Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

(WIP) Hideki Suzuki... Auto-Union Type C
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Made in Japan
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 08:14 pm  (WIP) Hideki Suzuki... Auto-Union Type C
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Ciao, mi farebbe piacere mettere in risalto le qualità di questo montatore che oltre ad essere bravo, realizza il modello da zero!

Parto da una bella Auto-Union Type C

Franco, ci aiuterà a conoscere meglio questa vettura e la sua storia... Wink

Subito qualche foto del modello finito, poi a seguire oltre 150 foto del WIP






















Segue ------>
_________________
Max


Ultima modifica di diablo il 24 Set 2013 10:19 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 08:14 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 09:14 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Ciao Max!

Ho seguito il wip di questo modello in passato, o meglio qualche passaggio.

Questo è quello che chiamo IL modello speciale!
Suzuki in questo caso ha superato se stesso.
Qui si nota davvero la sua maestria.
Realizzato da zero, è un 1/43 ma sembra quasi di vedere un Cmc in scala 1/18, guardando le foto...
Parbleu!!!

ps: metti altre foto del modello finito oltre al wip. Merita davvero. Wink

...
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 09:16 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  ramapao69

Users




Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 22/05/09 23:25
Messaggi: 1101
ramapao69 is offline 







italy

Elaborare e realizzare dei gioielli da kit pre-esistenti è un'arte che in pochi sanno portare all'estremo e li stimo moltissimo....ma chi realizza modelli partendo da zero secondo me sta un gradino sopra Wink
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 09:20 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Diciamo pure dieci gradini sopra...
Chi va a trovare Bosica, ad esempio, e lo vede al lavoro può rendersi conto della differenza che c'è fra montare un kit (per quanto elaborato che sia) e costruire un modello partendo da zero. Farlo poi con questa precisione è cosa che in pochissimi davvero possono permettersi.

Basta guardare il lavoro sulla carrozzeria fatta in ottone per rendersi conto del lavoro che ha fatto Suzuki per questo modello... Un pezzo unico, bellissimo!
Ovviamente sto parlando di questo modello in particolare e non del modellista in generale.
In passato avrà fatto modelli più e meno riusciti, qui ha fatto un lavoro egregio.
Reputo Suzuki forse il migliore fra i cosidetti automodellisti giapponesi (nel caso specifico di questo modello possiamo definirlo un modellista e non un "semplice" montatore).
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 10:01 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Spiry

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 27/09/07 21:43
Messaggi: 6463
Spiry is offline 

Località: Mestre (venezia)
Interessi: Modellismo
Impiego: Sistemista
Sito web: http://www.amgforum.it


italy

'sticaxxi Shocked
_________________
Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione. "Il Perozzi"
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 10:06 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  rosso27

Users





Età: 59
Registrato: 23/06/09 21:16
Messaggi: 101
rosso27 is offline 







italy

Hideki Suzuki, secondo me è stato leggermente sottovalutato, almeno qui sui forum Italiani!

Modelli come questo dell'Auto Union, hanno un valore assoluto molto molto alto.
L'autocostruzione totale di un modello è il punto di arrivo per ogni modellista, e Suzuki ci è riuscito in modo eccellente!
Davvero bellissimo questo modello... tutto ben proporzionato ed una pulizia di montaggio incredibile!

Sicuramente il più bel modello di Suzuki, e per quanto mi riguarda uno dei più belli in 1/43 che abbia visto!

Lascio da parte paragoni con altri modellisti Jap, in quanto non avrebbe senso mettere sulla stessa bilancia un elaborato/modificato con un' autocostruito...

PS.
Ci sono altri Giapponesi che fanno autocostruzioni in 1/43 ?
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 10:08 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Eagle

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 20:49
Messaggi: 5978
Eagle is offline 
Media Voti Post: User is appraised 4.00 out of 5
Località: Torino

Impiego: Art director of myself presso Me and Myself
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

rosso27 ha scritto:
Hideki Suzuki, secondo me è stato leggermente sottovalutato, almeno qui sui forum Italiani!

Modelli come questo dell'Auto Union, hanno un valore assoluto molto molto alto.
L'autocostruzione totale di un modello è il punto di arrivo per ogni modellista, e Suzuki ci è riuscito in modo eccellente!
Davvero bellissimo questo modello... tutto ben proporzionato ed una pulizia di montaggio incredibile!

Sicuramente il più bel modello di Suzuki, e per quanto mi riguarda uno dei più belli in 1/43 che abbia visto!

Lascio da parte paragoni con altri modellisti Jap, in quanto non avrebbe senso mettere sulla stessa bilancia un elaborato/modificato con un' autocostruito...


quoto

A proposito... Bentornato Alberto! Smile
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 10:14 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Ciao Alberto,
non direi leggermente, anzi molto sottovalutato! Rolling Eyes

Se ci sono altri Giapponesi che fanno autocostruzioni in 1/43 ?

Tra quelli noti che noi già conosciamo... direi di no!
_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 10:35 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  rosso27

Users





Età: 59
Registrato: 23/06/09 21:16
Messaggi: 101
rosso27 is offline 







italy

Un saluto a tutto il forum

Grazie per il bentornato!

Si hai ragione Max, Suzuki è stato molto sottovalutato!!!
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 10:45 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  ramapao69

Users




Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 22/05/09 23:25
Messaggi: 1101
ramapao69 is offline 







italy

Ciao Alberto bello riaverti qui 1_4_2
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 10:50 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  piero63

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 17/08/08 09:19
Messaggi: 1231
piero63 is offline 







italy

Personalmente ho due modelli di Suzuki...
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 10:53 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

piero63 ha scritto:
Personalmente ho due modelli di Suzuki...


Tra cui molto belli!!
_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2013 11:02 pm  Re: (WIP) Hideki Suzuki... Auto-Union Type C
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

diablo ha scritto:
Ciao, mi farebbe piacere mettere in risalto le qualità di questo montatore che oltre ad essere bravo, realizza il modello da zero!

Parto da una bella Auto-Union Type C

Franco, ci aiuterà a conoscere meglio questa vettura e la sua storia... Wink

Subito qualche foto del modello finito, poi a seguire oltre 150 foto del WIP




Diablo ha scelto una vettura con una storia molto vasta alle spalle e credo che vi farò due palle così. Quindi io metto giù la prima parte, si fa per dire e se non vi va fermatemi, così non perdo tempo. Grz.

Cheerleader_by_CookiemagiK

Dunque ... le premesse ...

Per parlare dell’Auto Union C occorre fare un passo indietro nel tempo e fermare il calendario tra il 1931 ed il 1932. Anno in cui l’industria automobilistica tedesca aveva raggiunto il livello minimo di produzione. Nel 1931 in Germania furono prodotte 62.563 auto e nel ’32 si scese a 43.448 unità. La situazione migliorò solo nel 1933 quando il nuovo cancelliere Adolf Hitler in occasione dell’inaugurazione a Berlino, del Salone Internazionale di auto e moto (11/02/33) annunciò i primi provvedimenti per sostenere l’industria tedesca del settore. L’obiettivo era sì ridare vita al settore ma anche “motorizzare” il popolo. Per questo motivo la rete stradale germanica fu ampliata e migliorata … fatto sta che nel ’33 la produzione di auto duplicò rispetto al 1932. I provvedimenti di cui parlava Hitler erano iniezioni di bei marchi alle imprese.
Nel ottobre 1932, a Parigi, la commissione sportiva internazionale aveva approvato una nuova formula da Grand Prix che sarebbe entrata in vigore dal 1934 al 1936 ma poi prorogata al ’37.
La formula prevedeva un peso massimo di 750 kg a vuoto, quindi senza fluidi e gomme e con una larghezza della carrozzeria che non poteva superare gli 85 cm. Il resto era libero, tipo di motore, carburante.
In occasione del Salone dell’auto di Parigi del 1931, Ferdinand Porsche incontrò Klee, direttore generale della Wanderer e questi gli affidò l’incarico di progettare una macchina da corsa. Verso la fine del ’32 lo studio Porsche cominciò ad occuparsi della commessa. Nel frattempo la Wanderer era stata acquistata dalla Auto Union AG, la cui fondazione era avvenuta il 29 giugno del 1932 anche se fu retrodatata al primo novembre del ’31, di conseguenza il committente era l’Auto Union.
Essendo il progetto di una macchina da corsa molto costoso, senza contare i rischi economici fu fondata una nuova società. Così l’8 novembre del 1932 nacque la “ Hochleistungs-Fahrzeug-Bau GmbH” per gli amici HFB o meglio “Costruzione automobili ad alte prestazioni s.r.l.”. Nel marzo del 1933, a Chemnitz, Sassonia, ci furono i primi colloqui tra Ferdinad Porsche ed i rappresentanti dell’Auto Union ed in base ai disegni Porsche fu avviata la produzione della Porsche 22 con la Denominazione Auto-Union P. Fattore decisivo per l’inizio del progetto furono le sovvenzioni statali annunciate dal cancelliere tedesco. Il governo contava sui successi sportivi per migliorare l’immagine della tecnica tedesca, in patria e all’estero. In verità Hitler aveva in animo di far pervenire il denaro ad una sola ditta e questa era la Daimler-Benz. Insomma la Mercedes che già si era affermata. Il ministro dei trasporti aveva stanziato 1,1 milioni di marchi per promuovere lo sport e scartò la proposta di Hitler di agevolare una sola azienda. Così la Mercedes ottenne 500.000 marchi e la Auto Union 300.000. Nel 1934 le somme elargite alle due società furono uguali, ovvero 300.000 marchi e nel 1935 aumentarono a 400.00 e cosi restò fino al 1939. Dal 1935 vennero istituiti i cosiddetti premi di successo. Ad onor del vero la sovvenzione statale riusciva a coprire solo un quinto delle spese totali.

Fine primo tempo vado a dormire.



_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 25 Set 2013 12:04 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  piero63

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 56
Registrato: 17/08/08 09:19
Messaggi: 1231
piero63 is offline 







italy

Qualche commento.
Innanzi tutto in passato Suzuki e' stato bellamente criticato per una 430, di cui senza neanche sapere il prezzo si è' detto di tutto.
Riguardo a questa Auto Union invece vorrei ricordare che il modello e' stato fatto partendo da zero, ma in commercio esisteva, se sbaglio correggetemi, un MCM.
Ora io non so se il kit preesistente sia stato preso ad esempio o altro.
In ogni caso secondo me macchine come questa Auto Union presentano meno difficoltà' rispetto a macchine moderne piene di prese D'aria e con linee molto più complicate.
Detto questo il modello secondo me è' egregio. Non ne conosco il prezzo, comunque.
Secondo me di Suzuki e' più apprezzabile una McLaren F1 auto costruita successivamente.
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 25 Set 2013 12:41 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Ricordo la F430 che non era il massimo della bellezza e mi permetto di dire il peggior modello fatto da Suzuki!

A vedere quel telaio in metallo bianco presumo che abbia usato il kit come esempio per poi rifare tutto in ottone e aggiungere nuovi dettagli. In ogni caso resta un bel lavoro!

La Mclaren è sicuramente molto più bella, ma la scelta è caduta su questo modello perché del wip ci sono circa 150 foto e poi per la storia molto interessante.
_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Made in Japan

Pagina 1 di 8
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield