Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

[auto] 1/20 MFH - B.R.M. H16
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Work in progress
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 22 Set 2012 05:35 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Grazie x gli apprezzamenti ad Annica e andreaceccarelli.

Ho provveduto a "opacizzare" il tubo giallo della P83. Sulla destra la parte già "trattata", così si vede la differenza:



e qui il pezzo al suo posto:


Sembrerebbe meglio.


Come già dissi in uno dei post precedenti, non ero convinto x niente del tartan proposto da Hiro, anche se poi lo misi ugualmente non avendo alternative.
Ho trovato un tartan che mi sembra meglio:


Per cui ne ho fatto una scansione e poi l'ho stampato su un foglio bianco di decal.
Quindi una mano di Microscale Liquid Decal Film ed un paio di mani di Matt Clear.
Dopo alcuni "lavaggi", ecco il risultato finale:




Sulla P115 ho anche rifatto le cinture di sicurezza perché erano un pochino troppo larghe.

Del tartan non sono ancora convinto, ma mi sembra meglio di prima.
Cmq i seggiolini non sono incollati, per cui, dovessi trovare qualcosa di meglio, sarò sempre in tempo a sostituirlo.
Penso ad esempio ai kilt dei pupazzetti che vendono a Londra e dintorni come souvenir...x cui se qualcuno ne avesse uno di cui non se ne fa nulla....


Qui i fitting-test per i tubi di raffreddamento della P83; come si vede dalla freccina rossa, è necessario qualche aggiustamento in lunghezza:


Dopo qualche lavoro di limatura in A ed in B, si ottiene la lunghezza giusta:


Inoltre, nel mio kit c'erano due tubi di sinistra.
Così ho invertito la piegatura di uno dei due per adattarlo al lato destro, anche se così è risultato troppo corto (freccia rossa):


Poco importa, perché in quel punto ci andrà la fascetta nera.

Ecco il risultato finale:






Il parabrezza.

Piuttosto difficile ma ben fatto da Hiro.

Entrambe le vetture avevano un doppio parabrezza: uno più grande a circondare l'abitacolo ed uno più piccolo subito davanti al volante.
La P83 inoltre aveva un foro in corrispondenza del tappo del tubo di unione dei due serbatoi:







Fatti bene anche i retrovisori, con tre pezzi ciascuno: il retrovisore (verniciato con Alclad Matt Aluminium), lo specchietto e la placchetta di fissaggio all'interno del vetro:





Qui le due vetture assieme:



Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 22 Set 2012 05:35 am Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 22 Set 2012 08:41 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  ferrarista56

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 62
Registrato: 28/12/09 17:36
Messaggi: 10263
ferrarista56 is offline 

Località: brescia
Interessi: ferrari 1.18
Impiego: carrozziere
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

ciao " edil956 " ottimo modello lavoro dettagliato e certosino ,splendidi dettagli. belle finizioni e particolari . buon preseguimento e ciaoooo alla prossima ...


Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2012 05:30 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Grazie x i complimenti a Ferrarista56, che penso sia mio coscritto...nel prox futuro qualche wip di una Ferrari 1/20 te lo posto.

Pneumatici/Cerchioni


I cerchi erano in magnesio, x cui li ho verniciati con il Magnesium della Alclad.
Posso capire che le parti tornite dei cerchi presenti nel kit siano belle di suo, ma è un errore lasciarle così come sono: TUTTO il cerchione deve essere verniciato in magnesio, così come potete vedere dalle foto dell'epoca:

Presentazione 1966: le gomme erano ancora Dunlop, mentre nel 1967 divennero GY, come mostrato in questa foto del GP del Canada 1967:


Queste sono quelle della P115, non ancora "lavate":


Queste sono invece quelle dalla P83, lavate con Gunze Smoke Grey (H-95):




Il circolo blue è una decal del kit: può essere applicata solo all'esterno, oppure sia internamente che esternamente. Foto dell'epoca mostrano entrambe le possibilità.

La scritta GY è anch'essa una decal del kit, di quel tipo che si mettono sulla gomma, poi si applica sopra una goccia d'acqua: anche in questo caso come prima, solo esternamente, o sia dentro che fuori.

Una volta asciugate le decal ho dato un paio di mani con Alclad Matt Clear; quindi ho sporcato con un polpastrello sporco di nero opaco secco.

La parte dello pneumatico che tocca la pista è invece stata sporcata nel modo seguente: sfortunatamente sono un fumatore, x cui ho raccattato tutta la cenere rimasta nel posacenere + tutte le "schifezze" che ho trovato sotto al mio banco di lavoro.
Ho messo questa "mistura" su un piano e poi, tenendo ogni pneumatico tra due dita, l'ho fatto rotolare sopra.
Infine, con il dito pulito, ho tolto gli eccessi.

Questo è il risultato sulla P115:






mentre questa è la P83:






Due parole sulle retine che coprono i cilindri.

La P115 aveva retine piatte ed ho usato quelle del kit che sono corrette:




Per la P83 avevo cominciato a preparare quelle del kit:


...per poi accorgermi che non era necessario, in quanto Stewart a Spa '67 non le aveva:


Questa è l'unica foto presa lateralmente, ma si riescono a vedere i primi cilindri che sono privi di retina.

Quindi, il motore della P83 va lasciato "nudo":



Per finire bisogna ricordare la barra anti-rollio posteriore, che è realizzata in un pezzo unico e quindi vanno verniciate le estremità (freccine rosse) con del nero opaco per simulare il vuoto:



Tornerei ancora sul tartan dei sedili xké non sono ancora soddisfatto del risultato.
Ho cercato un po' ovunque il "Royal Stewart Tartan" ed ho trovato un sito che vende tutti i tipi di tartan esistenti in tessuto.
Così ho ordinato le misure più piccole.
Mi sono arrivati tre tipi di nastro:


Il problema ora è la scala ed ho scartato i primi due a destra, dal confronto con i sedili ed il poggiatesta:


Ho così preso il primo a sinistra, dopo averne tagliato i bordi rossi ingrossati:


Ogni pezzo di nastro è stato incollato sui sedili; in senso orizzontale per un sedile ed in senso verticale per l'altro:




Non mi piacciono tutti e due, ma sicuramente molto meno quello con le bande orizzontali.
Così ho preso un pezzo del nastro un po' più grosso e l'ho incollato sul sedile:


Ammetto: il tartan è troppo grosso ma (per me) è meglio di quello di prima, anche pensando che sopra ci andranno le cinture di sicurezza (che ho approfittato per rifare completamente, aggiungendo il "Willans").

Questa è così la versione finale (per ora) dell'abitacolo della P115:




e questa la versione finale dell'abitacolo della P83:




Non sono ancora completamente soddisfatto, ma sicuramente è molto meglio delle prime due "versioni".
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 24 Set 2012 08:36 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  andreaceccarelli72

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 24/05/11 11:11
Messaggi: 1461
andreaceccarelli72 is offline 

Località: Amelia (TR)
Interessi: tutto ciò che piace
Impiego: Geometra
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Complimenticomplimentoni!!! scusa ma.. ho visto che hai postato il tutto alle 5:30 AM!! Ma che fai?? Non ci dormi la notte o ti sei svegliato la mattina mOOOlto presto!???
Complimenti ancora!!
P.S.: a questo punto mi viene da chiederti, dopo tutta la fatica che hai fatto, ma quanto possono valere questi due modelli.. 100€!?!? Laughing Laughing
_________________
Il marinaio spiegò le vele al vento... ma il vento non capì!!
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
 
 MessaggioInviato: 25 Set 2012 05:52 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Caro Andrea, con una moglie e due figlie di 7 e 5 anni, secondo Te qual è il momento più tranquillo x modellare?
Dormo poco e quindi un 2-3 ore x notte sono SOLO X ME!
Essendo stato tifoso BRM, x me questi modelli NON hanno valore, ovvero NON li venderò MAI.
Grazie, cmq, x i complimenti & complimentoni.

Ed
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 27 Set 2012 07:31 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fabio.7604

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 42
Registrato: 10/02/12 13:26
Messaggi: 82
fabio.7604 is offline 

Località: arezzo





italy

lavo bellissimo e dettagliatissimo.
idem per il w.i.p
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 28 Set 2012 09:29 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Grazie anche a Fabio x i complimenti.


I musetti.

P115: nessun problema, montato OOB, a parte una riduzione dell'interno x consentire il fissaggio:

Sulla destra la freccina verde indica il lavoro già fatto, mentre a sinistra si vede bene lo spessore del muso come da scatola.

Ecco il risultato finale:





P83: qui Stewart a Spa:

si vedono bene, all'interno del muso, dei flap x convogliare l'aria, che non c'erano nel kit (bastava una fotoincisione).

Pertanto ho fatto una "copia" dell'interno del muso:


Poi con una matita ho disegnato sulla "copia" i flap; il muso vero che si vede nella foto è quello della P83 di Spence a Monza:


Con plasticard da 0.2 mm ho fatto i flaps:


Test di fissaggio:


Infine li ho vernniciati con nero semilucido e lavati a secco con alluminio, incollandoli davanti alla retina del muso:








Qui le due vetture a confronto:



E qui i modelli finiti (con riserva x quanto riguarda i sedili).

B.R.M. P83











B.R.M. P115











Together




Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 28 Set 2012 11:12 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Spiry

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 27/09/07 21:43
Messaggi: 6463
Spiry is offline 

Località: Mestre (venezia)
Interessi: Modellismo
Impiego: Sistemista
Sito web: http://www.amgforum.it


italy

Citazione:
Caro Andrea, con una moglie e due figlie di 7 e 5 anni, secondo Te qual è il momento più tranquillo x modellare?


Come ti capisco.... se poi hai pure una moglie a cui non stanno simpatici i modelli la cosa si aggrava ulteriormente ... 1_4_2_3

Ovviamente... stracomplimenti per l'eccellente lavoro !
_________________
Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione. "Il Perozzi"
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 29 Set 2012 07:38 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  andreaceccarelli72

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 24/05/11 11:11
Messaggi: 1461
andreaceccarelli72 is offline 

Località: Amelia (TR)
Interessi: tutto ciò che piace
Impiego: Geometra
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

IO NON HO MOGLIE E FIGLI MA, POSSO COMPRENDERE!!
Belle!Belle! E ancora Belle!! Cosa aspetti a farcele sentire a motore acceso!!? Laughing Laughing
Le ultime 4/5 foto qui sopra, complice la prospettiva fotografica e le accurate tecniche di "usura", danno un forte senso di realtà!!
_________________
Il marinaio spiegò le vele al vento... ma il vento non capì!!
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
 
 MessaggioInviato: 03 Ott 2012 09:50 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Grazie a Spiry ed Andrea x gli apprezzamenti.


Alla fine, dopo varii tentativi, un mio amico è riuscito a stamparmi in maniera decente il file con il Royal Stewart Tartan, così ho potuto rifare sedili e poggiatesta.

Non mi importa se ora va bene o non va bene: GIURO che non li rifaccio più!

Per me questo progetto è realmente FINITO!!!!








Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 03 Ott 2012 02:14 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  andreaceccarelli72

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 24/05/11 11:11
Messaggi: 1461
andreaceccarelli72 is offline 

Località: Amelia (TR)
Interessi: tutto ciò che piace
Impiego: Geometra
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Sapete che penso!? Che bisognerebbe costringere ogni singolo osservatore/ammiratore a vedere OBBLIGATORIAMENTE un W.I.P. prima di poter ammirare il modellino reale. Credo che questo porti inevitabilmente ad apprezzare molto di più l'opera realizzata. Si opera. Perché è questo di cui si tratta!!Complimenti ancora
_________________
Il marinaio spiegò le vele al vento... ma il vento non capì!!
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
 
 MessaggioInviato: 06 Ott 2012 03:16 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  edi956

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 29/08/12 10:05
Messaggi: 90
edi956 is offline 

Località: Costermano
Interessi: Modellismo, Lettura, Bologna
Impiego: Medico



italy

Grazie Andrea x avere definito "opera" il mio lavoro.

Concordo con Te sulla frase precedente, ma mi "estenderei" di più proponendo l'obbligo di visionare il WIP ai giudici dei concorsi!

'notte
Edgardo
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 06 Ott 2012 08:53 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  andreaceccarelli72

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 24/05/11 11:11
Messaggi: 1461
andreaceccarelli72 is offline 

Località: Amelia (TR)
Interessi: tutto ciò che piace
Impiego: Geometra
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Si! concordo con te!Buonagiornata!
_________________
Il marinaio spiegò le vele al vento... ma il vento non capì!!
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Indirizzo AIM
 
 MessaggioInviato: 19 Ott 2012 01:33 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Ciao Edgardo, complimenti per il lavoro! Ma ci conosciamo di persona? Hai ancora la Toyota Celica nera?
_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Work in progress

Pagina 2 di 2
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield