Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Ferrari 500 F2, 1952/53. MFH, 1/20
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Work in progress
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 14 Nov 2016 10:48 pm  Ferrari 500 F2, 1952/53. MFH, 1/20
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  pg265

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 17/10/16 09:04
Messaggi: 21
pg265 is offline 







france

Buongiorno a tutti,

Permettetemi di presentarvi l'imbattibile TIPO500.
Il kit MFH è magnifico... come il magico 500F2!!

























preparazione, saldatura, apprettatura e grigio "Grayish Blue" Gunze, FS35237 semi brillante







Primer:















Primer:



FS 35237:

























ho, aspettando di fissare i miei obiettivi..., esordito il montaggio delle molle a lame e preparato i locali destinati alle assi anteriori e differisci.
Le ruote sono salite e hanno aspettato le loro valvole ed altri piombi di equilibratura.









Delle farfalle a due rami sono tanto forniti. Li trovo più belli del resto ed intendere montarli al posto dei 3 rami.
Non è tuttavia possibile impennacchiare come questo è il caso sul Ferrari 801.

Ha alcune immagini più rivelatori in quanto alla sfumatura definitivamente di grigio, prima del passaggio del diverso succo e dry brush.







Si tratta di un montaggio, in parte, a bianco per assicurarmi del posizionamento corretto dei miei diversi sottoinsiemi e dei locali che resta a portare.





il copiglia è installato:





Ed il collocamento in posto sugli elementi di sospensione e di direzione:















Ed infine due visioni di insieme del montaggio provvisorio:





Spero che ciò vi conviene, addirittura continua a piacervi.

Forza!

Pascal
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 14 Nov 2016 10:48 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 14 Nov 2016 11:04 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  pg265

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 17/10/16 09:04
Messaggi: 21
pg265 is offline 







france



L'asse posteriore è in posto e resta ad installare solamente la molla a lame qui prende il telaio in tramezzino.
Aspetto i miei dadi per finalizzare il détaillage di questa parte.

La bella è adesso dunque sulle sue quattro ruote a reparti vestiti dei loro calzini da Bibendum.









Le ruote adornate dei figli di equilibratura e delle valvole...



Il serbatoio è bucato intorno al suo orifizio di riempimento (carburando per il grosso)...) ed io ha cominciato a bucare i "rivetti" che resteranno visibili uno volte la carrozzeria in posto...



Una piccola vista della zoppico salita, e non nascosta per i serbatoi di fluidi questa volta...





Si vede anche l'inizio di montaggio degli elementi della cabina di pilotaggio sull'ultimo cliché.

Una piccola visione di insieme...



Lavoro sempre sulla pianificazione interiore.
Il pannello di controllo è salito a bianco per convalidare l'investimento del tramezzo parafiamma e della lamiera che chiude lo scompartimento motore.
Ho tanto velocemente "texturé" i pedali, sebbene siano abbastanza poco visibili in seguito. Resterà beninteso a dipingerli in alu.









Ne ho approfittato per aggiungere gli arrivées/sorties d che carburano sulla pompa intermedia situata accanto alla sede, e trascinata per una correggia presa sull'albero di trasmissione, per realizzare un circuito di carburante che corrisponde alla mia documentazione.



Ne è parimenti sul motore e resta a collegare solamente la pompa del motore a quella che ho appena rievocato.



I locali davanti a restituire il collegamento del tringlerie dei carburatori al pedale di acceleratore sono in corso, ma saranno poste solamente alla fine dell'accostamento della meccanica nel telaio.







Pascal
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 14 Nov 2016 11:13 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 7319
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Complimenti,è un gran bel vedere.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 14 Nov 2016 11:47 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Gran bel modello!! Shocked

Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 15 Nov 2016 12:19 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL


Sì, fu una grande auto da competizione, se pensiamo poi che era nata per una categoria inferiore a quella in cui partecipò per quasi 3 anni, portando a casa due campionati mondiali con Ascari, pilota non da poco, visto che dopo di lui nessun altro pilota dello stivalone vinse mai più il titolo mondiale piloti. C'è anche da dire che in quegli anni a parte la Maserati i concorrenti validi latitavano. L'Alfa si era ritirata, sì c'erano le Gordini, le Veritas, le Cooper Bristol o le HWM ecc … ma con tutto il rispetto che meritano ... erano "vetturette" rispetto alle seppur pari cilindrata 500 o A6 GCM.
E non dimentichiamoci che oltre ad Ascari alla guida di questa monoposto ci furono veramente piloti con le palle, quali Nino Farina, altro campione del mondo, nel '50, Roy Salvadori, Villoresi, Taruffi, Mike Hawthorn e molti altri che non è difficile rintracciare cercando nel web e va ricordato che oltre alla scuderia Ferrari, la 500 F2, fu usata anche da altre scuderie, come l'elvetica Espadon , che dal nome sembra ispanica, la francese Rosier e la mitica Ecurie Francorchamps con le sue gialle Ferrari.

Il modello sembra decisamente molto particolareggiato e accompagnato da una chiara e ottima manualità verrà fuori sicuramente un "bonbon" complimenti.


_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 17 Nov 2016 10:16 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  pg265

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 17/10/16 09:04
Messaggi: 21
pg265 is offline 







france

Grazie Wink

Inizio delle modifiche che ho deciso di intraprendere sulla sede del pilota.
Si tratta, nella realtà, di una tinozza metallica ricoperta di tessuti bruno chiaro.
La prima fase del modif consiste in una piccola cura di assottigliamento al livello della parte metallica e dell'apparizione di una sincera delimitazione tra questa ultima ed i ritorni di tessuti.
Questo è ottenuto dall'incisione e la "rifilatura della resina della sede.









Verrà poi il collocamento a forma dei "sanguinacci" che formano la parte imbottita e ricoperta di tessuti della tinozza.
Poi le zampe di fissaggio di questo ultimo sul telaio, del meno in ciò che riguarda queste di davanti a.









Le volant...
Les divers éléments le composant ont été assemblés après préparation.
Le moyeu, légèrement poli, est décoré à l'aide d'un Cavallino auto-collant MFH.
La jante a, dans un premier temps été peinte à l'acrylique de couleur terre.
Un premier passage d'huile Burned Sienna, lissé au bout d'un petit moment, et suivi de Raw Umber .
La dernière teinte, moins "grasse" a de plus été largement tirée afin.





Il volante non è finito beninteso, tanto al livello della sua patina che all'argomento dei dettagli che augurerei aggiungere.

Ho deciso di non dettagliare il serbatoio di carburante che succintamente.
Ho per ciò disposto alcuni rivetti al livello delle zone dove resteranno visibili malgrado l'installazione della parte posteriore della carrozzeria:

- Intorno all'orifizio di riempimento del serbatoio di carburante, - sulla parte dello stesso serbatoio localizzato dietro lo schienale della sede del pilota.










Non dettaglierò dunque, salvo cambiamento di parere in quanto al modo di presentare il modello finito, il resto di questa parte come il serbatoio di olio.







Ho cominciato da girare un piccolo locale all'uscita del serbatoio di carburante dunque.



I fissaggi di cinghie del serbatoio sono in posto:



Poi il composto serbatoio essence/huile è fissato e è mantenuto dalle cinghie:



Le cinghie definitive e dunque beninteso i ricci ed altri punti di ancoraggio non saranno utilizzati: Il modello sarà salito con la sua parte posteriore fissata.

Installazione del motore nel telaio ed il montaggio dei diversi accessori:



Il tramezzo parafiamma, la galleria centrale, l'albero di trasmissione è tanto definitivamente fissato:







La lamiera superiore è lei anche al suo giro puntato in posto nel groviglio dei tubi della cabina di pilotaggio:





I tamburi hanno ricevuto i raccordi di condotta di frenata:




Il radiatore è installato a lui prima della piccola bomba:



...E raccordato al motore per le sue differenti condotte:



Finché si è nei raccordi, ha quelli di carburante: verso il serbatoio e la pompa del motore:







Il pannello di controllo è messo provvisoriamente a posto, come la leva di velocità:



L'installazione lei tanto provvisorio della sede permette di assicurarsi che non c'è interferenza tra i diversi elementi:





A presto Wink

Pascal
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 18 Nov 2016 12:33 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 20 Nov 2016 09:44 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  pg265

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 17/10/16 09:04
Messaggi: 21
pg265 is offline 







france

Buongiorno,

Grazie Diablo Wink









Ed infine due visioni di insieme del montaggio provvisorio:





Ho provato a rappresentare l'ordine del pedale di acceleratore e la sua congiunzione con l'ordine sei carburatori





L'installazione è provvisoria, ma dovrebbe essere convalidata dopo pulizia.

I diversi elementi di carrozzeria sono stati verificati e preparati per il resto del montaggio.
I buchi davanti a ricevere le viti di fissaggio del guscio al traliccio sono stati bucati, così come quelli destinati al montaggio del parabrezza e del tubo dello scappamento.
Per controllare la coerenza degli accostamenti, i locali di carrozzeria sono saliti a bianco.
Le foto che seguono mostrano questo "test fece" adesso senza le bande di adesivo i tra essi, per più di chiarezza e soprattutto perché preferisco...









E questo che, finalmente, resterà visibile del cuore del "il piccola macchina da si complicò pestò"



Ho inseguito la preparazione dei diversi elementi di carrozzeria, eccetto la parte bassa...
Il naso è levigato leggermente e le aree dei rivetti sono bucate per ricevere le parti in acciaio foto-traforato:









L'insieme dei locali, salvo il basso di cassa, è stato preparato poi, in grigio, a guisa di eventuale guida di pomiciatura, ma anche per fornire appendilo chimique/mécanique al seguente strato:











Poi, in preambolo al bel colore rosso, i locali sono rivestiti della loro parure temporanea... rosa













Rosso Corsa!!















Ouverture des louvers de chaque côté, et une passe de rose en attendant le Rosso Corsa.










Début de travail sur l'échappement, mais beaucoup reste à faire...













Pascal
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 22 Nov 2016 06:14 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Con questo tuo lavoro mi ha fatto venire voglia di montare qualche kit 1/12 della MG Model ... Wink
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 24 Nov 2016 09:59 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  pg265

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 17/10/16 09:04
Messaggi: 21
pg265 is offline 







france

Buongiorno a tutti,

Go! Go! Goooo Diablo!!!

La parte bassa è dipinta in Rosso Corsa... Forza!!







Ha un test di vernice di tipo "low sheen", passi velocemente tanto velocemente su un locale tutto dipinta in rossa Ferrari (il prima di un 312PB).
La debole qualità delle foto non è di un grande aiuto per fabbricarsi un'idea precisa.
Mi chiedo ancora se è il 2K o il Low Sheen che saranno adoperati.





Ho anche un poco lavorato sul tubo di scappamento che non mi piaceva più di ciò.
Dopo il trattamento chimico per colorare la parte anteriore realizzata ieri, ho lavorato dunque velocemente una notizia partita differisco in un pezzo di randello di alu.





Il "tubo" originale è tagliato





...sostituito dal nuovo poi.





I due tubi ed il randello:





Innanzitutto la pittura è stata rifatta!
Ho incontrato un problema con la vernice e ho tutti messo ad immergere in un bagno di alcol.
Un apprettatura Gravity è stato polverizzato, seguito velocemente di Rosso Corsa ZP, poi finalmente di vernice 3 componenti Gravity Colors.
Tutti asciugano nella scatola :



Trovo mentre la vernice è... troppo brillante per un veicolo di questa epoca.
Ho levigato dunque delicatamente e "rigato" la superficie col 8000 per diminuire l'aspetto brillante e la "profondità" della vernice.
Un poco di "Mr Treatment" è passato poi, non troppo per lasciare apparire alcune "righe" come sulle pitture di epoca.










mi chiedo se vado a lasciare visibili i serbatoi... ma ho deciso però di aggiungerloro alcuni dettagli ed alcuni rivetti. Dei grosso rivetti!













Pascal

Pascal
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 24 Nov 2016 10:37 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Un kit molto dettagliato Razz

Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Work in progress

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield