Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Introduzione in merito....
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Obsoleti
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 30 Set 2007 03:47 am  Introduzione in merito....
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Ominorosso

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 29/09/07 21:14
Messaggi: 1707
Ominorosso is offline 

Località: Pisa
Interessi: Il mondo dell' Automobile...
Impiego: Operaio



italy

Un saluto a tutti gli amici di AMG, volevo cercare di definire cosa è un modello "Obsoleto "


Un modello quando entra in produzione ha un inizio e una fine carriera, quando questo raggiunge lo stadio di cessata produzione si può già definire obsoleto, ergo l'obsoleto è un modello non più in produzione.

Collezionare questo tipo di modelli è interessante e istruttivo in quanto si vedono le evoluzioni tecnologiche riguardo al tipo di materiali usati e alla fedeltà dei particolari che non necessariamente possono migliorare.
Ci sono marche che ad esempio sono sparite definitivamente dal mondo del modellismo come Politoys/Polistil, Mebetoys/Mattel e non per ultima la cara Bburago italiana, nata come Martoys, le attuali vengono prodotte in cina e non hanno il fascino del made in Italy.
Queste tre case sono le principali e le più importanti marche esistite in Italia, ma ci sono :
Icis, Edil Toys, Togi, Pocker, Mercury, Ingap e tante altre rimaste anche sconosciute.

Se parliamo di estero ci vengono subito in mente i due colossi inglesi come Corgi Toys, che prende nome da una razza inglese canina, e Dinky Toys che fu prodotta anche in Francia.

Questi obsoleti si dividono in tre categorie diverse e sono:
Giocate = Played

questo è un caso estremo ma spesso si trovano anche quasi perfette.

Perfette senza scatola = Mint


Perfette con scatola = Mint boxed


Ovviamente tutto questo ha un suo valore e il modello se perfetto e con la sua scatola originale può raggiungere anche cifre astronomiche nelle borse scambio.
Questo viene soprattutto dettato dal tipo di auto riprodotta che puo esere più o meno interessante anche se prodotta in grande serie.
Quindi definire "raro" un modello come si legge spesso su e bay è puro eufemismo.
il modello raro è quello prodotto in pochi esemplari vedi Lancia beta Burago 1/24 rimasto in catalogo per anni ma prodotto solo per un anno e qui si alimenta anche il fattore che è l'unica riproduzione di quest'auto in questa scala, il che le fa aumentare ancora di più il proprio valore.

Inoltre i modelli che presentano accessori come ad esempio portapacchi e gadgets vari sono i più quotati in quanto questi fragili particolari erano soggetti a rompersi subito, e trovarli sani e integri in un modello che ha più di venti anni è cosa son facile:



Insomma modo per divertirsi e apprendere ce ne è eccome.

Dai forza, parliamo di Obsoleti Very Happy


Ultima modifica di Ominorosso il 30 Set 2007 12:07 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 30 Set 2007 03:47 am Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 30 Set 2007 10:02 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Spiry

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 48
Registrato: 27/09/07 21:43
Messaggi: 6463
Spiry is offline 

Località: Mestre (venezia)
Interessi: Modellismo
Impiego: Sistemista
Sito web: http://www.amgforum.it


italy

Ciao Omino, volevo chiederti se un'obsoleto "restaurato" possiede ancora un suo valore o debba essere lasciato assolutamente senza nessun tipo di recupero, anche se pieno di botte, particolari mancanti o vernice danneggiata.

Ovviamente parlo di restauro fatto in modo conforme alla produzione originale.
_________________
Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione. "Il Perozzi"
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 30 Set 2007 12:21 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Ominorosso

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 29/09/07 21:14
Messaggi: 1707
Ominorosso is offline 

Località: Pisa
Interessi: Il mondo dell' Automobile...
Impiego: Operaio



italy

Spiry se parliamo di valore quantificato in Euro, un modello restaurato, anche se seguendo l'esatta colorazione, non ha lo stesso identico valore dell'originale.
Questo sta al tipo di collezione che una persona vuole fare.
Io ad esempio quando acquisto un obsoleto anche se non proprio perfetto lo lascio stare nelle condizioni in cui si trova, ma anche se è molto giocato fa la sua figura, l'idea del vissuto lo rende affascinante in quanto ha una storia da raccontare.

Direi quindi che se acquistiamo un modello di questo tipo, anche se "chippato", che sigifica con qualche scrostatura di vernice, è preferibile lasciarlo nelle condizioni in cui si trova in quanto perde meno valore di un modello totalemte ricondizionato.

Casomai direi che, in mancanza di particolari, da due o tre modelli se ne può ricavare uno perfetto.

Bisogna stare molto attenti quando si raccolgono questi tipi di modelli, in quanto è facile prendere delle fregature alle borse scambio.
Vengono anche venduti modelli che hanno subito un restauro perfetto.
La colorazione è importante e fondamentale, solo l'occhio esperto riesce a riconoscere se un modello è riverniciato o se è originale.

Altra cosa dalla quale dobbiamo cercare di resistere è ritoccare un eventuale graffio o chips, lasciamolo così piuttosto Wink
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 30 Set 2007 12:31 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  amgforum

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 18:33
Messaggi: 120
amgforum is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Ciao Luca,
ti ringrazio per l'apertura di questo topic, interessante sotto tutti gli aspetti, molto chiaro e costruttivo.

Mille grazie!
Max
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 01 Ott 2007 08:46 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  alb0752

Ospite
















Non bisogna dimenticare una cosa molto importante riguardo ai modelli "obsoleti" e cioè che sono considerati tali quelli prodotto fino al 1968.
Da questa data sono state introdotte le ruote ad alta scorrevolezza anche dalla stessa Dinky Toys (ormai prossima a chiudere) .
I modelli successivi, pur mantenendo alcuni anche un notevole valore (vedi ad esempio il blister della Spot On con la Rolls della regina d'Inghilterra e il suo seguito che vale tranquillamente in condizioni MB anche oltre i 1000 €) non sono considerati dei veri e propri obsoleti.

Per quanto riguarda il valore intrinseco di ciascuna obsoleto esso dipende ovviamente dalla rarità e dallo stato di conservazione.

Per chi colleziona od intende collezionare "obsoleti" il consiglio è sempre quello di procurarsi modelli "perfetti" con "scatola immacolata": costeranno certamente cari , ma ne guadagnerà certamente la collezione e saranno certamente più facili da scambiare o rivendere successivamente.
Per fare un esempio, un Dinky anni 50' quotato nelle condizioni sopracitate ad es. 500 € , ne vale la metà senza scatola e, se "giocato" anche un decimo o meno ancora!

Non dimentichiamo che case come Dinky o Corgi hanno prodotto decine di milioni di esemplari destinati ovviamente come giocattoli per bambini (e come tali trattati nel 95% dei casi) per cui si trovano oggi migliaia di modelli in scarse o pessime condizioni e abbastanza pochi "immacolati".

Per cui è meglio spendere 200€ per un oggetto perfetto che la stessa cifra per averne 10 o 15 che non varranno mai nulla.

La qualità si paga, ma.......appaga!

Saluti Alberto
 
 MessaggioInviato: 04 Ott 2007 12:10 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Ominorosso

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 29/09/07 21:14
Messaggi: 1707
Ominorosso is offline 

Località: Pisa
Interessi: Il mondo dell' Automobile...
Impiego: Operaio



italy

Alb, concordo in alcuni punti ciò che dici ma in altri no.
Io considero, e ho sempre considerato, un modello obsoleto da quando questo va fuori produzione.
Non credo che centri molto il fatto di ruote veloci o meno.
Le ruote veloci sono state create, come dice la parola stessa, per dare una velocità al modello, non dimentichiamoci che questi, come dici tu erano giocattoli, e il loro intento era divertire il bambino.
Gli anni con il loro cambio di mode e richieste di mercato hanno fatto la loro.
Quindi dal momento in cui sono nati i primi modelli il loro uso era quello di creare macchinine per giocare.
Negli anni '30 erano sommarie e di fantasia, e quando il boom avvenne purtroppo arrivò la guerra.
A fine anni '40 la produzione riprese utilizzando i vecchi stampi conservati, ma erano molto più sommarie, quindi esigenze economiche.
Negli anni '50 la ripresa totale, con l'avvento di nuovi produttori, e nacque la corsa per realizzare modelli che riproducessero vere auto.
Dopo di questo arrivò la Dinky che creò il primo modello con i vetrini, la "DS", dal canto suo arrivò Solidò con le portiere apribili " Lancia Flaminia coupè" che le brevettò per poi cedere questa sua invenzione alle altre case, e qui tutto un corri corri a realizzare modelli che avessero più aperture, gadget vari, luci funzionanti, ruote intercambiabili e potrei andare avanti per ore e ore a parlarne....
Infine negli anni 70 le ruote veloci che la Hot wheels perfeziono inventando l'asse ad ago che rendeva molto più scorrevoli le ruote, fino allo scarso interesse delle "macchinine" dovuto all'arrivo di altre tecnologie come computer e giochi da tv.
Negli anni '80 la lenta ripresa ma il mondo del modellismo rimase orfana di tante marche importanti e solo Bburago e Polistil ressero il colpo.
Il resto lo sappiamo....
Tutto questa evoluzione è dovuta ad esigenze che da economiche passano a gusti del bambino che deve farsele comprare, quindi il discorso delle ruote veloci non lo vedo uno giusto definire che da li in poi non si possono definire modelli obsoleti.

Altro punto che mi trovi in disaccordo è il fatto di spendere 200 euro per un modello obsoleto per la soddisfazione personale e la eventuale rivendibilità.
Premesso che io non venderò mai nemmeno un modello della mia collezione, ammesso che non abbia almeno due doppioni dello stesso, ma a me poco importa se il modello è perfetto e con scatola, e non compro nemmeno 15 modelli a 200 euro per fare quantità.
Voglio una Hillman Imp Corgi?
Perfetto, mi muovo, cerco anche tramite E-bay e la compro spendendo poco o fiutando l'affare.
Onestamente trovo più bello un modello imperfetto o "chippato" che un modello obsoleto che è pari ad un modello nuovo.
Una macchinina vissuta mi trasmette molto più fascino in quanto ha tanto da raccontare, un vecchio modello perfetto non lo disprezzo per carità, ma non ha niente da dirmi, tranne farmi notare il portafogli alleggerito notevolmente.
Non bisogna mai guardare la propria collezione con gli occhi di Paperone, ma con gli occhi che una persona ha per la passione delle automobili.
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 04 Ott 2007 03:11 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  alb0752

Ospite
















[quote="Ominorosso"]Alb, concordo in alcuni punti ciò che dici ma in altri no.
Onestamente trovo più bello un modello imperfetto o "chippato" che un modello obsoleto che è pari ad un modello nuovo.
Una macchinina vissuta mi trasmette molto più fascino in quanto ha tanto da raccontare, un vecchio modello perfetto non lo disprezzo per carità, ma non ha niente da dirmi, tranne farmi notare il portafogli alleggerito notevolmente.

Questo è la tua opinione ed è rispettabilissima!

Quello che io volevo dire rappresenta solamente "i canoni tecnici " di come vengono considerati e classificati i modelli "obsoleti" in tutto il mondo.

E' esattamente come in campo numismatico dove una moneta in stato perfetto viene classificata FDC (Fior di conio) SPL(Splendida) BB(Bellissima) MB(Molto bella) B(Bella) e via discorrendo.

Con questo nessuno vieta di collezionare oggetti non in assoluto stato di conservazione, visti anche i costi intrinseci dovuti alla rarità oggettiva.

Lo stesso vale per la classificazione di "obsoleti" fino al 1968.

Ci mancherebbe altro che uno non possa collezionare oggetti non perfetti, diversamente certo collezionismo sarebbe appannaggio solamente dei miliardari.

Cordialmente Alberto
 
 MessaggioInviato: 05 Ott 2007 09:53 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

Scusate, quella delle ruote veloci è un discorso che piacerebbe approfondire.
Luca, io da quel po che ne capisco di obsoleti ho sempre sentito che le Mebetoys a ruote veloci hanno un valore differente, ma non solo economico!
Un amico collezionista le ha vendute tutte per tenersi solo i Mebetoys con ruote normali. Ricordo ancora quando negli anni 90 andava caccia di un modello Alfa 2600...creo valore intorno ai 150 euro, puo essere?

Max
_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 05 Ott 2007 09:57 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  pandino75

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 43
Registrato: 05/10/07 14:29
Messaggi: 2904
pandino75 is offline 

Località: Genoa, Genova
Interessi: auto, automodellismo, computer, politica...
Impiego: insegnante aspirante magistrato
Sito web: http://nuncestobsoletu...


italy

diablo ha scritto:
Scusate, quella delle ruote veloci è un discorso che piacerebbe approfondire.
Luca, io da quel po che ne capisco di obsoleti ho sempre sentito che le Mebetoys a ruote veloci hanno un valore differente, ma non solo economico!
Un amico collezionista le ha vendute tutte per tenersi solo i Mebetoys con ruote normali. Ricordo ancora quando negli anni 90 andava caccia di un modello Alfa 2600...creo valore intorno ai 150 euro, puo essere?

Max

si diablo, le ruote veloci svalutano parecchio il modello.
l'alfa romeo 2600 mebetoys (prodotta solo con ruote in gomma) ormai vale più di 200 euro.
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 05 Ott 2007 10:04 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  diablo

Site Admin
Site Admin




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 52
Registrato: 27/09/07 20:24
Messaggi: 11325
diablo is offline 

Località: modena
Interessi: modellismo
Impiego: libero professionista
Sito web: http://www.amgmodels.it


italy

AZZ! Credo che l'abbia pagata circa 200,000 lire.

Max
_________________
Max
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 25 Gen 2010 08:57 pm  obsoleti
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  luca84

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 35
Registrato: 19/01/10 22:09
Messaggi: 4496
luca84 is offline 

Località: Saluzzo
Interessi: modellini 1/24,montagna,auto sportive e sport automobilistici in genere
Impiego: carrozziere



italy

Ciao a tutti,secondo me obsoleto è quando esce di produzione o qualche anno dopo.

Per quanto riguarda il valore ci sono molte cose da vedere,la reperibilità (ad es. una Schabak 1/24 in italia può valere molto mentre in Germania poco,una Guiloy in italia molto mentre in Spagna poco;dipende se cerano tanti o pochi importatori),il colore,la conservazione (sia del modello che della scatola).Comunque alle borse-scambio di modellismo i prezzi sono sempre più alti,per quello io bazzico anche in mercatini o borse-scambio di auto,moto e ricambi;li si possono trovare buoni affari anche se è sempre più raro riuscirci.

Io di obsoleti ne ho circa 900,90% con scatola tranne poche che prendo senza e le prime,quando ero ancora un bimbo e le buttavo (che idiota,ma non potevo capire).
Alcune che ho hanno delle righette o chips,ma sono segni del tempo (purchè non siano esagerati)
A presto
_________________
"Dai diamanti non nasce niente
dal letame nascono i fiori"(F. de Andrè)
Profilo Messaggio privato Invia email
 
 MessaggioInviato: 30 Nov 2011 12:32 pm Cool 
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Cool Ho visto solo oggi questa discussione e sono più o meno d’accordo.
Dico quasi perché io ho un’altra idea sul temine obsoleto, poi ovviamente ognuno può pensarla come vuole.
In italiano obsoleto equivale a: desueto, vecchio, antico, antiquato, disusato.
Quindi va poco d’accordo con il termine fuori produzione. Secondo me ma ovviamente non sono un evangelista canonico, il termine “modello obsoleto” raggruppa sia il termine “fuori produzione” e sia il termine “vecchio o antico” o meglio ancora “datato”.
Se non fosse così anche un Cararama uscito di produzione “ieri” potrebbe essere definito “obsoleto” e non credo che sia corretto. In compenso certi Rio che hanno più di vent’anni e che sono ancora in produzione non sono ancora obsoleti, purtroppo o per fortuna per la Rio. D’altro canto vengono reputati obsoleti certi Schuco e tra i Corgi ed i Matchbox ci sono obsoleti e non obsoleti .... senza contare che esistono le riedizioni degli obsoleti, quindi il modello non è fuori produzione ma nello stesso tempo esiste una versione obsoleta ed una moderna, vedi la già citata Matchbox. E’ un po’ come le auto "d’epoca” se non hanno almeno 20 anni non si possono classificare tali, almeno stando all’Asi.
In merito alle famigerate ruote veloci posso dire senza ombra di dubbio, ma ripeto ognuno poi può pensarla come meglio crede, che sono nate esclusivamente per questioni economiche mirate al risparmio sui costi. Che poi facessero correre più veloci gli “autini” facendo meno attrito .... è da vedersi, e se così fosse avrebbero potuto farle in metallo come nei Lego, che correvano tra le scanalature dei mattoncini ma sarebbero costate di più. D’altro canto la valutazione tra un modello gommato e lo stesso con ruote veloci la dice lunga. Secondo me le ruote veloci, che trovo orribili, hanno trasformato dei modelli-giocattolo in giocattoli dozzinali.
Nella mia fatiscente testolina quando compro, etichetto obsoleti modelli fuori produzione da più di 10 anni ed evito se possibile di comperare ruote veloci.
In merito alle valutazioni, stando ai parametri inglesi che io condivido anche se ciò non li rende universali, MB vuol dire intonso con scatola intonsa se no non è MB ... e normalmente la scatola perfetta viene valutata il 20% del valore effettivo dato al modello. Un ridipinto professionalmente vale il 20% del valore reale del modello MB. I ritocchi deprezzano .... Poi è il mercato in tutte le sue forme che fa le leggi, tant’è vero che certe scatole “vuote” raggiungono spesso valori che alcune volte superano quelle del loro ospite assente.
Bye
Mr. Green


affarone.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  128.7 KB
 Visto:  5497 Volte

affarone.jpg



_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 30 Nov 2011 09:25 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  luca84

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 35
Registrato: 19/01/10 22:09
Messaggi: 4496
luca84 is offline 

Località: Saluzzo
Interessi: modellini 1/24,montagna,auto sportive e sport automobilistici in genere
Impiego: carrozziere



italy

Son daccordo con te Franco....per fuori produzione intendo sia quelli non più prodotti anche se abbastanza recenti (tipo le ultime Burago made in Italy,le Schabak,le Mira,ecc) sia quelle veramente "antiche" (tipo Nacoral,Togi originali,Mebetoys,Politoys,ecc)
naturalmente io parlo di 1/24 Wink
_________________
"Dai diamanti non nasce niente
dal letame nascono i fiori"(F. de Andrè)
Profilo Messaggio privato Invia email
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Obsoleti

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield