Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

fondale per diorama
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Diorami
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 13 Mag 2009 06:38 pm  fondale per diorama
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  vincenzr22

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 28/09/07 00:44
Messaggi: 619
vincenzr22 is offline 







italy

allora, Volevo creare un "retroscena" applicabile ad alcuni diorami, ma mi ponevo due questioni.
La prima era di ottenerlo senza avere "spogolature" laterali in modo da avere una visione di profondità, cioè senza limitazioni prospettice (che inevitabilmente gli angoli fanno notare alla visione).
La seconda era di creare un lavoro che potesse essere duplicabile affinchè potessi risolvere definitivamente il problema del "dietro".
Come al solito - allorchè sono alla ricerca dell'ispirazione - mi immergo nella cantina, mansarda e ripostigli vari, e quando ho visto una cosa.....mi si è accesa la lampadina.

Questa intelaiatura in compensato è un antico aggeggio al cui interno si mettava uno scaldino a carbone per riscaldare l'interno dei letti (...in pratica..i progenitori degli scaldasonno!!).
Io l'ho riconvertito in supporto per fare una cupola di cartapesta e gesso per creare una forma-stampo....

Il difficile è stato dare la perfetta levigatura finale esterna (che poi sarà l'interno del controstampo) per non avere pieghe che avrebbero annullato l'effetto cielo dle fondale da fare. Per ottenere ciò son passato da gesso alabastrino a strati di idropittura per finire con finitura e levigatura cn carta finissima.
Questo è l'interno che può far vedere bene o male i vari passaggi:

E questa la superfice finale:

Ps: le linee segnate in blu, sono fatte per regolarmi nel non mettere carta dopo le demarcazioni, per l'apertura della "bocca".
Altra difficoltà è trovare un buon distaccante per non far aderire lo stampo alla cartapesta (che ha mescolato il vianvil all'acqua) "spalmata" sul master, in multistrati per dar robustezza al distacco. Dopo vari tentativi, il miglior risultato l'ho trovato con della semplice saponaria.
Ecco la prima "controcupola" realizzata.

L'interno - che è quello che mi interessa - è già abbastanza liscio, ma una passata di stucco per rifinire ulteriormente non farà male...
Poi potrò colorare color cielo con nuvole o secondo il caso.
Dopo questa esperienza, ora posso far domanda per impiegarmi in ortopedia reparto ingessature.....


Smile felice 2
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 13 Mag 2009 06:38 pm Adv
Messaggio
  Adv









 
 MessaggioInviato: 14 Mag 2009 08:49 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  polinesiano

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 27/09/07 21:57
Messaggi: 5561
polinesiano is offline 

Località: Kaukura (Polynesia)
Interessi: tanti: modellismo, automobili, letteratura, giardinaggio, musica, politica, etc.




italy

Complimenti per il risultato ottenuto finora!

La superfice sembra, dalle foto, molto regolare!

Sono curioso di vedere l'impiego! Very Happy
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: 18 Nov 2009 01:33 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  vincenzr22

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 63
Registrato: 28/09/07 00:44
Messaggi: 619
vincenzr22 is offline 







italy

visto che mi serviva un bel fondale per i miei lavoretti in corso, sto completando questo lavoro rimasto in sospeso...


avendo avuto al massima cura nel lisciare il fondo, ho smaltato con blu e ora posso mettere sul tetto i led per illuminare al meglio - o giocare con effetti luci e ombre - i soggetti da fotografare.
essendo il tetto rotondo, si possono variare egregiamente le posizioni del faretto (o faretti) autoadesivi così da ottenere dopo tutte le prove "a vista" l'effetto luminoso voluto.

Ps: per ottenere una luce simil-spot, ho messo davanti i faretti un tubo rotondo per tenere convergente il fascio luminoso e concentrarlo sul piano-base (guarda caso, il suo diametro corrispondeva perfettamente al rotolo di cartone rigido che avvolge gli scottex, opportunamente riforzato con colata di gesso..... Mr. Green
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Diorami

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield