamento del modello , tramite un carillon che può essere interrotto agendo sull'antenna posta sul parafango ........
tazioforever - 26 Dic 2018 06:14 pm
Oggetto:
Questa Alfa Romeo 159 , invece mi venne regalata da un signore anziano , come ringraziamento per alcune cortesie che gli feci ... E' della Togi , non è completa come potete vedere , mancano lo scarico ed il piccolo parabrezza , ma è molto affascinante ugualmente ....
tazioforever - 26 Dic 2018 06:23 pm
Oggetto:
Ancora qualche foto .... due modelli della JRD francese , riproposti negli anni 90 , copie degli originali degli anni '60 .... Due Citroen , la mitica DS 19 in versione aperta ed il simpatico furgone HY nel più classico dei suoi colori ..
E_656 - 27 Dic 2018 03:35 pm
Oggetto:
I miei complimenti per la stupenda Ingap!
tazioforever - 16 Gen 2019 06:03 pm
Oggetto:
Seppur con notevole ritardo , auguro a tutti un buon anno .... Da un pò di tempo latitiamo su questa sezione del nostro forum !!! Il nostro amato " Lombrico feroce " non ci avrebbe perdonato ... per cui cerchiamo di riprendere la giusta direzione e proseguiamo con le foto .. ---------------------------- Rovistando tra i ripiani delle mie vetrine ho scovato ancora una Pilen spagnola , completa di scatoletta a vetrinetta . si tratta di una Porsche Carrera 6 , di ottima fattura con il piccolo cofano anteriore apribile e dei cerchi a raggi piuttosto belli
tazioforever - 16 Gen 2019 06:14 pm
Oggetto:
Non so come siano arrivate in collezione e sono le uniche " latticine " che ho , non è un genere che conosco e quindi le descriverò solo superficialmente .... Per prima un trio di Marchesini , del 1958 : l'autocarro Mignon n° di catalogo 409 , la Ferrari 340 America n° 411 e la Studebaker Commander pompieri n° 416
fantasmak - 16 Gen 2019 07:09 pm
Oggetto:
Ho dei ricordi delle Marchesini: le vendevano anche nelle latterie! Ce n'erano di tutti i tipi, e devo dire che sono affascinanti.

Mi fa strano vedere una Carrera 6 con ruote a raggi e quattro fari posteriori, ma riporta bene le linee della carrozzeria della vettura vera.

Buon Anno anche a te. Mr. Green

Guido.
marconolasco - 16 Gen 2019 09:18 pm
Oggetto:
Anch' io ho un remoto e struggente ricordo delle Marchesini...prima dei Dinky, dei Corgi e dei Politoys...tienitele strette!
tazioforever - 16 Gen 2019 09:25 pm
Oggetto:
Si in effetti le ruote a raggi non sono proprio realistiche per il tipo di vettura ... e i quattro fari .. boh ? Non ricordo se la Carrera 10 era fornita di due o quattro fari posteriori ... qualcuno indagherà , vero ?
tazioforever - 16 Gen 2019 09:32 pm
Oggetto:
Ragazzi ..... ancora due " latticini " e poi prendo la circonvallazione per le lenzuola ... Il primo è un'autocarro dei pompieri , mancante della scaletta , di produzione tedesca e di marca a me sconosciuta .... qualcuno di voi , più esperto di me , la conosce ?
tazioforever - 16 Gen 2019 09:46 pm
Oggetto:
L'altro è un Maggiolone , sempre dei pompieri , di produzione giapponese , super gommato e con carica tramite " piccolissima " chiave , prodotto approssimativamente verso la metà degli anni 70 , a giudicare dalle dimensioni e dalla posizione dei fari .. pagato una decina di euro qualche anno fà , trovato in una polverosa edicola / cartoleria di provincia , seminascosto da una quantità indescrivibile di altri giocattoli !!! Ora vi saluto , buonanotte a tutti
E_656 - 16 Gen 2019 10:05 pm
Oggetto:
Un plauso per i "latticini".
L'auto scala della Feuerwehr è un Hans Schumann, mod 510... Da cui la targa HS-510.

http://www.eichwaelder.de/Altes/altesspiel290.htm

Credo che sia completo, premendo sulla scala il modellino si muove.
fantasmak - 16 Gen 2019 11:00 pm
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
Si in effetti le ruote a raggi non sono proprio realistiche per il tipo di vettura ... e i quattro fari .. boh ? Non ricordo se la Carrera 10 era fornita di due o quattro fari posteriori ... qualcuno indagherà , vero ?


Anche la Carrera 10 aveva due fari posteriori. Rolling Eyes

Guido.
tazioforever - 19 Gen 2019 11:38 pm
Oggetto:
Ciao a tutti , grazie per le precisazioni sui modelli precedenti , in particolare sulla piccola autoscala tedesca , di fabbricazione a me sconosciuta .... Passiamo oltre ...... Smile Smile Smile ----------- Nel 1971 , la Norev affianca alla sua consueta produzione di modelli in plastica , una nuova serie denominata " Jet Car " ... sono costruiti in metallo con fondino in plastica , con diverse aperture , sospensioni , piuttosto ben riusciti e gradevoli . Alcuni sono delle riedizioni di modelli già visti precedentemente in rhodialite , altri sono inediti e di nuova presentazione , e non stonano affatto se confrontati con i pezzi delle case concorrenti ... Saranno dotati di ruote in plastica , in varie versioni , le più datate sono qualitativamente le migliori e più realistiche , successivamente ci sarà un progressivo peggioramento , fino alle ultime " ruote veloci " che renderanno i modellini meno appetibili dal punto di vista collezionistico -------------- La Simca 1000 in versione coupè , con portiere apribili , tra le prime ad essere in catalogo , con il n° 701 , da una vita in collezione ....
tazioforever - 19 Gen 2019 11:45 pm
Oggetto:
Altra Simca , la 1100 con ambedue i cofani apribili e lo schienale del sedile posteriore abbattibile per aumentare il vano di carico , n° 707 , sempre del 1971 ----- piccola svista , il n° della 1000 coupè non è il 701 , ma è il 703 ..
tazioforever - 19 Gen 2019 11:52 pm
Oggetto:
Una Peugeot 204 coupè , n° 801 , completamente apribile , con una vernice non proprio al top , ma essendo di non troppo facile reperibilità , al tempo dell'acquisto , mi accontentai ..
tazioforever - 20 Gen 2019 12:00 am
Oggetto:
Concludo la serata con una nostrana Alfa Romeo Montreal , che reca sul fondino anche la data in cui l'acquistai .. ( quelle tracce di rosso che si intravedono sono dei residui di " pongo ".... d'epoca ! ) Buonanotte a tutti
fantasmak - 20 Gen 2019 09:26 am
Oggetto:
Belle, con i particolari ben definiti. Forse i cerchioni stonano un po', erano in comune con altri modelli: io ho la Matra MS670 che ha gli stessi della Montreal, ma va bene così.

Guido.
tazioforever - 20 Gen 2019 06:47 pm
Oggetto:
Si , i cerchioni erano montati un pò a casaccio , secondo me ... ------------------- Sei aperture per questa Renault 12 , con i cerchi del primo tipo , a mio avviso i più presentabili , n° 805 , sempre del 1971
tazioforever - 20 Gen 2019 06:57 pm
Oggetto:
Sempre di casa Renault , i due coupè , la 15 che era un 1289 cc. con i fari anteriori retangolari e la 17 , quattro fari tondi all'anteriore , griglia laterale triangolare in corrispondenza del vetro laterale e 1565 cc. , disponibili sul mercato in varie versioni di allestimenti e potenza ... poco diffuse all'epoca , completamente scomparse dalle strade oggi ... n° 822 e 823 , entrambe del 1971
tazioforever - 20 Gen 2019 07:01 pm
Oggetto:
La mastodontica Citroen SM a motore Maserati , n° 807 , quattro aperture , piuttosto carina
tazioforever - 20 Gen 2019 07:06 pm
Oggetto:
Con un colore improbabile , la Mercedes 350 SL coupè , n° 821 , con me da un'eternità ...
tazioforever - 20 Gen 2019 07:11 pm
Oggetto:
Con scatola originale , la Renault 5 in versione tetto apribile , con cerchi di altro tipo , n° 711 , uscita nel 1972
tazioforever - 20 Gen 2019 07:16 pm
Oggetto:
Una coppia di Alpine Renault A 310 del 1972 , porte apribili, cofano anteriore e lunotto sollevabile , quella azzurra precede la bianca come produzione , n° 812
tazioforever - 23 Gen 2019 06:20 pm
Oggetto:
Eccovi la nostra Fiat X 1/9 , n° 836 , uscita nel 1974 , direi discreta ...
tazioforever - 23 Gen 2019 06:24 pm
Oggetto:
...... seguita da un 'altra sportiva di quel periodo , la Matra Simca Bagheera , uscita l'anno prima con il n ° 825
tazioforever - 23 Gen 2019 06:32 pm
Oggetto:
La mitica Stratos nella sua prima colorazione " Marlboro " , n ° 713 , anno 1972 ...
tazioforever - 23 Gen 2019 06:38 pm
Oggetto:
..... e la versione " Alitalia " del 1975 , mia rielaborazione effettuata da ragazzo ... (molti anni or sono , sic ... )
fantasmak - 23 Gen 2019 07:12 pm
Oggetto:
Bella la X 1/9, anche i cerchioni non sono affatto male, bella anche la Bagheera.
Per quanto riguarda la Stratos, preferivo quella della Solido. Mr. Green

Guido.
tazioforever - 27 Gen 2019 08:26 pm
Oggetto:
Si , lo stampo della Solido è decisamente migliore , anche per le proporzioni , stesso discorso per la X 1/9 , anche se per quest'ultima il problema veniva dai cerchioni che si " scioglievano " !! Shocked
tazioforever - 27 Gen 2019 08:35 pm
Oggetto:
Quattro aperture per la Maserati Ghibli , n° 820 , anno 1972 con ruote veloci .... orribili ! Peccato perchè il modello era ben fatto ..
tazioforever - 27 Gen 2019 08:41 pm
Oggetto:
Del 1971 questa Ligier JS 3 , n° 710 , di semplice fattura , in collezione da un'eternità ..
tazioforever - 27 Gen 2019 08:51 pm
Oggetto:
Altra Ligier , la JS 2 in versione " Tour de France " anche se sulla scatola c'è la dicitura " Le Mans " , n° 818 , anno 1975 ... ne avevo un'altra più anziana con decal e numeri sulle fiancate e cerchi diversi , purtroppo giace ora nella scatola dei ricambi ...
tazioforever - 27 Gen 2019 09:00 pm
Oggetto:
Altra super sportiva dell'epoca , dal 1973 arriva questo modello della De Tomaso Pantera , in versione Gruppo 4 con alcuni " ritocchini " che feci allora , ma facilmente asportabili volendo .. i grandi numeri sui cofani e le scritte sottoporta sono originali , le altre decal sono di derivazione Solido .. acquistata il 25 giugno 1975 ...
tazioforever - 27 Gen 2019 09:08 pm
Oggetto:
Per concludere la serata ecco un ottima Dino 246 GTS , n° 824 anno 1972 con portiere apribili ; secondo me , una tra le più belle sportive di sempre ..
fantasmak - 27 Gen 2019 11:17 pm
Oggetto:
Tutte mooolto fascinose, interessanti la Ligier e la Pantera, bella la Dino.
Wink

Da quello che mi ricordo, le Norev non erano in vendita in tutti i negozi di giocattoli o modellismo, al contrario delle Solido, che comperavo le belle riproduzioni dei Prototipi, Sport e GT.

Guido.
tazioforever - 12 Feb 2019 09:25 pm
Oggetto:
Ho scovato un altro gruppetto di Jet Car , abbastanza comuni in quegli anni ... Ecco la Porsche Carrera RSR " Martini " , con qualche chips e le decal quasi complete ... a seguire una rivisitazione personale .... Gruppo 4 " Team Georg Loos "
tazioforever - 12 Feb 2019 09:41 pm
Oggetto:
.... vista oggi fa un pò sorridere .... mi piacerebbe pensare che un quattordicenne di oggi sappia fare meglio .. con della plastilina ed un pennellino ...
tazioforever - 17 Feb 2019 06:31 pm
Oggetto:
Ancora qualche francesina " metallica " ... Il prototipo a motore Wankel della Mercedes , la C 111 , del 1971 , ben dimensionato con entrambi i cofani apribili
tazioforever - 17 Feb 2019 06:41 pm
Oggetto:
All'epoca fù pubblicizzata come la più piccola 4 porte del mondo , era la Peugeot 104 disegnata da Pininfarina motorizzata da un quattro cilindri di 954 cc. oppure di 1124 cc. Norev la produsse con il n ° 826 del suo catalogo , ovviamente con le quattro porte apribili
tazioforever - 17 Feb 2019 06:53 pm
Oggetto:
Praticamente scomparsa dalle nostre strade , la Renault 14 , dalla linea particolare e non troppo apprezzata , modello senza parti apribili , piuttosto economico e con ruote veloci di bassa qualità , n ° 861 del 1977
fantasmak - 17 Feb 2019 08:56 pm
Oggetto:
Bella la 104, non male le altre due: peccato per le ruote.

A me la R14 non dispiaceva.

Guido.
tazioforever - 23 Feb 2019 10:48 pm
Oggetto:
Alcuni modelli di vetture Sport - Prototipo ... La Matra Simca 670 coda lunga del 1973 , con apertura degli sportelli e del cofano motore , acquistata nel febbraio 1975 per la cifra di 1200 lire ..
tazioforever - 23 Feb 2019 10:54 pm
Oggetto:
La Chevron B 23 sempre del 1973 , vettura molto performante e vincente nelle gare in salita , solitamente equipaggiata da motori Ford di 2 litri
tazioforever - 23 Feb 2019 10:58 pm
Oggetto:
Una Alpine Renault A 440 , di semplice fattura , addirittura i fari anteriori sono in decal ...
tazioforever - 23 Feb 2019 11:03 pm
Oggetto:
Qualitativamente migliore è la Renault 30 del 1976 , a parte le solite ruote veloci ...
tazioforever - 23 Feb 2019 11:16 pm
Oggetto:
In versione rally ( non ricordo se partecipò alla Parigi - Dakar , forse in allestimento 4 x 4 ) una Renault 20 , sorella minore della precedente , vetture al vertice della gamma francese di quegli anni , con motori da 1600 cc. a quattro cilindri , fino al sei cilindri PRV di 2300 cc.
fantasmak - 24 Feb 2019 06:12 pm
Oggetto:


Guido.
E_656 - 25 Feb 2019 08:30 am
Oggetto:
Sempre simpatiche queste Norev.
Potremmo definirla la Politoys d'Oltralpe?
tazioforever - 09 Mar 2019 10:41 pm
Oggetto:
Lentamente procedo ad illustrare i miei modelli .... a questa andatura non so quando finirò A proposito di Politoys , inserisco gli ultimi arrivi del periodo natalizio che ho anticipato nell'altra sezione .... Ecco un ottima Giulia berlina seconda serie , n° 523 , con targa originale , completa , con qualche chips , molto più visibili in foto che dal vivo ... la cromatura dei paraurti lascia un pò a desiderare , ma per ora resta così ... Segue una 124 Spider azzurro metalliz . , direi praticamente perfetta , con tutti i suoi particolari in ordine
tazioforever - 09 Mar 2019 10:53 pm
Oggetto:
Da bambino la possedevo di color argento , poi un giorno mi accorsi di non averla più , probabilmente finì in qualche tasca nemica e da allora restò sempre assente nella collezione .... ora per recuperare , mi sono preso la rivincita e ho acchiappato sia la versione con ruote in gomma che quella con le ruote veloci ... E' la Giulia 1600 Pininfarina , n° 577 con porte apribili ... trovo molto belli e realistici i cerchi tipicamente " Alfa " della versione gommata
tazioforever - 09 Mar 2019 11:02 pm
Oggetto:
Questa Simca 1500 è arrivata per sostituire una sua gemella ridipinta e restaurata , che ho da cinquant'anni e che ha visto le battaglie più dure ... E' perfetta e completa , reca il n° 524 ed è uscita nel 1966
tazioforever - 09 Mar 2019 11:07 pm
Oggetto:
Anche la Lamborghini 350 GT è giunta a sostituire la gemella argento restaurata , che ho già presentato agli inizi della carrellata ... è di un bel blu met. , completa , mancante solo della targa
tazioforever - 09 Mar 2019 11:13 pm
Oggetto:
Per concludere questa parentesi " Politoys " , una Export gommata , con dei bei cerchi ... la Chevrolet Corvette Rondine , n° 556 del 1969 , molto ben conservata
fantasmak - 09 Mar 2019 11:42 pm
Oggetto:
Bellissime. Vecchie care Politoys, quanta nostalgia. Sad Sad Sad

Guido.
tazioforever - 16 Mar 2019 06:14 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , ogni tanto riesco ad avvicinarmi al pc e cerco di proseguire con la carrellata dei miei modelli ... ancora qualche Norev ... Una Renault 9 , berlina media dei primi anni '80 , modello con porte apribili senza molte pretese ... con le solite ruote veloci
E_656 - 16 Mar 2019 07:20 pm
Oggetto:
Diciamo che la contropartita reale non ha lasciato un segno nella storia dell'automobile... Very Happy
tazioforever - 16 Mar 2019 10:03 pm
Oggetto:
Sì in effetti non era niente di innovativo , una classica tre volumi come tante , affidabile , economica ben costruita ... io possedetti la versione 1400 GTS per alcuni anni , era piuttosto accessoriata ( cerchi in lega , pneus generosi , vetri elettrici , tergifari , volante sportivo , sedili abbastanza avvolgenti , strumentazione completa , fari fendinebbia , ecc. ) e non andava affatto male
tazioforever - 16 Mar 2019 10:12 pm
Oggetto:
Una piccola Citroen Visa in versione " Trophee " con le decal del rally "Mille Pistes " ... potete notare l'estrema semplicità nella realizzazione del modello ... Il fondino incorpora il musetto con i paraurti e l'interno con il cruscotto , stile Burago ...
tazioforever - 16 Mar 2019 10:18 pm
Oggetto:
Ancora una Citroen , la BX , anch'essa molto semplificata , con le pubblicità della " Vandamme " , non molto comune
tazioforever - 16 Mar 2019 10:24 pm
Oggetto:
Altra vettura simbolo di quegli anni , la Horizon Talbot , molto diffusa , la trovavi ovunque , poi la ruggine le ha divorate tutte ed ora sono scomparse anche dai demolitori ...
tazioforever - 16 Mar 2019 10:36 pm
Oggetto:
La Peugeot 505 di classe medio alta , anch'essa ormai dimenticata , modello con porte apribili e vetrini in blocco con i fari anteriori , come i precedenti
tazioforever - 16 Mar 2019 10:42 pm
Oggetto:
Un esemplare di BMW 635 , con le consuete ruote veloci ed i vetri non colorati ( per fortuna ! )
tazioforever - 16 Mar 2019 10:48 pm
Oggetto:
Secondo me è la versione meno riuscita della Ford Mustang , quella della metà degli anni 80 , la trovo piuttosto anonima .. porte apribili e ruote veloci ...
tazioforever - 16 Mar 2019 11:03 pm
Oggetto:
.. E questa è l'ultima Norev !! Di produzione più recente rispetto alle altre ( dovrebbe essere dei primi anni 90 ) il prototipo della Renault 4 ... Senza parti apribili , ma qualitativamente di buon livello , con particolari riportati e più curata nei particolari ... da quì in avanti la produzione sarà rivolta più a soddisfare il mercato del collezionismo per adulti che a quello del giocattolo per bambini , i quali si sono dimostrati sempre meno interessati alle macchinine in favore del giocattolo tecnologico ed elettronico ...
E_656 - 17 Mar 2019 01:32 am
Oggetto:
Molto interessante questa R4... Non conoscevo il suo prototipo.
fantasmak - 17 Mar 2019 01:58 pm
Oggetto:
Interessante il prototipo della R4.


Guido.
fantasmak - 17 Mar 2019 10:53 pm
Oggetto:
Sparite tutte le foto? Cosa succede?

Guido.
tazioforever - 19 Mar 2019 08:56 pm
Oggetto:
Come è possibile ?
tazioforever - 19 Mar 2019 09:19 pm
Oggetto:
Appena avrò tempo proverò a riinserirle .... Quale sarà il problema ?
tazioforever - 19 Mar 2019 09:20 pm
Oggetto:
.... e cosa ci fà la foto delle Marchesini lì in mezzo ?
E_656 - 19 Mar 2019 09:25 pm
Oggetto:
Erano sparite pure le mie, le ho reinserite.
Da qualche tempo noto problemi di server off line per brevi periodi.
fantasmak - 19 Mar 2019 11:02 pm
Oggetto:
Anche a me, tempo fa, erano sparite alcune foto, poi le ho rimesse: comunque da un po' di tempo il server da errori.

Guido.
fantasmak - 23 Mar 2019 05:20 pm
Oggetto:
Ciao Federico: ho visto che hai reinserito le foto sparite. A proposito volevo chiederti, se vuoi, potrei vedere se riesco a inserirle nel link dove erano prima di scomparire, così abbiamo anche la descrizione del modello, e una volta aggiustato tutto, cancellare queste ultime che hai ripubblicato.
Fammi sapere.

Guido.
tazioforever - 23 Mar 2019 06:31 pm
Oggetto:
Ciao , per me va bene , ma avresti davvero voglia di prenderti la briga di trafficare con codesti aggeggi ? Io non ho la più pallida idea di come si possa procedere .... e poi non vorrei crearti perdite di tempo ... Comunque ti ringrazio anticipatamente della tua disponibilità e cortesia
fantasmak - 23 Mar 2019 06:33 pm
Oggetto:
Non c'è di che, penso di poter farlo abbastanza presto: comunque ci proverò. Mr. Green

Guido.
fantasmak - 23 Mar 2019 07:24 pm
Oggetto:
Fatto! Wink

Ho dato una controllatina e ho visto che a pag. 31 mancano altre 2 foto: le n° 3 e 4 Marchesini.
Se le pubblichi qua in coda, le sistemo io come le altre.

Guido.
marconolasco - 24 Mar 2019 05:46 pm
Oggetto:
Bella carrrellata di Norev, un marchio spesso ingiustamente trascurato...beh...visto come si sono ridotti certi loro modelli recenti made in China, proprio ingiustamente no, ma non è certo il caso dei modelli qui presentati. Trovo anch' io interessante il prototipo della R4, nonostante sia della generazione attuale mi sembra perfetto!
fantasmak - 25 Mar 2019 11:17 pm
Oggetto:
Federico, dovrebbe essere tutto a posto. Wink

Guido.
tazioforever - 31 Mar 2019 07:03 pm
Oggetto:
Ciao a tutti , altro capitolo , nuova storia .... Nel lontano 1966 si affacciò sul mercato del modellismo una nuova figura , italiana , decisa a contrastare il mercato dominato fino ad allora dalla Politoys e dalla Mercury e dalle case anglo francesi ... I prodotti di ottima fattura , ricchi di dettagli e ben rifiniti ebbero da subito un notevole successo ... Il Cavalier Besana fece centro ; fondando la Mebetoys , deliziò per alcuni anni i bambini ed i ragazzini di allora ( e noi tutti ) sfornando a getto continuo dei modelli incredibili , alcuni rimasti inediti e di grande interesse collezionistico oggigiorno ... Purtroppo agli inizi degli anni 70 , iniziò , come per le altre case , un lento declino , dovuto a vari motivi che tutti ormai conosciamo , con la cessione ad altre società e poi la totale scomparsa dal mercato ... Rimangono a testimoniare la breve ma intensa storia del marchio , dei modelli indimenticabili e qualitativamente di alto livello , che con la loro presenza rendono pregiata ogni collezione ..
tazioforever - 06 Apr 2019 10:18 pm
Oggetto:
Ecco allora qualche foto , per iniziare ... Come per altre aziende , i modelli furono costruiti in diverse serie , a seconda degli anni di produzione , quindi troveremo quelli delle prime serie , generalmente più rifiniti ed accessoriati , con fari a brillantino , con più parti apribili , corredati di targa in carta adesiva , riproduzioni del motore molto curata , ecc. Successivamente per ragioni economiche , i modelli perderanno alcuni dettagli , i fari saranno stampati con la scocca , diminuiranno le aperture ; anche i cerchi indicheranno l'età ed il periodo di produzione , essendo di vari tipi , fino ad arrivare alle solite ruote veloci per i pezzi degli ultimi anni ... Quà il confronto di due 500 , prima e seconda serie , le differenze sono molto evidenti
tazioforever - 06 Apr 2019 10:26 pm
Oggetto:
Una 850 berlina della seconda generazione , con i fari incorporati nella scocca ed i cerchi con asole ovali
tazioforever - 06 Apr 2019 10:38 pm
Oggetto:
Un classico della Mebetoys : la Fiat 1100 R , ovvero l'ultima versione della longeva berlina torinese , quì riprodotta nella seconda serie , riconoscibile per la mancanza della cornice alle porte anteriori , peculiarità della quale era dotata la prima .. Notare quanto la pagai e quando ...
tazioforever - 06 Apr 2019 10:46 pm
Oggetto:
Altro pezzo inedito e mai riprodotto da nessun ' altro ... L' Alfa Romeo 2600 berlina , anche questa è una seconda serie , con le porte semplificate , praticamente nuova e sempre rimasta dentro una vetrina ...
tazioforever - 06 Apr 2019 10:56 pm
Oggetto:
Nonostante abbia le cornici alla portiere , questa Lancia Flavia non appartiene alla prima serie ... lo testimoniano i cerchi con i finti fori tondi , la prima versione montava dei cerchi lisci torniti .. comunque un buon modello
E_656 - 06 Apr 2019 11:48 pm
Oggetto:
Veramente tutte belle e desiderabili...
marconolasco - 07 Apr 2019 02:38 pm
Oggetto:
I primi Mebetoys erano di ottimo livello. Per proporre qualcosa di nuovo rispetto ai già affermati Politoys M con i quali erano in concorrenza diretta, aggiunsero le cornici dei finestrini alle portiere apribili e dettagli cone filtri e fili candele ai motori, almeno per un po' di tempo.
tazioforever - 21 Apr 2019 04:41 pm
Oggetto:
Buona Pasqua a tutti !!! Con una lentezza inaudita continuo a pubblicare altre foto .... Una decina di anni fà , stanco di vedere nella consueta scatola dei rottami una Giulia grigioverde della Polizia , decisi di procedere al restauro .. i pezzi che la componevano c'erano tutti , l'unico problema era che la scocca stava in due mani , nel senso che era divisa a metà , all'altezza del parabrezza .... con un pò di lavoro le diedi di nuovo un senso e la dipinsi con un colore il più vicino possibile ad uno della versione civile .. i cerchi sono quelli della prima serie con cinque asole ovali
fantasmak - 21 Apr 2019 07:58 pm
Oggetto:
Direi un ottimo lavoro.

Auguri anche a te.

Guido.
tazioforever - 21 Apr 2019 08:58 pm
Oggetto:
Grazie Guido , mi dispiaceva tenerla lì come rottame , poi ancora una prima serie ... e preso dalla foga ne restaurai un 'altra meno malmessa , sempre ex polizia , seconda serie ma tutt'ora incompleta ed in attesa di trovare i vetrini ed i paraurti
tazioforever - 21 Apr 2019 09:02 pm
Oggetto:
Per fortuna ho anche un esemplare originale , con i cerchi della terza serie e la sua targa di carta adesiva !!
tazioforever - 21 Apr 2019 09:10 pm
Oggetto:
La Mebetoys produsse un bel modello della Porsche 912 , con le quattro aperture ed in numerose varianti di decorazioni specie da corsa ; questa è una versione stradale della prima serie , riconoscibile dai cerchi
tazioforever - 21 Apr 2019 09:15 pm
Oggetto:
Porsche 912 in versione rally di Montecarlo con le sue decal originali , sempre della prima serie , con qualche chips purtroppo ..
tazioforever - 21 Apr 2019 09:19 pm
Oggetto:
Altra versione rally , con cerchi della seconda serie e qualche segno di usura ...
fantasmak - 21 Apr 2019 11:05 pm
Oggetto:
Anche se sono un po' "chippate", sono sempre affascinanti: è un gran bel vedere.

Guido.
fantasmak - 21 Apr 2019 11:09 pm
Oggetto:
tazioforever ha scritto:
mi dispiaceva tenerla lì come rottame , poi ancora una prima serie ...


Ho fatto anch'io la stessa cosa con una P4 della Mebetoys. Era a pezzi, l'ho ridipinta e rimontata ed ora è completa anche se non più originale.

Guido.
marconolasco - 21 Apr 2019 11:51 pm
Oggetto:
Ottimo lavori anche a parer mio!
Potresti aggiungere le targhe. Ci saranno senz' altro metodi più idonei, ma io sono un semianalfabeta informatico e faccio così, se può interessare:
-Fotografo una targa idonea
-La scarico sul computer
-La stampo
-La riduco alle dimensioni corrette con lo zoom di una fotocopiatrice
-La ritaglio e la incollo
Nei prossimi giorni posterò un mio recente restauro di un Politoys che ha appunto la targa riprodotta con questo metodo, come anche la 850 coupé Politoys e i due taxi Mercury che ho presentato tempo fa.
Se le Giulia hanno la scritta Giulia TI sullo specchio di coda dovresti anche ripassare i fanali in rosso, altrimenti no. Nel primo caso, inoltre, il numero della targa dovrebbe essere antecedente.
Questa foto e il link potrebbero aiutarti
http://www.aessemodels.it/Mebe-A3.htm
PS Ho anch' io la Porsche Montecarlo, ma è in condizioni pietose dopo un tentativo di elaborazione in versione Montecarlo 1970 con i parafanghi bombati... Crying or Very sad
tazioforever - 22 Apr 2019 09:04 pm
Oggetto:
Grazie Marco delle preziose informazioni , ne terrò conto , intanto vado ancora un pochino avanti con altre foto ... E' la volta della grossa Mercedes 250 coupè , con le sue consuete quattro aperture e la riproduzione dei cavi delle candele nel vano motore
tazioforever - 22 Apr 2019 09:10 pm
Oggetto:
Rimanendo in tema di super car , ecco la Iso S 4 con motore Chevrolet
tazioforever - 22 Apr 2019 09:16 pm
Oggetto:
Una bellissima Alfa Junior Zagato in condizioni pari al nuovo , direi km 0 ..
tazioforever - 22 Apr 2019 09:25 pm
Oggetto:
Ancora Alfa Romeo ... è la volta della mitica Duetto , con capottina ripiegata e hard top .. modello ridipinto molti anni fà , poichè era in condizioni impresentabili !! Se penso che avevo anche la versione dorata , non perfetta , ma completa e l'ho regalata !!! Che babbeo
fantasmak - 22 Apr 2019 11:53 pm
Oggetto:
Belle tutte, ma la Mercedes è la migliore.

Guido.
tazioforever - 28 Apr 2019 06:38 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti i visitatori ... continuo con un'altra infornata di Mebetoys d'annata ... Fiat 124 Special in versione civile e la super accessoriata protagonista del raid " Capo Nord - Città del Capo " sponsorizzato da Quattroruote nel 1970
tazioforever - 28 Apr 2019 06:45 pm
Oggetto:
Una coppia di Lancia Fulvia HF con livree differenti , appartenenti a due serie diverse .. lo testimoniano i cerchi di diverso disegno ed i fari anteriori , in una a brillantino , nell'altra fusi con la scocca
tazioforever - 18 Mag 2019 10:17 pm
Oggetto:
Altra puntatina con le Mebetoys ... ecco allora la BMW 2.0 CS .. quattro aperture , come di consueto , motore ben dettagliato e lunotto termico
tazioforever - 18 Mag 2019 10:25 pm
Oggetto:
Dalla versione base la Mebetoys ricavò la corsaiola " Alpina " , con numerosi particolari aggiunti : cerchi in lega , griglia paracolpi anteriore , bagagliera con ruota di scorta e attrezzi vari , tra i quali c'è anche una cassettina per il pronto soccorso ...
tazioforever - 18 Mag 2019 10:34 pm
Oggetto:
Di questo modello realizzai a fine anni 70 una rielaborazione ... si tratta della 3.0 CSL Gruppo 2 che vinse la 4 ore di Monza valida per il Campionato Europeo Turismo nel 1978 , condotta da Facetti e Finotto
tazioforever - 18 Mag 2019 10:42 pm
Oggetto:
Secondo me , una delle più belle super car mai costruite , la Miura Lamborghini , incantevole ancora dopo una cinquantina d'anni .. La Mebetoys propose un modello piuttosto ben fatto , quattro aperture ed in diretta concorrenza con quello della Politoys M
tazioforever - 18 Mag 2019 10:51 pm
Oggetto:
Due versioni dell'Opel Kadett coupè , normale e Rally ... cerchi prima serie la prima e seconda serie l'altra , entrambi con assetto ribassato di serie ... a mio avviso modello molto ben realizzato
tazioforever - 18 Mag 2019 11:01 pm
Oggetto:
Concludo la serata con una Matra 530 carrozzata da Vignale e motorizzata con un 4 V di origine Ford , fari a scomparsa , tre aperture e motore posteriore ben visibile attraverso il lunotto , ciao a tutti
fantasmak - 19 Mag 2019 08:17 pm
Oggetto:
Molto belle ed affascinanti.

La Miura è un'opera d'arte.

Guido.
marconolasco - 20 Mag 2019 04:10 pm
Oggetto:
Concordo, modelli affascinanti!
tazioforever - 02 Giu 2019 07:09 pm
Oggetto:
Buona serata ecco ancora un pò di Mebetoys ... un 'ottima Chevrolet Corvette Rondine , che aveva la particolarità nel sistema di apertura del cofano motore ... aprendo lo sportello lato guida , il cofano si sollevava quel tanto che bastava per aprirlo
tazioforever - 02 Giu 2019 09:15 pm
Oggetto:
La classicissima Mini Cooper in versione Rally di Montecarlo , seconda serie con fari e targa stampati con la scocca e dipinta in argento con tetto nero e di seguito la Mini Minor , anch'essa seconda serie
tazioforever - 02 Giu 2019 09:19 pm
Oggetto:
Il prototipo della Lancia Stratos , motorizzato con il 1600 cc. della Fulvia ...
tazioforever - 02 Giu 2019 09:45 pm
Oggetto:
E' stata una pietra miliare dalla fine degli anni '60 in avanti , la Ford Escort nelle innumerevoli versioni e cilindrate , dalle piccole 940 cc. fino alle Rs 2000 , leggere , robuste e velocissime . La gialla è una prima serie con fondino già in plastica e rappresenta la base della gamma , quella azzurra con i cerchi in lega è la " Mexico " introdotta dalla Ford successivamente alla vittoria riportata nella massacrante maratona " Londra - Mexico " del 1970 , di Hannu Mikkola con una Escort 1.8 , primo dopo oltre 25.000 Km !!! A differenza della versione vincente che montava un motore derivato dalla Cortina , con albero a camme in testa , per la " Mexico " di produzione venne scelto un 1.6 aste e bilanceri , più economico ma piuttosto robusto , non molto potente ( un ottantina di cv ) ma sufficiente a rendere la vettura divertente nella guida anche grazie al peso contenuto
tazioforever - 02 Giu 2019 10:03 pm
Oggetto:
Nei primi anni 70 la Escort , grazie alla sua predisposizione a essere preparata per le competizioni , correva e vinceva ovunque , nei rally ed in circuito , leggera , affidabile , ben costruita , con motori sempre più performanti , era un problema anche per le vetture di maggior cilindrata , che spesso rimanevano sconfitte .. Realizzai alcune rielaborazioni su base Mebetoys , una di fantasia blu - gialla , l'altra invece era la vettura preparata da Zakspeed , velocissima e plurivittoriosa nei primi anni 70 ... motore 2.0 bialbero , una valanga di cavalli ... praticamente una Formula 2 " vestita " !!!
tazioforever - 02 Giu 2019 10:06 pm
Oggetto:
modelli realizzati nel 1975 ...... con decal Solido
marconolasco - 05 Giu 2019 05:06 pm
Oggetto:
Quella Escort Zakspeed mi ricorda un servizio di Quattroruotine che presentava proprio quella elaborazione.
tazioforever - 14 Lug 2019 07:31 pm
Oggetto:
Ciao a tutti , perdonatemi per la assenza prolungata , ma mi manca sempre il tempo per poter proseguire con la pubblicazione delle foto della mia collezione , a questa andatura terminerò tra cinque anni ..... allora ecco il prossimo modello : un classico di fine anni 60 , il famoso Land Rover Aziza di Nino Cirani , protagonista del raid Alaska -- terra del Fuoco .... un modello molto dettagliato e ricco di accessori , in buone condizioni e diciamo quasi completo ( ne ho avuti diversi , questo è quello che si è conservato meglio , gli altri purtroppo ..... )
tazioforever - 14 Lug 2019 07:40 pm
Oggetto:
Continuiamo con la performante Porsche Carrera 10 , quattro aperture , buona qualità , in condizioni ottime
tazioforever - 14 Lug 2019 07:48 pm
Oggetto:
Altra icona di fine anni 60 ... la Ford Mark II , modello piuttosto diffuso , la si trovava dappertutto , anche di questo , ne ho posseduto diversi esemplari ...
tazioforever - 14 Lug 2019 07:55 pm
Oggetto:
Ancora una rielaborazione un pò naif su base Ford Escort ... versione Safari ... i cerchi se non ricordo male , li prelevai da un Politoys export rottamato ..
fantasmak - 14 Lug 2019 08:43 pm
Oggetto:
Tutto molto bello.

Guido.
tazioforever - 04 Ago 2019 09:07 pm
Oggetto:
Puntata domenicale con i modellini .... continuando con i Mebetoys , alla fine degli anni 60 , vengono presentati gli " Sputafuoco " , una serie di modelli sportivi dotati di ruote veloci , dalle dimensioni generose ... alcuni modelli sono inediti , altri già in produzione vengono rivisitati e dotati delle ruote tanto in voga in quel periodo ... Contemporaneamente il marchio Mebetoys , sarà ceduto alla Mattel e si assisterà ad un continuo calo di qualità dei prodotti , sempre meno modellini e sempre più giocattoli .... eccone un paio : la Toyota 2000 GT e la Ferrari 612 Can Am , rispettivamente del 1971 e del 1969
tazioforever - 04 Ago 2019 09:13 pm
Oggetto:
Di discreta fattura , la riproduzione della Fiat 127 , ancora con gomme e cerchi separati , ma già con fondino in plastica nera ...
tazioforever - 04 Ago 2019 09:21 pm
Oggetto:
Stesso discorso per questo Maggiolone 1303 VW , ottimo stampo , con portiere apribili e paraurti in plastica separati dal fondino
fantasmak - 05 Ago 2019 05:03 pm
Oggetto:
Peccato per la Toyota e la Ferrari, perchè come corpo vettura erano ben fatte.... poi il resto..... Rolling Eyes

Belle la VW e la 127 anche se il fondino in plastica preannunciava la fine dei modelli fatti come eravamo abituati. Sad

Guido.
tazioforever - 11 Ago 2019 01:12 pm
Oggetto:
Buona domenica , di un caldissimo agosto .... ancora qualche Mebetoys , così , tanto per gradire ... Fiat 128 Rally , 1300 cc. aspetto sportiveggiante , ma meccanica tranquilla al pari delle altre versioni in listino in quegli anni . Gradevole nella sua configurazione a due sole portiere , con i quattro fari tondi al posteriore .. Modellino discreto , belli i cerchi ed il paraurti anteriore con i fendinebbia , fondino in plastica
tazioforever - 11 Ago 2019 01:18 pm
Oggetto:
Molte chips per questa 126 Fiat , conservata un pò malamente prima che ne venissi in possesso ... portiere apribili e cerchi con gommine separate
tazioforever - 11 Ago 2019 01:25 pm
Oggetto:
Una supercar degli anni 70 , Maserati Bora ... sportelli apribili e nulla più ... fondino di plastica , ottimi i cerchi ..
E_656 - 11 Ago 2019 02:31 pm
Oggetto:
Sempre interessanti i tuoi modellini, Wink
fantasmak - 11 Ago 2019 05:50 pm
Oggetto:


Guido.
tazioforever - 11 Ago 2019 08:32 pm
Oggetto:
Grazie " ragazzi " , vorrei procedere più speditamente ma è per me impossibile ... tra fotografare i modelli , scaricare sul pc , ridurre le foto per inviarle , ecc , mi manca sempre il tempo .... c è ne sono ancora parecchie e non vorrei fare qualche dimenticanza Shocked
tazioforever - 11 Ago 2019 08:39 pm
Oggetto:
Ancora nella sua scatolina originale , la prima versione della A 112 Abarth , la 58 HP , portiere apribili e sedili ribaltabili con ruotine gommate ..
tazioforever - 11 Ago 2019 08:55 pm
Oggetto:
Questa è la risposta dell'Innocenti all'Autobianchi , che intorno alla metà degli anni 70 , presenta la Mini De Tomaso , 1275 cc .di derivazione Cooper , piuttosto veloce e ben accessoriata .. modello con sportelli apribili , di qualità mediocre con ruote veloci anonime e scatolina a base nera
tazioforever - 11 Ago 2019 09:01 pm
Oggetto:
Certamente i cerchi gommati danno un punto a favore a questa Ferrari 312 PB , neanche troppo malvagia come interpretazione , qui completa del suo blister originale
tazioforever - 11 Ago 2019 09:10 pm
Oggetto:
Piuttosto difficile da reperire il modello della Fiat 128 coupè SL , stampo ben riuscito con portiere apribili , volante , paraurti e griglia con fari cromati , peccato le solite ruote veloci ... Anche la vettura vera è praticamente scomparsa dalle nostre strade , molto raramente capita di incrociarne qualcuna , peccato ..
tazioforever - 11 Ago 2019 09:18 pm
Oggetto:
Tipica berlina di fine anni 70 , la Horizon Talbot , con portiere apribili , poco dettagliata ma ancora sufficientemente interessante , con volante cromato , paraurti separati dal fondino e fari anteriori trasparenti
tazioforever - 11 Ago 2019 09:25 pm
Oggetto:
Il colore mi piace particolarmente ed il modello non è male , peccato la fanaleria inglobata con il paraurti .... e le solite ruote veloci ... sarebbe bastato poco per rendere questa BMW 320 di una classe migliore ..
fantasmak - 12 Ago 2019 12:37 pm
Oggetto:
Le scocche sono molto belle e ben proporzionate, ma le ruote............ in quel periodo stava incominciando l'inizio della fine. Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad

Guido.
marconolasco - 12 Ago 2019 05:36 pm
Oggetto:
Concordo in pieno. Quelle belle fusioni avrebbero meritato ben altre finitura, ma non erano più i tempi. Ormai i produttori classici viravano verso il giocattolo economico lasciando spazio agli artigiani e agli "speciali".
tazioforever - 12 Ago 2019 06:19 pm
Oggetto:
..Già , purtroppo fù proprio così , che perdemmo il meglio del modellismo nazionale e non solo ..
tazioforever - 17 Ago 2019 08:47 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti , procedo con qualche foto sempre di Mebetoys ( .. e sempre più deprimenti .. ) Questa Alfetta non era niente male come stampo !! Avesse solo avuto una griglia migliore .. ed ovviamente altre ruote ...
tazioforever - 17 Ago 2019 09:01 pm
Oggetto:
La Renault 5 ancora con cerchi e gommine separate , probabilmente uno degli ultimi modelli ad esserne dotati , quà nella doppia versione , normale quindi la L o TL di 845 cc. oppure 956 cc. e l'allestimento sportivo che veniva denominato " rally " ma in realtà si trattava della 5 della famosa " Coppa Renault Elf " , Trofeo monomarca in voga in quegli anni , disputato con le TS da 1289 cc. e poi dalle Alpine da 1397 cc. ( aspirate prima e poi Turbo )
tazioforever - 17 Ago 2019 09:05 pm
Oggetto:
A 112 Abarth con ruote veloci
tazioforever - 17 Ago 2019 09:08 pm
Oggetto:
L'ultima versione della Giulia , quella con i cofani piatti ...
tazioforever - 17 Ago 2019 09:12 pm
Oggetto:
La prima Porsche a motore anteriore ... la 924 ... come al solito ottimo stampo ...
tazioforever - 17 Ago 2019 09:18 pm
Oggetto:
Altro modello interessante , la Giulietta .... mi sta venendo la voglia di aprire tutti questi modelli e sostituire quelle orribili ruote di plastica con cerchi gommati più realistici !!!
tazioforever - 17 Ago 2019 09:23 pm
Oggetto:
La prima versione della nostra Panda , direi gradevole con questa tinta metallizzata
tazioforever - 17 Ago 2019 09:27 pm
Oggetto:
Colorazione di fantasia per l'ultima versione prodotta della Fulvia HF , ormai spolpata di tutto ...
tazioforever - 17 Ago 2019 09:30 pm
Oggetto:
Prima versione di una utilitaria di grande diffusione , quale fù la Ford Fiesta , robusta ed affidabile
tazioforever - 17 Ago 2019 09:36 pm
Oggetto:
Berlina francese della seconda metà anni 70 , la Simca 1307 / 1308 , finita come tante sue compagne di quegli anni , nel dimenticatoio ...
tazioforever - 17 Ago 2019 09:48 pm
Oggetto:
Al momento non dispongo di modelli in migliori condizioni , ma conto di sostituirli entrambi : una coppia di Alfasud , la berlina era venduta anche con cerchi gommati ( .. e sarà quella che cercherò ) mentre la Sprint esisteva solo con ruote veloci ... a parer mio è stata un ottima vettura , con dei motori brillanti e nelle versioni più spinte , piuttosto veloci e performanti , peccato le prime serie arrugginissero già da nuove ...
tazioforever - 18 Ago 2019 06:09 pm
Oggetto:
Scovata per caso ad un mercatino in montagna anni fà .. è ancora in buone condizioni ed è la Mini 90 , design Bertone ....
tazioforever - 18 Ago 2019 06:14 pm
Oggetto:
Un paio di Fiat Ritmo , vale il discorso comune a tutti gli altri modelli , ottimo stampo e ...
tazioforever - 18 Ago 2019 06:17 pm
Oggetto:
Ancora un immagine della Nuova Giulia , che mi era sfuggita in precedenza ...
tazioforever - 18 Ago 2019 06:21 pm
Oggetto:
Un classico degli anni 70 , la 131 Mirafiori , intonsa ed ancora inscatolata ..
tazioforever - 18 Ago 2019 06:26 pm
Oggetto:
La conseguente evoluzione corsaiola , cioè la versione Abarth in tre colorazioni differenti , ma di costruzione ancora più semplificata ed economica ..
tazioforever - 18 Ago 2019 06:30 pm
Oggetto:
Ancora una riproduzione della prima Ford Escort , qui con le ruote veloci ed un colore assurdo ..
tazioforever - 18 Ago 2019 06:36 pm
Oggetto:
Un interessante riproduzione della Alfasud TI in livrea corsaiola , quella del rally del Bandama .. notare i fari tondi e lo spoiler della versione Ti a 2 porte montato sulla scocca a quattro porte della Alfasud normale
tazioforever - 18 Ago 2019 06:53 pm
Oggetto:
La piccola bicilindrica della Citroen , la Dyane è quà raffigurata in tre differenti versioni : la più seria , cioè la stradale così come eravamo abituati a vederla , quella utilizzata per le gare del campionato 2 CV Dyane Cross e un 'altra con decal di fantasia di pessima qualità
tazioforever - 18 Ago 2019 06:55 pm
Oggetto:
Altra vista della Dyane
fantasmak - 21 Ago 2019 10:45 pm
Oggetto:
Interessanti i modelli dal punto di vista modellistico, ma esteticamente.....mamma mia come siamo finiti in basso.

Comunque complimenti per la collezione.




Guido.
tazioforever - 31 Ago 2019 06:37 pm
Oggetto:
.... Si infatti , fanno quasi pena ... ma il peggio deve ancora arrivare ..... probabilmente si salvano solo più questa Golf prima serie e l'Audi 100 ...
tazioforever - 31 Ago 2019 06:40 pm
Oggetto:
Alcune varianti dei due modelli precedenti .. con due decal la Golf è pronta per correre !!
tazioforever - 31 Ago 2019 06:44 pm
Oggetto:
Le versioni dell' ADAC tedesco ..
tazioforever - 31 Ago 2019 06:53 pm
Oggetto:
..... con le precedenti miniature è praticamente conclusa la serie delle mie Mebetoys / Mattel .... le foto che seguiranno sono di alcuni modelli qualitativamente pessimi , forse peggio dei Burago che nasceranno di lì a poco ... questa dovrebbe essere un Opel Monza !!
tazioforever - 31 Ago 2019 07:09 pm
Oggetto:
Queste ultime quattro non ho avuto neppure il coraggio di farle uscire dalle scatole .... la prima in alto dovrebbe rappresentare un Audi Quattro , quella in basso si legge chiaramente , mentre le ultime ( per fortuna ! ) due , sarebbero secondo la Mattel , una Maserati Biturbo ed una Camaro !!! Da qualche parte devo avere anche una Mercedes 500 , ma non mi sono neanche impegnato a cercarla ... Non ci sono parole da aggiungere ... che brutta fine per la gloriosa Mebetoys .. Le prossime foto saranno più digeribili e di tutt'altro genere essendo di un costruttore che produceva modelli completamente diversi ... un saluto a tutti
fantasmak - 31 Ago 2019 07:18 pm
Oggetto:
Non solo la Mebetoys ha fatto una brutta fine, ma tutte le altre marche di allora. Che peccato. Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad

Guido.
tazioforever - 08 Set 2019 09:28 pm
Oggetto:
Negli ultimi anni ho rivalutato decisamente le " nonnine " , un tempo snobbate in favore dei modelli raffiguranti la produzione dal dopoguerra sino agli anni '80 ... perciò partirò con una casa mia coetanea , fondata a Varallo Sesia ( VC ) che produsse circa una trentina di pezzi , in un arco di tempo che va dal 1962 al 1975 , scocca in metallo e particolari in plastica , ruote gommate e tiranti in pelle .. La DUGU esordì con la Fiat tipo 4 del 1911 , molto ben realizzata ... Data la complessità di questi modelli e la loro conseguente fragilità , ho preferito fotografarli senza estrarli dalle loro scatoline trasparenti ... ecco le due versioni , scoperta e chiusa
tazioforever - 08 Set 2019 09:32 pm
Oggetto:
Secondo modello prodotto sempre nel 1962 la Lancia Lambda del 1925
tazioforever - 08 Set 2019 09:38 pm
Oggetto:
Altra Fiat , la 519 S in versione Torpedo del 1923 uscita nel 1971
tazioforever - 08 Set 2019 09:41 pm
Oggetto:
Nel 1965 appare questa Itala 25 / 35 HP del 1912 , direi stupenda
tazioforever - 08 Set 2019 09:46 pm
Oggetto:
Quà siamo agli albori della produzione automobilistica ... Fiat 3,5 HP del 1899 , in doppia versione , prodotte nel 1966
tazioforever - 08 Set 2019 09:50 pm
Oggetto:
La magnifica Fiat F 2 da Grand Prix del 1907 , prodotta nel 1964 e molto ben realizzata
tazioforever - 08 Set 2019 09:56 pm
Oggetto:
Del 1925 questa Fiat 509 Torpedo nel classico colore bordeaux / nero , uscita nel 1967
tazioforever - 08 Set 2019 10:00 pm
Oggetto:
Secondo me la Fiat Balilla Coppa d'Oro è un piccolo capolavoro ... uscita nel 1968 ha anche le portiere apribili ed il cofano motore asportabile ..
tazioforever - 08 Set 2019 10:05 pm
Oggetto:
Concludo questa piccola raccolta di Dugu con la Cisitalia 202 carrozzata da Pininfarina ...bel modello , stupenda l'originale
E_656 - 08 Set 2019 10:41 pm
Oggetto:
Molto bella!
fantasmak - 08 Set 2019 11:22 pm
Oggetto:
Molto belle tutte e molto delicate.

Guido.
marconolasco - 09 Set 2019 03:20 pm
Oggetto:
Davvero, belle e delicate. A me mancano la Fiat 509 torpedo e la Lamdba torpedo, inoltre vorrei sostituire la Lambda berlina, ma è difficile trovarle in ordine.
tazioforever - 22 Set 2019 09:40 pm
Oggetto:
Buona sera a tutti ... rieccoci ..... Come logica conseguenza dopo le Dugu arrivano le Rio .... Come primo pezzo inizierei dalla Classica Fiat 508 " Balilla " rinchiusa dentro alla sua vetrinetta in in plexigas... lo trovo un modello molto ben realizzato , con le sue portiere apribili , numero 13 di catalogo
tazioforever - 22 Set 2019 09:46 pm
Oggetto:
Altra Fiat , la 24 HP double - phateon del 1906 , oltre 7000 cc con trasmissione a catena , n° 25 di catalogo
tazioforever - 22 Set 2019 09:54 pm
Oggetto:
Ancora Fiat , del 1902 questa 12 cv , di circa 3700 cc. con un consumo di 1 litro di carburante ogni 7 km , recante il n° 26 del catalogo
tazioforever - 22 Set 2019 10:01 pm
Oggetto:
Versione Limousine per questa Fiat 24 HP del 1905 .. circa 7300 cc. e 47 cv di potenza a 1200 giri ..... direi ottimi modelli ben dettagliati
tazioforever - 22 Set 2019 10:12 pm
Oggetto:
Concludo la puntata di questa sera con la Fiat tipo 2 , costruita a cavallo della 1° guerra mondiale , dotata di un motore a valvole laterali di 2800 cc. con 28 cv a 1850 giri .. caratteristico il parabrezza in due pezzi con la parte inferiore inclinata .. numero 14 di catalogo
fantasmak - 23 Set 2019 02:07 pm
Oggetto:
Sempre belle ed interessanti soggetti, le Rio.

Guido.
marconolasco - 25 Set 2019 04:57 pm
Oggetto:
Le Rio di quell' epoca ci permettono di rappresentare in vetrina i primi decenni di storia dell' automobile, in particolare quella della Fiat. Vetture ed epoca ormai quasi trascurata.
Lo dimostrano anche i riciclaggi dell' attuale proprietà del marchio, che trasforma disinvoltamente i marchi di quei modelli, vedi per esempio le Bianchi, marchio ormai senza alcun appeal se non per pochi cultori, che diventano delle ben più attuali Mercedes...
fantasmak - 25 Set 2019 06:37 pm
Oggetto:
marconolasco ha scritto:

Lo dimostrano anche i riciclaggi dell' attuale proprietà del marchio, che trasforma disinvoltamente i marchi di quei modelli, vedi per esempio le Bianchi, marchio ormai senza alcun appeal se non per pochi cultori, che diventano delle ben più attuali Mercedes...



Ahhhhhh.....non lo sapevo.

Guido.
marconolasco - 25 Set 2019 07:57 pm
Oggetto:
Tazio mi perdonerà se invado il suo spazio...ecco la vecchia Bianchi 20-30 hp Landaulet del 1909, uscita nel 1963, a confronto con la Mercedes 20-35 hp 1909. Cambia la finitura e qualche dettaglio come il portapacchi o le luci in alto.
marconolasco - 25 Set 2019 08:09 pm
Oggetto:
E non è l' unico caso. Anche la vecchia Lincoln si è ritrovata una stella sul radiatore, che però è cambiato. L' Itala di Alessandro Cagno adesso, sul loro sito, è di Canio. La Mercedes SSK 2^ alla 24 H di Le Mans del 1931 mantiene la scocca a due posti della progenitrice, ma a Le Mans in quegli anni le vetture dovevano avere quattro posti e probabilmente c' é dell' altro. Insomma, la sensazione è quella di molta approssimazione sul piano storico. Peccato, perché sono poche le aziende che producono modelli di quell' epoca.
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB