Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

La mia collezione 1/43
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 29, 30, 31, 32  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Foto collezioni
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 28 Mag 2019 09:06 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 7309
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Tutto molto bello e ben presentato con tanto di foto dei modelli reali. Da applauso.

Guido.

PS: molto bello l'omnibus a cavalli della Matchbox.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 28 Mag 2019 09:06 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 28 Mag 2019 10:31 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

Grazie Guido! ...anzi... !
L' AEC Regent III fu riprodotto anche da Tomica in scala 1/43 reale nel 1981. Non è identico all' Ixo. Il finestrino posteriore è più stretto e non ha il tappo del rifornimento sulla fiancata sx. Inoltre non monta la doppia ruota posteriore e le insegne dell' azienda sono quelle degli anni '70, il che è verosimile visto che l' ultimo Regent RT rimase in servizio fino al 1979. La targa è WLT899 che però questo sito attribuisce a un Routemaster... Question
http://www.aecbus.org.uk/inservice.htm
L' insegna della fermata e il lampione sono a corredo nella confezione.


DSC_5451.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  151.02 KB
 Visto:  601 Volte

DSC_5451.JPG




Ultima modifica di marconolasco il 28 Mag 2019 10:38 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 28 Mag 2019 10:37 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

Nel 1948 uscì il nuovo modello di taxi Austin FX3, senza la portiera anteriore del passeggero per facilitare il carico e scarico dei bagagli sulla piattaforma a lato del conducente. Esiste un pregevole obsoleto Dinky Toys, ma io mi accontento di questo del Prado per edicola, non so di quale collana.
La vettura vera era disponibile anche con le quattro portiere per le flotte da noleggio, riprodotta da Ixo per la seconda collana per l' edicola sui taxi del mondo mai distribuita in Italia.


DSC_5474.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  136.81 KB
 Visto:  598 Volte

DSC_5474.JPG



Austin FX 3.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  70.1 KB
 Visto:  598 Volte

Austin FX 3.jpg



DSC_5475.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  122.89 KB
 Visto:  598 Volte

DSC_5475.JPG


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2019 02:54 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  franciazzi

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 09/12/09 09:44
Messaggi: 212
franciazzi is offline 

Località: Ardea





italy

Il taxi Austin FX3 DelPrado (prodotto in realtà da Universal Hobbies in Cina) uscì in Francia nella collezione consorella della 'Car Collection' italiana, che là si chiamava 'Auto-Collector', inizialmente era prevista di 50 uscite, ma fu poi prolungata fino a 85. Il tuo modellino fu proprio l'85.mo e ultimo ed uscì in edicola a luglio 2003.
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2019 03:21 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

Grazie!!!
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 29 Mag 2019 07:37 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

Ecco una foto piuttosto evocativa della Londra degli anni '50. Siamo a St Giles Circus. I taxi sono degli Austin FX3, ma l' autobus sulla dx non è un A.E.C. com i miei modellini, ma il gemello Leyland Titan. L' altro non lo riconosco, ma è probabile che sia un A.E.C., visto che erano i più diffusi.


DSC_5486.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  179.75 KB
 Visto:  554 Volte

DSC_5486.JPG


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 30 Mag 2019 03:14 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

L' Austin FX4 è forse il più iconico. Uscì nel 1958 carrozzato da Carbodies, che dal 1982 lo produrrà in proprio.
Questo Spot On n. 155 uscì nel 1961 ed è mio dal 1981.
La scala dichiarata è 1/42, quella effettiva pare 1/41. Ha i piccoli stop posteriori e le luci di posizione ai bordi del tetto, le cosidette "bunny ears" tipici della prima versione.


DSC_5477.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  125.08 KB
 Visto:  530 Volte

DSC_5477.JPG



DSC_5485.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  179.98 KB
 Visto:  530 Volte

DSC_5485.JPG


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 30 Mag 2019 03:57 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2811
E_656 is offline 







italy

Il taxi per antonomasia, talmente iconico che penso sia il primo che venga in mente a qualsiasi abitante del pianeta.
Il modellino ne incarna perfettamente lo spirito. Semplice e accattivante. Wink
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 30 Mag 2019 08:38 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 7309
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Concordo.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 30 Mag 2019 11:22 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

Anch'io! E altrettanto iconico è l' autobus A.E.C. RM Routemaster, la cui produzione iniziò nel 1958, ma alcuni prototipi entrarono in servizio un paio di anni prima.
Negli anni '60 popolava i cataloghi Dinky, Corgi e Matchbox con varie pubblicità, ma tutti in scala ben più piccola dell' 1/43. Solo la Spot On lo produsse nel 1961 in scala 1/42 dichiarata, anche se, misure del modello e di Wikipedia alla mano, risulta quasi in scala 1/43. A tuttoggi non sono a conoscenza di altri modelli in scala 1/43 reale, ma solo degli 1/50 Corgi.


DSC_5454.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  137.96 KB
 Visto:  504 Volte

DSC_5454.JPG


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 31 Mag 2019 12:47 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

Ne furono prodotti 2876 fino al 1968 nelle varie serie. Di questi 1000 esemplari sono ancora esistenti. E' il più longevo tra gli autobus londinesi e surclassò diversi modelli inizialmente destinati a soppiantarlo. Rimase in servizio fino al 2005, ma 10 esemplari furono conservati e restaurati e servono ancora oggi due linee classiche come attrazioni turistiche.
Di seguito anche il gruppo dei miei cinque double deckers londinesi.
Il mio Spot On è eccellente, ma non mint. Presenta un vistoso ritocco di vernice sul tetto, ma già è difficile e non economico trovarlo in queste condizioni, perfetto sarebbe penso proibitivo, almeno per me. Comunque ha la scatola, piuttosto bella.


DSC_5455.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  156.1 KB
 Visto:  491 Volte

DSC_5455.JPG



DSC_5468.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  168.66 KB
 Visto:  491 Volte

DSC_5468.JPG



Regent Street.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  200.91 KB
 Visto:  491 Volte

Regent Street.jpg


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 31 Mag 2019 05:59 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 7309
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Un bel vedere, la foto di gruppo.

Molto pregiato lo Spot On.

Hai per caso anche il Mulliner?

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 31 Mag 2019 07:19 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

Purtroppo no... Crying or Very sad
Ritorno ai taxi con altri due FX4, il primo è una versione credo del 1965, ormai senza le orecchie di coniglio sul tetto. Fu il primo modello della bella serie DeA dedicata ai taxi del mondo, che ho completa, uscì nell' agosto del 2002.
Il secondo è un pessimo Dinky Toys che ho già presentato. E' sgraziato e sproporzionato, basti dire che la lunghezza è praticamente identica allo Spot On e all' Ixo e corrisponde ad una scala 1/41-42, il passo è in scala 1/39 e la larghezza 1/35!
Lo arpionai sulla baia perché proveniva dalla collezione Parodi di Genova ed era offerto in asta a 5 sterline. Fui l' unico offerente. Riproduce la versione del 1969, che perse le piccole pinne posteriori per poter montare i fanali dell' Austin 1300 MkII. Questo esemplare reca la livrea che nel 1977 celebrava i 25 anni di regno di Elisabetta II. Fu guidato, o almeno, c' è una foto con lui al volante, anche dal Principe Carlo.
Ho altri due FX4 Ixo, ma riproducono taxi di Dublino e Singapore.


DSC_5476.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  126.32 KB
 Visto:  454 Volte

DSC_5476.JPG



Austin FX4 1965.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  203.71 KB
 Visto:  454 Volte

Austin FX4 1965.jpg



DSC_5478.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  118.28 KB
 Visto:  454 Volte

DSC_5478.JPG



apr-20-1976-prince-charles-drives-silver-jubilee-cab-the-jubilee-cab-e118gn.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  55.57 KB
 Visto:  454 Volte

apr-20-1976-prince-charles-drives-silver-jubilee-cab-the-jubilee-cab-e118gn.jpg


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 31 Mag 2019 07:26 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

Vi rompo ancora un po' con qualche foto di gruppo che ci riporta alla Londra dei favolosi sixties poi la pianto, promesso! ...Almeno per oggi...


DSC_5480.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  122.35 KB
 Visto:  453 Volte

DSC_5480.JPG



DSC_5481.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  118.92 KB
 Visto:  453 Volte

DSC_5481.JPG


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 05 Giu 2019 05:22 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  marconolasco

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 17/01/18 22:06
Messaggi: 800
marconolasco is offline 

Località: Savona





italy

L' FX4 fu prodotto in ben 75000 esemplari da vari costruttori, fino al 1982 dalla Austin, dal 1982 al 1984 dalla Carbodies, che era l' azienda che dal 1958 forniva le carrozzerie dell' Austin, e dal 1984 alla fine della storia dalla LTI, London Taxis International. Nel 1997 subentrò un nuovo modello, con un design che richiamava volutamente il predecessore chiamato TX1, la cui produzione, in varie versioni, arriva ai nostri giorni.
Ecco il mio Oxford, che riproduce il modello TX4 del 1913. L' azienda produttrice LTI è ormai nell' orbita della cinese Geely Automobile, proprietaria tra l' altro della Lotus e della Volvo... ...


DSC_5479.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  129.92 KB
 Visto:  407 Volte

DSC_5479.JPG



LTI TX 4 2013.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  159.27 KB
 Visto:  407 Volte

LTI TX 4 2013.jpg


Profilo Messaggio privato
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Foto collezioni

Pagina 30 di 32
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 29, 30, 31, 32  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield