Diorami - DIORAMI: un mondo tascabile

vincenzr22 - 06 Nov 2007 01:11 am
Oggetto: DIORAMI: un mondo tascabile
Cerco di colmare una mia pecca;
dovevo all’inizio della nostra avventura su questo forum (giovane, ma già blasonato dagli gli iscritti presenti) parlare sul micromondo che riveste una rilevanza importanza per una nicchia di modellisti, che vedono un modello in una sua personale e ideale cornice di contorno (che lo esalta e “vitalizza”).

Senz’altro la mia discussione sarà forse decifrata da chi la leggerà, molto di parte, cioè mancante della serena obiettività che dovrebbe governare tutte le discussioni impostate nel giusto rapporto democratico di neutralità. Ma la mia passione è tanta, che perdonerete la mia fervorosità nel parlare di questo argomento che a me intriga molto.

Penso di parlare a voce di tutti i dioramisti (senza essere maestro a nessuno), dicendo che ogni lavoro è una nostra creatura, un libero sfogo della nostra fantasia: unica nella sua progettazione e realizzazione e che quindi avrà un fascino particolare ai nostri occhi e ci esalterà a susseguenti lavori dove - -con la costanza della tenacia e volontà - saranno superati gli errori fatti nei precedenti e raffinate le tecniche alla luce delle esperienze cumulate.
E come non accennare agli elettrizzanti momenti nei quali si plasma la materia, prendendo a poco a poco padronanza degli elementi e strumenti che ci facilitano o aiutano a fare, si inventa o si ricrea quello che abbiamo di idea o memorizzato nella nostra mente, realizzando nella realtà quanto vogliamo far vedere agli altri, e si raggiunge così lo scopo prefissato: stimolare l’interesse di chi osserva i nostri lavori.

Quindi un dioramista è un artista? Sicuramente se riuscirà ad emozionare l’osservatore, allora la risposta è sì.
Ma certamente sarà un comunicatore, poichè con un oggetto semplice (una macchinina in uno sfondo), farà capire a chi guarda, quello che lui ha in mente. Forse il mio discorso vi sembrerà un po’ contorto, ma vedere le nostre "creature" in un contesto quasi reale e rivitalizzarle calate nella loro micro-realtà è qualcosa di veramente esaltante. E' quasi come se a questi oggetti dessimo vita, facendoli uscire dalla teca o blister.

E infine, la max gratificazione - per chi fa vedere i suoi lavori, non dettato da mero esibizionismo o interessi economici - è allorché si stimolano altri collezionisti a provare a cimentarsi e confrontarsi con le proprie manualità e conoscenze delle tecniche di base per cominciare ad avventurarsi in questo affascinante campo; esaltante perchè qui nulla è limitante se non la fantasia o la messa in opera.
Però attenzione: le delusion o intoppi sono dietro la porta: non si parte imparati ed esperti; lo si diventa – se si vuole – con la volontà che non farà scoraggiare ai primi risultati non positivi, ma anzi sarà una palestra che ci raffinerà a superare gli imprevisti e ostacoli con ulteriori ricerche, prove ed esperimenti.
Quindi, ultima domanda: gli hobby sono anche scuola di vita per regole comportamentali? Rispondo per me: sì.

Fatta questa “pallosa” disamina introduttiva, nella quale in sintesi ho voluto dire la mia filosofia su questo hobby, mi resta ben poco da aggiungere, poiché io non sono all’altezza di elencare tecniche costruttive e anche perché come detto, per me non vi sono protocolli rigidi e sterili da seguire. Tutto è nella nostra inventiva e capacità.
Si comincerà dalle cose elementari e con l’esercizio e conoscenze acquisite man mano, le cose verranno da sé.

Questo sì, lo voglio dire, per dare un punto di partenza (l’arrivo non vi sarà mai, poiché si andra sempre alla ricerca di una compiutezza che il perfezionista non troverà mai): per realizzare i nostri diorami, dovremo avere sempre le idee chiare per ciò che vogliamo ottenere, affichè non sprechiamo tempo (e si sa, oggi quanto vale), pazienza (e magari perderla, abbandonando il tutto) incominciando da subito a pianificare
i nostri archetipi magari con una scaletta lavori cha abbraccia:.
A) prima di tutto, l'idea. Sapere cosa si vuole realizzare e con che mezzi, è fondamentale per non partire col piede sbagliato e scoraggiarsi quasi subito, non reputandosi capaci di proseguire nel compimento del lavoro.
B) avere una sufficiente strumentazione di base (limette, pinze, attrezzi vari, ecc) e una certa dimestichezza con matriali e collanti..
C) vedere altri lavori e wip e carpire come altri hanno fatto, sia per prendere spunti, che per capire.
D) la pianificazione del lavoro da svolgere e la miglior scelta dei materiali da utilizzare (magari prima testandoli con prove e "falsi montaggi").
E) e infine la cosa più importante: la pazienza.

E qui ci riallacciamo al discorso di sopra: il modellismo come palestra di vita per "allenare alla riflessione, la calma, la costanza nell'andare avanti malgrado gli intoppi.....Ricordarsi che la calma è la vera virtù dei forti e veri uomini, che anche se trovano davanti ostacoli o qualcosa che non và, sedano le loro scariche adrenaliniche con la pazienza dei giusti. E alla fine vinceranno, dominando tutti e tutto. E allora sì che la gratificazione sarà ancora maggiore e si ci sentirà rafforzati e pronti ad affrontare nuove e più diffficili imprese (..nel senso di lavori dioramistici...rapportando il discorso a questa sede...).
Purtroppo, tanti modellisti e collezionisti, me per primo, vuoi per gli stress odierni, vuoi per la vita difficile, vuoi per l'infanzia difficile (vedi scuola freudiana) andiamo facilmente fuori dai gangheri appena le cose non ci vanno come vorremmo. Ma nella vita, nulla è facile ed ecco che proprio per questo devono esserci nella nostra vita dei momenti di "stacco della spina", delle oasi che dobbiamo crearci per distaccarci da tutti i problemi che ci assillano e dimenticarli. Anche per brevi momenti, ma vedrete che saranno sufficienti per ridarci la carica ed equilibrio mentale che ci farà vedere le cose in modo "diverso", più pacato, se non addirittura..distaccato.

Questo mio discorso, è sicuramente "diverso" dal semplice e freddo nozionismo tecnico, ma come detto all'inizio, non sono bravo ad elencare tecniche varie. Per queste cose, certamente troverete su internet approfondimenti molto dettagliati destritti da validi maestri del settore.

A me qui interessava il lato intimo; quello che spinge a fare, quale molla ci stimola e come alimentarla.
A questo punto, grazie della'ttenzione e buon lavoro......


Wink
polinesiano - 06 Nov 2007 08:34 am
Oggetto:
Che dire Vin....
Traspira passione allo stato puro e riesci a trasmettere un senso di semplicità in ogni tuo intervento...
Sembri un manuale quando spieghi le cose....
Leggo sempre con estrema attenzione e piacere ogni tuo intervento e quest'ultimo non è stato da meno....
Grazie davvero di condividere con noi le tue esperienze....
2fast4u - 06 Nov 2007 11:54 am
Oggetto:
Ottima analisi la tua Vincenzo. Ho sempre voluto cercare di inserire in un contesto più reale i miei modelli ma mi ha sempre frenato una cosa: la scala (io faccio le 1:18 e ricostruire a volte questi minimondi significherebbe uscire di casa per lasciare a loro lo spazio) e il tempo (solo per fare il Boars Nest ho impiegato una cifra di tempo, però mi sono divertito tantissimo!!).
Vedrò di fare ancora qualche altro esperimento per cercare di "calare" i miei modelli nel loro ambiente naturale, soprattutto seguendo i tuoi consigli e le tue idee.
diablo - 07 Nov 2007 12:27 am
Oggetto:
Grazie Vin, ottimo per chi vuole iniziare un diorama Wink
Spiry - 12 Nov 2007 11:51 am
Oggetto:
"AMG Trasmette passione !!!!" . Questo post ne è la conferma !
vincenzr22 - 03 Dic 2007 12:16 am
Oggetto:
aggiungo un post che magari sarà un pò "off" ma voglio esternare agli amici del forum la mia personalità (..contorta) così da conoscerci meglio e sopratutto cercare di far capire che il modus vivendi di un dioramista è quello di una persona sempre alla ricerca dei confronti con se stesso nelle realizzazioni fatte con le proprie mani spaziando a 360°.
Una eterna e coinvolgente sfida nel superamento dei personali limiti.

In sintesi, io mi dico sempre: se altri lo fanno, perchè non devo provarci anche io? Magari all'inizio i risultati non saranno esaltanti, ma provando e riprovando, alla fine qualcosa verrà fuori.......
E anche non arriveremo all'optimum, avremo sempre cumulato esperienza da poter consigliare ad altri di non fare i nostri sbagli (..ve lo avevo detto che sono contorto....).

Il mio personale iter hobbistico, parte da passione del bricolage - o fai da te - per il semplice fatto di essermi stancato di essere dipendente da terzi per i piccoli problemi e manutenzioni che in casa inevitabilmente si vengono a porsi prima o poi.
Certo, non sono in grado di fare lavori specifici o molto particolari, ma conlal buona volontà e senza strafare, si ottengono stimolanti risultati che mi hanno molto soddisfatto.

Ho aiutato mio figlio a realizzare le scocche e verniciature con decals per i suoi modelli dinamici (lui cura solo la parte meccanica):


Ho autocostruito una solida postazione di simulazione guida per pc (con il cruscotto della mia ex bmw) molto divertente per cimentarsi con amici


Ho costruito mobilucci funzionali e per gli spazi utili che altrimenti non avrei trovato in commercio (nella fattispecie, sono dei contenitori per legna della stufa e camino, a vari scomparti):


Mi sono divertito a far "rivivere" pezzi di legno inerti (buoni solo come legna da ardere) creando decals e cercando vernici metallizzate particolari, per coronare un altro mio hobby: le armi dell'epoca tardo.medioevale:


Ho arredato - costruendo panche e sedie e restaurando vecchi mobili - la mia cantinetta con le misure appropiate per gli spazi a disposizione:


E in ultimo, dopo aver fatto vedere (e perder tempo) agli amici i miei lavori, come posso disobbligarmi per la pazienza concessami?
Ma invitandoli a cena, e anche se in cantinetta vicino al forno a pietra, la vista sembra buona....... Wink

diablo - 03 Dic 2007 01:21 am
Oggetto:
Vincenzo sei una persona con una creatività e pazienza unica Laughing
Sono 12 anni che sono invitato da Giuseppe (bufa) a Pachino, mi sa che un giro in Sicilia lo farò di sicuro Wink
bufa - 03 Dic 2007 08:39 am
Oggetto:
Preparo il camino con le strenne ? Mr. Green Very Happy Very Happy Very Happy
polinesiano - 03 Dic 2007 09:08 am
Oggetto:
Vin da quasi napoletano (Caserta dista un 30 KM) ti dico che alla vista la pizza mi sembra ottima....

Avrei una domanda sul primo mobile autocostruito circa il fregio: è applicato a rilievo o intarsiato?

Per il resto che dire.... una decina d'anni fa avrei sbavato per la postazione racing davanti al PC.

Complimenti ancora... Wink
vincenzr22 - 03 Dic 2007 12:36 pm
Oggetto:
@ diablo: volere, agire e ottenere.....Allora ti aspetto, neh?
@Angelo: non voglio inorgoglirmi dicendo che la pizza vinene buona (ma sopratutto è merito della pasta che prepara mia moglie; io sono solo l'addetto alla infornata e sfornata. Ma so solo che i miei amici si autoinvitano sempre, quindi..........aspetto anche te dalle mie parti se vuoii la controprova. Laughing Wink
Per il mobilucio, sono tutti intarsiati, poichè dovevo nascondere le giunture delle tavole che lo compongono. Infatti sono creati da spszzoni di legno - e non tavole uniche - gentilmente regalatemi dal mio amico falegname (quindi costo = 0).
PS: parlo sempre di costi bassi, non per essere avaro di natura, ma perchè anche questa è una sfida con me stesso: dimostrare che tutto si può riciclare e diventare cigno da brutto anatroccolo.
Basta prima di attuare e mettere in pratica, ..... sedersi, pensare ed elaborare mentalmente quello che si può fare o no e con quali risultati ottenibili.
polinesiano - 03 Dic 2007 01:08 pm
Oggetto:
Grazie della risposta Vin .... sai sto traslocando e mi sto svenando per comprare i nuovi mobili Evil or Very Mad Twisted Evil ..... quindi mi informo.... Rolling Eyes

Grazie dell'invito che ti rigiro con estremo piacere! Wink
diablo - 06 Dic 2007 04:45 am
Oggetto:
Vin è trovare il tempo Crying or Very sad
vincenzr22 - 06 Dic 2007 10:03 am
Oggetto:
Con una buona organizzazione può starci tutto:

come vincere la lotta con l'orologio, evitando di soccombere allo stress:
ALCUNE REGOLE:

1) Definire le priorità
L'ordine, soprattutto quello mentale, sarà il vostro alleato e dettagliate "to do list", con l'elenco dei compiti da svolgere in ordine di importanza, vi aiuteranno ad avere sempre tutto sotto controllo.

2) Diluire le attività
Se la mole di alcuni impegni vi risulta insormontabile, imparate a frazionarli in compiti più accessibili, alternando attività più noiose con quelle più piacevoli.

3) Misurare il tempo
Stabilite prima il tempo necessario a svolgere un determinato compito e non perdete di vista l'orologio.

4) Imparare a delegare
Ci riesce più facile dire "faccio tutto io" (convinte, in fondo, di saperlo fare meglio). Ma così non va: imparate a distribuire compiti anche agli altri.

5) Pesare la qualità
Valutate quanto impegno "merita" quel compito particolare e definite il tempo che merita in base al risultato che desiderate ottenere.

6) Combattere i ladri del tempo
Se proprio volete concedervi dei momenti di ozio, fatelo con consapevolezza, altrimenti utilizzate i frammenti di tempo per attività inusuali ma utili.

7) Pretendere rispetto
Imparate a dire "no" e a difendere le vostre priorità da chi cerca di imporvi il proprio metro valutativo.

Cool Combattere l’ansia
Affanno e agitazione non servono a nulla, se non a logorare i nervi. Avere chiaro il programma della giornata abbassa la tensione e può regalare anche delle pause preziose.

9) Sfruttare la tecnologia
Computer e gadget hi-tech devono aiutarvi a razionalizzare il vostro lavoro: occorre contenere la loro "invadenza" e non farvi sopraffare dalle infinite possibilità che offrono.

|
|
|
|
Si, buone regole. Più facile a dirsi che a metterle in pratica..........
bufa - 06 Dic 2007 11:18 am
Oggetto:
10) Non prendesi mai troppo sul serio. Shocked
11) Verso le 4.45 am se siete svegli, pensate alla topa non al forum. Rolling Eyes
Bravo vin! Wink
diablo - 06 Dic 2007 07:04 pm
Oggetto:
bufa ha scritto:
10) Non prendesi mai troppo sul serio. Shocked
11) Verso le 4.45 am se siete svegli, pensate alla topa non al forum. Rolling Eyes
Bravo vin! Wink


Sono stato fuori per lavoro e quando s'inizia a parlare di modelli il tempo passa!

Bavo Vin, il problema resta mettere il pratica tutto quello che tu hai scritto Very Happy
batigol - 06 Dic 2007 09:34 pm
Oggetto:
diablo ha scritto:
Vincenzo sei una persona con una creatività e pazienza unica Laughing
Sono 12 anni che sono invitato da Giuseppe (bufa) a Pachino, mi sa che un giro in Sicilia lo farò di sicuro Wink


Bufa, Vin,
Diablo digitando si è dimenticato, fra le parole "Sicilia" e " lo", .....la parola NON !! Very Happy Very Happy Very Happy
vincenzr22 - 06 Dic 2007 10:34 pm
Oggetto:
....mai dire mai......chissà!

E a proposito di speranza, esco fuori topic, ma penso di far cosa gradevole ai vostri animi nobili (?....Laughing ), riposrando ora una piccola poesia di mio zio (poeta sicilano dialettale e assunto anche alla gloria nazionale) che per me è stato un secondo padre.

Artista eclettico - ha spaziato dalle composizioni teatrali, ai versi siciliani, alle musiche, romanze, ecc..) - vi estraggo da un suo libro di versi (Folate di vento) questa piccola poesia:

AMATEVI..SPERATE (Di Pietro Guido cesareo)

Il nodo indissolubile
che lega i vostri cuori,
sia fuoco inestinguibile,
sia fonte di tesori.

E il cammin sia prospero
lontano dal dolore,
soffuso dal dolcissimo
profumo dell'amore.

nessuna nube offuschi
il vostro sogno ardente
il sole sempre fulgido
l'irradii dolcemente.

Il fascino che stringe
vostr'anime gemelle,
risplenda sempre limpido
siccome in ciel le stelle.

Amatevi...sperate,
che solo con l'amore
la vita sembra bella
fragante come un fiore.

Le spine che si incontrano
in questa valle amara,
in fiori aulenti cangiansi
con al persona cara.

Vi assista sempre provvida
la Mano del Signore
la sola fonte pura
che dà la pace al core.

Ecco, terminata. Spero vi abbia fatto piacere. Io quando apro i suoi volumi, trovo una pace interiore, difficile a descriverla.
Se vi è piaciuta, magari poi vi farò leggere una ltra poesia a me dedicata quando ero piccolo e andavo nella sua villa a villeggiare e lui mi osservavanei miei giochi fanciulleschie trovava ispirazione........
Se no, scusate la mia esternazione fuori tema......non vorrei prendermi licenze, abusando del fatto che in questa nicchia il moderatore sono io e quindi son certo dell'impunibilità...... Wink Laughing
Spiry - 07 Dic 2007 09:16 pm
Oggetto:
Penso che un off topic di questo genere sia graditissimo !!! Ancora complimenti Vin, bellissima esposizione e stupenda poesia !
diablo - 07 Dic 2007 10:50 pm
Oggetto:
Caro Vincenzo sei unico complimenti per l'off-topic e per la poesia Wink
Eagle - 09 Dic 2007 11:31 pm
Oggetto:
E' una poesia dello zio di cui mi parlasti su sms... Bellissima, davvero.
Magari ci fossero sempre off topic come il tuo... Sei grande!!!
vincenzr22 - 10 Dic 2007 01:58 pm
Oggetto:
ed ora, a grande richiesta (visto che su messanger è stata inflazionata per dediche a morose), e stanco di riscriverla per tutti, posto unapiccola poesia di amore (mai riportata su libri) che il mio illustre zio dedicò a sua moglie all'epoca fidanzati.......
scritta nel lontano agosto 1942

IO AMO

Amo di vero amor tutte le stelle
che brillano nel cialo a mille a mille;
fra tutte preferisco le più belle.
Ma gli occhi tuoi che sprizzano scintille,
io l'amo immensamente più di quelle,
perchè di fuoco san le tue pupille
e parlano al mio cuor più che le stelle.


E se gradite........

SPRAZZI

Nutrirti vò di baci,
mutrirmi vò d'amore;
d'intesa col tuo cuore,
il mondo sfiderò.

Ma se scemar dovesse
il tuo possente amore,
si spezzerebbe il cuor
e ne morrei di duol.



Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed
Scusatemi, mi son fatto prendere la mano............................
bufa - 10 Dic 2007 02:50 pm
Oggetto:
Belle Vin, c'è davvero poesia in questi versi. Very Happy
Perchè non apri un topic "off topic" nel forum? Sarebbe, credo senz'altro, cosa gradita. Wink


Bufalino
Fox - 23 Set 2008 11:41 am
Oggetto: Re: DIORAMI: un mondo tascabile
vincenzr22 ha scritto:
Cerco di colmare una mia pecca;
dovevo all’inizio della nostra avventura su questo forum (giovane, ma già blasonato dagli gli iscritti presenti) parlare sul micromondo che riveste una rilevanza importanza per una nicchia di modellisti, che vedono un modello in una sua personale e ideale cornice di contorno (che lo esalta e “vitalizza”).

Senz’altro la mia discussione sarà forse decifrata da chi la leggerà, molto di parte, cioè mancante della serena obiettività che dovrebbe governare tutte le discussioni impostate nel giusto rapporto democratico di neutralità. Ma la mia passione è tanta, che perdonerete la mia fervorosità nel parlare di questo argomento che a me intriga molto.

Penso di parlare a voce di tutti i dioramisti (senza essere maestro a nessuno), dicendo che ogni lavoro è una nostra creatura: unica nella sua progettazione e realizzazione e che quindi avrà un fascino particolare ai nostri occhi e ci esalterà a susseguenti lavori dove saranno superati gli errori fatti nei precedenti e raffinate le tecniche alla luce delle esperienze cumulate.
E come non accennare agli elettrizzanti momenti nei quali si plasma la materia, prendendo a poco a poco padronanza degli elementi e strumenti che ci facilitano o aiutano a fare, si inventa o si ricrea quello che abbiamo di idea o fotografato nella nostra mente, realizzando nella realtà quanto vogliamo comunicare agli altri, e si raggiunge così lo scopo prefissato: stimolare l’interesse di chi osserva i nostri lavori.

Quindi un dioramista è un artista? Sicuramente se riuscirà ad emozionare l’osservatore, allora la risposta è sì.
Ma certamente sarà un comunicatore, nel senso che vuol far “parlare” i suoi modelli, che da statici diventano..dinamici se fissati in una loro momento di azione.forse il mio discorso vi sembrerà un po’ contorto, ma vedere le nostre "creature" in un contesto quasi reale e viverle calate nella loro realtà è qualcosa di veramente esaltante.

il succo sta tutto qui: Un modello messo su di una basetta di legno resterà sempre e solo un modello; mentre un modello, per esempio un'auto da corsa, con il suo pilota al fianco e una pila di gomme messe vicino diventa un piccolo diorama “vivo”, e questo perché si "cala" il modello stesso nel suo ambiente naturale, obbligando l'osservatore a rivivere nell’immediatezza situazioni viste o 'vissute'.

E infine, la max gratificazione è allorché si stimolano altri collezionisti a provare a cimentarsi e confrontarsi con le proprie manualità e conoscenze delle tecniche di base per cominciare ad avventurarsi nel microword, dove il punto di partenza è che nulla è limitante la fantasia e che non si parte imparati ed esperti: lo si diventa – se si vuole – con la volontà che non farà scoraggiare ai primi risultati non positivi, ma anzi sarà una palestra che ci raffinerà a superare gli imprevisti e ostacoli con ulteriori ricerche, prove ed esperimenti.
Quindi, ultima domanda: gli hobby sono anche scuola di vita per regole comportamentali? Rispondo per me: sì.

Fatta questa “pallosa” disamina introduttiva, nella quale in sintesi ho voluto dire la mia filosofia su questo hobby, mi resta ben poco da aggiungere, poiché io non sono all’altezza di elencare tecniche costruttivee anche perché come detto, per me non vi sono protocolli rigidi e sterili da seguire. Tutto è nella nostra inventiva e capacità.
Si comincerà dalle cose elementari e con l’esercizio e conoscenze acquisite man mano, le cose verranno da sé.

Questo sì, lo voglio dire, per dare un punto di partenza (l’arrivo non vi sarà mai, poiché si andra sempre alla ricerca di una compiutezza che il perfezionista non troverà mai): per realizzare i nostri diorami, dovremo avere sempre le idee chiare per ciò che vogliamo ottenere, affichè non sprechiamo tempo (e si sa, oggi quanto vale), pazienza (e magari perderla, abbandonando il tutto) incominciando da subito a pianificare
i nostri archetipi magari con una scaletta lavori cha abbraccia:.
A) prima di tutto, l'idea.
B) una sufficiente documentazione iconografica, per evitare errori grossolani del periodo epocale in cui è immerso il diorama rispetto alla realtà storica.
C) la ricerca di un lavoro similare al vostro; non per copiarlo, risulterebbe lampante davanti agli occhi di tutti, ma per avere un' idea o prendere spunti di come altri modellisti hanno affrontato lo stesso vostro problema e risolto.
D) lo schizzo del diorama su carta
E) la scelta dei materiali da impiegare.
F) le prove dei materiali: per non rischiare a opera in corso una scelta sbagliata che condizionerebbe il risultato finale, facendoci rifare il pezzo magari quando è già posizionato e incollato.
G) la costruzione vera e propria, dove metterete in pratica quanto idealizzato.
H) non dimenticarsi del vero motore trainante che è la fantasia.


L'ultima cosa che voglio dire come nota di fondo è un accenno alla scala che si vuol usare.
Per scala s'intende il rapporto esistente tra modello che andremo a costruire e la sua raffigurazione nella realtà.
Qui faccio riferimento alla scla 1\43 (la mia): Il modello o il diorama in costruzione sarà 43 volte più piccolo dell'originale. Ma attenzione; non significa che 1 metro nella realtà sia 43 cm (430 mm) nella riproduzione, ma si dovrà fare la seguente operazione riportata in millimetri: 1000 : 43 = 24 mm.

Se poi si vuole riportare in scala un modello o oggetto che si ha al possibilità di misurare, allora non si deve fare altro che misurare con un centimetro il particolare da eseguire, moltiplicarlo per 100 o 50 e dividendolo per 43.

A questo punto, buon lavoro......


Wink

Fox - 23 Set 2008 11:42 am
Oggetto:
Quando si copiano di sana pianta degli scritti altrui, bisogna almeno avere la compiacenza di citare la fonte da dove si è "attinto".
Si fa ugualmente bella figura......
Comunque un buon giorno a tutti gli utenti del forum.

Modelfoxbrianza
http://www.modelfoxbrianza.it/artdiorami1.htm
Anonymous - 23 Set 2008 02:18 pm
Oggetto:
Non ho capito questo intervento.
Ci puoi cortesemente spiegare in quali punti i tuoi scritti sono stati copiati di "sana pianta"
Fox - 23 Set 2008 02:28 pm
Oggetto:
alb0752 ha scritto:
Non ho capito questo intervento.
Ci puoi cortesemente spiegare in quali punti i tuoi scritti sono stati copiati di "sana pianta"


Basta leggere il link allegato sopra e capirai anche da solo.
Questo ne è un piccolo esempio: Un modello messo su di una basetta di legno resterà sempre e solo un modello; mentre un modello, per esempio un'auto da corsa, con il suo pilota al fianco e una pila di gomme messe vicino diventa un piccolo diorama “vivo”, e questo perché si "cala" il modello stesso nel suo ambiente naturale, obbligando l'osservatore a rivivere nell’immediatezza situazioni viste o 'vissute'.

Questa è la seconda: L'ultima cosa che voglio dire come nota di fondo è un accenno alla scala che si vuol usare.
Per scala s'intende il rapporto esistente tra modello che andremo a costruire e la sua raffigurazione nella realtà.
Qui faccio riferimento alla scla 1\43 (la mia): Il modello o il diorama in costruzione sarà 43 volte più piccolo dell'originale. Ma attenzione; non significa che 1 metro nella realtà sia 43 cm (430 mm) nella riproduzione, ma si dovrà fare la seguente operazione riportata in millimetri: 1000 : 43 = 24 mm.


Te ne servono altre. Il resto è attinto dalle 7 pagine che il sottoscritto ha pubblicato nel suo siro.
Anonymous - 23 Set 2008 02:33 pm
Oggetto:
Dato che nessuno ha voglia di leggere tutto questo trattato, potevi linkare direttamente i passi copiati di sana pianta per evidenziarli.
bluc - 23 Set 2008 02:35 pm
Oggetto:
alb0752 ha scritto:
Non ho capito questo intervento.
Ci puoi cortesemente spiegare in quali punti i tuoi scritti sono stati copiati di "sana pianta"


Sono, in parte, sulla pagina del sito che ha messo in firma.

Per esempio "Un modello messo su di una basetta di legno resterà sempre e solo un modello" è presente sia sul suo sito che su quello deagostini (ma l'autore è sempre "fox")
Si vede qua: http://www.google.it/search?q=%22Un+modello+messo+su+di+una+basetta+di+legno+rester%C3%A0+sempre+e+solo+un+modello%22&hl=it&filter=0

Il resto del testo non mi pare completamente copiato.


Purtroppo è consuetudine sia di forumisti che di blogger copiare testi o linkare direttamente foto presenti su altri siti con danni gravissimi in termini di visite per i siti "originali", in quanto, a meno di casi particolarissimi, i forum e i blog godono di una certa considerazione da parte dei motori di ricerca ed il risultato è sempre che la pagina "ladra" si sostituisce alla pagina "originale" con conseguente perdta di accessi.

Per le foto si può fare qualcosa (molto poco) per i testi non si può far nulla a meno di azioni legali che per il loro costo elevato non sono neppure ipotizzabili per il titolare di un sitarello amatoriale.

EDIT: ovviamente riguardo le "azioni legali" non mi sto riferendo a questo caso Wink
Anonymous - 23 Set 2008 02:36 pm
Oggetto:
In effetti questo passo sembrerebbe praticamente lo stesso.

Il sito De Agostini riporta quello che c'è sul sito di Fox in quanto, mi pare che quest'ultimo abbia instaurato una collaborazione con l'editore.
Fox - 23 Set 2008 02:48 pm
Oggetto:
alb0752 ha scritto:
In effetti questo passo sembrerebbe praticamente lo stesso.

Il sito De Agostini riporta quello che c'è sul sito di Fox in quanto, mi pare che quest'ultimo abbia instaurato una collaborazione con l'editore.


Comunque è consuetudine citare le fonti. Io ho impiegato una pagina intera per citare tutti gli autori che ho consultato per scrivere le mie pagine. E' una questione di principio. All'estero sono molto più coerenti in queste cose. L'Editore non so come la può pensare. Il plagio letterario è molto coccolato dagli editori in genere.
bluc - 23 Set 2008 02:51 pm
Oggetto:
alb0752 ha scritto:
In effetti questo passo sembrerebbe praticamente lo stesso.

Il sito De Agostini riporta quello che c'è sul sito di Fox in quanto, mi pare che quest'ultimo abbia instaurato una collaborazione con l'editore.

Si, infatti è firmato.
Per capire il "danno", cercando su google uno delle frasi copiate, il risultato e questo:

http://www.google.it/search?hl=it&q=%22per+realizzare+i+nostri+diorami%2C+dovremo+avere+sempre+le+idee%22&btnG=Cerca&meta=

con il forum come unico risultato della ricerca ed il sito originale e quello "autorizzato" che sono considerati "duplicati".
Anonymous - 23 Set 2008 02:54 pm
Oggetto:
[ L'Editore non so come la può pensare. Il plagio letterario è molto coccolato dagli editori in genere.[/quote]


Si d'accordo, ma non si tratta di un testo essenziale della letteratura.
Fox - 23 Set 2008 02:57 pm
Oggetto:
bluc ha scritto:
alb0752 ha scritto:
In effetti questo passo sembrerebbe praticamente lo stesso.

Il sito De Agostini riporta quello che c'è sul sito di Fox in quanto, mi pare che quest'ultimo abbia instaurato una collaborazione con l'editore.

Si, infatti è firmato.
Per capire il "danno", cercando su google uno delle frasi copiate, il risultato e questo:

http://www.google.it/search?hl=it&q=%22per+realizzare+i+nostri+diorami%2C+dovremo+avere+sempre+le+idee%22&btnG=Cerca&meta=

con il forum come unico risultato della ricerca ed il sito originale e quello "autorizzato" che sono considerati "duplicati".



E' naturale che in Google metti tutte le key che ti interessano, il risultato sarà quello e solo quello, ma non è questione di spiazzare siti o meno, i robots sanno cosa cercare e cosa evidenziare. E' la prima regola per un costruttore di siti web. Il bello non è scrivere la parola direttamente, ma una parola che centra in qualche modo e vedere dove il motore di ricerca ti porta.
polinesiano - 23 Set 2008 02:59 pm
Oggetto:
Gentile utente Fox sarebbe stato molto più corretto inviare un PM al diretto interessato o all'amministratore del forum....

Innanzitutto si sarebbe evitato di infrangere il regolamento di questo forum e poi si sarebbe potuto aggiungere la provenienza di questa fantomatica citazione che ti ha fatto uscire dai gangheri....


Non saranno tollerati altri interventi OT.

Questo è l'ultimo avvertimento Very Happy


Fox - 23 Set 2008 03:01 pm
Oggetto:
alb0752 ha scritto:
[ L'Editore non so come la può pensare. Il plagio letterario è molto coccolato dagli editori in genere.



Si d'accordo, ma non si tratta di un testo essenziale della letteratura.[/quote]

Ovvimente non è questo caso, ma ho avuto diversi caso di plagio letterario e non da blog o forum, ma da autori professionisti che poi alla fine, hanno dovuto riconoscere la parternità dell'ingegno.
Non c'è l'ho assolutamente con Vincenzr22, ma è una messa in guardia per evitagli spiscevoli contrattempi con persone che scrivono per vivere e non per divertirsi come me.
Fox - 23 Set 2008 03:04 pm
Oggetto:
polinesiano ha scritto:
Gentile utente Fox sarebbe stato molto più corretto inviare un PM al diretto interessato o all'amministratore del forum....

Innanzitutto si sarebbe evitato di infrangere il regolamento di questo forum e poi si sarebbe potuto aggiungere la provenienza di questa fantomatica citazione che ti ha fatto uscire dai gangheri....


Non saranno tollerati altri interventi OT.

Questo è l'ultimo avvertimento Very Happy



Hai sbagliato proprio a capire. Io nei gangheri ci sono eccome e se vuoi bannarmi, fallo pure, non scrivo molto nei forum, ma quando mi si tocca direttamente, allora mi girano un poco. A te non succede mai?
bluc - 23 Set 2008 03:05 pm
Oggetto:
Fox ha scritto:
E' naturale che in Google metti tutte le key che ti interessano, il risultato sarà quello e solo quello, ma non è questione di spiazzare siti o meno, i robots sanno cosa cercare e cosa evidenziare. E' la prima regola per un costruttore di siti web. Il bello non è scrivere la parola direttamente, ma una parola che centra in qualche modo e vedere dove il motore di ricerca ti porta.

Guarda che sono dalla tua parte! Very Happy
Però mi meraviglio di te, visto che hai un sito da parecchi anni.
Se uno ti "ruba" contenuti ed un motore di ricerca considera più rilevante il sito copione rispetto al tuo, tu perderai visite che, secondo me, sono lo scopo unico di un sito web.

Se uno copiasse testo da uno dei iei siti min inca22erei parecchio, ma se uno facesse lo screenshot di una mia pagina e la mettesse su un suo sito, non mi imorterebbe nulla, non perderei visitatori come nel caso di una scopiazzatura del testo o dell'hotlinking delle immagini.

Credo che siamo andati un po' OT rispetto al topic.
Chiedo scusa a Vincenzo.
polinesiano - 23 Set 2008 03:08 pm
Oggetto:
No a me non succede mai. Very Happy

Utente Fox la prova che sei fuori dai gangheri è proprio questa risposta..... Wink

Nessuno ti vuole bannare. Very Happy

Se ho un problema non grido per la strada o a casa d'altri come stai facendo tu.
Anonymous - 23 Set 2008 03:10 pm
Oggetto:
Questo è un forum di automodellismo vario.
Vediamo di utilizzarlo per quello.

Se Fox vuole postare i suoi lavori bene, per il resto ci sono i MP come ha puntualizzato Polinesiano.
Fox - 23 Set 2008 03:11 pm
Oggetto:
bluc ha scritto:
Fox ha scritto:
E' naturale che in Google metti tutte le key che ti interessano, il risultato sarà quello e solo quello, ma non è questione di spiazzare siti o meno, i robots sanno cosa cercare e cosa evidenziare. E' la prima regola per un costruttore di siti web. Il bello non è scrivere la parola direttamente, ma una parola che centra in qualche modo e vedere dove il motore di ricerca ti porta.

Guarda che sono dalla tua parte! Very Happy
Però mi meraviglio di te, visto che hai un sito da parecchi anni.
Se uno ti "ruba" contenuti ed un motore di ricerca considera più rilevante il sito copione rispetto al tuo, tu perderai visite che, secondo me, sono lo scopo unico di un sito web.

Se uno copiasse testo da uno dei iei siti min inca22erei parecchio, ma se uno facesse lo screenshot di una mia pagina e la mettesse su un suo sito, non mi imorterebbe nulla, non perderei visitatori come nel caso di una scopiazzatura del testo o dell'hotlinking delle immagini.

Credo che siamo andati un po' OT rispetto al topic.
Chiedo scusa a Vincenzo.


L'ho capito benissimo Bluc, ecco del perchè del link di riporto al sito "madre". Ma non è questa la sede di discussione.
Era solo una precisazione che hai avallato anche tu, nulla di più. Con questo mi ritiro nei miei appartamenti lasciandovi alle Vs. discussioni.
Ciao Very Happy
polinesiano - 23 Set 2008 03:16 pm
Oggetto:
Fox ha scritto:
L'ho capito benissimo Bluc, ecco del perchè del link di riporto al sito "madre". Ma non è questa la sede di discussione.
Era solo una precisazione che hai avallato anche tu, nulla di più. Con questo mi ritiro nei miei appartamenti lasciandovi alle Vs. discussioni.
Ciao Very Happy


Grazie della comprensione utente Fox Very Happy
amgforum - 23 Set 2008 03:19 pm
Oggetto:
Ragazzi non saranno ammessi altri OT.

I reply fuori tema saranno cancellati senza avvisare gli autori.

Grazie della collaborazione Very Happy

Eagle - 23 Set 2008 04:24 pm
Oggetto:
Queste cose è sempre meglio risolverle in privato, senza troppe polemiche che non servono a nulla.

Bene... Ora possiamo riprendere con il modellismo?
vincenzr22 - 24 Set 2008 06:32 pm
Oggetto:
oh madonna mia..cosa ho combinato.
Io nella vita (specie da un pò di tempo a questa parte) ho sempre cercato di non "disturbare" nessuno, nè tantomeno essere causa di diatribe tra persone più o meno sensibili.
Non era mio scopo appropiarmi di pensieri o parole altrui (io, ringraziando Dio, penso di sapermi esprimere già di mio) ma solo è che trovando qualche pensiero espresso in ottimo modo e confacente al mio modo di pensare, non volevo "cammuffarlo" cambiando le singole parole così da essere fuori da polemiche (e avrei fatto ciò se fossi stato in mala fede).
L'unica mia colpa - dettata dall'inesperienza - è stata la dimenticanza di citare la fonte e di questo domando scusa e mi prendo le mie responsabilità.
E per dimostrare che sono in buona fede e voler tagliare tutte le polemiche (considerando che nella vita ci son problemi ben peggiori...) chiedo venia al nostro amministratore se ho creato questo "casino" e gli chiedo fermemente di cancellare il topic (se nel motore di ricerca spunta prima del furum di quel signore...ma non ho capito bene..... non sono esperto del web...) e anzi, visto che sono stato causa di angosce per molti - in primis per questo forum - e si parla di penali, violazioni di copyright, ecc... RIMETTO ALL'AMMINISTRATORE LA MIA CARICA DI MODERATORE e fare in modo che l'autore si senta pienamente soddisfatto "della mia testa". se malgrado ciò vuole agire legalmente, sono a sua disposizione.
Io me ne torno ai miei lavoretti che mi soddifano senza il bisogno di farli vedere a nessuno (vivrò lo stesso bene...), alla mia vita pritata che di problemi ne ha già senza mettercene di altri più o meno futili.
Magari, chi vuole sentirmi, mi riferisco agli amici intimi, ha la mia email e quindi i contatti non saranno troncati.
Vi prego di capire che questa non vuol essere un alimentare polemica, ma solo troncarla e punire il vero e solo colpevole.
grazie a tutti per l'attenzione.
batigol - 24 Set 2008 06:39 pm
Oggetto:
Vincenzo, se Massimo accetta le tue dimissioni dovrà accettare anche le mie, ma sono sicuro che non lo farà
Hu5o - 24 Set 2008 09:36 pm
Oggetto:
Ma no non prendete decisioni affrettate e poi lo sappiamo tutti che qui nessuno è in mala fede.
Spiry - 24 Set 2008 11:09 pm
Oggetto:
Chi non sbaglia mai ?

L'errore non è in se importante, casomai lo è la sua gestione.

Io non so' che altro deve fare il buon Vin, penso che la cosa sia abbondantemente stata spiegata e non si debba protrarre oltre, tuttalpiu' ci starebbe bene una sana bicchierata ammazzaproblemi !!

Virtuale per il momento, chissà mai che un giorno diventi reale.
batigol - 24 Set 2008 11:14 pm
Oggetto:
Citazione:

ci starebbe bene una sana bicchierata ammazzaproblemi !!


spiry , io posso arrivare a bere un bicchiere di latte !
Spiry - 24 Set 2008 11:21 pm
Oggetto:
ODDIO UN ASTEMIO !!!

Scusa se mi stupisco ma sai, son veneto e....
batigol - 25 Set 2008 02:20 am
Oggetto:
Spiry ha scritto:
ODDIO UN ASTEMIO !!!

Scusa se mi stupisco ma sai, son veneto e....

E casomai sei stato anche alpino..... Very Happy
Spiry - 25 Set 2008 08:33 am
Oggetto:
Lagunare, ma cambia poco da quel punto di vista Mr. Green
Fox - 25 Set 2008 08:48 am
Oggetto:
vincenzr22 ha scritto:
oh madonna mia..cosa ho combinato.
Io nella vita (specie da un pò di tempo a questa parte) ho sempre cercato di non "disturbare" nessuno, nè tantomeno essere causa di diatribe tra persone più o meno sensibili.
Non era mio scopo appropiarmi di pensieri o parole altrui (io, ringraziando Dio, penso di sapermi esprimere già di mio) ma solo è che trovando qualche pensiero espresso in ottimo modo e confacente al mio modo di pensare, non volevo "cammuffarlo" cambiando le singole parole così da essere fuori da polemiche (e avrei fatto ciò se fossi stato in mala fede).
L'unica mia colpa - dettata dall'inesperienza - è stata la dimenticanza di citare la fonte e di questo domando scusa e mi prendo le mie responsabilità.
E per dimostrare che sono in buona fede e voler tagliare tutte le polemiche (considerando che nella vita ci son problemi ben peggiori...) chiedo venia al nostro amministratore se ho creato questo "casino" e gli chiedo fermemente di cancellare il topic (se nel motore di ricerca spunta prima del furum di quel signore...ma non ho capito bene..... non sono esperto del web...) e anzi, visto che sono stato causa di angosce per molti - in primis per questo forum - e si parla di penali, violazioni di copyright, ecc... RIMETTO ALL'AMMINISTRATORE LA MIA CARICA DI MODERATORE e fare in modo che l'autore si senta pienamente soddisfatto "della mia testa". se malgrado ciò vuole agire legalmente, sono a sua disposizione.
Io me ne torno ai miei lavoretti che mi soddifano senza il bisogno di farli vedere a nessuno (vivrò lo stesso bene...), alla mia vita pritata che di problemi ne ha già senza mettercene di altri più o meno futili.
Magari, chi vuole sentirmi, mi riferisco agli amici intimi, ha la mia email e quindi i contatti non saranno troncati.
Vi prego di capire che questa non vuol essere un alimentare polemica, ma solo troncarla e punire il vero e solo colpevole.
grazie a tutti per l'attenzione.



Caro Vincenzr22, forse sei andato troppo in là con l'immaginazione: qui nessuno vuole la testa di nessuno, è solo questione di giustizia e rispetto delle opere altrui, che possono essere letterarie, come costruttive. Il fatto di "farle vedere a qualcuno" come dici tu, non è sinonimo di egocentrismo, altrimenti 3/4 del web dovrebbe sparire, ma di condivisione che può piacere o meno e può essere la carica, come in effeti lo è, per giovani generazione che sono lontane dai nostri non + anni verdi, se l'età che segnali nel profilo è autentica. Guarda alle mostre scambio: chi trovi? l'80% dalla quarantina in su e il 20% sotto i quaranta. Chiedersi il perchè di questa crisi è cosa scontata e tutti ci arriviamo a capirlo. Vedi il sito di "quel signore" è costato fatica e sacrificio e anni dedicati ad una passione e solo a quella, lontano dai facili guadagni che internet, vendendo i tuoi lavori può offrirti. E' una scelta. Per concludere, l'unico mio errore e chiedo venia a tutti per questo è quello di essere entrato con un carattere "bold" di colore rosso, che tradotto nel mondo web significa "urlo-arrabbiato ec... ma non era la mia intenzione. Avrei potuto sorvolare nel risponderti pubblicamente, ma ad ogni domanda, c'è una risposta e se hai la passione dentro devi continuare a scrivere, a leggere e a moderare e ricordati, visto che dici di non essere esperto del web, tutte le citazioni e specialmente le fotografie, secondo la legge dovrebbero riportare l'anno - il luogo e il nome del fotografo. Nella mancanza di tutto ciò va bene anche un link o una citazione della fonte.
Questo è quanto dovevo dirti e adesso avanti, se vogliamo parlare di modellismo e storia io sono qui.
Ciao.
Eagle - 25 Set 2008 11:14 am
Oggetto:
batigol ha scritto:
Vincenzo, se Massimo accetta le tue dimissioni dovrà accettare anche le mie, ma sono sicuro che non lo farà


La penso allo stesso modo di Polinesiano. Se ti dimetti, ci dimettiamo tutti.

DIMISSIONI RESPINTE!!!



Possiamo tornare a parlare di modellismo please???
polinesiano - 25 Set 2008 12:35 pm
Oggetto:
Fox, credo che la questione sia risolta. Very Happy
batigol - 25 Set 2008 01:13 pm
Oggetto:
Eagle ha scritto:
batigol ha scritto:
Vincenzo, se Massimo accetta le tue dimissioni dovrà accettare anche le mie, ma sono sicuro che non lo farà


La penso allo stesso modo di Polinesiano. Se ti dimetti, ci dimettiamo tutti.

DIMISSIONI RESPINTE!!!



Possiamo tornare a parlare di modellismo please???

Max ma la tua bambina cosa ti fa?
L'ho scritto io !!!!
vincenzr22 - 25 Set 2008 02:23 pm
Oggetto:
ok, allora tutto si risolve sempre per il meglio...quando c'è il buon senso e confronto civile.
e quindi se gentilemente mi dai il link del tuo sito, lo aggiungo nel post iniziale così da "risistemare" lo strappo e riparare a ll'errore..... Laughing Wink
ciao
Fox - 25 Set 2008 03:40 pm
Oggetto:
vincenzr22 ha scritto:
ok, allora tutto si risolve sempre per il meglio...quando c'è il buon senso e confronto civile.
e quindi se gentilemente mi dai il link del tuo sito, lo aggiungo nel post iniziale così da "risistemare" lo strappo e riparare a ll'errore..... Laughing Wink
ciao


Non ci sono problemi Vin, da parte mia "incidente" chiuso e archiviato.
Piuttosto tra di voi c'è chi "mastica" di microsaldature a ottone?
Grazie.
polinesiano - 25 Set 2008 03:54 pm
Oggetto:
Credo che l'utente alb0752 usi spesso questa tecnica.

Sul forum ci sono diversi suoi lavori... usa la funzione cerca Wink
Eagle - 25 Set 2008 04:34 pm
Oggetto:
batigol ha scritto:
Eagle ha scritto:
batigol ha scritto:
Vincenzo, se Massimo accetta le tue dimissioni dovrà accettare anche le mie, ma sono sicuro che non lo farà


La penso allo stesso modo di Polinesiano. Se ti dimetti, ci dimettiamo tutti.

DIMISSIONI RESPINTE!!!



Possiamo tornare a parlare di modellismo please???

Max ma la tua bambina cosa ti fa?
L'ho scritto io !!!!



Sorry Franco!!! Piccola svista... Embarassed Embarassed Embarassed LaughingLaughingLaughing
Sono due notti che dormo 3 ore al massimo... Confused ... e non per quello che credi Laughing
vincenzr22 - 26 Set 2008 07:24 pm
Oggetto:
POST INIZIALE AGGIORNATO.

saluti a tutti. Vinc
polinesiano - 26 Set 2008 08:22 pm
Oggetto:
Sono FELICE che la situazione sia stata definitivamente chiusa!
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB