Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Treni... Alla buona!
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 14, 15, 16  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Treni
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 28 Lug 2015 01:29 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Rolling Eyes Praticamente, da quello che affermi, mi sembra di aver capito che tu arrivi dalla Foresta Nera o dintorni .... o forse anche da più su? Razz

http://www.miti3000.it/mito//collabora/lingua_sikani.htm
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 28 Lug 2015 01:29 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 29 Lug 2015 04:54 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2860
E_656 is offline 







italy

Tesi affascinante, ma forse troppo fantasiosa... Chi può dirlo?

"L'origine dei Sicani resta tuttora una vexata quaestio: secondo la fonte di Diodoro Siculo, i Sicani che si stabilirono in Sicilia determinarono il mutamento del toponimo dell'isola da Trinacria a Sikania.

Diodoro Siculo parlando dei Sicani riporta le testimonianze di Filisto di Siracusa e di Timeo di Tauromenio. Il Siracusano informa che i Sicani erano un popolo di origine iberica, mentre dal frammento timaico si apprende che la loro origine era piuttosto autoctona. Diodoro sembra appoggiare l'opinione di Timeo.

Tucidide, come in seguito Filisto, afferma invece che i Sicani fossero Iberi. Resta da capire se questo popolo giunse dalla Spagna alla Sicilia navigando per mare o piuttosto vi giunse via terra.

Se vi fossero giunti via mare si spiegherebbe perché si stanziarono nella parte occidentale dell'isola: quella che si affaccia proprio sull'Iberia. Ma sia la testimonianza di Tucidide — il quale informa che essi un tempo erano in tutta l'isola — e sia la loro cacciata dalla terra originaria a causa dei Liguri, farebbero propendere piuttosto per un raggiungimento via terra. I Sicani, stanziati lungo la paralia che divideva l'Ibera dalla Gallia e dall'Italia, vennero, probabilmente, cacciati dai Liguri che giunsero in quel luogo. Furono dunque sospinti verso la Sicilia, dove si stabilirono.

La provenienza iberica si ritrova pure in Dionigi di Alicarnasso. Lo storico romano, attraverso le sue fonti, riporta come i Sicani fossero originari dell'Iberia; arrivati in Sicilia per sfuggire ai Liguri.

La testimonianza di una migrazione di Sicani via terra viene sostenuta da Pausania il Periegeta, il quale non sembra dipendere da Tucidide quando asserisce che in Sicilia vi giunsero tre popoli (per cui nessuna autoctonia come vorrebbe invece Timeo): Sicani e Siculi e Frigi: i primi due giunsero dall'Italia, mentre il terzo giunse dalla Troade.

La scienza archeologica sembrerebbe confermare quanto tramandato dalla tradizione letteraria sull'anteriorità dei Sicani rispetto ai Siculi nonché sui contrasti e le lotte tra le due etnie, quest'ultimo aspetto verosimilmente confermato unicamente dalla violenta distruzione del villaggio di Sabucina."

La mia affezione verso i balocchi teutoni, però confermerebbe la tua fonte!
Laughing
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 29 Lug 2015 06:44 pm Oooh ! 
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Grazie per le precisazione, amo la storia, come probabilmente immagini .... anche quando è un po' incasinata. Very Happy

C'è da dire che le popolazioni e le tribù dello stesso ceppo, un tempo coprivano vaste aree, vedi i celti. Se pensi, la penisola iberica non dista poi tanto dal centro Europa. il tizio dell'articolo parla del periodo più freddo di quei tempi andati, quando se non si scappava si veniva sterminati e dove si arrivava bisognava sterminare ....
Corsi e ricorsi della storia?!


Ciao Giuseppe!! Very Happy
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 23 Ago 2015 01:44 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2860
E_656 is offline 







italy

Una volta erano i tedeschi a cercar fortuna in Italia! Laughing
E magari avrebbero comodamente utilizzato i loro treni, se li avessero inventati, ma almeno la ruota la conoscevano già... Un buon inizio!

Un mio Maerklin (set 3203) anni 60:



A parte Lima non conoscevo "di persona" altri marchi. Devo dire che sono rimasto veramente stupefatto dalla qualità profusa in questi modelli. Pesanti, robusti, con una fluidità di funzionamento a me ignota prima d'ora.
Ho solo montato l'ovale e collegato il trasformatore (AC con alimentazione a terza rotaia, ma so che lo sapete!)... E mi sono divertito moltissimo a vederlo girare con le luci accese e i biellismi in funzione. Razz
Chiare le istruzioni -anche in italiano!-... Se l'inversione di marcia non è presente sul comando del trasformatore si agisce su una levetta posta sulla locomotiva.
La vaporiera BR24 era definita "Steppenpferd" o cavallo della steppa...
Altri interessanti cenni:
http://www.marklinfan.net/br_24_db_d_dr_pkp.htm

Ed ecco la loco reale BR24 058:


_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 23 Ago 2015 03:11 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Molto bello questo "start set" ed è anche in buone condizioni. Very Happy

Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 23 Ago 2015 07:33 pm Hehehe ! 
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Märklin è come il confetto Farqui, Smile felice 3 .... basta la parola! Almeno così diceva Tino Scotti nel 1957 reclamizzando il celebre confetto.



..... Smile felice 3 Occhio che non fa cacare ma basta la parola.
Ed è vero Märklin basta la parola per far sognare grandi è piccini e questo marchio storico lo fa da metà ottocento, non poco direi, no?
Gli appassionati dicono che un Märklin va sempre! E probabilmente sarà anche vero ed il bello è che la ditta di Göppingen si prende cura di tutti i suoi modelli anche a distanza di anni, fornisce ricambi e li restaura se è il caso, Ricorda molto la Porsche.

Bei pezzi, complimenti Giuseppe. 1_4_2
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 23 Ago 2015 11:19 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 7465
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Bei modelli,Giusepe,non saranno perfetti e "fini" come quelli attuali,ma sono molto affascinanti e in questo caso affidabilissimi:treni da plastico,che vanno sempre.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 09 Set 2015 10:13 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2860
E_656 is offline 







italy

Grazie Guido!
Un altro piccolo arrivo, sempre da Maerklin, la loco da manovra BR89.
Qui gli esaustivi cenni storici e dati tecnici:

http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1440


_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 09 Set 2015 10:33 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Interessante il modello dimostrativo per i rivenditori prodotto nel 1959 ...
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 09 Set 2015 11:27 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 7465
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

La BR 89 è una classica.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 09 Set 2015 11:47 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2860
E_656 is offline 







italy

@ Max: bello sì! Con tanto di basetta e marchio... Una volta si creavano questi esemplari, c'era proprio una cura diversa per il "giocattolo".
Anche Schuco presentava modelli in spaccato dimostrativi... Vere chicche per collezionisti dal portafoglio a fisarmonica! Mr. Green

@Guido: penso sia il modello più facilmente reperibile in rete a prezzi irrisori. Cool
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 12 Set 2015 06:43 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2860
E_656 is offline 







italy

Oggi è il turno della locotender BR81.
Ho anche provveduto a riparare un vecchio trasformatore ormai bloccato, dopo averlo srivettato e sistemato è tornato a fare il suo dovere, compresa l'inversione dei relè delle loco affinchè cambino senso di marcia.
Qui i cenni storico-tecnici:
http://www.marklinfan.com/f/topic.asp?TOPIC_ID=1417


_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 12 Set 2015 09:45 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Belli, belli ma sono a corrente continua? Shocked

Oggi ho deciso che non prendo più Rivarossi, tutte o quasi le locomotive che ho preso dopo un po' hanno delle noie e la cosa mi dà molta noia.... 1_2_3 con relativo giramento.

Ok, le ho fatte girare un bel po' su un plastico del museo ferroviario ...un paio d'ore ... e che hanno una cinquantina d'anni ma cavolaccio 1_2_3 non per questo ....

Penso che prossimamente mi comprerò un 3 o 4 locomotive Fleischmann possibilmente "obsolete" o qualche Märklin a corrente continua se lo trovo, in modo da poterli usare in museo.

Vedremo non ci capisco un tubo in merito, vedrò di farmi consigliare in maniera giusta. Herr fantasmak è un rivarossiano convinto ... e stava quasi per convertirmi.

Bene Giuseppe, complimenti Very Happy
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 12 Set 2015 11:23 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2860
E_656 is offline 







italy

Grazie Franco! Smile
Le Märklin sono a corrente alternata, l'alimentazione avviene tramite rotaie e pattino centrale, il vantaggio ad esempio è che anche con una rotaia scollegata, sporca o fuori uso, l'altra vicaria egregiamente. Il movimento è più fluido anche su tracciati sconnessi e di fortuna -come i miei!-
Mi pare che anche i motori siano più robusti e si usurino di meno, nonostante necessitino della consueta manutenzione come quelli a CC.
L'altra particolarità è che le loco viaggiano sempre in una direzione, portando la manopola del trasformatore "sottozero" si crea una sovratensione che fa scattare un relè nella loco che ne inverte il senso di marcia.
Tale operazione in alcune si può fare dall'esterno con una levetta o togliendo la scocca e spostando manualmente l'interruttore interno.
Per il materiale rotabile: i vagoni di altri produttori possono circolare sui binari Märklin, non viceversa.
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 13 Set 2015 07:19 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 7465
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

A suo tempo la Märklin aveva a catalogo una serie di locomotive in corrente continua denominata Hamo,forse qualcuno si ricorderà,atta a percorrere i tracciati assieme alle loco di Rivarossi,Lima,Piko ecc.Forse si possono ancora trovare,ma sicuramente a prezzi non certo da supermercato. Mr. Green

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Treni

Pagina 2 di 16
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 14, 15, 16  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield