Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

24 Ore di Le Mans 2018
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Automotorsport
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 16 Giu 2018 02:02 pm  24 Ore di Le Mans 2018
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 68
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Torna la 24 Ore di Le Mans, storica e mitica gara di automobilismo che si corre da sempre nel mese di giugno sul Circuit de la Sarthe, nei pressi della città di Le Mans. Quest’anno la corsa (organizzata dall’Automobile Club de l’Ouest (ACO)) prenderà il via oggi 16 giugno alle ore 15.

La 24 Ore di Le Mans sarà trasmessa in diretta televisiva per gli abbonati Sky e Mediaset Premium su Eurosport.

in streaming

La 24 Ore di Le Mans sarà visibile per gli abbonati Sky tramite il servizio Sky Go, che consente di vedere i programmi della tv satellitare su pc e dispositivi mobili. E per gli utenti Mediaset Premium su Premium Play.

Gli occhi di tutti sono su Fernando Alonso e la Toyota grande favorita. Ma le incognite non mancano. In classe GT aumentate le zavorre per Porsche e Ford.

Gli ultimi preparativi nei box sono febbrili; chi per controllare anche l'ultimo dettaglio in modo da ridurre al minimo i potenziali rischi d'inconveniente tecnico; chi invece proprio per ricostruire la macchina, come il team Cetilar Villorba Corse, dopo che la Dallara P217 di LMP2 (motorizzata Gibson come tutte le vetture di questa classe) è stata gravemente danneggiata, ma non in modo irrimediabile, nell'incidente occorso giovedì a Giorgio Sernagiotto durante l'ultima giornata delle qualifiche. I tecnici della squadra italiana sono fiduciosi nella riuscita del loro intento.

In LMP1, senza nulla togliere agli altri, il motivo di maggior interesse è vedere se Fernando Alonso riuscirà a mettere sul capo l'alloro della vittoria nella classica della Sarthe, come molte probabilità indicano. Non sarà facile. Il fatto che la Toyota TS050 Hybrid sia inarrivabile in termini di prestazioni rispetto a tutte le altre vetture non deve ingannare. Naturalmente il primo avversario, in ogni competizione, è sempre il compagno di squadra; qui è vero al 100%, quindi Alonso, il poleman Kazuki Nakajima e Sébastien Buemi dovranno vedersela soprattutto con la Toyota gemella, la numero 7 guidata da Mike Conway, Josè Maria Lopez e Kamui Kobayashi.

Le gare di 24 ore, Le Mans in particolare, non sono solo una questione di velocità; contano affidabilità meccanica, strategie accurate e gestione intelligente della gara, anche al volante. Ed esperienza. Poi in una corsa come questa può accadere, ed è accaduto, di tutto. Le altre squadre di LMP1 sono piene di piloti di grande esperienza sulla Sarthe, come Lotterer, Sarrazin o Jani, tutta gente che questa gara l'ha vinta. Senza contare gli ex piloti di Formula 1 Jenson Button o Bruno Senna. Tutti pronti ad approfittare di eventuali problemi della Toyota, il cui lavoro principale finora è stato proprio quello di "blindare" il più possibile la macchina.


La LMP2 è competitiva all'ennesima potenza. Anche qui i nomi di spicco non mancano: Loic Duval, vincitore con l'Audi nel 2013; Juan Pablo Montoya; Paul Di Resta; Jean-Eric Vergne; Luiz Felipe Nasr; Pastor Maldonado; poi i nostri Andrea Bertolini, Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto.

Per quanto riguarda le classi GT, gli organizzatori sono intervenuti dopo le qualifiche sul Balance of Performance per cercare di limitare, seppure in piccola parte, lo strapotere mostrato dalle Porsche 911 RSR. In classe GTE Pro le vetture tedesche avranno un aumento di peso di 10 Kg; non un gran che ma è sempre meglio di niente. Anche le Ford GT avranno una zavorra supplementare, questa di 8 Kg. Le Ferrari 488 GTE Evo partiranno con peso invariato ma è stato concesso loro 1 Kg supplementare di carburante.

Alleggerite invece le altre vetture, molto più lente in qualifica. BMW e Aston Martin avranno 10 Kg in meno di zavorra, Corvette 5 Kg. Anche in GTE Am la Porsche 911 RSR (versione 2017, come prevede il regolamento) avrà una zavorra supplementare di 10 Kg. Riduzione di 10 Kg invece per le Aston. Ferrari invariato.

Manca la Porsche in LP1 .... e Alonso con la Toyota parte in pole position, nelle categorie GTE Pro e GTE Am le Porsche dettano il passo.


LMP1 – 10 team

1 Rebellion Racing Rebellion R13-Gibson
Andre Lotterer
Neel Jani
Bruno Senna

3 Rebellion Racing Rebellion R13-Gibson
Thomas Laurent
Mathias Beche
Gustavo Menezes

4 ByKolles Racing Team ENSO CLM P1/01-Nismo
Oliver Webb
Dominik Kraihamer
Tom Dillmann

5 Manor TRSM Racing Ginetta G60-LT-P1-Mecachrome
Charlie Robertson
Mike Simpson
Leo Roussel

6 Manor TRSM Racing Ginetta G60-LT-P1-Mecachrome
Oliver Rowland
Alex Brundle
Oliver Turvey

7 Toyota Racing Toyota TS050 Hybrid
Mike Conway
Kamui Kobayashi
Jose Maria Lopez

8 Toyota Racing Toyota TS050 Hybrid
Sebastien Buemi
Kazuki Nakajima
Fernando Alonso

10 DragonSpeed BR1-Gibson
Ben Hanley
Henrik Hedman
Renger van der Zande

11 SMP Racing BR1-AER
Mikhail Aleshin
Vitaly Petrov
Jenson Button

17 SMP Racing BR1-AER
Egor Orudzhev
Matevos Isaakyan
Stephane Sarrazin


LMP2 – 20 team

22 United Autosports Ligier JS P217-Gibson
Filipe Albuquerque
Phil Hanson
Paul di Resta

23 Panis Barthez Competition Ligier JS P217-Gibson
Timothe Buret
Will Stevens
Julien Canal

25 Algarve Pro Racing Ligier JS P217-Gibson
Mark Patterson
Ate de Jong
Tacksung Kim

26 G-Drive Racing Oreca 07-Gibson
Roman Rusinov
Jean-Eric Vergne
Andrea Pizzitola

28 TDS Racing Oreca 07-Gibson
Loic Duval
Matthieu Vaxiviere
Francois Perrodo

29 Racing Team Nederland Dallara P217-Gibson
Giedo van der Garde
Jan Lammers
Frits van Eerd

31 DragonSpeed Oreca 07-Gibson
Roberto Gonzalez
Pastor Maldonado
Nathanael Berthon

32 United Autosports Ligier JS P217-Gibson
Will Owen
Hugo de Sadeleer
Juan Pablo Montoya

33 Jackie Chan DC Racing Ligier JS P217-Gibson
David Cheng
Nick Boulle
Pierre Nicolet

34 Jackie Chan DC Racing Ligier JS P217-Gibson
Ricky Taylor
Come Ledogar
David Heinemeier Hannson

35 SMP Racing Dallara P217-Gibson
Viktor Shaytar
Norman Nato
Harrison Newey

36 Signatech Alpine Alpine A470-Gibson
Nicolas Lapierre
Andre Negrao
Pierre Thiriet

37 Jackie Chan DC Racing Oreca 07-Gibson
Jazeman Jaafar
Weiron Tan
Nabil Jeffri

38 Jackie Chan DC Racing Oreca 07-Gibson
Ho-Pin Tung
Gabriel Aubry
Stephane Richelmi

39 Graff-SO24 Oreca 07-Gibson
Vincent Capaillaire
Tristan Gommendy
Jonathan Hirschi

40 G-Drive Racing Oreca 07-Gibson
Jose Gutierrez
James Allen
Enzo Guibbert

44 Eurasia Motorsport Ligier JS P217-Gibson
Tracy Krohn
Nic Jonsson
Andrea Bertolini

47 Cetilar Villorba Corse Dallara P217-Gibson
Roberto Lacorte
Felipe Nasr
Giorgio Sernagiotto

48 IDEC Sport Oreca 07-Gibson
Paul Lafargue
Paul-Loup Chatin
Memo Rojas

50 Larbre Competition Ligier JS P217-Gibson
Erwin Creed
Romano Ricci
Thomas Dagoneau



GTE Pro – 17 team

51 AF Corse Ferrari 488 GTE
James Calado
Alessandro Pier Guidi
Daniel Serra

52 AF Corse Ferrari 488 GTE
Toni Vilander
Antonio Giovinazzi
Pipo Derani

63 Corvette Racing Corvette C7.R
Jan Magnussen
Antonio Garcia
Mike Rockenfeller

64 Corvette Racing Corvette C7.R
Oliver Gavin
Tommy Milner
Marcel Fassler

66 Ford Chip Ganassi Racing Ford GT
Olivier Pla
Stefan Mucke
Billy Johnson

67 Ford Chip Ganassi Racing Ford GT
Andy Priaulx
Harry Tincknell
Tony Kanaan

68 Ford Chip Ganassi Racing Ford GT
Scott Dixon
Ryan Briscoe
Richard Westbrook


69 Ford Chip Ganassi Racing Ford GT
Sebastien Bourdais
Dirk Muller
Joey Hand

71 AF Corse Ferrari 488 GTE
Sam Bird
Davide Rigon
Miguel Molina

81 BMW Team MTEK BMW M8 GTE
Martin Tomczyk
Nick Catsburg
Philipp Eng

82 BMW Team MTEK BMW M8 GTE
Augusto Farfus
Antonio Felix da Costa
Alexander Sims

91 Porsche GT Team Porsche 911 RSR
Gianmaria Bruni
Richard Lietz
Frederic Makowiecki

92 Porsche GT Team Porsche 911 RSR
Michael Christensen
Kevin Estre
Laurens Vanthoor

93 Porsche GT Team Porsche 911 RSR
Nick Tandy
Patrick Pilet
Earl Bamber

94 Porsche GT Team Porsche 911 RSR
Timo Bernhard
Romain Dumas
Sven Muller

95 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage
Nicki Thiim
Marco Sorensen
Darren Turner

97 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage
Jonathan Adam
Alex Lynn
Maxime Martin



GTE Am – 13 team

54 Spirit of Race Ferrari 488 GTE
Giancarlo Fisichella
Francesco Castellacci
Thomas Flohr

56 Team Project 1 Porsche 911 RSR
Jorg Bergmeister
Patrick Lindsey
Egidio Perfetti

61 Clearwater Racing Ferrari 488 GTE
Weng Sun Mok
Matt Griffin
Keita Sawa

70 MR Racing Ferrari 488 GTE
Motoaki Ishikawa
Olivier Beretta
Eddie Cheever III

77 Dempsey-Proton Racing Porsche 911 RSR
Matteo Cairoli
Giorgio Roda
Khaled Al Qubaisi

80 Ebimotors Porsche 911 RSR
Fabio Babini
Christina Nielsen
Erik Maris

84 JMW Motorsport Ferrari 488 GTE
Liam Griffin
Cooper MacNeil
Jeff Segal

85 Keating Motorsports Ferrari 488 GTE
Jeroen Bleekemolen
Ben Keating
Luca Stolz

86 Gulf Racing Porsche 911 RSR
Michael Wainwright
Ben Barker
Alex Davison

88 Dempsey-Proton Racing Porsche 911 RSR
Matt Campbell
Christian Ried
Julien Andlauer

90 TF Sport Aston Martin Vantage
Euan Hankey
Salih Yoluc
Charlie Eastwood

98 Aston Martin Racing Aston Martin Vantage
Pedro Lamy
Mathias Lauda
Paul Dalla Lana

99 Proton Competition Porsche 911 RSR
Patrick Long
Tim Pappas
Spencer Pumpelly


_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 16 Giu 2018 02:02 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 17 Giu 2018 01:01 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 68
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

21° ora:
Alonso incrementa il vantaggio e Lopez si gira.

Duello d'altri tempi fra Porsche e Ford: Very Happy duello meraviglioso fra la Porsche numero 91 e la Ford numero 68 ..e non è ancora finita.

Ciao ciao Very Happy
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 17 Giu 2018 01:02 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2460
E_656 is offline 







italy

Grazie Franco, tienici aggiornati! Wink
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 17 Giu 2018 01:06 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 68
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Il ritorno completo alla luce del sole non ha portato buone notizie. Anzi. La gara è stata uno stillicidio di interventi della safety car e di slow-zone. Si è cominciato subito per un problema ad una griglia che si era aperta e che ha dovuto essere chiusa con un saldatore. L’intervento ha richiesto un impiego di tempo notevole, tanto che in molti ne hanno approfittato per per fermarsi ai box. Alonso compreso. L’asturiano uscendo dalla pit-lane ha dovuto accordarsi al gruppone che sopraggiungeva e così ha perso la leadership.

Una cosa momentanea perché in realtà la vettura numero 7 doveva ancora effettuare la sua sosta programmata un paio di giri dopo. Alonso è così tornato al comando, ma un’altra safety car ha fatto capolino per la vettura di Ricci che ha sbattuto contro le barriere. Nuovo restart e nuovo stop questa volta per la botta alle curve Porsche di Paul Di Resta. Una toccata forte che non ha avuto conseguenze per il pilota. Questo però ha portato ancora ad altre safety car e slow-zones per la pista piena di detriti.

Le continue interruzioni hanno riaperto duelli che sembravano chiusi, specialmente nella GTE PRO con le Ford che si sono messe in caccia della Porsche 91 di Bruni/Mako/ Lietz. Il duello prima con Priaulx e poi con Bourdais è stato davvero spettacolare. A tratti esaltante. La Porsche 92 di testa sembra procedere tranquilla. Non altrettanto può dire la sua gemella che non si è ancora scrollata di dosso la Ford GT.

Nella LMP2 comanda sempre la G-Drive 26, ma il colpo di scena è avvenuto attorno alle 10:30 quando la Ligier della Panis - Barthez che occupava la seconda piazza di categoria nonché la quarta assoluta è entrata ai box con un problema meccanico che non ha ancora trovato soluzione. La piazza d’onore è così passata alla Signatech Alpine seguita per un certo periodo dalla Idec di Lafargue prima che questa fosse ricoverata ai box e passasse il testimone alla TDS Racing numero 28. Sul finire della 21 ora Lopez si è girato da solo per fortuna senza conseguenza, ma alla Toyota farebbero volentieri a meno.



Mr. Green
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ


Ultima modifica di lombricoferoce il 17 Giu 2018 09:48 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 17 Giu 2018 03:11 pm Hehehe ! 
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 68
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

15:01 – Bandiera a scacchi!

Al ventesimo tentativo la Toyota fa sua la 24 Ore di Le Mans, doppietta per la casa giapponese che celebra lo storico momento con due piloti del Sol Levante al volante delle vetture.

Nelle GT le Porsche hanno vinto entrambe le classi. L'Oreca di G-Drive prima in LMP2.

Un porcellino sul trono di Le Mans: la Porsche numero 92, con l’incredibile livrea rosa con i tagli di carne del suino, che ricorda la mitica Porsche 917/20 ("Dicke Berta"), das Schwein Berta del 1971, trionfa in classe GTE-Pro, davanti all’altra vettura di Stoccarda la numero 91 e alla Ford.

In classe GTE-Am trionfo per Patrick Dempse su Porsche davanti alla Ferrari del team Spirit of Race.

Se posso dire la mia, Alonso è stato grande e merita un plauso ma la vittoria Toyaota era un po' scontata senza validi avversari, quindi ridotta ad una gara tra le 2 due vetture messe in pista dal marchio nipponico.

Quindi senza avversari veramente validi che cavolo di vera vittoria è? Fa un po' sorridere. Sbaglio?




_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 17 Giu 2018 04:27 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 53
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2460
E_656 is offline 







italy

Alonso... Farlo benedire in qualche santuario?

Franz, chi vince ha sempre ragione... Credo.
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 17 Giu 2018 07:28 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 67
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 6638
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

lombricoferoce ha scritto:



La Porsche 92 di testa sembra procedere tranquilla. Non altrettanto può dire la sua gemella che non si è ancora scrollata di dosso la GT40.





Mr. Green


Mio buon Francheto, guarda che sono più di 40 anni che la Ford GT40 non partecipa a gare ufficiali di campionato. Solo corse per vetture storiche.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 17 Giu 2018 09:45 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 68
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL


@ Giuseppe, Alonso è un ottimo e completo pilota ha corso un po' da per tutto Indy compresa, ora si è cimentato con le ruote coperte e ha vinto meritatamente, quindi non ha bisogno di benedizioni, ha surclassato la seconda Toyota.

Quello che volevo dire è che a parte la seconda vettura della casa non c'è stata competizione vera nella classe al top. Non c'erano vetture del calibro della AUDI o Porsche, tutte, perdonami il termine, delle mezze calzette.

Ovviamente l'importante è vincere, ma agli occhi di uno che guarda dal di fuori non può sfuggire questa corsa .... a due .... mi ricorda le ultime vittorie Peugeot dove non esistevano avversari veri se non la fortuna o la sfiga a seconda di come si vedono le cose. .... come oggi. Chi poteva insidiare le Toyota se non la mala sorte?

@ fantasmakuzzo bello: io ho solo fatto un copia incolla da un sito che teneva sotto controllo la gara minuto per minuto e non mi sono accorto dello strafalcione .... so qualcosa sulle GT40, poco ma qualcosina so ... e a dirla tutta avrei preferito che vincesse almeno in una categoria una Ford GT che trovo bellissima. Comunque correggerò quello che ha scritto il somaro che non conosce la differenza tra una Ford GT e una GT40.

Grazie della segnalazione, ogni tanto servi a qualcosa.

Sayonara
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 17 Giu 2018 09:57 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 67
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 6638
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy



E' moooolto più interessante la disputa che si svolge in seno alla LMP2, e l'ELMS. Mr. Green

Guido.

PS:Grandissima Alma.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 19 Giu 2018 11:01 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 68
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Le Mans European Series LMES non dovrebbe comprendere tutte le categorie che partecipano a questo tipo di gare? Lo chiedo non lo affermo.

Secondo me dovrebbero cambiare la dicitura LMP2 in VMNP2, Voglio Ma Non Posso 2 a parte le battute dovrebbe esserci un po' di più equilibrio tra la 1 e la 2, non so cosa ne pensi tu. oggi per questioni di costi certe LMP1 sembrano quasi delle LMP2, son lontani i tempi dove a Le Mans correvano tutti .... il che era lo spirito della corsa, spesso i concorrenti arrivavano al circuito guidando le loro vetture da gara, arrivando anche dall'Inghilterra.

Se non erro ho letto da qualche parte che dovrebbero cambiare i regolamenti e per questo anche le vetture, ne sai qualcosa? Ho sentito parlare di una Classe Hypercar, al posto delle LMP1 e di idrogeno, ne sai qualcosa?

Le Hypercar, dovrebbero essere vetture derivate dalla serie. Very Happy

Tra i marchi coinvolti nel progetto ci sono Ferrari, McLaren, Aston Martin, Ford e Toyota, ma altri se ne potrebbe aggiungere, quando verranno messe a punto definitivamente le specifiche per aderire alla nuova classe sportive. Sarebbe bello vedere anche Porsche, Mercedes, Bugatti, Alfa ... ecc ... Non male no? Very Happy

Ciao Very Happy
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 19 Giu 2018 02:21 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 67
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 6638
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy



Faccio un veloce riepilogo.

Il WEC e l'ELMS sono due campionati separati, con due calendarii distinti.

Il WEC (World Endurance Championship) è un campionato mondiale al quale partecipano le vetture appartenenti alle categorie:LMP1 (Hybrid e non)-LMP2-GTE Pro-GTE Am. Da quest'anno il trofeo non finirà con l'anno solare, ma si protarrà anche nel 2019 con altre tre gare tra cui un'altra 24 Ore di Le Mans.

L'ELMS (European Le Mans Series) è un campionato a livello europeo dove gareggiano le vetture delle categorie:LMP2-LMP3-GTE.

Si parla che dal 2020 i regolamenti saranno cambiati, come dici tu:non ci saranno più le costosissime e delicate LMP1 (specialmente le Hybrid), ma al loro posto subentreranno le Hypercar. Peccato, a me piacciono molto i prototipi, per le vetture derivate dalle stradali ci sono già le GTE, che comunque sono molto interessanti, ma se dovessero entrare in gioco altri marchi prestigiosi, ben vengano. Di idrogeno non ne so nulla, non ho sentito niente, staremo a vedere.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 19 Giu 2018 08:08 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 68
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Ok, capito grazie.


_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Automotorsport

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield