Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

Restauri parziali e variegati
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Area restauri Obsoleti
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: 23 Mar 2017 12:32 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Marco_Beta

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 26/01/17 16:44
Messaggi: 537
Marco_Beta is offline 







italy

Ciao a tutti.
Oltre alla Thunderbird verde anche quella rossa, entrambe in latta made in Japan della ICHIKO e postate nel topic della mia collezione, aveva qualce problemino di carrozzeria, forse anche più serio per la difficoltà incontrata nella riparazione. Praticamente la fiancata sinistra era rientrata e segnata da un urto, tanto violento da piegarne la scocca già dalla pinna che corre lungo la fiancata (una ruota non toccava più).
Sempre con l'attrezzino ''spargi miele'', un giornale tra lamiera e tavolo e tanta pazienza, più o meno il danno è stato riparato.
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 23 Mar 2017 12:32 pm Adv
Messaggio
  Adv












Diapositiva1.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  64.27 KB
 Visto:  2629 Volte

Diapositiva1.JPG



Diapositiva2.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  61.95 KB
 Visto:  2629 Volte

Diapositiva2.JPG



Diapositiva3.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  46.85 KB
 Visto:  2629 Volte

Diapositiva3.JPG


 
 MessaggioInviato: 23 Mar 2017 12:58 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2852
E_656 is offline 







italy

Se non scrivevi "dopo" non si capiva! Laughing

Se già non è la tua professione, hai un futuro come carrozziere levabolli!
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 23 Mar 2017 02:14 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Rolling Eyes Eh sì Giuseppe, maestria e manualità non mancano ..... dimenticavo lo spargi miele che come tutte le cose se non le si sa usare come si deve, puoi solo adoperarlo per addolcirti .....

Comunque anche tu nel tuo piccolo sei bravino .... vi siete trovati Very Happy potreste mettere su una clinica per giocattoli e non è solo per dire ....


_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 24 Mar 2017 01:16 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Marco_Beta

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 26/01/17 16:44
Messaggi: 537
Marco_Beta is offline 







italy

Smile felice non sarebbe male farlo diventare una professione, in questo forum tra esperti, storici, restauratori o simili tra cui mi ci infilo..uscirebbe fuori veramente una clinica per recupero e consulenza in ambito modellismo ma...credo che faremmo la fame, i pazienti scarseggiano e la preferenza (giusta) nel mantenere l'originalità non credo ci darebbe da vivere!
Meglio rimanga un piacevolissimo hobbies.
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 18 Mag 2017 03:28 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Marco_Beta

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 26/01/17 16:44
Messaggi: 537
Marco_Beta is offline 







italy

Buongiorno a tutti, qui sotto potete vedere un restaurino veloce, fatto principalmente con un lavoro di pulizia, esterno e interno.
Si tratta di una Buick Le Sabre del 1959, relizzata dalla giapponese ICHIKO, già pubblicata nel topic della mia collezione. La caratteristica di questo modello, come suggerisce il disegno di un clacson sul cofano, è la presenza di un mantice interno, azionato dalla pressione di una leva biella-manovella, che convoglia l'aria in una trombetta incastrata nel suo fronte opposto a quello di compressione, il risultato finale è quello del suono di un clacson bitonale durante la marcia.
La acquistai in mediocri condizioni ma completa. Esternamente era stata verniciata a pennello con una vernice argentata in tutti i componenti originariamente cromati, senza badare a sbavature e spessore della pennellata. Internamente la ruggine faceva da padrona.
Per la carrozzeria è stato sufficiente smontarla completamente e ripulire con solvente le sbavature di vernice e con spazzola di ottone su mola le cornici, stemmi, fregi e paraurti. Ovviamente la cromatura non era più presente percui un vago effetto argentato l'ho ripristinato con la pasta argentata per stufe di una volta! Preferisco l'effetto di questo trattamento a quello di una riverniciatura.
Internamente ho adoperato una spazzolina di ottone e carta vetro per rimuovere la ruggine. Per restituire il colore del metallo pulito e proteggerlo dalla corrosione ho dinuovo adoperato la pasta argentata, questa volta stesa con un pennellino imbevuto prima nell'olio per le macchine da cucire. In questo modo la pasta entra meglio nelle porosità del metallo ossidato e garantisce una buona protezione per il futuro. L'eccesso di unto l'ho poi rimosso con uno straccetto e dei cotton fioc per le zone più difficili da raggiungere, come il movimento a frizione.


Diapositiva1.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  79.8 KB
 Visto:  2404 Volte

Diapositiva1.JPG



Diapositiva2.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  76.85 KB
 Visto:  2404 Volte

Diapositiva2.JPG



Diapositiva3.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  72.45 KB
 Visto:  2404 Volte

Diapositiva3.JPG



Diapositiva4.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  64.86 KB
 Visto:  2404 Volte

Diapositiva4.JPG


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 19 Mag 2017 10:49 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2852
E_656 is offline 







italy

Marco, da quando pubblichi le giapponesine inizio ad apprezzarle...
Oggi prendo e aggiungo al faldone dei restauri la "pasta argentata per stufe", di cui ovviamente ignoravo l'esistenza sull'orbe terracqueo.
Grazie Marco! Very Happy
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 16 Feb 2018 11:43 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Marco_Beta

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 26/01/17 16:44
Messaggi: 537
Marco_Beta is offline 







italy

Ciao ragazzi, mettendo ordine al materiale fotografico dei miei restauri, ho trovato un paio di foto di uno dei miei primi recuperi. All'epoca facevo solo lo scatto del ''prima'' e del ''dopo''.
Il rottame in oggetto è della giapponese Taiyo, credo si tratti di una Cadillac Sedan '63, è curioso perchè oltre ai bolli da tirare su, occorreva rimuovere parecchie tracce di ruggine senza snaturare la livrea ''Police Car'', con parecchie tinte e disegni. Oggi forse mi limiterei a rimuovere la ruggine senza ritoccare la vernice, all'epoca decisi invece di usare una tecnica particolare, le zone più corrose le trattai con uno straccio imbevuto della stessa tinta, tamponando sulla superficie più porosa aggredita dalla ruggine, quindi predisposta ad assorbire la tinta tamponata per poi rimuovere la tinta in eccesso.
Soltanto le parti rosse sono state rifatte, perchè stranamente sbiadite, come dal sole. Per darle poi un tono meno lucido e più vecchio le ripassai con carta seppia ultra fine bagnata.
Una ricromata ai paraurti e coppe, due sirene sul tetto reperite tra i miei rottami, un filo da saldare e voilà!


Ford Meteor old.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  78.34 KB
 Visto:  2217 Volte

Ford Meteor old.JPG



Ford Meteor new.JPG
 Descrizione:
 Dimensione:  77.66 KB
 Visto:  2217 Volte

Ford Meteor new.JPG


Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 16 Feb 2018 02:28 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  fantasmak

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 68
Registrato: 12/01/11 12:06
Messaggi: 7453
fantasmak is offline 

Località: Piovarolo di Sotto
Interessi: Modellismo Rolls & Bentley, Porsche, sport prototipi ferromodellismo ecc..

Sito web: http://www.museoferrov...


italy

Bellissima, sembra un'altra.

Guido.
_________________
Così preziosa come il vino,così gratis come la tristezza.... De Andrè
Profilo Messaggio privato HomePage
 
 MessaggioInviato: 17 Feb 2018 02:36 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Bellissima sembra quella di prima ma messa in ordine.

Ciao Marco, scusa la mia solita str ... appena scritta ma è più forte di me. Very Happy

Domanda: come fai per le parti cromate? I coprimozzi sono nuovi .... ecc .. ecc ...


_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 17 Feb 2018 11:02 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Marco_Beta

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 26/01/17 16:44
Messaggi: 537
Marco_Beta is offline 







italy

Ciao Franco... ti prego, non smettere mai di scrivere str... !!
Tra l'altro, farlo in piena consapevolezza, é un dono per pochi!
Parlando della Taijo, é un recupero di parecchi anni fa, come già accennato, oggi preferisco risanare senza verniciare se proprio non é necessario... quindi probabilmente non ritoccherei più la vernice.
Per quanto riguarda le coppe e i paraurti, dopo averli ripuliti anch'essi dalla ruggine, li ho semplicemente sottoposti a una spruzzata leggera di cromo spry, ottimo effetto ma troppo lucidi forse. Il cromo spry inoltre va bene se poi il modello non si tocca molto altrimenti perde lucentezza.. la cromatura vera é ben altro. Oggi preferisco ripulire dalla ruggine e passare con uno straccio la mia pasta "magica" Metalcrom (quella per le stufe per intenderci) che ridona la luminosità del metallo pulito senza ricorrere a vernici e lasciando la patina del tempo.
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 18 Feb 2018 12:53 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Grazie per le info Very Happy
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 18 Feb 2018 06:26 pm  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  E_656

Site Mod
Site Mod




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 54
Registrato: 05/09/09 21:48
Messaggi: 2852
E_656 is offline 







italy

Rimango sempre stupefatto da come riesci a render un modello pronto per la rottamazione ad uno da vetrina!
Lo dirò sempre che hai una capacità innata nel render nobile ciò che a prima vista disarmerebbe chiunque dal metterci mano.
_________________
Giuseppe
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 19 Feb 2018 09:29 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Marco_Beta

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 26/01/17 16:44
Messaggi: 537
Marco_Beta is offline 







italy

Grazie a tutti!
Grazie Giuseppe, troppo gentile.. sicuramente c'è un recondito risvolto psicologico in questo mio desiderio di recuperare questi pezzi di latta che un tempo hanno divertito un bimbo e che sono giunti ai nostri giorni, con gli irriverenti segni del tempo! Lo ignoro.. l'importante è che quel giocattolo mal concio mi faccia ''giocare'' per risistemarlo, è una passione e come tale e come per chiunque abbia una passione, mi regala soddisfazioni!
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: 19 Feb 2018 10:55 am Oh yes ! 
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  lombricoferoce

Site Mod
Site Mod





Età: 69
Registrato: 31/10/10 08:40
Messaggi: 8145
lombricoferoce is offline 

Località: Piovarolo di Sopra - Adriatisches Küstenland
Interessi: Modellismo in particolare obsoleti, storia, storia dell'auto, fuoristrada
Impiego: Tecnico software/hardware
Sito web: http://www.munga.it/


NULL

Ciao Marco, non ha scopo capire i motivi, il perché, l'importante è che la nostra zucca sia appagata. No?
E c'è pure "soddisfazione" per chi vede il prima ed il dopo e pure un pizzico ... ma solo un pizzico ... una lacrima, oserei dire, di invidia per la tua manualità e per il modo di risolvere le cose ... e non dimentichiamo il tuo lato B che ti permette di trovare "il donatore". Smile Cosa non troppo scontata o facile per questo genere di cose.
I latticini sono un mondo a parte rispetto alle "automobiline" alle quali hanno dato i natali ... magico, fatato ...inimitabile ... ma che bel mondo!
Qualche volta ho l'impressione e forse non è solo un'impressione che sia come il regno di Fantàsia ... minacciato dal Nulla e che dopo di noi .... mah! Passo e chiudo.

A parte ciò le considerazioni di Giuseppe sono inattaccabili.


Smile
_________________

Do I look like a man who can be intimidated?
Φ
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: 19 Feb 2018 11:20 am  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Marco_Beta

Users




Sesso: Sesso:Maschio
Età: 45
Registrato: 26/01/17 16:44
Messaggi: 537
Marco_Beta is offline 







italy

Ah quanto mi fanno piacere le vostre parole!
Grazie Franco per le belle considerazioni, il concetto che hai trasformato in parole con il paragone al mondo di Fantàsia... probabilmente è vero, alle volte minaccia anche i miei pensieri ma lo fuggo immediatamente perchè mi fa paura e dispiacere.. poi però penso anche che dall'altra parte non mi porterò nulla quindi, come hai detto tu, l'importante è godere ora di una Dauphine Joustra risistemata per farmi sognare... sognare a occhi aperti a volte è meglio che a occhi chiusi!
Profilo Messaggio privato
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » Area restauri Obsoleti

Pagina 3 di 4
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield