Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Gp Montecarlo 2017
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Automotorsport
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 26 Mag 2017 12:41 pm  Gp Montecarlo 2017
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 67
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 7655
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Credo che sarà una gara molto interessante se verranno mantenute le promesse di Mercedes e Ferrari.

E' sesto appuntamento della stagione di F1 2017

Subito velocissima la Mercedes di Lewis Hamilton, che segna il miglior tempo (1'13"425) nella prima sessione di prove libere.

Seconda la Ferrari di Sebastian Vettel in ritardo di 0.196. Terza la Redbull di Max Verstappen (+0.346). La Freccia d'argento di Valtteri Bottas si piazza al quarto posto (+0.366), seguito dalla monoposto di Daniel Ricciardo. Sesto su Toro Rosso di Daniil Kvyat. Solo settimo tempo per il ferrarista Kimi Raikkonen che gira in 1'14"164. Nella top ten anche Sergio Perez (Force India), Carlos Sainz (Toro Rosso) ed Esteban Ocon (Force India).

Ma Vettel da record nelle seconde libere ..... record della pista, primo nella storia a scendere sotto l'1.13".

Il crucco, ha girato in 1.12.720 e ha preceduto di 0.487 secondi l'australiano Daniel Ricciardo della Red Bull. Terza l'altra Ferrari di Kimi Raikkonen a 0.563 da Vettel. Quarto e quinto miglior tempo per le Toro Rosso del russo Daniil Kvyat a 0.611 e dello spagnolo Carlos Sainz Jr a 0.680. Sesto tempo per l'olandese Max Verstappen su Red Bull a 0.766, seguito dal messicano Sergio Perez su Force India a 1.079.
Solo ottavo tempo per Lewis Hamilton su Mercedes, migliore al mattino, ma ora staccato di 1.153. Chiudono la top ten Kevin Magnussen sulla Haas a 1.170 e Valtteri Bottas sull'altra Mercedes a 1.182. La sessione è stata caratterizzata da un incidente alla Williams di Lance Stroll.

Interessante no? Le prove libere trovano il tempo che trovano, bene, vedremo domani chi partirà in prima fila, cosa piuttosto importante in questa gara visto il circuito che tutti sappiamo piuttosto particolare Razz
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 26 Mag 2017 12:41 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2017 12:11 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 67
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 7655
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Very Happy Sembra che le prove abbiano anche decretato più o meno l'ordine d'arrivo della gara.

Dopo 16 anni, bella doppietta Ferrari prima e seconda, a ordine invertito rispetto alla partenza, Vettel sorpassa ai box il compagno Raikkonen, sfruttando i due giri in più in pista dopo il cambio gomme. Ricciardo terzo e Mercedes fuori dal podio, infatti Bottas fallisce il podio ed è quarto.

Hamilton (disastroso o meglio sfigato, il sabato è fregato da una bandiera gialla) recupera dal 13° al 7° posto nonostante le note difficoltà nei sorpassi su questo percorso ma non basta ora è a meno 25 punti da Vettel.

Per ora non vedo nulla di preoccupante per la stella a tre punte, il campionato è ancora lungo.

Sul terzo scalino del podio sale Ricciardo (Red Bull), che così fa un favore al cavallino per la classifica dei costruttori.

Tutti sanno che il circuito monegasco è piuttosto difficile e spesso rispecchia l'ordine di partenza a meno che non ci si mettano i box.
Non ho visto il gran premio ma da quello che ho letto a parte un incidente il tutto è risultato piuttosto monotono, non so se corrisponde alla realtà.

Unico momento di meno torpore della gara è stato l’incidente tra Button, alla guida della McLaren e Wehrlein, che è finito su due ruote addosso alle barriere di protezione. Il pilota è rimasto illeso.

Comunque Vettel è stato il migliore e sembra che il cavallino non sia più bolso.

Finalmente un po' di vita, si fa per dire, ora tocca alla Mercedes non sonnecchiare ed a fare i calcoli giusti, cosa che Hamilton non ha fatto, durante le prove ... è stato fregato dalla bandiera gialla, infatti si è comportato troppo… da Hamilton, e in questa situazione non ha pagato in positivo come spesso gli era capitato nel passato; ha cercato inizialmente di sopperire a certe difficoltà della macchina, che sembrava inguidabile, con il risultato di incappare in esagerazioni; poi ha ripreso "la misura" come sa fare lui, ma a quel punto è stato bloccato prima dal traffico e poi dalle bandiere gialle per l'incidente di Vandoorne che non apprezza i muretti di Montecarlo dove ha sfasciato la sua McLaren MCL32 e di riflesso gli Zebedei di Hamilton.

La "componente sfortuna" ci sta nel senso che Lewis è stato penalizzato proprio mentre stava andando forte come sa fare, ma d'altra parte simili eventualità sono tutt'altro che inconsuete a Montecarlo e non solo, le gare e le qualifiche, sono fatte così.

Le altre posizioni: 5. Verstappen (Red Bull), 6. Sainz (Toro Rosso), 7. Hamilton (Mercedes), 8. Grosjean (Haas), 9. Massa (Williams), 10. Magnussen (Haas), 11. Palmer (Renault), 12. Ocon (Forece India), 13. Perez (Force India).

Dimenticavo, sentite condoglianze al fantasmakuzzo.

E Alonso? La sfiga lo segue anche oltre oceano.
Il grande sogno del pilota spagnolo sull'ovale del MotorSpeedway si chiude a 21 giri dalla fine, mentre si trovava in settima posizione e dopo essere riuscito anche in un paio d'occasioni a portarsi al comando. Peccato. Rolling Eyes

Servus Laughing
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2017 12:31 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 66
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 5926
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Grazie.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2017 01:04 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 50
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11231
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

lombricoferoce ha scritto:
Comunque Vettel è stato il migliore e sembra che il cavallino non sia più bolso.


Sei proprio sicuro di questo? Kimi meritava la vittoria, dalle libere alle qualifiche non ha fatto errori, come in gara è stato sempre veloce, ma al muretto hanno pensato bene di cambiare l'ordine di arrivo.
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2017 02:27 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 66
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 5926
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Sono d'accordo con Max.Secondo me il vincitore morale è Raikkonen:bene al sabato,ottima partenza alla domenica e buon ritmo gara durante le prime fasi,fino al pit stop.Quando è stato superato da Vettel (dai box) ha perso un po' di verve cedendo terreno progressivamente:doveva avere più palle,oppure dal muretto è arrivato un diktat.A fine gara era inca**ato come un'aquila.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2017 07:14 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 50
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11231
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Basta leggere qui ...

http://autosprint.corrieredellosport.it/news/formula1/nel-mirino/2017/05/28-876074/formula_1_montecarlo_raikkonen_incolpevole_per_la_vittoria_mancata/
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2017 07:46 pm Oooh ! 
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 67
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 7655
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

@ Diablo & fantasmak: come sapete entrambi io do del migliore a chi vince, perchè nelle gare l'importante è vincere.

Che poi la vittoria sia meritata, beh .... qui non è sicuramente la mia coscienza che sanguinerà o rimorderà e visto che entrambi conoscete la storia Ferrari non vedo perchè vi meravigliate tanto. Tutto secondo copione, gara e commenti trionfalistici a go go.


Tradotto caso mai il link "sparisse".

Da AUTOSPRINT, nei secoli ... competente:

Il finlandese è stato richiamato per primo ai box per coprire l'undercut di Verstappen e Bottas. E tornando in pista si è ritrovato dietro ai doppiati perdendo la gara ...

Le solite puttanate all'italiana non nuove da quando è nata la scuderia del cavallino nero? Boh!

Il GP di Monaco si è deciso fra il 34° e il 38° giro. Quando Raikkonen è stato fermato ai box per il pit stop mentre Vettel è rimasto in pista a macinare giri veloci. Quando Kimi si è arrestato, aveva meno di 2 secondi di vantaggio su Vettel. Poteva bastare se l’undercut avesse funzionato bene. Invece quattro giri dopo, Kimi è arrivato alla staccata di Santa Devota e si è trovato Vettel che usciva dai box. Nettamente davanti a lui. A quel punto con la vittoria in pugno.

Che è successo? In quei quattro giri ha dormito Raikkonen, ha volato Vettel oppure è il team che ha deciso di sacrificare il finlandese per mettere davanti il capitano? Sono successe un po’ tutte e tre queste cose. Spieghiamole per bene.

Quando Verstappen, rompendo gli equilibri di un gara fino a quel punto d’attesa, ha deciso di andare ai box al 32° giro, ha innescato una serie di conseguenze. Le ultrasoft che avevano su tutti quanti potevano durare almeno altri venti giri senza deteriorarsi, ma siccome Verstappen con la mossa dell’undercut rischiava di fare giri veloci a raffica e ritrovarsi davanti agli avversari molti hanno pensato di proteggersi. Fermandosi a loro volta per marcare l’olandese della Red Bull. Al giro dopo, il 33° lo ha imitato Bottas. Che, “pittando” così rapidamente, ha mantenuto la posizione. In Ferrari hanno deciso di marcare Verstappen e Bottas ma... l'hanno fatto con Raikkonen che era in testa alla gara, non con Vettel come sarebbe stato più logico, visto che era quello più vicino agli avversari e che avrebbe avuto più da perdere.

Nel richiamare ai box Raikkonen al giro 34 (dove tra l’altro ha perso circa 1” di troppo sostando ben 3”4 invece che i 2,5/2,7 secondi soliti) il box rosso ha rimandato in pista Kimi quando erano appena passati Wehrlein e Button, doppiati, che già l’avevano ostacolato dieci giri prima.

Vettel invece, furbamente, ha preferito restare fuori in pista visto che aveva risparmiato le gomme ultrasoft. E con le viola è riuscito a inanellare tre velocissimi giri sul passo di 1’15” basso. E Raikkonen? Ha sprecato le sue chances di vittoria nel giro di ingresso (1 secondo di troppo) e in quello di ripartenza , che ha percorso in 1’19”518. Addirittura 1” più lento del giro di ripartenza di Vertsappen e un decimo più lento di quello di Bottas, la cui Mercedes a gomme fredde non ha certo la performance della Ferrari. È lì che Kimi ha perso la corsa. Due o tre secondi sprecati che peseranno come macigni nella classifica finale. Senza nulla togliere alla bravura di Vettel che ha saputo inanellare tre giri velocissimi che lo hanno collocato in testa alla gara, sono più i secondi persi nel giro di ripartenza da Kimi che quelli guadagnati da Seb ad aver deciso l'assegnazione della vittoria.

Il tempo perso in pista non è stata tutta colpa di Kimi. Anzi, lui, poveretto, c’entra poco. Non è che Kimi ha dormito nel giro di ripartenza. Il problema è che il box Rosso l’ha rimandato in pista proprio dietro due doppiati, Wehrlein e Button. E Raikkonen nel primo giro lanciato ha dovuto superarli completando di conseguenza il giro molto più lentamente. E non sfruttando il vantaggio extra che ti dà la gomma nuova nel primo giro veloce. Poi nei passaggi successivi anche Kimi ha spinto a fondo, quasi come avrebbe fatto Vettel tre giri dopo. Kimi si stava difendendo, eccome.

Se mettiamo a confronto i tempi incrociati di Raikkonen (con gomme supersoft nuove) e di Vettel (con gomme ultrasoft usate) in quei passaggi dal 35° al 37° giro, vediamo che il finlandese non ha accusato un grande divario contro un Vettel indiavolato. Kimi ha stabilito nell’ordine i seguenti crono: 1’16”133 (contro 1’15”587 di Vettel nello stesso giro), 1’15”606 (contro 1’15”238 del tedesco) e 1’15”527 nel giro che Vettel è andato a fare il pit stop. Come potete desumere, rispetto a Vettel, Raikkonen in pista ha perso nei giri “puliti” poco tempo: 9 decimi circa in tre passaggi. Non è un'esagerazione. Di più non poteva fare. Se si è ritrovato dietro Seb alla fine della danza dei pit stop quindi è soprattutto per colpa di quei 3” lasciati per strada al primo giro lanciato a causa dei doppiati che ha dovuto superare.

Se c’è una responsabilità nella sconfitta di Raikkonen, perciò è più della squadra che del pilota. Primo perché ha fermato per primo Raikkonen quando logica vuole che si provi l’undercut (anche di difesa) con il pilota dietro, non con quello davanti. Che di solito aspetta ad agire che chi è alle spalle faccia una mossa tattica, non lo precede. Ma si è saputo poi che la squadra aveva deciso nel pre-gara di differenziare le strategie prima della corsa. Però ci lascia stupiti l'ingenuità di rimandare Kimi in pista nel traffico dei doppiati. La squadra al momento topico non poteva non sapere che c’erano quei doppiati in giro che Raikkonen, sostando, si sarebbe ritrovato davanti proprio nel momento peggiore: nel giro di ripartenza a gomme fredde. Quando è più difficile superare uscendo di traiettoria. Persino su un qualsiasi iPad di uno spettatore dotato della App della F1 c'è la piantina della pista con la dislocazione in tempo reale delle macchine in pista, vuoi che al muretto box, dove ci sono ingegneri col GPS di tutte le vetture in gara, non sappiano dove sono i doppiati?

Non pensiamo che la Ferrari abbia fatto apposta ad inguaiare Kimi e favorire Vettel anche perché se volevano compiere un gioco di squadra in questo senso, l’avrebbero effettuato fin dal via. Ma certo nell’episodio del pit stop di Raikkonen il team non ha dimostrato quella scelta di tempi perfetta nelle strategie e nelle tempistiche che aveva permesso alla Ferrari la vittoria in altre occasioni. Ma è un dato oggettivo incontestabile che la mossa ha premiato l’altra Ferrari, tra l’altro quella che faceva più comodo vincesse, cioé quella di Vettel. Raikkonen per impedirlo avrebbe dovuto trovarsi con 5” di vantaggio su Vettel al 34° giro, non con meno di 2”.

Ad essere cinici, si può pensare come disse gelidamente Enzo Ferrari a Gilles Villeneuve quando si lamentava dei favoritismi a Pironi a Imola ‘82: in fondo ha sempre vinto una Ferrari no?

Di certo la smorfia sul podio di Raikkonen mentre tutti gli altri festeggiano ha un sapore amaro. Quello del pilota che si sente defraudato. E non per colpa sua. La prova viene dal linguaggio del corpo. La faccia delusa, mogia e arrabbiata faceva capire chiaramente che Kimi non rimproverava se stesso per la sconfitta, ma additava la responsabilità dell’insuccesso a fattori esterni. Nell’intervista a fine gara ha anche lanciato una velata accusa a mezza voce, quando ha detto: “È stato lontano dall’ideale finire dietro un doppiato dopo che sono uscito dai box, ma non era nel mio controllo”. Come dire: doveva pensare il team a non mettermi in quella condizione.




Podio Montecarlo 2107.jpg
 Descrizione:
Si può chiaramente notare la gioia di ... Raikkonen
 Dimensione:  80.04 KB
 Visto:  238 Volte

Podio Montecarlo 2107.jpg



_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 11 Giu 2017 07:11 pm Cool Gp del Canada 2017
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 67
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 7655
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Nel 2016 era stato Lewis Hamilton a tagliare per primo il traguardo del Circuit Gilles Villeneuve, regalando a Mercedes la sesta vittoria su sette gran premi.

Quest'anno il panorama è cambiato e in testa alla classifica generale c'è Sebastian Vettel con la sua Ferrari SF70H, secondo sul podio l'anno passato, dopo una gran partenza vanificata da una strategia box poco efficace.

Ora il Circus F1 è a Montreal con la Mercedes pronta a riscattare la delusione di Montecarlo, il miglior tempo sul circuito nelle prove è stato quello di Lewis Hamilton, che non solo partirà davanti a tutti ma eguaglia Ayrton Senna al secondo posto nella classifica per numero di pole position, ora ne ha 65, come il suo idolo, a sole tre lunghezze dal record assoluto di Michael Schumacher. Secondo Vettel, terzo Bottas.

Gara: alle ore 20:00 in diretta su Sky SportF1 HD e alle ore 23:40 in differita su Rai 2


E che vinca il migliore ..... Smile felice 3


Risultati prove ufficiali.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  154.65 KB
 Visto:  153 Volte

Risultati prove ufficiali.jpg



_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 12 Giu 2017 09:36 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 67
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 7655
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Come immaginavo Hamilton si è rivelato il migliore. L'inglese ha dominato la gara, restando al comando dal primo all'ultimo giro. E c'è stata pure la doppietta Mercedes per equilibrare quella Ferrari sul circuito di Monte Carlo.


Una rondine non fa primavera e neppure due rondini fanno primavera ....


1) L. Hamilton (Mercedes)
2) V. Bottas (Mercedes)

3). D. Ricciardo (Red Bull)

4) S. Vettel (Ferrari)
5) S. Pérez (Force India)
6) E. Ocon (Force India)
7) K. Raikkonen (Ferrari)
8 ) N. Hulkenberg (Renault)
9) L. Stroll (Williams)
10) R. Grosjean (Haas)
11) J. Palmer (Renault)
12) K. Magnussen (Haas)
13) M. Ericsson (Sauber)
14) S. Vandoorne (McLaren)
15) P. Wehrlein (Sauber)
16) F. Alonso (McLaren)
Ritirati:
D. Kvayt (Toro Rosso)
M. Verstappen (Red Bull)
F. Massa (Williams)
C. Sainz (Toro Rosso)

Non ho visto la gara, dormivo .... e quindi non ho potuto godere dei commenti ....

Brutta partenza per Sebastian Vettel che è costretto a rientrare ai box dopo pochi giri, quando ha già perso un paio di posizioni. Problema all'ala anteriore destra per lui, anche se dai replay non è chiaro se sia dovuto a un contatto con un'altra vettura.
Si ripresenta in pista in 18.ma posizione. Quindi la rimonta piuttosto scontata ma bella che lo porta al quarto posto. Gara difficile per Raikkonen, settimo alla fine , rallentato però da un problema ai freni proprio mentre sembrava in grado di lanciare l'attacco.

Classifica piloti, le prime 5 posizioni dopo il Gp del Canada

1 - Sebastian Vettel 141 punti

2 - Lewis Hamilton 129 punti

3 - Valtteri Bottas 93 punti

4 - Kimi Raikkonen 73 punti

5 - Daniel Ricciardo 67 punti

Gran gara anche per Perez e Ocon, giunti 5° e 6° a 4"5 da Vettel,incollati tra loro, dopo aver duellato lungamente tra loro e via radio con i box.
Poteva essere della partita Raikkonen, ma problemi finali gli hanno permesso solo di difendere il 7° posto da Hulkenberg, dietro di 1"7. Doppiato ma bravo a punti in casa è stato Stroll, dopo che Massa è stato toccato al primo giro da Sainz per un contatto con Grosjean. Il francese della Haas è l'ultimo a punti approfittando del ritiro di Alonso a causa motore (nulla di nuovo sotto il sole) sul finale, difendendosi da Palmer e Magnussen.

Vedremo chi trionferà tra due settimane nel GP Azerbaijan a Baku.
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 12 Giu 2017 11:54 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 50
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11231
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

lombricoferoce ha scritto:


Non ho visto la gara, dormivo .... e quindi non ho potuto godere dei commenti ....



Se ti riferisci a quelli di Mazzoni & Co. non ti sei perso nulla ...

Complimenti al solitario Hamilton (sarà contento Guido Mr. Green) e bella rimonta di Vettel ...
Ma guarda te, il problema di Kimi arriva proprio quando Vettel è dietro e a pochi giri dalla fine ... mah!
Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Automotorsport

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield