Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

I MOSTRI SACRI - LE AUTO PIU' BELLE DEL MONDO - Automodelli
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Modelli Speciali
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 05 Ago 2010 10:22 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  batigol

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 27/11/07 20:52
Messaggi: 3132
batigol is offline 

Località: Firenze
Interessi: Modellismo

Sito web: http://www.modelfactor...


brazil

Di fronte a queste auto, non posso che ripetermi :
MERAVIGLIOSA !!! Sembra uscita da Metropolis (quello di Fritz Lang)
_________________
www.modelfactory.it
02.03.2008 DIO ESISTE E TIFA VIOLA....GRAZIE RAGAZZI
18.05.2008 LA CONFERMA.............
A chi mi chiede se sono il migliore e rispondo di si, passo da presuntuoso, se rispondo di no sono bugiardo !!
Bruce Lee
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
 
 MessaggioInviato: 05 Ago 2010 10:22 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 07 Ago 2010 02:34 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  matilde

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 60
Registrato: 06/03/09 20:57
Messaggi: 99
matilde is offline 

Località: MONTECAVOLO
Interessi: MOTORSPORT
Impiego: ARTIGIANO
Sito web: http://www.motorsportp...


italy

Eagle ha scritto:
Matilde, stai parlando di questo museo vero?

http://www.automobilemuseum.org/Pages/default.aspx

Auburn e Cord andavano più o meno di pari passo visto che i modelli Cord erano fabbricati dalla Auburn.
Tornando a parlare di aerodinamica, tanto per saltare di palo in frasca come dice Matilde eheh... la Cord era appunto famosa per le sue innovazioni tecnologiche e per la progettazione di modelli aerodinamici.
Fra le 3 vetture costruite da Cord, la più famosa è senza dubbio la 810... auto davvero particolare, soprattutto nel frontale...

Chi l'ha riprodotta in 1/43 a parte Western Models?



Obiettivo centrato , il museo è proprio quello , e se vuoi vedere Duesemberg , credo sia il migliore al mondo , ops non conosco la Blackhawk collection .
Dopo che ha chiuso Harrah , ci vuole pazienza .
Comunque vale la gita . Poi , visto da quì , sei ad un tiro di schioppo da Indianapolis , dove dentro al circuito , anche se il tema è molto diverso , c'è un'altro gran bel museo di automobili da competizione .

buon viaggio
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 09 Ago 2010 10:41 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Matilde mi stai tentando eheh... quando capiterò da quelle parti non mi farò sfuggire sicuramente questo museo...

Franco, sembra davvero uscita da Metropolis...

La cosa che trovo quasi incredibile è che capolavori di questo genere interessino meno di un'anonima 458...
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 13 Ago 2010 12:41 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Per la felicità di Franco... ecco l'ultima creazione di EMC Models in scala 1/43...
Si tratta della meravigliosa Horch 853 roadster del 1937 carrozzata Voll and Ruhrbeck, vincitrice a Pebble Beach nel 2009.
E' attualmente il modello più complesso realizzato fino ad ora da Emc, ha la bellezza di 250 pezzi.

Questo è forse uno dei modelli più belli che ho in collezione:





















L'auto al concorso di Pebble Beach:







Ultima modifica di Eagle il 24 Mag 2011 10:37 pm, modificato 3 volte in totale
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 14 Ago 2010 07:41 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

batigol ha scritto:
Prefersico quella vera..............chissà perchè ??!!
Max, ma l'edizione limitata a meno pezzi di quella normale? 250 contro 200.......Dai sto scherzando, non te la prendere !
A parte gli scherzi, bellissimo modello!
Non so se ho scoperto l'acqua calda ma ho letto che il Sig. Horch è colui che poi ha fondato l'Audi !! Qualcuno mi da la conferma?



Riprendo la domanda che Franco ha fatto nel topic dedicato a questa Horch, visto che in questo spazio discutiamo di alcuni dei modelli più belli o più interessanti al mondo e, naturalmente, della loro storia...


Franco sei sicuro che di questa 853 Voll and Ruhrbeck ne furono costruiti 250 esemplari? Forse intendi la 853 in generale ma in questo caso ne furono realizzate circa 1000.

Quanto al Sig. Horch, è vero quello che dici... vediamo di fare un pò di chiarezza perchè a volte si rischia di confondere (ed è facile) Horch, Audi e Auto Union...

Nella seconda metà degli anni ’30 la lotta nel settore delle vetture di lusso, fra la Horch e la Mercedes Benz, vedeva quest’ultima soccombere con una percentuale di 1 a 4 a favore della Horch specie fra le vetture di grossa cilindrata. Eppure tutti noi conosciamo bene la Mercedes mentre della Horch conosciamo pochi modelli...

August Horch era un direttore di produzione di Karl Benz. Il 14 novembre del 1899 fonda una società, con sede a Ehrenfeld in Colonia, e il suo primo partner commerciale fu Salli Herz. Nel 1902 trasferisce l'azienda a Reichenbach in Vogtland e il 10 maggio del 1904 fonda la Horch & Cie Motorwagenwerke AG, una società per azioni a Zwickau e scelse come stemma un arco teso argenteo.
Zwickau era uno dei centri industriali della Sassonia dell'epoca.

Nel 1909 Horch fu estromesso dal consiglio di amministrazione per problemi con il suo direttore finanziario e fonda la August Horch Automobilwerke Gmbh ma non potè usare il marchio Horch perchè era un marchio registrato e non aveva i diritti su di esso. Allora registrò il marchio AUDI, nome inventato da un figlio di uno dei suoi nuovi partner commerciali...

Audi è la traduzione latina di Horch che si pronuncia "Horsh", forma imperativa del verbo hören tedesco "sentire".

Horch e Audi furono unificate nel 1932, assieme a DKW e Wanderer e costituirono la nuova società Auto Union. Da qui i famosi quattro anelli...
Ogni società venne rappresentata da un cerchio e tutti e quattro formarono lo stemma Auto Union. Negli anni trenta, l'Auto Union costruì esclusivamente automobili da competizione, limitandosi ad apporre il proprio logo sulle vetture Audi, DKW, Wanderer e Horch che continuarono ad essere commercializzate con i marchi d'origine.

Una Horch con i due loghi sul radiatore (Horch e Auto Union):




Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 15 Ago 2010 01:17 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  batigol

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 27/11/07 20:52
Messaggi: 3132
batigol is offline 

Località: Firenze
Interessi: Modellismo

Sito web: http://www.modelfactor...


brazil

Meglio di così !!!
Thanks Max !
PS Il discorso sul numero dei pezzi era (voleva essere) una battuta sul tuo post,giocando sul fatto che saranno realizzati 200 pezzi (modelli) composto, ognuno, da 250 pezzi !!
_________________
www.modelfactory.it
02.03.2008 DIO ESISTE E TIFA VIOLA....GRAZIE RAGAZZI
18.05.2008 LA CONFERMA.............
A chi mi chiede se sono il migliore e rispondo di si, passo da presuntuoso, se rispondo di no sono bugiardo !!
Bruce Lee
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
 
 MessaggioInviato: 15 Ago 2010 10:17 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  ferrarista56

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 62
Registrato: 28/12/09 17:36
Messaggi: 10263
ferrarista56 is offline 

Località: brescia
Interessi: ferrari 1.18
Impiego: carrozziere
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

auto favolosa sembra disegnata dal vento, linea armoniosa ed elegante ,descritta e documentata perfettamente nei minimi particolari , max sei un genio , la tua passione si rispecchia in quel che fai e come lo fai , complimenti per per il post.....
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
 
 MessaggioInviato: 02 Ott 2010 06:40 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

batigol ha scritto:
Meglio di così !!!
Thanks Max !
PS Il discorso sul numero dei pezzi era (voleva essere) una battuta sul tuo post,giocando sul fatto che saranno realizzati 200 pezzi (modelli) composto, ognuno, da 250 pezzi !!



Ahahah, vero, ho capito solo ora... Mr. Green
Pensa, una serie limitata con 50 pezzi in meno Mr. Green
Mi sembrava strana quella domanda da parte tua, anche perchè contavo sul fatto che sapessi che quella vettura è stata realizzata in esemplare unico. Rileggendo, la mia frase non era molto comprensibile in effetti Very Happy

Luigi, troppo gentile e ti ringrazio, spero che questo topic sia di vostro gradimento perchè mi sembra interessante dal punto di vista modellistico ma soprattutto storico. Adoro questo genere di auto e i relativi automodelli, soprattutto se fatti bene...


Come abbiamo visto Horch ha dato filo da torcere alla Mercedes in quel periodo, certo Mercedes all'epoca non è stata con le mani in mano ma ha sfornato autentici capolavori e alcune sue auto rappresentano il gota del collezionismo di auto vere...
Ultimamente una Mercedes 540K Special Roadster, appartenuta al feldmaresciallo Hermann Goering, numero due del Terzo Reich, è stata ritrovata in una fattoria della campagna russa da un rivenditore d’auto inglese che l'ha messa in vendita alla cifra di 13.500.000 di euro!

Vediamo di cosa stiamo parlando...
500K e 540K, si tratta di due autovetture di lusso top di gamma, se escludiamo le imponenti ma non altrettanto belle 770 W07 e W150.
Max Sailer e Hermann Ahrens, responsabile del design Mercedes-Benz, furono gli artefici di questo capolavoro.
Progettata per sostituire la 380K e la SSK anche se, a differenza di quest'ultima, non sarebbe stata impiegata per le gare, la 500K è stata presentata al Salone di Berlino del 1934 con un motore di 5 litri, sovralimentato con compressore volumetrico automatico Roots, da 160 cv in grado di spingere l'auto a 160 km/h. Il cambio era manuale a quattro marce con i tre rapporti più lunghi sincronizzati.

Nel 1936 la 500K venne sostituita dalla bellissima 540K che fu presentata al salone di Parigi. Montava un 5.4 litri, anch'essa con compressore volumetrico, da 180 cv in grado di spingere l'auto a 170 km/h di velocità massima.
La produzione della 540K cessò con lo scoppio della seconda guerra mondiale, a parte qualche versione realizzata su richiesta di Hitler per i suoi spostamenti e per quelli dei suoi collaboratori di rango (si trattava di un allestimento blindato con carrozzeria rinforzata).
Della 540K furono prodotti 406 esemplari, di cui 20 blindati.
Uno di questi esemplari possiamo ammirarlo al Museo di Stoccarda.



Ecco qualche foto del modello in scala 1/43 realizzato da EMC Models che ho in collezione (la bianca)...


Automodello 1/43 EMC:





















... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ...

Mercedes 540K Special Roadster:











Ultima modifica di Eagle il 24 Mag 2011 10:40 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 03 Ott 2010 03:45 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Ed ora... quella che è definita da molti "l'auto più bella del mondo"...


CISITALIA 202


Correva l'anno 1948...

L'apparizione della Cisitalia 202, nata per iniziativa dell'imprenditore torinese Piero Dusio, allora presidente della Juventus, segnò una data importantissima nella storia dell'automobilismo. La sua linea in particolare suscitò enorme interesse e determinò una svolta decisiva dello stile automobilistico, anche e soprattutto per il disegno orizzontale della griglia del radiatore e per il cofano motore più basso dei parafanghi che incorporano i fari.

Fu prodotta in soli 153 esemplari e rappresenta uno dei più avanzati esempi di tecnologia automobilistica. Vanta un CX di 0.29, un valore pazzesco per quei tempi.

Questa "scultura in movimento" fu la prima automobile al mondo esposta in un Museo d’Arte Moderna, il MOMA di New York.

Nelle foto potete vedere il modello in scala 1/43 di Piranha Models che ho in collezione. E' un factory built, realizzato in serie limitata di 15 pezzi.

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]





Sapete che non esisterebbe la Porsche senza Cisitalia e Piero Dusio??? No? Leggete sotto...

1946... Dusio, convinto delle ottime prospettive della propria azienda, decide che i tempi sono maturi per insidiare lo strapotere dell’Alfa 158, in quegli anni praticamente invincibile. Sogna una vettura Grand Prix, la migliore di tutte, e sa che deve pagare tanto, anche a costo di rovinarsi economicamente. Tutti gli sconsigliano di farlo ma lui è irremovibile. Ha un sogno e vuole realizzarlo, una vettura all'avanguardia, capace di raggiungere i 400 km/h, motore posteriore a 12 cilindri orizzontali e contrapposti, trazione inseribile sulle quattro ruote, due compressori, telaio a traliccio di tubi...

Sa che i tecnici tedeschi sono i migliori all'epoca, visto i successi delle formidabili Auto Union e Mercedes...

Incontra Ferry Porsche (figlio dell’esiliato di guerra Ferdinand) e la sorella Louise, madre dell’ex capo supremo di Volkswagen, Ferdinand Piëch. L’incontro è in provincia di Bolzano. Per rendersi conto di quali erano le condizioni economiche del magnate piemontese e quali, invece, quelle dei Porsche, è sufficiente ricordare che mentre Dusio arrivò con la sua enorme Buick, i Porsche arrivarono in treno...

L'accordo fu determinante per le sorti della Porsche.
La notizia arriva a Gmund, sede della società Porsche, come l’annuncio di una nuova era. In questo modo i Porsche potranno pagare il riscatto di Ferdinand Porsche e Anton Piëch, ancora prigionieri di guerra in Francia e, in questo modo potranno saldare tutti i debiti e tornare a fare il mestiere di prima. Porsche, dopo l'accordo, torna in Germania con in mano un assegno per una cifra elevatissima.

I diciotto mesi che seguono sono, per le finanze della Cisitalia, una voragine sempre più profonda. I costi preventivati all’inizio aumentano a dismisura anche perché il progetto era di un'avanguardia assoluta.

La situazione economica di Dusio, dopo varie vicissitudini, precipita. Chiede l'amministrazione controllata, e in questo modo riesce a salvare la società.
Ha un progetto ancora più ambizioso... Lascia al figlio Carlo il compito di gestire la situazione Torinese e vola in Argentina, per creare la prima industria automobilistica nazionale...

Intanto nel 1950 viene esposta a Torino la Grand Prix, nel tentativo di creare sensazione, e ottenere dal governo, dagli industriali, da chiunque, il denaro necessario per terminarne la costruzione. Alla fine viene spedita in Argentina per essere seguita direttamente da Piero ma i problemi si moltiplicano perché oltreoceano è ancora più difficile trovare chi riesca a farla funzionare...

Purtroppo, la 360 Grand Prix non gareggiò...

Da quel momento la Cisitalia sopravvisse, in Italia e in Argentina, fino al 1964, con elaborazioni, carrozzerie... ma non fu più la Cisitalia vera... quella che regalò al mondo vetture indimenticabili...
Il figlio Carlo combattè fino all’ultimo, poi decise di finirla, e lo fece da signore. Onorò i debiti e chiuse lo stabilimento nel 1964...

Come ultimo gesto prense un albero motore della Grand Prix, che aveva conservato e lo buttò nel Po che attraversa Torino dicendo: Cisitalia è nata a Torino e muore a Torino.



La famiglia Porsche non ha mai rinnegato quanto sia stata importante per le proprie sorti la Cisitalia 360: uno dei due esemplari è conservato come una reliquia nel museo della Casa Tedesca.

Ogni volta che sentite girare il boxer di una 911 ricordate che senza il piemontese Piero Dusio e la sua Cisitalia, non ci sarebbe stata nessuna 356, nessuna 911 e nessun boxer tanto melodioso...I Porsche, con quanto ricavato da questo progetto poterono risalire la china, risistemarsi finanziariamente e rimettere in piedi le proprie officine. Non è un caso che tra il 1946 e il ’48 fu definito lo studio 356, il cui primo esemplare, contrassegnato dal numero 356.001 fu ultimato proprio nel 1948: era la famosa 356, la madre di tutte le Porsche costruite in serie, prossima alla presentazione al Salone di Ginevra. Così, mentre la Cisitalia moriva, nasceva la Porsche.


Cisitalia 202:






Cisitalia 360 Grand Prix al Museo Porsche:



[/img]


Ultima modifica di Eagle il 08 Mar 2011 08:42 pm, modificato 2 volte in totale
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 03 Ott 2010 03:51 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Grazie Max!!
_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 31 Ott 2010 06:28 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Non si può parlare delle auto più belle del mondo senza fare cenno a quella che reputo la Ferrari più bella di tutte.
Non ha bisogno di presentazioni perchè tutti più o meno conosciamo la sua storia e le sue caratteristiche.
Ecco qualche foto del modello in scala 1/43 di Remember...

Ladies and Gentlemen... the 250 GTO...











Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 05 Nov 2010 06:50 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Come abbiamo letto qualche riga sopra, oggi esiste la Porsche anche grazie alla Cisitalia e a Piero Dusio.
Il 1948 è un anno importante, nasce la prima vera Porsche.
Ecco a voi la N.1, ufficialmente chiamata Type 356-001, un'auto futuristica per quei tempi, basta guardare la linea.
Quest'auto è il prototipo della più conosciuta 356, fu costruita in Austria da Ferry Porsche, figlio di Ferdinand.
Adotta un telaio tubolare e monta un motore 1100 boxer derivato dal Volkswagen Maggiolino.
Questa spider due posti vinse al debutto nella sua classe sul circuito cittadino di Innsbruck e fu successivamente omologata per l’uso stradale.

In questa foto potete vedere Ferry e Ferdinand Porsche, a destra, con la 356-001 a Gmund (Austria) e, in fondo, il Maggiolino:





La 356-001 al Museo Porsche:










Ed ecco il modello in scala 1/43 di Emc, ormai fuori produzione:





Ultima modifica di Eagle il 06 Nov 2010 03:49 am, modificato 8 volte in totale
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 05 Nov 2010 06:58 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  zafira01

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 18/10/09 12:18
Messaggi: 2119
zafira01 is offline 

Località: Noicattaro (BA)
Interessi: Modellismo in genere
Impiego: Addetto vendita



italy

Complimenti a tutti per questo topic ragazzi
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 05 Nov 2010 09:03 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  batigol

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 27/11/07 20:52
Messaggi: 3132
batigol is offline 

Località: Firenze
Interessi: Modellismo

Sito web: http://www.modelfactor...


brazil

Tutto molto bello !
Max, perchè non si vedono più (a parte una), le foto della Horch?
_________________
www.modelfactory.it
02.03.2008 DIO ESISTE E TIFA VIOLA....GRAZIE RAGAZZI
18.05.2008 LA CONFERMA.............
A chi mi chiede se sono il migliore e rispondo di si, passo da presuntuoso, se rispondo di no sono bugiardo !!
Bruce Lee
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
 
 MessaggioInviato: 08 Nov 2010 11:55 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

batigol ha scritto:
Tutto molto bello !
Max, perchè non si vedono più (a parte una), le foto della Horch?



Franco, appena riesco le rimetto... Wink
Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Modelli Speciali

Pagina 3 di 6
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield