Tips & Tricks - Decal overspray senza problemi !

Spiry - 26 Mar 2013 09:21 pm
Oggetto: Decal overspray senza problemi !
Ciao a tutti, volevo condividere con Voi un "trucchetto" che ho positivamente concluso oggi e che mi ha risolto il problema del ricoprire con il famigerato TS13 le decal (il miglior trasparente monocomponente che ho provato, molto lucido, non ingiallente e che dura tranquillamente nel tempo senza crepe), dandolo direttamente da bomboletta e senza troppi riguardi di manettine leggere !!!

Di solito uso il bicomponente, soprattutto per le 1/12, dandolo a pistolina, pero' non è che mi dispiaccia avere una soluzione piu' pratica come la bomboletta per lavoretti "easy", senza preparare il colore, aerografo, compressore e quant'altro.

E' un po' che ci pensavo, e l'occasione mi è stata propizia con un vecchio kit protar 1/24 della Ferrari 156/85.

Le decal da scatola erano andate, ingiallite e crepate, per cui ho ordinato un set della indycals.

Le decal indycals non sono pretagliate, bisogna rifinirle a mano, sono ottime ma estremamente sottili e delicate.

Ho verniciato un pezzetto di plastica, ritagliato una decal che non utilizzavo (un numero "7" della scritta 27 in quanto volevo fare il numero 28 che disputo' solo la prima gara in brasile), posato con microset, lasciato bene ad asciugare.

Quindi via di una mano "normale" di ts13 (ne bagnata ne leggera), e la decal ha cominciato a raggrinzirsi.... come da copione.

Ora, sicuramente la decal era aggrappata bene al fondo, ma il TS13 è "penetrato" all'interno della decal, producendo quell'odioso effetto misto "scioglimenti/ringrinzimento".

Quello che si fa con la manettine leggere, è creare una sorta di "scudo" in modo che le mani successive non lo danneggino, per contro è davvero difficile dosare in modo perfetto la passata veloce, e non è neppure detto che questo scudo sia davvero efficace con le mani successive in quanto potrebbe comunque essere poco spesso o venire "reinnescato" dalla vernice successiva.

Allora mi son detto, perché non creare PRIMA tale "scudo", direttamente sulla decal ?

Detto fatto, ho ritagliato un altro numero 27, preso il pezzetto di carta fissato su uno stuzzicadenti da spiedino e gli ho dato una passata di TS13.

La decal non ha mostrato nessun segno di deterioramento.

Dopo 15 minuti, un altra mano ancora piu' decisa, e dopo un altra mezzora una 3° mano "allegretta".

Lasciato ad asciugare, ho rifilato la decal sui bordi, immersa in acqua e si è staccata tranquillamente dal supporto.

Posata sempre con microscale sul pezzetto di plastica di prova, lasciata ad asciugare, ho verniciato senza problemi con una prima mano normale di TS13.

Dopo una mezzoretta passata allegrotta di TS13 e la decal ha retto magnificamente.

Preso dall'entusiasmo ho ripetuto il procedimento su tutto il foglio indycals, tagliato in 2 per praticità.

3 mani di TS13 per nulla leggere.

Ritagliate le decal, posate a modo sulla Ferrarina, lasciato il tutto ad asciugare per 24 ore, il giorno dopo ho verniciato senza nessun problema la scocca con il TS13 sopra le decal tranquillamente con 2 mani, la prima normale, la seconda a bagnare, che hanno tenuto come da previsione in modo eccellente (presto mettero' le foto).

La controindicazione di tale tecnica è che cosi' la decal viene resa molto piu' rigida ed è praticamente impenetrabile dall'ammorbidente, per cui sarà necessario stenderlo sotto, prima di posarla, ed eventuali "curve" risulteranno piu' difficili da fare.

Inoltre non è consigliabile lasciare ad asciugare il foglio di decal "verniciato" per troppo tempo (al max 24 ore) per non trovarsi con una decal troppo rigida.

Spero che possa tornarvi utile !!
andreaceccarelli72 - 26 Mar 2013 10:30 pm
Oggetto:
Ciao Spiry, io sinceramente, sulla f1 89 di Berger, non ho avuto problemi con le mie decals della Hasegawa ed è pur vero che gli strati sono stati più che numerosi. Ora che ci penso bene però, il trasparente opaco della ferramenta, dato sulle gomme, mi si era ingiallito e mi sono visto costretto a togliere tutto con l'alcool e rimettere le decals della "GOOD YEAR". Ho pensato che l'ingiallimento era dovuto allo strato "esagerato" di mani di trasparente opaco quindi nel rifacimento ho passato due mani moolto veloci di trasparente opaco e ancora non ho visto ingiallimenti... Che dici devo aspettarmeli??
Spiry - 27 Mar 2013 11:02 am
Oggetto:
Uhm, sinceramente mi si sono ingiallite scritte goodyear senza il minimo trasparente, credo che si tratti di un fenomeno di "trasudazione" della gomma.

Per evitarlo, è meglio se dai una mano di trasparente lucido sulla gomma per farla aderire meglio, poi posi la decal, e poi alla fine l'opaco.

Per il discorso trasparente sopra le decal, con quest'accortezza mi sento piu' sicuro.

Questa è la 156 fatta con questo metodo utilizzando unicamente bombolette tamiya. Primer, 2 mani di TS8, decal "trattate" e 2 di TS13... senza rompimenti di maroni con diluizioni, aerografi etc Very Happy

Insomma per lavoretti "Easy" va benone !


andreaceccarelli72 - 27 Mar 2013 11:37 am
Oggetto:
Il fenomeno della trasudazione è possibile ma ora che ci penso mi sono ricordato che le decals non erano quelle tradizionali ma quelle speculari con la carta velina che vanno posate sui pneumatici a poi inumidite. Poi c'è un passaggio che non ho considerato tra la prima applicazione che ha portato all'ingiallimento e la seconda che invece mi ha regalato il buon risultato: la decantazione nell'alcool per almeno 24 ore delle gomme. Come già detto quando mi sono accorto che si erano ingiallite le scritte ho lasciato i pneumatici a "sverniciare" nell'alcool per una giornata, poi ho passato la paglietta per asportare le tracce più ostinate di vernice trasparente, ho sciacquato abbondantemente il tutto, asciugato con il phon e rimesso le decals (quelle speculari) e subito dopo il trasparente opaco.
Non so con certezza ma credo che nel mio caso il miglior risultato dipenda anche dalla diversa tipologia di decals.
glr190959 - 17 Apr 2013 12:45 pm
Oggetto: Decal overspray senza problemi
Ciao Spiry,
uso il Ts 13 come rifinitura lucida per i miei modelli fin da quando è uscito sul mercato e lo preferisco a qualsiasi altro trasparente lucido e, soprattutto, ai bicomponenti che hanno solo il pregio di avere una finitura uniforme ma il pesantissimo difetto di "caramellare" irrealmente i modelli finiti.
Ho affrontato parecchie discussioni in merito e sono contento che un modellista come te, utilizzatore dei bicomponenti, rivaluti il Ts13 che, a mio avviso, è molto piu' bello e reale come finitura lucida.
Per quanto riguarda l'aggressione alla decals del Ts 13, il tuo metodo è possibile ma presenta l'incoveniente della insensibilità successiva agli ammorbidenti. Secondo me, il segreto per evitare il raggrizimento dovuto all'aggressione del Ts13 è lasciare asciugare le decals per molto tempo, anche una settimana ! Questo tempo permette alla decal di asciugare completamente e aderire alla superfice non offrendo possibilità al trasparente di intaccarlo. Naturalmente, le mani di trasparente dovranno essere molto leggere, con intervallo di almeno un giorno l'una dall'altra, per permettere il totale gas-out della vernice.
Con questa tempistica, non si avranno problemi di aggressione anche se, a mio modestissimo avviso, coprire le decals con il trasparente e una cosa da evitare assolutamente in quanto rende irreale il modello finito e poi, nella realta', le auto sportive non hanno gli adesivi applicati per gli sponsor sotto la vernice trasparente. Ma questo è solo un mio parere.
Saluti,
Giovanni La Rosa
P.S. Metodo per schiarire l'ingiallimento delle decals: introdurre il foglio di decals in una busta trasparente, attaccare la busta con le decals sul vetro interno di una finestra esposta al sole.Nel giro di uno o due giorni la decals schiarira'.
Spiry - 17 Apr 2013 05:41 pm
Oggetto:
Ciao Giovanni

Per quanto riguarda il metodo dello schiarimento decals, quello da te indicato funziona, pero' purtroppo le decal tenderanno a ripresentare il problema dell'ingiallimento dopo qualche tempo.

Per quanto riguarda il problema da te esposto, ovvero dell'insensibilità all'ammorbidente della decal dopo il trattamento, se si vuole usare il metodo "overspray prima della posa", bisogna mettere un po' di ammorbidente prima di posarla sul pezzo, in pratica "sotto" la decal e non sopra.

Ovviamente per le superfici particolarmente curve e complesse, questo è un limite...
glr190959 - 17 Apr 2013 06:03 pm
Oggetto:
Ciao Spiry,
intendi dire che re-ingialliscono se non le posi sul modello ?
Essenzialmente, se dopo la sbiancatura le posi e il modello finito prende costantemente luce l'ingiallimento (della base trasparente della decal) sara' scongiurato. Se dopo la posa conservi il modello in una scatola chiusa (senza che prenda luce), allora l'ingiallimento ritornera' in breve tempo a farsi vedere.
Uso di prassi l'ammorbidente pre-posa per le decals (microset o Gunze Mr Mark setter), ma ho paura che con la decal preverniciata di trasparente sara' arduo farla ammobidire anche perchè i "pre-ammorbidenti" sono meno aggressivi di quelli che si applicanp sopra le decals.
In ogni caso, il tuo metodo puo' benissimo funzionare su superfici piu' semplici, senza rivetti o asperita'.
Saluti,
Giovanni La Rosa
Spiry - 18 Apr 2013 11:28 am
Oggetto:
Quello che ingiallisce, è il "film" trasparente contenente la "colla" che consente alla decal di fissarsi al pezzo.

Le decal di ultima generazione, tipo cartograf, hanno il film perfettamente trasparente anche dopo anni di conservazione in scatola al buio, evidentemente hanno migliorato i materiali.

Su una vecchia porsche tamiya 1/24 (le decal tamiya del passato erano veramente pessime), ricordo che avevo utilizzato il metodo sbiancante con il sole, posato le decal sul modello e dato addirittura il trasparente sopra, dopo qualche tempo il film è tornato sul giallognolo.... Ovviamente si notava molto perchè la carrozzeria era bianca candida.

Credo sia proprio un processo chimico non facilmente reversibile....
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB