Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

[auto] 1/20 MFH McLaren M7A - 1968 Belgian GP
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Work in progress
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 19 Ott 2012 08:37 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Caro Andrea,

x la MasterClub i rivetti da 0.4 sono 200 x confezione, quelli da 0.5 sono invece 180.
X tutti gli altri non lo so xké sinora ho preso solo rivetti; cmq nel sito è specificato il contenuto di ogni confezione.

X ciò che concerne le spese doganali non ricordo se siano il 10 o il 20% del valore dichiarato: quindi, normalmente, mi faccio scrivere "GIFT" dal venditore così, TEORICAMENTE, non rompono i maroni.
Tieni anche conto, così mi è stato detto, che alla dogana prelevano pacchi a casaccio, x cui può essere che ti capiti su 10 spedizioni di non venire mai "cuccato" come invece sull'unico invio che ti "cucchino" subito.
Se poi il pacco che dovrebbe arrivare è di grosse dimensioni, è più facile che venga preso in considerazione, mentre i rivetti che in genere sono in una busta da lettera, passano quasi sempre innosservati.

Buonagiornata.
Ed
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 19 Ott 2012 08:37 am Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 19 Ott 2012 09:06 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  andreaceccarelli72

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 24/05/11 11:11
Messaggi: 1461
andreaceccarelli72 is offline 

Località: Amelia (TR)
Interessi: tutto ciò che piace
Impiego: Geometra
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Grazie Edi, anche a te!!
_________________
Il marinaio spiegò le vele al vento... ma il vento non capì!!
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
 
 MessaggioInviato: 19 Ott 2012 10:26 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Eccellente lavoro ...

Come alesatori uso quelli della Bergeon (swiss made)

_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 19 Ott 2012 02:50 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  andreaceccarelli72

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 24/05/11 11:11
Messaggi: 1461
andreaceccarelli72 is offline 

Località: Amelia (TR)
Interessi: tutto ciò che piace
Impiego: Geometra
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Ma dove li hai rimediati?!? Li vendono su internet??
_________________
Il marinaio spiegò le vele al vento... ma il vento non capì!!
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
 
 MessaggioInviato: 19 Ott 2012 03:18 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Ti ho inviato un mp
_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 21 Ott 2012 06:12 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

x Diablo alias Max: voglio anche io una pm x gli alesatori svizzeri!!!

sempre x Max: la Toyota Celica Nera non ce l'ho + dal 2005 xké sono passato ad una vettura da famiglia come la Picasso che poi ho distrutto sulla Cisa circa 20 gg fa.
Xò se parli di Celica Nera...allora è certo che ci conosciamo di persona!...ma rinfrescami un po' la memoria, cioè dove e quando?

Ed
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 21 Ott 2012 06:49 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

TUBI & CAVI
Non troppo difficile, ma duro lavoro x capire da dove partono e dove arrivano 'sti tubi.

Qui le istruzioni di Hiro; non sbagliate ma troppo semplificate:



Vorrei sottolineare che sto facnedo la B Version - 1968 Spa - Bruce McLaren.
Pertanto potrebbe essere che alcune connessioni siano diverse dalle altre versioni, quindi occhio x chi vorrà farle.

La vettura di Bruce a Spa 1968:


Oggi tratterò tutte le connessioni visibili nella foto a parte il tubo "X" che va ad un pezzo che mancava nella scatola e che ho richiesto agli Hiri: appena arriverà mostrerò anche questa connesione.

Il circuito dell'olio andava così: olio caldo dal Motore (OUT) alla connessione sinistra del Radiatore Olio (RL)


Quindi dalla parte destra del Radiatore (RR) andava bello fresco al Serbatoio dell'Olio (OT)


per tornare alla fine al Motore (IN).
Questa connessione NEL KIT NON C'E', o meglio, la dà solo x la versione A, mentre c'era X FORZA in tutte!


Il Serbatoio dell'Olio (OT) era connesso al Serbatoio di Recupero dell'Olio (ORT) in cui passavano i vapori caldi:


Il connettore dei tubi 1 e 2 è stato costruito poiché è "duplice": quindi ad un connettore + grosso ne ho incollato uno + piccolo.
Il tubo 2 andava alla parte anteriore del motore.
Il tubo 1 finiva invece libero di sfiatare sul lato destro del cambio.
Anche questa connessione NON E' PRESENTE NEL KIT


Infine, questo è un "proto-circuito di lubrificazione forzata", che la Hewland adottò verso la fine degli anni '60.
Pure questo NON PRESENTE NEL KIT:


Tutti i tubi gialli sono della Hiro, ma sono stati scartavetrati per usurarli un po' e fargli perdere la troppa lucentezza.
I raccordi bi-color rosso/blu (FORZA BOLOGNA!!!!!) sono stati verniciati con colori Gunze ma, mentre il rosso è l'originale, x il blu ho mischiato fifty/fifty il blue con il green/blue che migliora l'effetto.
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 21 Ott 2012 07:03 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Vi posto le istruzioni di Hiro x il serbatoio dell'acqua (M34) e le sue connessioni (prima foto) + tutti quegli aggeggi che, dopo il GP del Belgio, andranno conenuti nella centralina della Lucas che starà in mezzo alle due file di trombette di aspirazione, mentre sino a questo GP erano tutti allineati su una placca posta sopra la barra posteriore del roll-bar (seconda foto):



Qui invece la foto originale della vettura al GP del Belgio 1968, sulla quale ho messo dei numeri che possono facilitare la compresione dei passi successivi:


Sopra il pezzo M34 c'è un piccolo foro che mi domandavo a cosa servisse visto che nel kit viene lasciato lì solo soletto.
Osservando la foto della vettura reale si vede chiaramente che c'è un connettore blu dal quale parte un tubicino che si connette al serbatoio acqua posto dietro le spalle del pilota (1).
Quindi, questo connettore deve essere fatto ex-novo: lo vedrete nella foto finale.

Confrontando i varii "aggeggi" della Lucas con quelli contenuti nel kit, si vede benissimo come questi ultimi siano stati piuttosto semplificati...ma sono tutti visibilissimi, x cui è impossibile lasciare tutto così com'è.

Prima cosa: aggiungere un cavetto nero che connette il pezzo M128+M91 alla calotta.
Poi si vedono due fili che connettono detto pezzo con sé stesso (2).
Infine, c'è una placca che lo tiene con due bulloni (3):




Anche i pezzi M129 e M130 sono un pochettino diversi dalla vettura reale (4).
Pertanto ho tagliato via un pezzettino della parte posteriore destra dell'M129 e vi ho praticato due forellini da 0.30.
Ho poi tolto la finta banda sul pezzo M129; ho costruito quel piccolo aggeggio nero da cui partono 4 cavi neri (due davanti e due dietro), l'ho incollato sul pezzo M129 ed ho fatto con un cavetto leggermente + grande il cavo che lo tratteneva alla placca sottostante.
Infine, il Numero 5 della macchina vera , nel kit non c'è proprio: quindi l'ho realizzato con un pezzettino di metallo bianco insieme alla placca che lo trattiene, fatta con un sottile foglio di stagno.

Ecco i risultato finale con gli stessi numeri che ho messo nella foto precedente:


Per finire alcune foto senza numeri:



Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 21 Ott 2012 07:13 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Finalmente, sono arrivati i pezzi mancanti, così potrò finire il kit.


Questo è il serbatoio dell'acqua M47 che mi mancava:



Aveva due connessioni (frecce rosse):


Il tubo giallo andava al retrotreno "libero":



L'altro tubicino trasparente arrivava dal Numero 1 di cui ho parlato nel post precedente:



Solita foto del retrotreno a Spa '68: Fate attenzione agli assi:


Questi sono quelli del kit:


Ciò significa che quelli del mio kit (Ver.B) erano sbagliati.
Così ho chiesto alla Signora Hiro se potesse inviarmi quelli della Ver.C.
E' stata così carina e me li ha mandati (a destra nella foto):


Dopo scartavetratura e lucidatura, ho fatto un lavaggio con colore ad olio:


Dopo una mano di Gunze Grey Smoke, sono stati montati:
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 21 Ott 2012 07:24 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  andreaceccarelli72

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 24/05/11 11:11
Messaggi: 1461
andreaceccarelli72 is offline 

Località: Amelia (TR)
Interessi: tutto ciò che piace
Impiego: Geometra
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Buon giorno o buonanotte;
Boh!Confondo il giorno co' la notte!!
Sta di fatto che il tuo artefatto..,
ma si, di sicuro è ben fatto!!
Sono qui, sensza perchè e percome
è la sbornia che giustifica il mio umore!!!
Me lo ha detto anche Giovanni,
Eravam tanti per i quarant'anni!!
Gente tanta, da qui e da Fuori,
sono cento sessanta stagioni!
Forse non è il momento giusto,
ma lo faccio di gran gusto!
Non ho tempo per le mani,
scriverò meglio domani!!
Ora saluto, veramente,
così rilasso corpo e mente!
Buonanotte modellisti!! Pochi, piccoli, grandi Artisti!!


By andreaceccarelli72
_________________
Il marinaio spiegò le vele al vento... ma il vento non capì!!
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
 
 MessaggioInviato: 21 Ott 2012 04:49 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  GALA

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 01/10/07 10:52
Messaggi: 350
GALA is offline 

Località: Terranuova Bracciolini
Interessi: donne e motori
Impiego: pilota di razzi
Sito web: http://www.rossogala.com


italy

se era una ferrari avrei detto che è stupenda Smile felice 2
_________________
il mio modello più bello?! sicuramente il prossimo ! (Enzo Ferrari)

ciao a tutti
GALA


www.rossogala.com

www.modellistiaretini.com
Profilo Messaggio privato HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 22 Ott 2012 06:33 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Auguri ad Andrea x i suoi primi 40 anni.

a Gala: pazienza che arriveranno anche le Ferrari!



Montaggio della barra anti-rollio posteriore:



Le frecce rosse indicano gli attacchi verniciati con matt allumino invece di nero come dicono le istruzioni.


Per completare la sospensione posteriore, i bracci superiori ed inferiori:



Per finire il montaggio del retrotreno, colleghiamo i tubi di raffreddamento:





Il cavo del cambio:




Il "lavaggio" dei tubi di scarico con il TAM weathering master D.
Qui solo i tubi di sinistra x mostrare la differenza:




Qui tutti i tubi di scarico sono stati "lavati":




Il "lavaggio" verrà completato con una sottile mano di Gunze Grey Smoke che però vi mostrerò in un altro post.


Ora invece completiamo il motore.
La retina contenuta nel kit è di ottone e quindi, visto che quella della vettura reale era metallica, o deve essere verniciata o va sostituita con una di metallo (Tameo) come ho fatto io.
Quindi ho realizzato una "dima" delle giuste dimensioni in un pezzo di legno abbastanza resistente e ci ho "picchiato dentro" la retina:




Questo è il risultato finale:


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 24 Ott 2012 05:49 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

I freni.

Foto della vettura reale dell'avantreno e del retrotreno, rispettivamente:




Si vedono chiaramente le connessioni che vanno ai recipienti x i fluidi e quelle del caliper x il bilanciamento dei fluidi.


Hiro ha fatto tante belle piccole fotoincisioni che, a parer mio, potevano benissimo essere fuse insieme al caliper:



Ma ha dimenticato le connessioni di cui parlavo prima.
Queste sono quelle x il bilanciamento fluidi:


e queste sono quelle per il collegamento ai recipienti:



Qui i collegamenti del retrotreno:




Nella seconda foto è anche indicata la colorazione nera x simulare i fori dei dischi che, nel kit, sono in un pezzo unico.

Questo il risultato finale al retrotreno:





Queste le connessioni dell'avantreno:




E questo il risultato finale all'avantreno:

Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 24 Ott 2012 06:00 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

RUOTE/PNEUMATICI

Questo è Bruce al GP del Belgio 1968:


Hiro ha fatto un bel lavoro x ruote/pneumatici.

Le decal sono del tipo da mettere sulla superficie e poi bagnare con un po' di acqua:


Poi un paio di mani con Alclad matt clear:


Ricordarsi che le decal vanno messe su entrambi i lati degli pneumatici:


I raggi sono stati verniciati con un mix di Gun Metal + Matt Black, dadi Matt Aluminium, mentre le parti cromate delle ruote sono state lavate con Gunze Grey Smoke molto molto diluito:


Le valvole x l'aria sono presenti nel kit e sono in metallo bianco, molto piccole e difficili da pulire, per cui le ho infilate nel centro del manico del trapanino (come faccio sempre con i pezzi piccoli):


Poi gli pneumatici sono stati scartavetrati e sporcati nello stesso modo con cui feci quelli delle BRM.
Sulla destra lo pneumatico non trattato così si vede la differenza:


Infine le 4 ruote/pneumatici montati sulla vettura:




Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 25 Ott 2012 06:38 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

E' ora di finire l'abitacolo.

Questo è il vero "ufficio" di Bruce:


Mentre questi sono i pezzi del kit x fare il sedile:



Evidentemente mancano le due parti che coprono i lati dell'abitacolo.

Prima di tutto ho fatto le maschere dei due lati dell'abitacolo, diverse perché a destra c'è la leva del cambio:


Sopra le maschere ho incollato del plasticard semi-tondo:


Che poi ho coperto con del nastro adesivo nero:


...ma non mi è piaciuto per niente e inoltre i pezzi erano troppo duri da piegare.

Allora ho provato con il Sinta-gom:




...ma nuovamente non sono stato contento: sia x i buchi sia per lo spessore (troppo).

Ho quindi deciso di ricorrere ai prodotti "naturali"!

Per primo ho incollato tra di loro dei pezzi tondi di plasticard, che poi ho piegato x dar loro la forma del lato dell'abitacolo:


Ed eccoci ai prodotti "naturali": ho preso il foglietto che ricopre il barattolino di yogurt (che prima xò ho gustato):


Ho tagliato il foglietto seguendo le maschere preparate prima e quindi ho piegato sopra il plasticard di cui parlavo prima:


Infine ho incollato del filo di stagno da 0.4 sui bordi:


Lo stesso ho fatto con il poggiatesta:


Nel frattempo avevo tagliato le "orecchie" al sedile:


e, al posto delle orecchie, ci ho messo dello stucco da carrozziere che ho poi lisciato:




Tutti i pezzi sono poi stati verniciati con Humbrol 85 Satin Black, che per me è il miglior colore x simulare il cuoio (o anche lo Skay, ovvero la "fintapelle"); il "lavaggio" è invece stato eseguito con il Gunze H77 Tire Black:


Per finire ho messo degli Hiro Flat Rivets da 0.7 come nella macchina vera:


Ora è tutto pronto per essere posizionato all'interno dell'abitacolo:







Magari non è proprio proprio come la vettura reale, ma penso sia meglio, molto meglio di quello del kit Hiro.
Secondo me il problema verrà fuori quando cercherò di mettere la carrozzeria...!
Profilo Messaggio privato
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Work in progress

Pagina 2 di 3
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield