Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Raro o Ricercato? Due termini molto differenti tra loro.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Obsoleti
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 26 Dic 2008 05:45 pm  Raro o Ricercato? Due termini molto differenti tra loro.
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Ominorosso

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 29/09/07 21:14
Messaggi: 1707
Ominorosso is offline 

Località: Pisa
Interessi: Il mondo dell' Automobile...
Impiego: Operaio



italy

Salve a tutti amici di AMG.

in questo thread cerchercheremo di capire una cosa importante nel mondo del modellismo obsoleto.

Spesso e volentieri, specialmente quando andiamo alle borse scambio o troviamo le aste su E-bay i venditori usano spesso il termine " Raro ".
Ma attenzione.... Mai confondersi....

Esiste il modello " Raro " ma a volte sarebbe meglio usare il termine " Ricercato ".

Quindi... Raro o ricercato?



Vediamo di capire.....
Questi due modelli hanno questa particolare differenza.

Si tratta di due obsoleti DOC in scala 1/25, che molti definirebbero Rari.
Sbagliato.

L' Alfetta Carabineiri Mebetoys, non è affatto rara, ma ricercata.
Un modello come questo, quando fu prodotto, venne realizzato in migliaia di esemplari, che negli anni '70, epoca di questa riproduzione, era diffusissima, per intenderci un pò come le Alfa 156 Carabinieri di oggi, dove i negozi ne sono stracolmi.



Ma perchè allora quest' Alfetta, proprio dei Carabinieri, spunta cifre elevate?
Semplice. Prima di tutto il modello in se.
Fino ad oggi, prima dell' Alfetta proposta con Quattroruote collection, era l' unica riproduzione di questa vettura in questa scala, seconda cosa il tipo di livrea. tutti gli accessori sul tetto, come lampeggianti e antenne, fanno lievitare il prezzo, e un modello " mint ", cioè perfetto, raggiunge cifre talvolta inarrivabili o esagerate. Ma questo non giustifica dire che ci troviamo davanti ad una rarità, ma è proprio perchè tutti la vogliono che si deve definire ricercata, perchè gli esemplari non scarseggiano, anzi, si trovano eccome, vedi anche Fiat 128 coupè oppure l' Alfa 90 Polistil nella medesima scala.

Discorso differente per quanto riguarda questa Alfa Romeo Giulia GT della Togi in scala 1/24.



Questo modello è stato prodotto in pochi esemplari, con un numero quasi che sfiora il " limitato" , e in questo caso ci troviamo di fronte ad un modello che si può dire veramente e usare il vocabolo " RARO " .

Ma qui sorge un altro discorso... Questa Giulia GT oltre ad essere " RARA " è anche " RICERCATA ", da qui le cifre da capogiro per averla, vedi anche Lancia Beta Burago sempre in 1/24.

Ma non sempre la rarità può indicare una quotazione elevata.
Ci sono modelli della quale, sebbene ne siano stati realizzati pochi numeri, nessuno vuole. E il valore in se a questo punto cala.

Altro esempio.

Alfetta Polizia in livrea Grigio/Verde Mebetoys 1/43.



Prodotto solo per poco tempo in questa colorazione, perchè poi la Polizia di stato cambiò il proprio colore e le case modellistiche si adeguarono.

Questo è un modello " Raro ". Quello successivo, di colore blu, " Ricercato "

Altro esempio.

Questa coppia di Politoys di plastica.
Alfa romeo Giulia e Lancia Fulvia in scala 1/43:



Diffusissime all' epoca. Oggi sono Ricercate.

Rara diventa invece questa riproduzione della Jaguar E della Politoys nella inusuale materia che doveva essere innovativa per l' epoca, il Fibreglass, ma subito rimpiazzato dal meno costoso metallo pressofuso.

Questa che vi mostro poi è doppiamente Rara, è la versione " Rita Pavone ", color rosa metallizzato e interni azzurri.



O altrimenti questo Volkswagen 1300, sempre della serie Fibreglass.





Modelli prodotti per poco tempo, che oggi sono Rari, ma occhio..
La Jaguar in questa versione particolare è ricercata oltre ad essere Rara, e va su di prezzo... Il Maggiolino, per quanto sia Raro, non suscita lo stesso interesse dell' altra, e si trova a prezzi più umani.

Dopo aver letto tutto questo, adesso mi rivolgo a voi.

Queste due macchinine come le definireste?



Lascio a voi la parola.
_________________


Ultima modifica di Ominorosso il 18 Ago 2012 11:47 am, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 26 Dic 2008 05:45 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 26 Dic 2008 09:00 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Max Pujol

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 29
Registrato: 07/10/07 12:21
Messaggi: 875
Max Pujol is offline 

Località: Cagliari
Interessi: Modellismo, motori, musica
Impiego: Meccanico, tuttofare



italy

Ci voglio provare... la Maserati io la considererei Ricercata perchè è un Obsoleto con ben sei aperture in 1:43 e vista l'età trovarla completa e nuova non è un'impresa facile... ho cannato completamente o il discorso può rientrare?

Comunque davvero un topic interessante, una delle domande che mi sono sempre posto è perchè considerano l'Alfetta rarissima da trovarsi quando ogni tot di tempo su eBay se ne trovano anche 5 o 6... e tutte vanno subito oltre i 60€.

Una curiosità, l'Alfetta in 1:25 c'era anche Eurostil... quella si può considerare degno di collezione?
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 26 Dic 2008 09:33 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  abraschi

Users





Età: 55
Registrato: 22/11/08 14:40
Messaggi: 12
abraschi is offline 

Località: Montespertoli- Firenze
Interessi: 1/43
Impiego: ottico



entrambi ricercate, colori comuni se il maserati fosse stato verde sarebbe stato piu' ....
_________________
COSA FATTA CAPO HA
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 27 Dic 2008 08:58 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  pisellino

Ospite
















Esatto, entrambe sono ricercate. Anche se sicuramente molte Mebetoys e Politoys M ed in generale i modellini di produzione italiana erano prodotti in quantitativi molto più limitati rispetto agli allora più blasonati modellini inglesi Dinky Toys o Corgi Toys; facendo qualche ricerca su eBay infatti è facile constatare che le Dinky e le Corgi circolano sempre quasi tutte, anche se magari molto giocate. Invece alcuni particolari modellini (faccio solo due esempi: Fiat 1100R della Mebetoys e Bianchina Panoramica della Politoys M, tanto per continuare con l'esempio di Luca) sono molto più difficili da trovare anche in condizioni giocate.
Ne consegue che suddetti modellini, come altri numerosi Politoys, Mebetoys o anche Mercury, anche se un po' vissuti raggiungeranno cifre più alte rispetto ad altri modellini inglesi o francesi. Questa differenza di prezzo è più lieve per modelli perfetti in scatola.
Un esempio pratico:

il prezzo su eBay di una 1800 familiare della Dinky Toys in condizioni simili a queste



oscillerà tra gli 8 e i 15 euro

una Fiat 1100R della Mebetoys in condizioni evidentemente peggiori, poichè mancano anche dei pezzi



supera comunque i 50 euro (assurdo). Se perfetta supererà sempre i 130 euro, se è presente addirittura la scatola il prezzo andrà a cifre ancora più folli.
Come mai?

Ora farò invece un esempio di modellino sia raro che ricercato:



E' la copia made in USSR di una Fiat 500 Giardiniera Politoys M.
L'originale è un pezzo molto ricercato, e di conseguenza un modellino perfetto supererà sempre i 100 euro anche senza scatola. La quotazione della copia russa, che tra l'altro è molto più rara dell'originale poichè prodotta in pochi pezzi per un periodo molto limitato, non è di molto inferiore, forse proprio perché l'originale è molto ricercato.
Esistono poi i modellini rari ma non ricercati; questi sono di solito modelli di qualità scadente o comunque meno belli rispetto alla media. Se questi non sono nemmeno soggetti inediti i collezionisti preferiranno solitamente spendere i loro soldi per un modellino di un'altra ditta.
Il discorso è molto più complesso, anche perché il mercato è in continuo cambiamento così come l'interesse dei collezionisti, che varia e si orienta in direzioni diverse col passare degli anni...nonostante ciò i modelli rari restano rari e col tempo lo diventano sempre di più, quindi con il passare degli anni un modello raro sarà sempre più ricercato, e quindi il binomio rarità-ricercatezza è destinato a durare e ad accentuarsi.
 
 MessaggioInviato: 27 Dic 2008 10:05 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Ominorosso

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 29/09/07 21:14
Messaggi: 1707
Ominorosso is offline 

Località: Pisa
Interessi: Il mondo dell' Automobile...
Impiego: Operaio



italy

Grazie Silvia per il tuo bel contributo in merito all' argomento trattato.
Esatto, questa Bianchina e Quattroporte sono modelli ricercati, e come dice Abraschi, se quest' ultima fosse stata verde, e con gli interni in vellutino, Rara e Ricercata.
Piccole varianti che a volte rendono interessante un " X " modello.

Per quanto riguarda la 1100 mostrata da Silvia e la Bianchina proposta da me, si può definire tranquillamente che ci troviamo davanti a dei " rottami preziosi ".

@Gigi: Certamente, la versione plasticosa dell' Alfetta Mebetoys è sicuramente un modello interessante, ma non così ricercato. Sono modelli di " nicchia " ovvero coloro che le cercano di solito seguono una tematica particolare e ovviamente se si collezionano Alfa Romeo oppure solo i modelli Alfetta, questa Eurostil non può mancare.

La Rarità, come tu la definisci, nel descrivere l' Alfetta, è proprio l'errore in cui incappiamo noi tutti. Non è affatto rara, ma ricercata, tutti la vogliono e il prezzo va su, un pò come se tu volessi comprare un' auto usata da un concessionario, se la vettura da te scelta è richiesta, difficilmente la troverai a basso prezzo.
E invece di comprarti una Punto, ti compri una C3.
Questo banale paragone per farti capire meglio il discorso.
_________________
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 27 Dic 2008 01:34 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  pandino75

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 05/10/07 14:29
Messaggi: 2904
pandino75 is offline 

Località: Genoa, Genova
Interessi: auto, automodellismo, computer, politica...
Impiego: insegnante aspirante magistrato
Sito web: http://nuncestobsoletu...


italy

ottimo tread luca! concordo con te nella distinzione tra ricercato e raro!
Facciamo altri esempi: le auto dei supereroi o di serie tv (batmobile, space 1999, fab1, ecc...) non sono modellini rari, in quanto prodotti per tanto tempo ed in tantissimi esemplari, sono però molto ricercati.
La rarità può essere determinata anche dalle condizioni del modello, si può trvare un modello diffusissimo in condizioni pessime e poco diffuso in condizioni mint.
A volte però alcuni modellini sono ricercati in quanto rari, ad esempio i modelli della Edil toys o i dinky ante-guerra.
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 27 Dic 2008 02:43 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  BENDIX

Users





Età: 50
Registrato: 14/10/08 22:09
Messaggi: 31
BENDIX is offline 

Località: PONTE A EGOLA,PISA





Volevo fare una considerazione a riguardo, a me capita di cercare modelli talmente rari che non sono ricercati , forse perchè non se ne conosce talvolta neppure l'esistenza.
Ho avuto la riprova quando ho trovato Le stratos dell 'astigiana corse bburago 1/24 che ne saranno state fatte complete massimo una ventina quindi molto raro , ma messa su ebay era osservata da pochissime persone quindi posso affermare che in qualche caso la rarita' non è sinonimo di ricercatezza. Quello che poi conta è il prezzo finale cioe' la quotazione che dovrebbe tener conto sia della rarita',che fa capo ad un solo fattore , (la quantita' prodotta),ma piuttosto della ricercatezza,dalla quale dipendono una infinita' di cause : qualita', condizioni , varianti colore , tematiche , luoghi di produzione etc...
Spero di aver reso l'idea il discorso venuto fuori è un po' articolato.. Shocked
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 27 Dic 2008 04:43 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  dieci_anni_blue

Users





Età: 43
Registrato: 14/12/08 23:54
Messaggi: 80
dieci_anni_blue is offline 


Interessi: Modellismo, fumetti, auto da corsa, Fiat 128 Buby




argentina

Sono d'accordo con quanto esposto da Bendix, la rarità è un fattore immutabile, la ricercatezza dipendendo da molti fattori di per sè è un elemento volubile e che nel tempo può anche variare. Un modello raro è sicuramente anche sempre ricercato, ma una cosa non implica automaticamente l'altra. Di qui possiamo affermare che la rarità è un fattore oggettivo, mentre la ricercatezza è senz'altro soggettivo.
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 16 Dic 2011 08:10 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Ominorosso

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 29/09/07 21:14
Messaggi: 1707
Ominorosso is offline 

Località: Pisa
Interessi: Il mondo dell' Automobile...
Impiego: Operaio



italy

Voglio tirar su questo topic perchè noto, specialmente tra i nuovi collezionisti che sono approdati in questo forum, che questo termine " Raro " sta prendendo il sopravvento in una maniera mostruosa. Cerchiamo di non confondere il significato di questa parola, come ho detto nel primo post di questo Thread, c'è una differenza significativa tra il " raro " e il " ricercato " e dicono bene anche Bendix e Dieci_anni_ blue, ma non usiamo, perfavore, troppo questa parola... " raro ".

Si rischia di confondere anche il nuovo collezionista, che crede di avere per le mani un qualcosa di particolare che in realtà invece non lo è affatto, mi ha molto stupito leggere da qualche parte, come un utente, osservando una Alfa 33 Transafricana, l'abbia definita tale, quando in realtà non lo è assolutamente.

Aggiungendo un altra cosa, e qui cito in giudizio Dark Pirate, non prendete esempio dal tipo di collezione che lui fa. Il buon Sam ha un modo di collezionare di tipo " filatelico " nel senso che trova differenze in uno stesso modello, solo per la pigmentazione del colore, che è una cosa normale tra i " Diecast ". Ma questo è un suo modo di osservare la collezione, come per me è affascinante più un modello " giocato " che uno completamente nuovo, solo perchè quello vissuto ha una storia da raccontare e a me non interessano le variazioni cromatiche. Poi ben venga che mi possa prendere quella verde, quella rossa o quella bianca di un X modello, ma se uno è verde chiaro, o chiarissimo, o piu scuro, sempre verde rimane, perchè comunque la colorazione rimane quella, appunto verde.

Facendo ancora un altro esempio, pensiamo all' alfa 75 BBurago. La versione Carabineiri ha due livreee distinte, quella con lo stemma sul tetto " prima versione " e quella senza " seconda versione ", Stop. Ma non c'è una 75 carabinieri ulteriore, magari se ne potrà trovare una con un blu piu scuro, o meno chiaro, ma sempre di un modello si tratta. Quindi non è più raro il blu scuro e meno raro il blu chiaro. Quelle sono mandate di colori che magari sul momento potevano leggermente variare. Differente sarebbe se esistesse una 75 Carabineiri Rossa, verde, gialla. Li sarebbe tutto un' altro discorso. Vedi Fiat 128 Rally Politoys, dove la più diffusa è l'arancione, ma quella più rara è la colorazione bianca.

Facendo un paragone ai tempi odierni, tra una trentina di anni, prendendo come esempio, che so, la Land Rover Freelander, che è diffusissima, avrà come mosca bianca la livrea della " Unicef ". Ma la versione zebrata, ad esempio, non sarà assolutamente rara, in quanto una grande quantità ne è stata prodotta. La Unicef è una promozionale, ma di questo mi spiegherò meglio in un mio prossimo Thread.... Very Happy
_________________
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 16 Dic 2011 09:27 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Sono perfettamente d'accordo con te, spesso i termini usati dai collezionisti sono buttati là a casaccio o meglio ancora per valorizzare ciò che hanno agli occhi degli altri. Però è da dirsi che solitamente un pezzo raro è pure ricercato. Diciamo che ci sono più pezzi ricercati che rari.
Poi ci sono pezzi che pur non essendo rari non si trovano spesso "sulla piazza" tipo la 113 di Paperinik
Personalmente non amo i modelli giocati e non necessariamente li voglio con scatola ma vederli rovinati o con pezzi mancanti mi "fa star male". E devo dire che pure i colori mi sono indifferenti preferisco quelli più vicini alla realtà a scapito della rarità. A suo tempo non avrei mai preso un Dinky rosa. Oggi forse sì. Devo confessare che pur collezionando da anni non so distinguere un colore raro da uno non raro parlo in generale.

Ciao Smile
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 16 Dic 2011 02:45 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  cars99

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 27
Registrato: 20/09/11 15:08
Messaggi: 6063
cars99 is offline 

Località: Zoagli(Ge)
Interessi: modellismo
Impiego: studente
Sito web: http://www.amgforum.it


italy

complimenti omino topic veramente interessante!!

adesso faccio una domanda a voi esperti.

quella nella foto è la mia uno promozionale della hot weels (per intenderci ha 4 aperture).

il modello promo è molto raro nella colorazione rossa con gli adesivi e ancor di più con il color grigio.

la domanda è:

io lo so che questa è rara, ma è anche ricercata si o no??

vi ringrazio in anticipo Smile


uno hot.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  90.56 KB
 Visto:  11103 Volte

uno hot.jpg



_________________
Profilo Messaggio privato HomePage Indirizzo AIM Yahoo Messenger MSN Messenger Skype
 
 MessaggioInviato: 16 Dic 2011 06:14 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Ominorosso

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 29/09/07 21:14
Messaggi: 1707
Ominorosso is offline 

Località: Pisa
Interessi: Il mondo dell' Automobile...
Impiego: Operaio



italy

Ciao Lombricoforte, credo che sia un problema comune a tutti non saper distinguere un colore raro da uno più comune, e infatti questo tuo discorso è perfetto per porsi una domanda che serve da ulteriore esempio...

Non credo che tu sia un inesperto in materia, qui siamo tutti appassionati, e un certo bagaglio culturale ce lo siamo fatti e ce lo facciamo proprio scambiandoci le informazioni tra noi collezionisti, anche su canali come questi, il web.

Io stesso, quando " iniziai " questa avventura ero un totale sprovveduto, alcuni modelli nemmeno sapevo esistessero, e mi sono fatto una cultura specialmente sui promozionali che non credevo assolutamente che potessero esistere in maniera così diffusa.

Siamo su questo forum e ci scambiamo delle opinioni, tu vedi un modello qui e leggi una descrizione in merito in cui l' utente che lo posta lo definisce raro. Prendi per buona questa informazione, vai ad una borsa scambio, e lo vedi.... Eccolo li, e sul banco che ti strizza l' occhio a mo di gheisha, ti avvicini, chiedi il prezzo, viene chiesto uno sproposito, ma tu fiducioso che è raro, lo acquisti ad occhi chiusi. Lo metti li in vetrina come una reliquia, passa del tempo, e poi dal niente su reti come " E bay, Subito.it " ne cominci a vedere a palate.

Quel modello che tu avevi comprato, non era affatto raro.

Cars qui ci mostra la Uno Hotwheels promozionale... Vedi, Ingenuamente lui sta dicendo: " il modello promo è molto raro nella colorazione rossa con gli adesivi "....

La uno promozionale è di per se un modello poco diffuso, quella rossa è la più " reperibile " ma io l' ho vista anche color marroncino, con gli stessi adesivi della versione economica, " elefantino che corre con le ruote. Questa che lui ci mostra, grigio metallizzato, personalmente io non l'ho mai vista. Ho appena arricchito il mio bagaglio culturale, però bisognerebbe sapere se....

Questa uno grigia è completa di scatola, e quindi se gli adesivi sono presenti in essa. A quei tempi era molto diffusa la moda di fornire con il modellino il foglio con gli adesivi e le targhe da applicare, decidere insomma, a seconda di chi la possedeva, se renderla " corsaiola " o meno.

Ma se la scatola manca, potrebbe essere stata riverniciata, e a volte questo ci trae in inganno, perchè si possono trovare dei modelli riverniciati talmente ad HOC che anche l' occhio esperto potrebbe fallire.

Quindi prima di emettere esserene sicuri bisognerebbe vedere se qualcun' altro conosce questa particolare colorazione, per poter fare un raffronto.

Io suggerisco di visitare il sito

Carmodel.it


Dove li, nella modalità enciclopedia, c'è una dettagliata descrizione dei modelli dove viene indicato se è raro o se ha la scatola particolare o meno. Non guardando i prezzi ovviamente, perchè quelli sono puralmente soggettivi di chi vende.

Quattroruotine tempo fa ha redatto un libro interessantissimo, " Il libro delle quotazioni " peccato che si parli solo di 1/43, ma almeno abbiamo qualcosa in mano su cui basarci per non sbagliare.

Quindi la definizione Raro, può essere anch' essa soggettiva, e non diamole troppo peso, il rischio è confondersi.

Cars, questa uno è giustamente un modello raro, ma molto raro è esagerato. E' rara, quindi ricercata in quanto Uno 5 porte in 1/24 e tutta apribile.
Molto rara è la Panda nella colorazione rosa della Hotwheels che hai in collezione, che mi piacerebbe che tu mostrassi qui per usarla come esempio.
_________________
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 16 Dic 2011 07:32 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  cars99

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 27
Registrato: 20/09/11 15:08
Messaggi: 6063
cars99 is offline 

Località: Zoagli(Ge)
Interessi: modellismo
Impiego: studente
Sito web: http://www.amgforum.it


italy

no la mia uno è sprovvista di scatola.

quando comprai questa uno la trovai su un banchetto a un mercatino dell' antiquariato per puro caso e siccome a me mancava la presi. ovviamente su car model cercai ma niente sole le stradali.

poi girando su internet su un altro forum (automodellando ) avevano aperto una discussione su questa uno, il colore che è sulla mia è originale e ora ti spiego: smontandola per pulirla ho visto che i perni dei fari e degli altri accessori sono ancora "termoriscaldati" (correggimi se il termine è sbagliato) , e la grigia è stata fatta solo in veste stradale e te lo posso confermare perchè su un quattroruotine (n°197 del 1996) mostravano la collezione di Giorgetto Giugiaro e tra le foto c'era proprio una uno identica alla mia (grigia e stradale, senza adesivi).

una stranezza di questa uno è che ha le targhe con la stessa sigla della regata polistil.

per maggiori informazioni ti allego il link della discussione aperta sull altro forum: http://www.automodellando.it/forum/topic.asp?topic_id=15761

purtroppo la panda rosa è senza adesivi comunque ti metto un paio di foto.

buona serata.


IMG_3980.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  39.52 KB
 Visto:  11086 Volte

IMG_3980.JPG



IMG_3981.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  38.85 KB
 Visto:  11086 Volte

IMG_3981.JPG



IMG_3982.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  50.75 KB
 Visto:  11086 Volte

IMG_3982.JPG



_________________
Profilo Messaggio privato HomePage Indirizzo AIM Yahoo Messenger MSN Messenger Skype
 
 MessaggioInviato: 16 Dic 2011 07:56 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  cars99

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 27
Registrato: 20/09/11 15:08
Messaggi: 6063
cars99 is offline 

Località: Zoagli(Ge)
Interessi: modellismo
Impiego: studente
Sito web: http://www.amgforum.it


italy

eccoti una foto del modello completo. (il modello è di muma).


dsc05888fo2 (1).jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  196.77 KB
 Visto:  11081 Volte

dsc05888fo2 (1).jpg



_________________
Profilo Messaggio privato HomePage Indirizzo AIM Yahoo Messenger MSN Messenger Skype
 
 MessaggioInviato: 16 Dic 2011 10:17 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  maniacof1

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 25
Registrato: 19/07/10 20:35
Messaggi: 537
maniacof1 is offline 


Interessi: modellismo e aeronautica
Impiego: studente



italy

Omino complimenti per la discussione... il fatto del raro giustamente deve essere moderato poichè numerossissima gente lo usa senza ragione...riguardando i modellini volevo chiedere se un colore potesse far lievitare un modello rispetto una altro.. esempio una giulietta mebe blu ha quotazione uguale a una verdolina?
_________________
§§§ W lA FoRmUlA 1 §§§
Profilo Messaggio privato
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Obsoleti

Pagina 1 di 5
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield