Automotorsport - Campionato Mondiale di Formula 1 2018

lombricoferoce - 06 Gen 2018 06:01 pm
Oggetto: Campionato Mondiale di Formula 1 2018
Il calendario per il Campionato del Mondo FIA di Formula Uno del 2018 è stato approvato nel corso di un meeting del FIA World Motor Sport Council, tenutosi a Ginevra, capitale dell'omonimo cantone in Svizzera.

La stagione consisterà in 21 Gran Premi, quindi pari al record per il maggior numero di gare in un anno, stabilito nel 2016.

Ritornano i Gran Premi di Francia e Germania. Il GP di Francia è stato uno dei 7 gran premi nel primo campionato del mondo nel 1950 e ora ritorna dopo un decennio. Si terrà nel circuito del Paul Ricard, che ha ospitato per l'ultima volta un round del campionato di F1 nel 1990.
Razz
Come al solito, la stagione prenderà il via in Australia il 25 marzo a Melbourne e terminerà esattamente otto mesi dopo, il 25 novembre, a Yas Marina, sede del Gran Premio di Abu Dhabi.
11 delle 21 gare si svolgeranno in Europa, cinque in Asia, quattro nelle Americhe e una in Australia.


25 marzo Melbourne Australia

8 aprile Sakhir Bahrain

15 aprile Shanghai Cina

29 aprile Baku Azerbaijan

13 maggio Barcellona Spagna

27 maggio Monaco Monaco

10 giugno Montreal Canada

24 giugno Le Castellet Francia

1 luglio Spielberg Austria

8 luglio Silverstone Gran Bretagna

22 luglio Hockenheim Germania

29 luglio Budapest Ungheria

26 agosto Spa-Francorchamps Belgio

2 settembre Monza Italia

16 settembre Singapore Singapore

30 settembre Sochi Russia

7 ottobre Suzuka Giappone

21 ottobre Austin Stati Uniti d'America

28 ottobre città del Messico Messico

11 novembre San Paolo Brasile

25 novembre Yas Marina Abu Dhabi

Chi vincerà? Il migliore ovviamente.



La Mercedes vedrà per il sesto anno consecutivo al via Lewis Hamilton, mentre sarà il secondo per Valtteri Bottas.

Sebastian Vettel sarà per la quarta volta in Ferrari, con il veterano Kimi Raikkone, con il cavallino per la settima volta.

In Red Bull, invece, Daniel Ricciardo affronta il quinto campionato con la scuderia di Milton Keynes, assieme a Max Verstappen.

Sergio Perez è al quinto anno in Force India, con Esteban Ocon.
Lance Stroll è in Williams, mentre Nico Hulkenberg e Carlos Sainz correranno per la Renault.
Terza stagione in Haas per Romain Grosjean, una in più del compagno Kevin Magnussen, mentre Brendon Hartley e Pierre Gasly sono alla Toro Rosso.
Nella McLaren, Fernando Alonso è pronto a dare il via al suo quarto anno con la vettura di Woking, con al fianco Stoffel Vandoorne.
Marcus Ericsson è in Sauber con Charles Leclerc.


Il quadro per la prossima stagione è quasi completo, si attende da Williams il nome del sostituto di Massa.
diablo - 06 Gen 2018 06:23 pm
Oggetto: Re: Campionato Mondiale di Formula 1 2018
lombricoferoce ha scritto:

Il quadro per la prossima stagione è quasi completo, si attende da Williams il nome del sostituto di Massa.


Grazie per le informazioni ... ma sicuro che non verrà riconfermato?
lombricoferoce - 06 Gen 2018 06:25 pm
Oggetto:
Voci, di un suo ripensamento, voci .... personalmente lo ignoro. Rolling Eyes Very Happy
lombricoferoce - 25 Mar 2018 01:04 pm
Oggetto: GP d'Australia 2018
Formula 1 2018, la Ferrari di Vettel vince il GP d'Australia. 2° Hamilton, 3° Raikonen ...

Un capolavoro strategico durante il regime di virtual safety car e la Ferrari del tedesco strappa il primo posto a Hamilton e vince la prima gara del Mondiale 2018. Secondo il britannico della Mercedes, crollato nel finale, e terza l'altra Rossa del finlandese

Non ho visto niente e quindi non so ... niente ... comunque il migliore è stato Vettel ed il primo degli ultimi Hamilton 5 secondi ... un'eternità in F1.


Come dico spesso non è sempre domenica, che i fanatici non si illudano ... ma fa piacere che la Mercedes avrà un bel da fare quest'anno per vincere, cosa che credo succederà.

Personalmente sono interessato all'Alfa Romeo, non male .... mi sembra, speriamo migliori. Forse avrebbero dovuto prendere almeno un pilota con le palle. Mah, staremo a vedere, auguri al Biscione.

Quest'anno la RAI trasmetterà solo il gran premio di Monza per il resto niente, neppure in differita ... e poi vogliono far pagare il canone a tutto lo stivalone. Bel servizio del c .... Embarassed
Spero di sbagliarmi.

Comunque questa sera ci sarà la differita su TV8 alle 21

P.s. X fantasmak

http://www.activebeat.co/ita/trattamento-prevenzione/10-consigli-efficaci-per-prevenire-il-famigerato-bruciore-di-stomaco/?utm_medium=cpc&utm_source=google&utm_campaign=AB_GGL_IT_DESK-Experiment1&utm_content=g_c_96992017721&cus_widget=kwd-13969237&utm_term=bruciore%20di%20stomaco&cus_teaser=
E_656 - 25 Mar 2018 01:46 pm
Oggetto:
Un pizzico di fortuna e una azzeccata strategia hanno dato il massimo risultato ottenibile.
Il Mondiale lo vincerà la Mercedes, ma almeno oggi il buon Luigi non ha cancellato il sorriso a Sebastiano come "simpaticamente" aveva dichiarato in conferenza stampa.
lombricoferoce - 25 Mar 2018 08:23 pm
Oggetto:
Questa sera mi guardo la gara e così mi faccio un'idea. La seconda Mercedes si è classificata molto indietro .... in compenso Alonso non ha avuto la sua solita sfortuna.

Non è detto che debba vincere la stella a tre punte anche se io lo presumo. Spero solo che sia un buon campionato e che non faccia addormentare. E poi Frau Pech è sempre allerta.

Ma c'è pure il come oggi.




http://tv8.it/streaming.html
lombricoferoce - 25 Mar 2018 11:14 pm
Oggetto:
Bene ho visto il gran premio, a parte i soliti trionfalismi del piffero, ... tutto come pensavo, brava la Ferrari che ha sfruttato tutto quello che poteva sfruttare, la furbata ai box, l'errore di Hamilton che è andato lungo e i problemi alla sua vettura.

Definisco la mossa del box Ferrari una furbata perché non mi è sembrata molto sportiva, anche se regolare .... e quindi giustamente usata.

Dichiarazione di Vettel: "Un po' di fortuna con la virtual safety car ..." Un po' di fortuna ? Io oserei dire puro sfruttato al meglio, ovviamente e siccome anche questo fa parte delle gare tanto di cappello al vincitore ed alla squadra .... ma come dicevo non è sempre domenica.

Su i vari commenti dei media, tranne qualche eccezione ... non entro in merito ma definirli, per la maggior parte, aria fritta è poco.

Obiettivamente sono convinto che la Mercedes sia ancora un passo avanti alla Ferrari.

Non so perché ... ma mi vengono in mente i motti che sono scritti sugli assi delle carte venete ....

sull'asso di coppe: «per un punto Martin perse la cappa»;
sull'asso di bastoni: «se ti perdi tuo danno»;
sull'asso di spade: «non ti fidar di me se il cuor ti manca»;
sull'asso di denari: «non val sapere a chi ha fortuna contra».

Alla prossima


lombricoferoce - 08 Apr 2018 11:02 am
Oggetto: Gp del Bahrain 2018
Saranno contenti i tifosi Ferrari che vedono le loro predilette al primo e secondo posto alla griglia di partenza al Gp del Bahrain 2018.

Al terzo posto la Mercedes di Bottas; Madama Fortuna non ha sorriso ad Hamilton che penalizzato avendo sostituito il cambio partirà nono, dopo aver fatto il terzo tempo. Dietro a Bottas la Red Bull di Ricciardo e poi una Toro Rosso ....

Sulla carta, tutto molto più semplice del previsto per le rosse, ma i loro piloti devono portarle al traguardo e gli altri non staranno a guardare e questo vale per tutto il campionato. Smile

Credo che sarà una gara interessante. Chi ha Sky potrà vedere la gara, oggi dalle 17.10 e in differita alla 20.30 su TV8.

Comunque a fantasmak consiglio di far rifornimento di ALKA SELTZER
E_656 - 08 Apr 2018 06:56 pm
Oggetto:
Beh, Alka Seltzer, Citrosodina, Geffer e Gaviscon in proporzioni variabili a tutti i tifosi della "stellina" a tre punte...
Li possiamo offrire noi ferraristi...dato che ci avanzano dalle scorse stagioni! Mr. Green

La Mercedes tornerà, ma per ora sta dietro...
lombricoferoce - 08 Apr 2018 07:53 pm
Oggetto:
E già per ora è come dice Giuseppe.
Il migliore è stato Vettel ed il primo degli ultimi Bottas

Sebastian Vettel si ripete dopo l'Australia. Il tedesco della Ferrari riesce a completare i 57 giri con un solo pit stop, arrivando al traguardo con le gomme soft sostituite al 19.mo giro.

Un'operazione che ha spiazzato i rivali della Mercedes e con questa sono due le volte che la scuderia tedesca viene buggerata .....

Al secondo posto, a una manciata di decimi 6, c'è Valtteri Bottas, che precede il compagno di squadra Lewis Hamilton, autore di una bella rimonta dalla nona posizione, non poco, direi, mio buon Giuseppe.

Kimi Raikkonen e il team hanno messo in scena un pit-stop da brividi. Sembra a causa di problemi di comunicazione (ancora da confermare), Raikkonen è partito prima del previsto, investendo uno dei meccanici impegnato nel montare la ruota sinistra posteriore.

Con oggi Vettel consolida il suo primato in classifica salendo a 50 punti. Segue Hamilton a 33, poi Bottas a 22.

Gara da dimenticare per le Red Bull. Daniel Ricciardo esce di scena all'inizio per un problema elettronico sulla monoposto, Max Verstappen per una foratura causata dal contatto in avvio con la Lewis Hamilton, che aveva appena superato.

Pierre Gasly, il debuttante francese della Toro Rosso, si piazza al quarto posto ai piedi del podio.
Quinto è Magnussen con la Haas, davanti alla Renault di Hulkenberg.

Va bene anche alle due McLaren di Alonso e Vandoorne, rispettivamente settimo e ottavo, la Sauber/Alfa Romeo è nona con Ericcson e la Force India di Ocon, decima.


Bene complimenti a Vettel ed alla Ferrari. Ma un consiglio ai ferraristi : 'Non vendere la pelle dell'orso prima di averlo ucciso". La rimonta di Hamilton la dice lunga sulla qualità della sua monoposto e su di lui, che mi è sempre antipatico ma sempre bravo .... tanto.


lombricoferoce - 15 Apr 2018 11:35 am
Oggetto: Gran Premio di Cina di Formula 1 2018
Daniel Ricciardo su Red Bull ha vinto il Gran Premio.

In seconda posizione è arrivato Valtteri Bottas con la Mercedes, in terza Kimi Raikkonen su Ferrari.

Lewis Hamilton è arrivato quarto, mentre Sebastian Vettel, su Ferrari, è arrivato ottavo dopo essere partito in pole position.

Ricciardo era invece partito sesto, ma ha fatto una serie di gran sorpassi fino a portarsi in testa alla gara al 44.mo giro, senza più perdere la prima posizione. È la sua prima vittoria nel Mondiale 2018 di Formula 1, la sua sesta in carriera.

Vettel rimane primo nella classifica generale piloti con 54 punti. Hamilton con il suo quarto posto si è avvicinato, e ora è secondo con 45 punti. I due sono seguiti da Bottas a 40 punti, Ricciardo con 37 e Raikkonen con 30.


Come ho predetto il campionato è lungo e la fortuna gira.

Cosa è successo, visto che le rosse erano in prima fila?

Vettel partito in pole position ha mantenuto la prima posizione per i primi 20 giri, ottenendo anche un buon vantaggio su Bottas.
Ma .... una sua sosta ai pit stop è stata troppo lenta, e l’intervento della safety car al 31.mo giro ha annullato il suo vantaggio.
Una volta per uno, non fa male a nessuno

Al 43.mo giro, Verstappen con la sua Red Bull ha provato un sorpasso molto azzardato su Vettel, con il risultato che le due auto si sono scontrate ed entrambe si sono girate sulla pista, facendo perdere molte posizioni a Vettel.
Verstappen viene penalizzato di 10″.

E sì, la fortuna gira ma alla Mercedes dovrebbero svegliarsi, perché come dico sempre ... non è sempre domenica neppure per loro.



lombricoferoce - 29 Apr 2018 10:15 am
Oggetto: Formula 1, la griglia di partenza del GP di Baku Azerbaigian
Oggi, 14:10

Circuito di Baku - Griglia partenza

S. Vettel
Ferrari·#5
1:41.498

L. Hamilton
Mercedes·#44
1:41.677

V. Bottas
Mercedes·#77
1:41.837

D. Ricciardo
Red Bull·#3
1:41.911

M. Verstappen
Red Bull·#33
1:41.994

La diretta alle 14.10 su Sky e in differita su TV8 alle 21
lombricoferoce - 29 Apr 2018 03:54 pm
Oggetto:
Quando la sfortuna ci si mette non guarda in faccia nessuno:

15.52 – Incredibile! Foratura per Valtteri Bottas, che cede dunque la leadership del Gran Premio a Lewis Hamilton! Poi Raikkonen, Perez e Vettel. Il messicano ha scavalcato un Vettel in grossissima difficoltà.

15.56 – Inizia l’ultimo giro di gara: Hamilton va tranquillo verso la vittoria, scortato da un Raikkonen che segue a 2.9 secondi. Vettel è quarto e sogna di beffare Perez sul rettifilo dei box…


15.57 – Bandiera a scacchi! Hamilton vince un Gran Premio d’Azerbaijan 2018 pieno di colpi di scena. Seguono sul podio Kimi Raikkonen e Sergio Perez. Quarto Vettel, quinto Sainz, sesto uno straordinario Charles Leclerc.


diablo - 01 Mag 2018 04:51 pm
Oggetto:
Direi un Hamilton molto fortunato e non aggiungo altro .. Mr. Green

In ogni caso
lombricoferoce - 01 Mag 2018 10:52 pm
Oggetto:
Indiscutibilmente è vero quanto affermi .... ma se Bottas non forava per la Ferrari andava assai peggio senza contare che sì, il cavallino modenese è ritornato competitivo ma diciamo che fino ad ora non ha vinto per pura potenza, ha "gabbato" in due occasioni la Mercedes, per carità l'importante è vincere e questo vale per tutti, in più Vettel non sì è dimostrato molto furbo ed ha raccolto quello che ha seminato. Bravo lo sfortunato Bottas e pure Raikkonen ma ha vinto Hamilton. Non sarà un campionato facile né per Ferrari né per Mercedes che si sta riprendendo, senza contare che pure "gli altri" sono da temere. Cool
lombricoferoce - 16 Mag 2018 12:27 pm
Oggetto: Gran Premio di Spagna 2018
Embarassed Questo gran premio è passato quasi inosservato forse per il risultato? Probabile Smile

Niente bandiere nè ovazioni e solo qualche accenno di sfuggita su i media

Barcellona, 13 maggio 2018

Lewis Hamilton stravince senza problemi il Gp di Spagna 2018, quinto appuntamento del Mondiale di Formula 1.

Doppietta Mercedes liscia come l'olio, con Valtteri Bottas secondo e Max Verstappen terzo, che tiene dietro agevolmente la Ferrari.

Quarto Sebastian Vettel, che paga la scelta del pit stop durante la virtual safety car, non sempre va bene, eh? Smile

Week end da dimenticare per Kimi Raikkonen. Il finlandese ha cominciato a perdere potenza al 25esimo giro per ritirarsi nella tornata successiva. Ricciardo, Magnussen, Sainz, Alonso, Perez e Leclerc chiudono la top ten.



lombricoferoce - 01 Giu 2018 09:29 pm
Oggetto: GP di Monaco 2018: a Montecarlo
GP di Monaco 2018: a Montecarlo vince Ricciardo. Vettel 2°, Hamilton 3°

Va all'australiano della Red Bull il sesto gran premio della stagione: weekend dominato dalla sua RB14 e gara vinta nonostante un problema tecnico. La Ferrari di Vettel lotta ma chiude al secondo posto. Hamilton terzo, Raikkonen quarto. Ritiro per Alonso, collisione Leclerc-Hartley

Come succede spesso in questo Gran Premio l'arrivo corrisponde all'ordine di partenza per la nota difficoltà nei sorpassi.

Secondo posto per Sebastian Vettel, che dal suo canto ha provato ad attaccare la Red Bull ma ha dovuto fare i conti con il graining prima e con il volante poi, dove ad un certo punto non riusciva più a visualizzare il settaggio, però rosicchia tre punti in classifica a Lewis Hamilton, terzo sul podio.

Il pilota della Mercedes ha faticato molto, forse più di tutti con le gomme, calando in modo deciso nel finale. Non è riuscito ad approfittarne Raikkonen, quarto con l’altra Ferrari. Quinto Bottas e poi il sorprendente Ocon su Force India, come il settimo Gasly (Toro Rosso). Ritiro per Alonso, poi è toccato a Leclerc e Hartley per una collisione dovuta alla rottura dei freni sull'Alfa-Sauber


Smile
lombricoferoce - 11 Giu 2018 10:56 am
Oggetto: GP Canada di Formula 1 2018
Sebastian Vettel ha vinto il GP Canada di Formula 1 2018: il tedesco ha dominato la gara, rimanendo in testa dall’inizio alla fine. Bravo!

Sul podio anche Bottas e Verstappen. Quarto Ricciardo, che è riuscito a scavalcare Hamilton, quinto, autore di una gara anonima, dopo la sosta e Raikkonen (sesto) in avvio. Settimo Hulkenberg, ottavo Sainz, nono Ocon, decimo Leclerc.

Classifica piloti Formula 1 2018

Vettel 121
Hamilton 120
Bottas 86
Ricciardo 84
Raikkonen 68
Verstappen 50
Alonso 32
Hulkenberg 32
Sainz 24
Magnussen 19
Gasly 18
Perez 17
Ocon 11
Leclerc 10
Vandoorne 8
Stroll 4
Ericsson 2
Hartley 1
Grosjean 0
Sirotkin 0

Classifica costruttori Formula 1

Mercedes 206
Ferrari 189
Red Bull 134
Renault 56
McLaren 40
Force India 28
Haas 19
Toro Rosso 19
Alfa Romeo Sauber 12
Williams 4.


Sembra che la Mercedes di Hamilton faccia le bizze, mentre la Ferrari sembra aver raggiunto un buon punto di competitività ma attenzione alle Red Bull.
Surprised
E_656 - 11 Giu 2018 11:17 am
Oggetto:
Speriamo che la Ferrari mantenga e migliori questi livelli, perchè, come solitamente capita, la Mercedes da metà stagione cambia passo.
Sono contento per l' "Alfa Romeo" con 12 punti costruttori.
lombricoferoce - 12 Giu 2018 10:25 am
Oggetto:
Ah, Giuseppe sei come l'escargot che esce solo quando piove, nel tuo caso solo quando la Ferrari vince , comunque sia sono pienamente d'accordo con te su tutto, compreso i punti dell'Alfa.

Comunque sarà dura per tutti
E_656 - 12 Giu 2018 10:36 am
Oggetto:
lombricoferoce ha scritto:
Ah, Giuseppe sei come l'escargot che esce solo quando piove, nel tuo caso solo quando la Ferrari vince


Quest'anno "esco" più spesso...
Eppoi l'estate si preannuncia piovosa!
lombricoferoce - 13 Giu 2018 10:48 am
Oggetto:
La stagione è lunga .... siamo alle prime piogge ed alle prime notti stellate, non vendiamo la pelle, anzi non vendere la pelle della Stella prima di averla uccisa.

Cosa che così a naso non sarà impresa facile .... per il Puledrin focoso, fino ad ieri un po' bolso, anche perché ci sono di mezzo un paio di Tori .... e soprattutto .... non val saper chi ha fortuna contra.

Oserei dire che ha vinto di suo solo quest'ultima gara, per il resto, fortuna e furbate, che ovviamente fanno parte integrante di un Grand Prix ....... ma inquinano un po' la Vittoria.

Come dico sempre ... che vinca il migliore.


E_656 - 13 Giu 2018 11:06 am
Oggetto:
Vincerà anche quest'anno Luigino, si sa... Ma se di notte nel suo sonno gli passa davanti qualche cavallino nero imbizzarrito per incupirlo, non mi dispiace. Mr. Green
lombricoferoce - 14 Giu 2018 02:46 pm
Oggetto:
Dovresti rendere bene come gufo, anzi, un gufone ....anche se trovarti un ramo adatto si potrebbe rivelare un'impresa .... quello che affermi non è affatto scontato, anzi .... e sai che la Ferrari non mi è particolarmente simpatica per motivi che ho già elencato in abbondanza.

Ma se vince, vince e tanto di cappello e se vince meritatamente come nell'ultima gara anche due cappelli.

Il campionato è lungo e ci sono in lizza praticamente 3 squadre con piloti che non mollano facilmente.

Come detto plurime volte per vincere ci vuole innanzi tutto la vettura, abbinata ad un buon pilota ed ai box e abbinata ad una buona dose di fortuna o per lo meno ad assenza di sfortuna.

Secondo me oggi come oggi il migliore come pilota è ancora Hamilton ma anche gli altri non scherzano e sono tutti molto motivati, quindi vincerà il migliore e non è detto che sia l'inglese della Mercedes, visto poi che ultimamente la sua vettura ha problemi, inutile negarlo e che spesso la sfiga o i suoi stessi box ci mettono dell'impegno per incasinarlo, senza contare che il suo compagno di squadra va molto bene e come lui non molla mai, in Mercedes chi è davanti vince a meno che non ci sia bisogno di un gioco di scuderia a fine campionato per ovvi motivi, la Ferrari sembra finalmente in forma e non la fanno fuori dal vaso come al loro solito. Ma non dimentichiamoci della squadra austriaca che ha ottime vetture e buoni piloti, molto buoni.

Quindi vedremo come andrà a finire, secondo me ci sono le premesse per un campionato interessante e non la solita pizza.


Very Happy
lombricoferoce - 24 Giu 2018 03:33 pm
Oggetto: GP di Francia 2018
Le Castellet, 24 giugno 2018 - Dopo dieci anni di assenza, il circus della F1 torna a far tappa in Francia. Questa volta a ospitare scuderie e piloti non è il tracciato di Magny Cours ma quello rinnovatissimo del Paul Ricard, già sede della corsa negli anni ’70 e ’80. Chi sarà il migliore inaugurando così il nuovo circuito di Le Castellet?

Partenza alle ore 16,10 Smile felice 3


il sempre vostro Xfido
lombricoferoce - 24 Giu 2018 05:53 pm
Oggetto:
Come disse Cassandra " non val saper chi ha fortuna contra"

17.43 – Bandiera a scacchi. Lewis Hamilton è il vincitore del Gran Premio di Francia 2018.

La partenza è stata all’insegna del caos: Vettel, è stato protagonista di un bloccaggio ed è finito contro Bottas.
Vettel ha rimediato la rottura dell’ala, mentre Bottas ha accusato la foratura dello pneumatico posteriore sinistro. I due piloti sono dovuti rientrare ai box per sostituire le componenti danneggiate; dopo aver montato gomme soft, sono finiti in fondo alla classifica.



Stravince Hamilton davanti a Verstappen e Kimi.

Vettel pasticcia e finisce 5º. Bottas 7º, Charles Leclerc, ottimo decimo nel giorno dei 108 anni dalla fondazione dell’Alfa Romeo.

Disastri per McLaren, Williams e la compagine Francese.

ecco le news semi fresche

Servus Smile

questa sera alle 21.30 su TV8 la differita ....
lombricoferoce - 02 Lug 2018 11:21 am
Oggetto: GP d'Austria 2018
Al Red Bull Ring il migliore è stato Verstappen, aiutato anche dalla fortuna ma l’importante è vincere, arrivare primo …. non secondo terzo o quarto, dal secondo in giù ci sono solo sconfitti. Complimenti a lui!!
Smile
Fino ad ora, per me, questa è stata la gara più bella dell’anno, per certi versi clamorosa e con un'insidia blistering a mettere pressione a quasi tutti i piloti nella parte finale.

Come detto. il Gran Premio d’Austria lo vince Max Verstappen su Red Bull, anche se a guadagnarci è soprattutto la Ferrari che chiude al secondo e terzo posto con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.
Il finlandese è protagonista di un’ottima partenza, mentre il tedesco deve ancora una volta rimontare dopo la penalità di tre posizioni in griglia per aver ostacolato Sainz in qualifica. Se fosse stata una Mercedes a farlo … apriti cielo, tutti gli italici mastini mediatici si sarebbero affrettati ad azzannare gli scarichi della Stella a tre punte accusando la scuderia di chissà quali nefandezze.

Diciamo pure che l’imponderabile accade nel vivo della gara, prima con il ritiro di Bottas partito in pole e poi con quello dell’altra Mercedes di Hamilton, per un problema di pressione alla pompa del carburante, il tutto dopo aver faticato parecchio a conservare le gomme dopo un errore nella strategia del suo team. Cosa che più volte il campione in carica ha ripetuto via radio.
(A quanto pare ai box si persevera!)
Le W09 vanno in tilt e peccando di affidabilità, nonostante gli aggiornamenti arrivati tra Francia e Austria, concedendo il fianco alla Ferrari che con Vettel torna in testa al Mondiale piloti e ottiene la leadership anche nel costruttori. Ma non dimentichiamo che erano le più veloci sia nelle qualifiche e sia ad inizio gara.

La Mercedes interrompe così una striscia di 44 GP consecutivi a punti. Quanto al successo di Verstappen, invece, si tratta della quarta vittoria in carriera, la prima in questa stagione. Le quattro vittorie più giovani di tutti i tempi sono tutte sue. Si ferma però l’altra Red Bull di Daniel Ricciardo, nel giorno del suo 29esimo compleanno e del suo "quasi rinnovo" con il team anglo-austriaco. Out anche Hulkenberg. Il prossimo weekend si va a Silverstone e vedremo ….

Grandi e solite immancabili ovazioni dei media come se la vittoria fosse stata Ferrari, ok Vettel e Ferrari sono in testa ma per un punto non per 100, un punto. UNO.

Comunque entrambe le vetture del Cavallino Nero, se pure in forma non sono riuscite a passare la Red Bull che per altro fino al crollo Mercedes era decisamente dietro.

Ho capito che bisogna mettere una pezza sull’Italia ai mondiali ed ai primi tre posti ispanici nella moto GP di ieri …. ma le cicale dovrebbero stare all’erta perché c’è sempre la Red Bull che alita sul nero collo equino, non c’è solo la Mercedes da battere; sembra quasi una missione, cosa estremamente ridicola.

Morale della favola, la Mercedes complici la sfortuna ed i box non nuovi nello sbagliare strategia con Hamilton ha lasciato la strada aperta. Bottas ha avuto problemi idraulici, quest’anno la fortuna lo sta decisamente lasciando in pace, è il secondo ritiro stagionale per Bottas dopo la foratura in Azerbaigian.


# Ordine di arrivo
1 VERSTAPPEN -

2 RAIKKONEN +1.504
3 VETTEL +3.181

4 GROSJEAN +1 LAP
5 MAGNUSSE+1 LAP
6 OCON +1 LAP
7 PEREZ +1 LAP
8 ALONSO +1 LAP
9 LECLERC +1 LAP
10 ERICSSON +1 LAP
11 GASLY +1 LAP
12 SAINZ +1 LAP
13 STROLL +2 LAPS
14 SIROTKIN +2 LAPS
15 VANDOORNE +6 LAPS

RET HAMILTON +9 LAPS
RET HARTLEY +17 LAPS
RET RICCIARDO +18 LAPS
RET BOTTAS +58 LAPS
RET HULKENBERG +60 LAPS



Sono contento per l'Alfa Romeo giunta alla fine e se non sbaglio a punti .... Smile

a Silverstone allora
E_656 - 02 Lug 2018 11:04 pm
Oggetto:
Intanto lasciamo rosicare i fans teutonici della stella trapuntata...ops, a tre punte.
UN punto in più fa più male di dieci.

Vincerà Luigino, ma per ora: rosica! Mr. Green
lombricoferoce - 03 Lug 2018 11:59 am
Oggetto:
Sì lasciamo che i fanatici ad oltranza si sbraccino facendo gli sbandieratori e rimangano afoni, lasciamo che sognino per poi risvegliarsi .... in un incubo o ancora più gasati? Chissà...

La mia idiosincrasia nei loro confronti è nei confronti di tutti gli esaltati in genere mi fa preferire l'incubo.

Comunque vincerà il migliore ed il meno sfigato. Forse sarà Giggino o forse Valerio. Ma non dimentichiamoci della Red Bull e neppure di Sebastiano che con qualche giochetto non proprio sportivo di scuderia potrebbe agguantare una manciata di punti a scapito di Kimi che ultimamente ha tirato fuori i gioielli di famiglia a scapito del crucco che non mi è mai piaciuto troppo. Non ho detto che non è bravo ma il migliore resta Giggino seguito dal giovane Valerio che non è da sottovalutare....

Forse vincerà Giggino ma non ci metterei uno spiedino sul fuoco. Se i box tristellati continuano la collaborazione con gli avversari l'avrà dura. Lauda e Wolff dovrebbero distribuire una buona dose di calci nel sedere e non da oggi a chi di dovere.

Certo è che il nuovo motore Mercedes sia una bomba poi se intervengono altri fattori nessuno ci può far qualcosa.

Mi piacerebbe vedere un rapido progresso nella Sauber Alfa Romeo che non si comporta affatto male in questo ritorno. Sarebbe bello vedere anche gli altri marchi blasonati risalire la china. Per ora è una sfida a tre, per definire quello che c'è dietro si potrebbe scrivere " hinc sunt leones "

Servus Smile felice 3
lombricoferoce - 08 Lug 2018 12:53 pm
Oggetto: Gran Premio di Gran Bretagna 2018
Smile Buona domenica a tutti
Giggino è nuovamente in pole con dietro le due Ferrari che sembrano particolarmente in forma, poi Bottas che aspetta una bottas di c …. chissà e poi la Red Bull da non prendere sotto gamba.
Speriamo che i box Mercedes non si mettano di buzzo buono per rompere le uova nel paniere di Giggino.

Il circuito di Silverstone è un tracciato situato a breve distanza dal villaggio omonimo nella contea di Northamptonshire in Inghilterra.
Fu su questo circuito che si svolse, il 13 di maggio 1950, la prima gara del campionato del mondo di Formula 1. È la sede storica (dopo alcune interruzioni) del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1.
I primi Grand Prix che presero il nome dalla Formula Grand Prix, furono organizzati nel regno Unito da Henry Segrave presso il mitico autodromo di Brooklands, ora dominato dalle erbacce, dopo le sue vittorie nel Gran Prix di Francia del 1923 e l'anno seguente nel Grand Prix di Spagna che accrebbero l'interesse inglese nello sport delle 4 ruote.

Per Formula Grand Prix, termine usato nel 1922 dall'AIACR, si intende il tipo di competizioni automobilistiche organizzate nei Gran Premi fino alla II guerra mondiale, gare in cui si cimentarono le aziende più illustri e i piloti più talentuosi dell'epoca e con regolamenti che via via cambiavano negli anni, qui nacque il mito delle Frecce d'Argento.

La prima edizione del Grand Prix di Gran Bretagna fu vinta dal team francese di Louis Wagner e Robert Sénéchal alla guida di una Delage 155B. Durante gli anni trenta, la corsa era nota come Gran Premio di Donington in quanto si svolgeva sulla pista omonima.

È stata sempre presente nel calendario del Campionato Mondiale dal 1950, edizione che è stata la prima gara ufficialmente valida per il neonato campionato e che si svolse sul circuito di Silverstone e vinta da Nino Frarina su Alfa Romeo 158, suo padre Giovanni fu il fondatore degli "Stabilimenti Farina", una delle più antiche ed importanti carrozzerie automobilistiche dell'epoca.

Le Alfetta si piazzarono ai primi tre posti. La scuderia Alfa Romeo si presentò con quattro Alfetta 158, nate prima della guerra, guidate da Nino Farina, Juan Manuel Fangio, Luigi Fagioli che arriverà secondo e da Reg Parnell, in segno di omaggio alla nazione ospitante,che arriverà terzo.
Le vetture si piazzarono ai primi 4 posti nelle qualifiche.

C’era pure la Maserati, che schierò sei vetture portate in gara da tre scuderie diverse: la Scuderia Ambrosiana con David Murray e David Hampshire, l'Officina Alfieri Maserati con Louis Chiron di passaporto monegasco e Joe Fry, per finire con la Enrico Platé dove si distinguevano due piloti dotati di titoli nobiliari, come lo svizzero Toulo de Graffenried ed il famoso Prince Bira; quest'ultimo occupò il quinto posto nella griglia di partenza. Dei 22 iscritti Felice Bonetto della Scuderia Milano sarà l'unico che non riuscirà a qualificarsi.

La Scuderia Ferrari, invece, preferì non prendere parte alla corsa, Enzo Ferrari che si lamentò con la stampa del limitato ingaggio offertogli dagli organizzatori, tipico di Ferrari quando non si sentiva in grado di competere.

Questa competizione prese anche il nome di Gran premio di Europa, alla sua undicesima edizione e per la prima volta organizzata dal Royal Automobile Club (il famoso RAC, nato nel Regno Unito nel 1897).
Nonostante Silverstone sia la sede storica e anche quella attuale, dopo molte modifiche, il Gran Premio di Gran Bretagna si è svolto negli anni anche sul circuito di Aintree e sul circuito di Brands Hatch.

Attualmente il tracciato di Silverstone è una pista da medio-alto carico aerodinamico poiché ci sono molti rettilinei, ma anche molte curve impegnative dove il carico aerodinamico e meccanico sono fondamentali.
Lunghezza: 5.891m
Numero di curve: 18
Giri: 52 con un totale di 306,198 km
Caratteristica: La pista è nata come aeroporto militare per questo in passato era considerata velocissima grazie ai suoi lunghi rettilinei

Si può seguire alle 15:10 su SKY Sport F1 HD, su http://www.circusf1.com/f1-live ed in differita su TV8 alle 21:30


Ieri ho sentito su TV8 il commento di Ivan Capelli che mi ha fatto girare i gioielli di famiglia per la sua parzialità. Almeno fosse stato un asso ....
E visto che siamo liberi di esprimere un'opinione, giusta o sbagliata che possa sembrare, come d'altro canto fa lui ora dico la mia.
Come pilota non fu gran che in F1, basti pensare che quando era in Ferrari nel '92, fu licenziato a due gare dal termine della stagione e sostituito da un collaudatore .... Nicola Larini.
In 8 anni di F1 conquistò 3 podi ma non vinse mai ....
Eppure nonostante questo non riesce ad essere imparziale nei nei confronti di un Hamilton, fatto di tutt'altra pasta, direi, che forse non brilla per simpatia, anche se ultimamente è cambiato molto .... ma che è un vero campione. Il migliore secondo me, che non lo amo.
Dopo la formula uno passò alle ruote coperte nelle gare turismo e partecipò pure ad una 24 Ore a Le Mans nel '95, su Honda nella classe GTI dove non brillò.
Conquistò 3 vittorie nel Campionato Italiano Gran Turismo del 2006 riservato alle GT3.

Non me ne voglia ma per me fu una stella cadente senza storia. Sad

Amen Exclamation
lombricoferoce - 08 Lug 2018 05:31 pm
Oggetto:
Nel gran premio d’Inghilterra il migliore è stato Vettel , che ha vinto bene.

Il primo degli ultimi e degli sfigati è stato Hamilton, in rimonta dal fondo dopo un contatto con Raikkonen, giunto terzo, quarto Bottas.

Safety car due volte in pista, dopo gli incidenti di Ericsson e Grosjean. In classifica ora Vettel ha 8 punti di vantaggio su Hamilton.

Si parla di doppietta Ferrari, mah, come al solito trionfalismi del piffero, doppietta sarebbe stata se il Cavallino si fosse piazzato primo e secondo.

Una caotica partenza, ha costretto Hamilton alla rimonta con Vettel in testa tallonato dall’altra W09 di Bottas.

Uno dei momenti chiave è l’incidente di Ericcson che va contro le barriere con l’Alfa-Sauber e impone l’ingresso della safety car.

La strategia della Ferarri è giusta, si va al pit e per Vettel ci sono le gomme gialle. Cambia la classifica, con Bottas primo, circostanza che resterà inalterata fino all’altra safety car per il contatto nella parte finale della gara tra Grosjean e Sainz.

Non ho idea se sia stata giusta pure la strategia dei box Mercedes ne dubito fortemente e credo che Lauda sia nero di rabbia.

Infatti Giggino si lamenta a lungo via radio di non poter recuperare ulteriormente viste le gomme più fresche dell’avversario, ma gli viene risposto che è il più veloce. Bella consolazione, la mia idea su i box della Mercedes non cambia, consiglierei Giggino, di usare sotto mentite spoglie, quelli Ferrari.

Raikkonen ingaggia un duello di sorpassi vinto al secondo round con Verstappen, poi Vettel fa un bel sorpasso in un piccolo spazio su Bottas, vince confermandosi per ora leader del Mondiale.

Ordine di arrivo
1. VETTEL S. Ferrari
2. HAMILTON L. Mercedes
3. RAIKKONEN K. Ferrari
4. BOTTAS V. Mercedes
5. RICCIARDO D. Red Bull
6. HULKENBERG N. Renault
7. OCON E. Sahara Force
8. ALONSO F. McLaren
9. MAGNUSSEN K. Haas
10. GASLY P. Red Bull

Questa sera mi guarderò la gara per rendermi conto .... Very Happy


p.s. condoglianze a Guido Smile Giggino lo sta tradendo

Alla prossima, dunque, in casa Mercedes, il 22-07-2018 ore 15:00 per il Grosser Preis von Deutschland ad Hockenheim.
Vedremo chi sarà il migliore.


diablo - 08 Lug 2018 05:57 pm
Oggetto:
Doppietta Ferrari? Per alcuni tifosi la matematica non è proprio il loro forte! Mah!! Rolling Eyes
Franco, ma sei sicuro che i punti di vantaggio sono 8 e non 16 ?? Mr. Green

La mia personale opinione ... strategia sbagliata del box Mercedes e un bravo Hamilton, per il resto quello che conta è il risultato


lombricoferoce - 09 Lug 2018 11:39 am
Oggetto:
Vettel dovrebbe avere 171 punti mentre Hamilton 163.

Il primo prende 25 punti
Il secondo 18
Il terzo 15
Il quarto 12
Il quinto 10
Il sesto 8
Il settimo 6
L'ottavo 4
Il nono 2
Il decimo 1

C'era la differenza di un punto tra i due 25-18 + 1 Wink

Ciao un abbraccio Exclamation
lombricoferoce - 09 Lug 2018 12:10 pm
Oggetto:
Dimenticavo .... Sono perfettamente d'accordo quello che conta è vincere correttamente, sempre l'ho pensata così infatti chiamo il secondo il primo degli ultimi. E non è una battuta. Vae victis!

Poi nelle gare mi piace anche il contorno e mi fa specie vedere che chi studia le strategie nei box Mercedes sia una foca fuori dall'acqua e soprattutto che se lo tengano.
Mi fa piacere che la Ferrari sia competitiva anche se non la amo come ben sai. Dovrebbe imparare un po' di umiltà e ricordarsi sempre il famoso motto dalle stelle alle stalle e viceversa.

Non basta vincere una o due battaglie per vincere una guerra e la squadra anglotedesca è comunque tosta senza contare l'austriaca Red Bull, intenzionata a dar battaglia.

Quindi inebriarsi per la vittoria può anche andar bene ma farla fuori dalla porcellana notturna ... stroppia. Secondo me dovrebbero imparare da Rossi .... che dice pane al pane e vino al vino, senza false modestie e senza trionfalismi da primo della classe. Per questo mi piace .... che vinca o meno.

Ciao Diablo
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
lombricoferoce - 21 Lug 2018 06:45 pm
Oggetto: Formula 1, GP di Germania 2018
Undicesimo appuntamento stagionale del mondiale di Formula 1 sul circuito tedesco di Hockenheim.
Dovrebbe essere molto veloce se non sbaglio.

Siamo a casa sia della Mercedes. Il marchio di Stoccarda, come forse molti ignorano, è germanico ... e pure a casa del germanico Vettel che ebbe i natali nella ridente cittadina di Heppenheim, come tutti invece sanno.

Quindi se la Stella tricuspide farà una figura di cacca saranno pifferi per loro. Ma Bottas è tosto, .... e perché no, pure Giggino Smile

Per la cronaca, Hamilton si ferma e parte 14.mo, eh sì, non val saper chi ha fortuna contra .... lui lo sta imparando bene la sua Mercedes si è infatti fermata per un problema tecnico (perdita di pressione idraulica) negli ultimi minuti del Q1 in seguito a un contatto con un cordolo dopo essere andato largo in una curva, mah!

Pole di Vettel, con Bottas in prima fila, in seconda ci sono Raikkonen e Verstappen con la Red Bull.

Vedo già gli oceanici raduni di folla che si preparano a slogarsi i polsi a son di bandiere rosse, basta che non si sbaglino con l'inno e cantino ....l'Internazionale.

Boh, vedremo, intanto auguroni agli esaltati.

In diretta esclusiva domenica alle 15.10 su Sky Sport F1 HD (canale 206) e differita su Tv8 alle 21.

Domani, vincerà sicuramente il migliore ... ovviamente Smile felice potrebbe essere una gara molto interessante, vedremo cosa faranno la bravura dei piloti, i loro muretti non esenti da pecche e le due sorelle Fortuna e Sfortuna, sempre sul chi va là.

Ormai ... una buona domenica a tutti. Smile
E_656 - 21 Lug 2018 09:23 pm
Oggetto: Re: Formula 1, GP di Germania 2018
lombricoferoce ha scritto:


Boh, vedremo, intanto auguroni agli esaltati.





Altrettanto alle sfigate tricuspidi, che trionferanno sempre e solo per merito loro, domani.
lombricoferoce - 22 Lug 2018 03:36 pm
Oggetto:
Vettel ha molta più esperienza di Bottas e la Ferrari ormai è competitiva, se Giggino non rimonterà di brutto veramente e se il Diavolo non ci metterà la coda, il risultato mi sembra scontato. Ma mai dire mai.

Vediamo, dai Smile
lombricoferoce - 22 Lug 2018 04:29 pm
Oggetto:
alle 16e 21 the devil put his tail on it ... c'è un incontro ravvicinato del terzo tipo tra Vettel ed un muro che gli avrà imprudentemente attraversato la strada.

Ferrari e ferraristi ridimensionati di brutto, credo che vincerà Giggino il più veloce. Very Happy
lombricoferoce - 22 Lug 2018 05:03 pm
Oggetto: the devil put his tail on it
Clamoroso: la Mercedes vince in casa con una vera doppietta, prima e seconda con un Hamilton che partendo 14.mo si aggiudica la vittoria. Non malaccio. Bravo Giggino e anche ... Valeriano che ha tenuto bottas su Timoteo piuttosto agguerrito e bravo.

Invece Vettel in casa sua va a muro come un principiante di slot cars ....
Spero che i soliti esaltati mastichino amaro, anzi amarissimo, vedremo nei soliti commenti idioti se daranno la colpa a qualcuno. Forse al muro che si è mosso.

Giggino avrebbe dovuto urlare riferendosi a Sebastianello,: "fregato in casa sua" ora ha 188 punti e Sebastianello ne ha 177, niente sbandieramenti oggi?

Terzo un ottimo Raikkonen a 6 secondi.

1 HAMILTON 0

2 BOTTAS +4.535


3 RAIKKONEN +6.732
4 VERSTAPPEN +7.654
5 HULKENBERG +26.609
6 GROSJEAN +28.871
7 PEREZ +30.556
8 OCON +31.750
9 ERICSSON +32.362
10 HARTLEY +34.197
11 MAGNUSSEN +34.919
12 SAINZ +43.069
13 VANDOORNE +46.617
14 GASLY +1 LAP
15 LECLERC +1 LAP
16 ALONSO +2 LAPS
RET STROLL +14 LAPS
RET VETTEL +16 LAPS
RET SIROTKIN +16 LAPS
RET RICCIARDO +40 LAPS

Questa sera mi guardo la gara su TV 8

Ciao a tutti Smile felice 3
lombricoferoce - 22 Lug 2018 05:12 pm
Oggetto:
Occhio che il campionato è ancora lungo. Very Happy
fantasmak - 22 Lug 2018 06:02 pm
Oggetto:
Classifica piloti:

Gigeto 188

Vettel 171.

Classifica Costruttori:

Mercedes 310

L'altra 302.

Guido.
diablo - 22 Lug 2018 06:23 pm
Oggetto: Re: the devil put his tail on it
lombricoferoce ha scritto:
niente sbandieramenti oggi?


Eccomi ... Mr. Green


lombricoferoce - 22 Lug 2018 08:07 pm
Oggetto:
fantasmak ha scritto:
Orpo...che rimonta: oggi Gigeto ha dimostrato di essere il migliore, pioggia o no è una spanna sopra tutti....sempre. Neanche un confronto con il tedesco, ha più tecnica, più decisione nei sorpassi, meno emotività.

Leggevo alcuni commenti di tifosi nostrani che dicevano che vince sempre sul male degli altri: probabilmente sto vedendo un altro campionato.

Guido.


Come avevo pronunciato io Smile felice 3


@Diablo: ciao Massimo un abbraccione, Smile ti spedirò una confezione di bandiere nuove queste si saranno rovinate a suon di asciugare lacrime amare e salate


E_656 - 22 Lug 2018 10:07 pm
Oggetto: Re: the devil put his tail on it
diablo ha scritto:
lombricoferoce ha scritto:
niente sbandieramenti oggi?


Eccomi ... Mr. Green



Ciao Max... io quoto e rilancio! Very Happy




Oggi ha vinto la trapunta, ma il campionato è lungo e si può perdere ancora tante volte!
lombricoferoce - 22 Lug 2018 11:51 pm
Oggetto:
Ho appena visto la gara, Hamilton si è guadagnato la vittoria con una gara spettacolare e chi non lo ammette, beh ...

Vettel si è comportato da vero pollo, commettendo un grossolano errore non degno di un campione, per di più " a casa sua", questo gli insegnerà ad essere un po' più modesto, dopo la smargiassata del Gran Premio d'Inghilterra.

Si è fregato a casa sua!

Quando è andato a raccogliere frutta per i campi, c'è stata un ovazione dei tifosi germanici ed uno sventolio di bandiere con lo stemma Mercedes, quindi così ad occhio in Germania tifano Mercedes. E chi non lo ammette è cieco.

Comunque anche se fosse rimasto in pista l'avrebbe avuta dura con Giggino Toro Scatenato e Re della pioggia. Smile

Una chicca su uno dei commentatori italiani .... che non distingue l'inno inglese God Save the Queen dal Das Lied der Deutschen, l'inno della Germania moderna, derivato dal Deutschland, Deutschland über alles.

Complimenti per la cultura!

Come ho già scritto, bravo Bottas che dimostra sempre di avere le palle e molto bravo Raikkonen che ha lasciato passare Vettel su ordine della scuderia e che si è più che meritato il podio come giusta ricompensa per l'ingiustizia accettata.

@ Giuseppe: quello che affermi l'ho scritto prima io senza tanti sventolii che potrebbero ulteriormente peggiorare la mia salute eppoi sei tu che vedi nero e dai per scontata la vittoria Mercedes, sarà un campionato interessante.

Prossimo Gran Premio in Ungheria, domenica 29 luglio, alle 15:10 sul circuito dell'Hungaroring Smile


diablo - 23 Lug 2018 12:20 am
Oggetto:
lombricoferoce ha scritto:
Ho appena visto la gara, Hamilton si è guadagnato la vittoria con una gara spettacolare ... e chi non lo ammette, beh ...


Anche in questa occasione ammetto che Hamilton ha stravinto, quindi complimenti.
marconolasco - 23 Lug 2018 08:50 am
Oggetto:
Non so se il problema in prova sia stato causato dal suo errore quando è saltato sul cordolo, ma anche fosse Luigino si è riscattato in gara da par suo.
Piuttosto trovo preoccupante che Sebastiano sia già arrivato a quattro errori in 11 gare e questo è il più pesante...d' accordo la sportività e il voler "compensare" gli errori del box argenteo, ma mi sembra che stia esagerando... Smile felice
Facendo i conti della serva:
- Baku 4° invece di 2°, meno 8 pti
-Francia 5° invece di 2°, meno 10 pti
-Austria 3° invece di 1° (visto come è andata, partendo 3° la vittoria sarebbe stata probabile), meno 10 pti
-Germania ritirato, nella peggiore delle ipotesi sarebbe arrivato 3°, meno 15 pti
Totale 43 punti in meno
Ovviamente queste considerazioni sono pure ipotesi (anche se mi sembrano ipotesi ragionevoli), ma così i campionati non si vincono, si buttano via... Sad
diablo - 25 Lug 2018 10:44 pm
Oggetto:
Marco
lombricoferoce - 28 Lug 2018 04:52 pm
Oggetto: GP Ungheria 2018
Qualifiche: Hamilton mago della pioggia, Ferrari in seconda fila.

L'inatteso nubifragio che ha colpito l'Hungaroring sorride ai due piloti Mercedes: Hamilton si conferma specialista delle condizioni di pista umida, precedendo il compagno Valtteri Bottas e il rivale della Ferrari, Kimi Raikkonen.

Vediamo la partenza di domani ..... le Ferrari partono normalmente molto bene .....

Soltanto quarto, invece, Sebastian Vettel, vediamo se i box daranno l'ordine di farlo passare vediamo cosa farà in gara.

Naufragano a centro classifica le due Red Bull


La griglia di partenza


Prima fila
1. Lewis Hamilton (Mercedes)
2. Valtteri Bottas (Mercedes)

Seconda fila
3. Kimi Raikkonen (Ferrari)
4. Sebastian Vettel (Ferrari)

Terza fila
5. Carlos Sainz (Renault)
6. Pierre Gasly (Toro Rosso)

Quarta fila
7. Max Verstappen (Red Bull)
8. Brendon Hartley (Toro Rosso)

Quinta fila
9. Kevin Magnussen (Haas)
10. Romain Grosjean (Haas)

Sesta fila
11. Fernando Alonso (Mc Laren)
12. Daniel Ricciardo (Red Bull)

Settima fila
13. Nico Hulkenberg (Renault)
14. Marcus Ericsson (Sauber Alfa Romeo)

Ottava fila
15. Lance Stroll (Williams)
16. Stoffel Vandoorne (Mc Laren)

Nona fila
17. Charles Leclerc (Sauber Alfa Romeo)
18. Esteban Ocon (Force India)

Decima fila
19. Sergio Perez (Force India)
20. Sergej Sirotkin (Williams)


Il prossimo GP sarà domenica 26 ago, 15:10 ore sul Circuito di Spa-Francorchamps in Belgio.
lombricoferoce - 29 Lug 2018 05:43 pm
Oggetto:
Mi sono addormentato sul divano e quando mi sono svegliato ho visto un TG, non hanno nemmeno accennato al Gran Premio d'Ungheria e allora ho capito che se qualcuno aveva vinto questa non era la Ferrari. Confused

Ho cercato in internet e ho visto che 'sta volta le rosse non hanno vinto a causa del loro box, perché scombussolate dalla morte di Sergio Marchionne, per la pioggia e chissà cosa ancora.

Eh, birbaccioni tutti contro a questo povero cavallino nero. Mah.
Ci sarà sempre qualcuno su cui scaricare le colpe o le mancate vittorie?

Comunque hanno fatto doppietta ... praticamente hanno vinto loro stando ai soliti esaltati che divulgano le notizie nel web.


Comunque il migliore è stato Hamilton che ha vinto con scioltezza. Il primo degli ultimi Vettel.


Lewis Hamilton trionfa davanti alle due Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Quarta posizione per Daniel Ricciardo davanti a Valtteri Bottas in una lotta scintillante nel finale di gara mentre Pierre Gasly chiude sesto. Ritiro per Max Verstappen, problema alla MGU-K ravvisato nei primi giri.

Contatto di tra Bottas e Ricciardo e sembra che Raikkonen "abbia nuovamente alzato il piede".

L’ordine di arrivo del Gran Premio d’Ungheria 2018

Lewis Hamilton (Mercedes) 1:37:16.427 punti 213

Sebastian Vettel (Ferrari) +17.123 punti 189
Kimi Raikkonen (Ferrari) +20.101

Daniel Ricciardo (Red Bull) +46.419
Valtteri Bottas (Mercedes) +60.000
Pierre Gasly (Toro Rosso)
Kevin Magnussen (Haas)
Fernando Alonso (McLaren)
Carlos Sainz (Renault)
Romain Grosjean (Haas)

Brendon Hartley (Toro Rosso)
Esteban Ocon (Force India)
Nico Hulkenberg (Renault)
Sergio Perez (Force India)
Marcus Ericsson (Sauber)
Sergey Sirotkin (Williams)
Lance Stroll (Williams)

Ritirati

Stoffel Vandoorne (McLaren)
Max Verstappen (Red Bull)
Charles Leclerc (Sauber)

Questa sera su TV8 la gara in differita.




fantasmak - 29 Lug 2018 06:17 pm
Oggetto:
Peccato perchè stasera non riesco a vederla tutta la gara: su Rai Sport danno in diretta Pisa-Piovarolese per la Coppa Italia. Sad Sad Sad

Guido.
marconolasco - 29 Lug 2018 11:29 pm
Oggetto:
Qualche considerazione in libertà.
-Luigino è in stato di grazia, e quando Luigino è in stato di grazia non ce n' è per nessuno
-Luigino è il più forte sul bagnato...Sebastiano si è costruito la fama di esserlo lui con quella incredibile vittoria a Monza nel 2008 con la Toro Rosso, ma in realtà non ricordo da allora altre sue imprese memorabili sotto la pioggia...in Germania è stato addirittura l' unico a sbattere, se non sbaglio...
-Il box argenteo questa volta è stato sontuoso e ha infinocchiato per benino quello rosso, che si è anche infinocchiato un pochino da solo...
-visto il punto precedente mi sentirei di escludere che alla Mercedes siano incompetenti, quindi, secondo la teoria Allison-Wolff, rimane solo la possibilità che siano in malafede...però, anche in questo caso, un pochino incompetenti lo sono lo stesso, visto che il buon(?) Valter ha colpito, ma non fermato..ah! Però sto scherzando...

--non sarà che le penalità per i top team vengano scelte in modo da non causare danni?

Per fortuna ora si sta fermi un mese...'notte a tutti!
lombricoferoce - 30 Lug 2018 12:55 pm
Oggetto:
D'accortissimo su tutto, Bottas ha guidato alla grande per far gioco di squadra, nel primo " tocco" con Vettel forse ci ha messo un po' di malizia ma non ne sono sicuro, tanto è vero che non è stato bacchettato. Per la seconda collisione è stato penalizzato e qui secondo me era ormai alla frutta come gomme e quindi l'aderenza ..... Ha rischiato di perdere il quinto posto e quindi punti ....

Spesso mi vien da pensare che Raikkonen sia molto meglio di Vettel.


Smile
lombricoferoce - 03 Ago 2018 04:35 pm
Oggetto:
Che dite tifiamo Lauda per un po'? Rolling Eyes
fantasmak - 03 Ago 2018 05:39 pm
Oggetto:
Certamente sì. Infatti non vedendolo per un paio di GP ai box Mercedes, mi sono chiesto, come mai?

Forza Niki.

Guido.
E_656 - 03 Ago 2018 07:20 pm
Oggetto:
Forza Niki... Il tuo passato in Ferrari non si scorda.
diablo - 11 Set 2018 02:08 pm
Oggetto:
http://www.sportmediaset.mediaset.it/formula1/f1-la-ferrari-congeda-raikkonen-e-annuncia-leclerc_1235540-201802a.shtml

Io avrei sacrificato Vettel che ne ha combinate più di lui. Hanno rimosso quello scomodo per far spazio a Leclerc, ma tanto questo mondiale è andato come lo sarà il 2019. Da tifoso Ferrari, non posso dire altro forza Mercedes e bravo Hamilton! Mr. Green

Grazie Kimi!!
fantasmak - 11 Set 2018 03:21 pm
Oggetto:
D'accordissimo con te, Max. Ultimamente il germanico ne ha combinate più di Bertoldo: essendo tedesco dovrebbe avere i nervi più saldi, invece si lascia prendere dalla frenesia di voler fare tutto e subito.
Di altra pasta, invece, è fatto Raikkonen: freddo e calcolatore, sempre corretto e mai fatto polemiche. Forse la sua pecca è quella di andare a corrente alternata, non sempre gira al massimo, almeno vedendo da fuori, dopo se i motivi sono altri.........

Guido.
E_656 - 12 Set 2018 12:40 am
Oggetto:
Non arrivo a scrivere forza Mercedes, ma di sicuro Vettel non è stato al top per raggiungere l'obiettivo prefissato ad inizio stagione.
In ogni caso grazie Kimi -che contribuirà allo sviluppo dell'Alfa-Sauber- e forza Leclerc!
fantasmak - 12 Set 2018 05:29 pm
Oggetto:
Un'"Alfa" con motore e cambio Ferrari.Mi vengono i brividi......Di Alfa ha solo lo stemmone sull'airscope: che tristezza. Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad

Guido.
franciazzi - 12 Set 2018 10:52 pm
Oggetto:
E ricordiamoci che Kimi rimane sempre l'ultimo ad aver portato il mondiale a Maranello.
Freddezza e correttezza. E mi farà impressione vederlo con un altro volante, più di altri piloti del passato.
E_656 - 17 Set 2018 08:38 am
Oggetto:
E anche per quest'anno il Mondiale se ne va in Inghilterra a bordo di un'auto teutone.
Io non ci capisco molto, per cui... Ma mi spiegate perchè mettere le supersoft quando rientrando dai box sai di esser sempre dietro Luigino? Tanto vale continuare con le "gialle" come han fatto in Mercedes e tenere la posizione... Rolling Eyes
diablo - 17 Set 2018 01:55 pm
Oggetto:
E_656 ha scritto:
E anche per quest'anno il Mondiale se ne va in Inghilterra a bordo di un'auto teutone


Un altro mondiale buttato alle ortiche e questa volta il tedesco ha fatto tutto da solo, poi mettici qualche errore del muretto ... Rolling Eyes

Complimenti a Hamilton e alla Mercedes per l'ennesima gara vinta.


Caro Guido noi non ci arrendiamo
fantasmak - 17 Set 2018 03:06 pm
Oggetto:
Abbiate fede che mancano ancora sei gare.


Comunque, può essere bello o brutto, simpatico o antipatico, ma Gigeto è un marziano.

Quasi 40 secondi dati a Vettel, quasi 52 a Bottas che ha la stessa vettura e 53 a Raikkonen.

Quando Verstappen si avvicinava un po', comimciava ad allungare e lo distanziava nuovamente: mi sembrava il gatto con il topo.

Ottima tattica: all'inizio di gara, ritmi lenti per preservare gli pneumatici, e quando necessitava più velocità ha premuto sul gas.

Guido.
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB